Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pesaro Urbino


ASD Fermignano, US Fermignanese e Gnano '04: festa per tre in città!

Le tre società hanno chiuso al primo posto i rispettivi campionati. Tutta la soddisfazione di Marchionni

FERMIGNANO. E’ un’annata storica per il calcio a Fermignano. ASD Fermignano Calcio (Seconda categoria), US Fermignanese 1923 (Prima categoria) e Grano ’04 (Futsal Serie D) hanno chiuso in testa i rispettivi campionati e saranno promosse nella categoria superiore.  “Poteva essere una stagione campale per il calcio, un’annata eccezionale – dice Massimo Marchionni (nella foto a destra), presidente dell’ASD Fermignano – Non si può tanto festeggiare, se non ci fosse stata questa epidemia sarebbe stata un’altra cosa. Ne parlavo proprio con il nostro sindaco in questi giorni”. Una squadra composta quasi esclusivamente da ragazzi provenienti dal settore giovanile (l’ASD Fermignano conta 280 iscritti) che il prossimo anno disputerà per la prima volta la Prima categoria. “Non eravamo partiti per vincere il campionato, è il coronamento della crescita dei ragazzi, che qualche anno fa avevano vinto il campionato Juniores. I favoriti erano altri, penso al Peglio e alla Falco Acqualagna. Prima dello stop avevamo cominciato a credere al primo posto, ottenuto con pieno merito. Come sarebbe andata a finire nessuno lo può dire”.

Massimo Marchionni ha già confermato in blocco lo staff tecnico. L'allenatore sarà ancora Egiziano Righi, il Direttore sportivo Giorgio Patrignani, il Preparatore dei portieri Andrea Bartolucci, i Preparatori atletici Francesco Ferri e Samuele Sensi.
In prospettiva ci potrebbe essere un rapporto di collaborazione con l’US Fermignanese 1923 per quanto riguarda la squadra che parteciperà al campionato Juniores.
“Il merito di questo primo posto va allo staff e ai nostri ragazzi, tutti del posto, hanno lottato per la maglia del proprio paese, forse l’entusiasmo e la giovane età hanno fatto la differenza. Questa società è nata undici anni fa, volevamo vincere in questo modo”.
“La prossima settimana dovremmo ripartire con il campus estivo – conclude Marchionni - La federazione ha emanato le linee guida, quello che ci permettono di fare non è vero calcio, speriamo che qualcuno non rimanga deluso. Dovranno essere bravi i nostri istruttori a coinvolgere i più piccoli”.

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da Andrea Cesca il 09/06/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



Interviene Gravina: si voterà a Gennaio per il presidente FIGC Marche

Rallenta la corsa per eleggere il nuovo presidente del Comitato Regionale della FIGC. Il probabile testa a testa tra il presidente uscente Paolo Cellini ed il suo vice Ivo Panichi slitta infatti all’inizio del prossimo anno. E’ di ieri la notizia della presa di posizione del presidente federale Gabriele Gravina sull’argomento: "In linea co...leggi
05/08/2020

L'Alma Juventus Fano ceduta ad Enrico Fattò Offidani

FANO. Si conclude ufficialmente dopo quasi dieci anni l'era Gabellini all'Alma Juventus Fano. Annunciato tramite comunicato la cessione del club all'imprenditore sambendettese Offidani."L'Alma Juventus Fano 1906 SrL comunica che, in data odierna, è stato perfezionato l’accordo per la cessione del club: Claudio Gabellini ha ceduto il 100% delle quote all'impren...leggi
05/08/2020

Dopo 750 gare disputate Alain Pompei dice stop: studierà da mister!

Dopo 24 anni di prima squadra e 750 partite ufficiali disputate Alain Pompei (foto), 43 anni, lascia il calcio giocato. Farà il vice allenatore di Simone Sereni al Mondolfo. Marottese di nascita, Pompei ha incominciato a tirare calci nel settore giovanile dell’Alma Fano. Le squadre dove ha giocato una sfilza: Pontesasso, Fermignanese, Mondolfo, Marotta, Vismar...leggi
21/07/2020

CANTIANO salvo! Sarà iscritto in Promozione: ecco il mister

CANTIANO. Fumata bianca al Cantiano: la squadra sarà regolarmente iscritta al campionato di Promozione 2020-2021. La dirigenza non si è mai persa d'animo e dopo riunioni e vari incontri il sodalizio del presidente Matteo Ramaioli ha deciso di ripartire con slancio e sarà in campo nella prossima Promozione. Nel pomeriggio sc...leggi
20/07/2020


Torcoletti ci rinuncia: "L'Atletico Alma non si iscriverà"

FANO. Il campionato di Eccellenza Marche è ad un passo dal perdere una bella realtà calcistica del nord della regione come l'Atletico Alma. Il presidente Giancarlo Torcoletti (foto) ha ribadito la volontà di lasciare dopo 24 anni il timone della società, senza alcuna garanzia per l'iscrizione al p...leggi
07/07/2020

RIFORMA. E se l’Eccellenza diventasse a 24? Ecco come sarebbe!

La riunione del Comitato Regionale di oggi di certo ufficializzerà promozioni e retrocessioni, lo sappiamo. Una ratifica di quanto il Consiglio Federale e la Lnd hanno stabilito. L’attenzione si deve poi spostare alla nuova stagione che indicativamente inizierà non prima della metà di ottobre. E qui nasce il problema principale. Se dalla Prom...leggi
29/06/2020

Riguarda "NOI DILETTANTI" con le regine della Prima Categoria

E' andata in archivio la terza puntata di "Noi Dilettanti" con le squadre vincitrici dei gironi di Prima Categoria. Ospiti il direttore generale della Fermignanese (girone A) Gabriele Di Lorenzi, il direttore sportivo dei Portuali Calcio Ancona (girone B) Giacomo Caimmi, il presidente del Castignano (girone D) Roberto Rossetti...leggi
24/06/2020

Cellini: "Eccellenza a 18 con girone unico. Via ai primi di ottobre"

“Non ci sono ancora date precise, ma la nostra volontà è quella di iniziare i campionati con un paio di settimane di ritardo rispetto agli anni passati e comunque non oltre i primi di ottobre”. Il presidente del Comitato Marche della Figc Paolo Cellini (foto) inizia a gettare le basi in vista della prossima stagione agonistica.Non c...leggi
04/07/2020

CONSIGLIO FEDERALE. Primo hurrà: il Matelica vola in Serie C!

Oggi è il giorno del Consiglio Federale nella sede della Figc a Roma: alle ore 12 dunque il via ad una tappa fondamentale per il futuro del calcio italiano ad ogni livello. Si attendono decisioni importanti in merito alla ripartenza dei professionisti (A, B e Lega Pro) mentre nei dilettanti l'attenzione è concentrata sui ver...leggi
08/06/2020

"Il virus non ci ha fatto vincere il campionato e s'è preso Giancarlo"

“Questa brutta bestia (il Coronavirus, ndr) ci ha privato della vittoria del campionato e ci ha portato via il nostro dirigente storico, il vice presidente Giancarlo Mea”. Gloriano Busca (foto), presidente del Cuccurano (Seconda categoria girone B), non ha dubbi: “Il campionato l’avremmo vinto noi, ne sono con...leggi
05/06/2020

LUTTO. Morto in un incidente l'allenatore Daniele Polselli

SERRA SANT'ABBONDIO. Un tragico fuori strada è costato la vita a Daniele Polselli (foto piccola), noto nel calcio pesarese per essere stato ex calciatore di Serra Sant'Abbondio (squadra del suo paese), Falco Acqualagna, Piobbico e negli ultimi anni allenatore della Frontonese. L'uomo, che avrebbe compiuto 45 anni il prossim...leggi
30/05/2020

Spiraglio Serie D per il Fossombrone!

FOSSOMBRONE. «Il Fossombrone ci sarà, questo mi sento di garantirlo. Non è una situazione facile, c'è tanta incertezza ma noi cercheremo di mantenere lo staff tecnico e i componenti della rosa». Rassicura l'ambiente forsempronese il direttore sportivo Marco Meschini che ha provato a fotografare l'attualità: «La squadra, seppur a rit...leggi
04/05/2020

Cellini: "Il calcio regionale saprà rialzarsi ma non sarà come prima"

"Ho letto i numeri e sono consapevole del pericolo che l'emergenza economica lascerà strascichi negativi sulle nostre società". Il presidente della FIGC Marche Paolo Cellini (foto) ha espresso il suo pensiero sulla probabile crisi che investirà lo sport ed il calcio al termine dell'emergenza del Covid-19. "Adesso è difficile...leggi
27/03/2020

"Maledetta la partita con il Valencia". Il grido di dolore del Bocia

"Vi prego, ve lo chiedo col cuore in mano: salvate Bergamo dal massacro, aiutate i miei concittadini, perché la situazione è drammatica. Non si può accettare che la gente muoia così". Il disperato appello è di  Claudio Galimberti, 46 anni, noto a tutti come il “Bocia“. Da anni &...leggi
24/03/2020


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,11411 secondi