Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Edizione provinciale di Pesaro Urbino


GABICCE GRADARA. Il capitano Sabattini dice stop al calcio (per ora)

Una favola lunga quasi dieci anni quella tra Alberto Sabattini e il Gabicce Gradara. Dopo l'ultimo capitolo, il capitano di lungo corso ha detto per il momento stop con il calcio giocato: ad ottobre si sposa con Eleonora, dopo il viaggio di nozze, tra novembre e dicembre, se ne riparlerà: “Qualunque società mi vorrà, magari anche il Gabicce Gradara, sarò contento di rimettermi gli scarpini, in fondo ho 35 anni e posso dire ancora la mia. Mi hanno già cercato diversi club, ma ora non posso prendere impegni” dice il capitano originario di Cattolica. Una promozione in Eccellenza con il Torconca, prima una stagione a Misano in Promozione e poi al Cattolica (la squadra della sua città) in Eccellenza, quindi il lungo amore con il Gabicce Gradara che allora era in Prima categoria.

“Quest'ultimo club lo sento un po' mio – dice Alberto, di professione assicuratore – tanto che i miei compagni mi chiamano 'uomo società'. Qui ho trovato una famiglia, una seconda casa. Ad ogni fine campionato non riconsegnavo neppure la borsa perché sapevo che avrei ripreso a giocare nella stagione successiva con quella maglia e questo dice tutto. Qui non è mai mancato niente, il legame con la società, i dirigenti, è stato forte e penso che la stessa cosa valga per il presidente e tutti gli altri nei miei confronti. Ho dato tanto e ricevuto tanto: stima, rispetto e mi sento fiero di essere stato il capitano raccogliendo il testimone di Elia Fabbri. Come lui ho cercato di trasmettere i valori dell'attaccamento alla maglia, della forza del gruppo, della lealtà e correttezza e conto che il mio successore sappia fare altrettanto”.

Il ricordo più bello?
“Senz'altro la promozione dalla Prima categoria alla Promozione con Paolo Cangini allenatore. Di quel gruppo con me è rimasto Lorenzo Costa. Un altro bellissimo ricordo è legato all' ttima stagione con mister Massimo Scardovi, interrotta purtroppo per il covid sul più bello: eravamo al terzo posto e in finale di Coppa Italia. Abbia vissuto insieme bei momenti, con lui era un piacere giocare ed allenarsi. Al di là dei risultati porto con me tanti bei ricordi, rapporti di amicizia e stima verso tutti gli allenatori che si sono succeduti”.

Si aspettava di più dalla stagione andata in archivio?
“C'è l'amaro in bocca, il valore della squadra non rispecchia il bottino finale, si sarebbe potuto fare di più. Bisogna guardare avanti e trarre lezione dall'esperienza. Penso che l'Eccellenza debba essere il traguardo di questa società”.

Sabattini resterà nel calcio a fine carriera?
“Ho ancora voglia di giocare per qualche anno, il futuro è tutto da scrivere: non sarà sul campo come allenatore semmai in un ruolo dirigenziale”. Magari nel Gabicce Gradara.

“La nostra società ti ringrazia per tutto, da uomo a giocatore a uomo società. Sei  stato un riferimento per i giovani che si sono inseriti nella prima squadra, per i nuovi arrivati e per il nostro club – dice il presidente del  Gabicce Gradara Gianluca Marsili a nome della società tutta -. Questi nove anni ci hanno regalato momenti di gloria, di divertimento e anche di sofferenza, a te va un ringraziamento da parte mia e di tutti i dirigenti per quello che hai fatto e ci hai lasciato e siamo certi che le nostre strade non si divideranno, ma in un prossimo futuro si potrebbero incontrare di nuovo perché le porte del nostro club saranno sempre aperte. Grazie capitano, grazie grande Saba”. 

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 27/06/2022
 

Altri articoli dalla provincia...



SAMMARTINESE. Seconda Categoria il prima possibile: l'organigramma

Si sono svolte nei giorni scorsi le presentazioni di rito della Sammartinese NextGeneration. La società forsempronese, tornata in vita grazie alla collaborazione del Comune di Fossombrone e al sodalizio del Fossombrone Calcio, ripartirà dalla Terza Categoria. Obiettivo di questa stagione sarà quello di raggiungere almeno i play-off, e raggi...leggi
07/08/2022

ATLETICO MONDOLFOMAROTTA ai nastri di partenza: ecco la rosa

Ai nastri di partenza la nuova stagione per l'Atletico MondolfoMarotta sodalizio nato la passata stagione tra le due realtà calcistiche cittadine Mondolfo e Marotta. La prima squadra comincerà a sudare lunedi 8 Agosto, una preparazione che vedrà i ragazzi blu-grana impegnati tutti i giorni sino il 10 Settembre data designata all'inizio del ...leggi
07/08/2022

GABICCE GRADARA. Tempo di presentazioni: lunedì 8 agosto via ai lavori

Il Gabicce Gradara si è presentato sulla bellissima terrazza affacciata sul mare del Ristorante Bel Sit a Gabicce Monte alla presenza dell'assessore allo sport del Comune di Gabicce Roberto Reggiani e del vicesindaco e assessore allo sport del Comune di Gradara Thomas Lenti. Entrambi hanno fatto il rituale in bocca al lupo per la nuova s...leggi
07/08/2022

MAJOR. Ecco i nuovi giocatori per il confermato mister Gianluca Latini

Smaltiti i festeggiamenti per la meritatissima promozione in 1^ Categoria, la Major con il d.s. Luca Lauri si è mosso sapientemente sul mercato e dopo aver confermato per buona parte l’organico della passata stagione, che anche quest’anno sarà guidato da mister Gianluca Latini (foto)...leggi
06/08/2022

MERCATO. Il Lunano chiude col botto: tra i pali ecco Gallinetta

Il Lunano annuncia la fine della propria sessione di mercato estiva con un nome importante per la porta. La società si è assicurata le prestazioni di Alberto Gallinetta, classe '92. Portiere di 195 cm, porterà tutta la sua esperienza maturata con le maglie di Inter, Sassuolo, Parma, Feralpisalò, Santarcangelo, Ravenna e Cailungo...leggi
05/08/2022

MERCATO. Colpo in attacco per il Santa Veneranda

PESARO. Continua a completarsi il mosaico arancionero del Santa Veneranda, che nelle scorse ore si è aggiudicata le reti e l'esperienza di Alain Intilli. L'attaccante classe '84, vanta una lunga esperienza alle spalle, avendo militato e segnato in molte realtà. Intilli ha scelto di accettare la corte dell'ambiziosa Santa Veneranda...leggi
05/08/2022

MERCATO. Un argentino per la difesa del Valfoglia

Il Valfoglia effettua un innesto in difesa. La società ha comunicato l'acquisizione delle prestazioni dell'argentino Ignacio Valler. Difensore centrale classe 2000, il nuovo acquisto del Valfoglia ha giocato in Sudamerica con l'Atletico De Rafaela per poi sbarcare in Italia con gli abruzzesi del Pizzoli e poi nel Lazio con l'Itri. N...leggi
05/08/2022

MERCATO. La Fermignanese si assicura un big tra i pali

FERMIGNANO. Novità per la porta della Fermignanese, che per il centesimo compleanno si regala il forte Lorenzo Cappuccini. Per l'estremo difensore classe '97, sarà la prima volta in Promozione, avendo difeso in passato le porte di Vis Pesaro, in Serie D e nelle ultime stagioni quella dell’Atletico Gallo Colbordolo in Eccelle...leggi
04/08/2022

PESARO CALCIO. Presentata la rosa di mister Andrea Pentucci

E' stato presentato ufficialmente ieri sera presso il lido Zona 27 di Pesaro l’organico della Pesaro Calcio che disputerà la stagione 2022/2023. Molte le novità già annunciate nei giorni scorsi a partire dallo staff tecnico completamente rinnovato con il mister Andrea Pentucci che sarà coadiuvato da Michele Capomagi...leggi
04/08/2022

VADESE. Via alla nuova stagione: ecco la rosa

SANT’ANGELO IN VADO. La Vadese si è presentata ai tifosi lunedì presso l'Agriturismo «I Palazzi». A fare gli onori di casa il presidente Andrea Salvi, poi con brevi discorsi sono intervenuti l’allenatore Arcangeli, il capitano Rosetti, il dirigente Andrea Baldelli e il dirigente del settore giovanile Sbardella. Hanno portato i saluti il sin...leggi
04/08/2022

SAN COSTANZO: quota rosa sempre più numerosa all'interno della società

SAN COSTANZO. Aumentano le signore all’interno della società del San Costanzo: alla dirigente Jessica Bettini e al Vice Presidente Silvia Ghilardi, si affianca oggi Melissa Marchetti con il ruolo di vice allenatore. Probabilmente unico allenatore donna in una squadra maschile in tutta la Regione, Melissa proviene d...leggi
04/08/2022

MERCATO. Gianmarco Simone per la difesa dell'Atl. MondolfoMarotta

Importante innesto dell'Atletico MondolfoMarotta nel reparto arretrato. La società ha dato l'ufficialità dell'arrivo dal Marina del classe 2000 Gianmarco Simone, 62 presenze e 4 gol nelle ultime quattro stagioni in Eccellenza. Difensore centrale, il ragazzo ha iniziato nelle giovanili della Vigorna per poi continuare il suo percorso di cresci...leggi
03/08/2022

Si alza il sipario sulla Vadese Calcio 2022-2023

Nelle foto (da sinistra): i calciatori Maciaroni e Tassi, il Presidente Salvi con il Consigliere Regionale Giacomo Rossi, il nuovo portiere Boinega Nella serata del primo Agosto, nel meraviglioso scenario dell’ Agriturismo "I Palazzi" immerso nella natura delle valli dell’alto Metauro, la Vadese Calcio si è ritrovata per la presentazione de...leggi
02/08/2022

MERCATO. L'Urbino rafforza il gruppo degli under

URBINO. Colpo in prospettiva per l'Urbino, che si assicura le prestazioni del classe 2004, Giovanni Esposito. Il giovane talento arriva dall'Alma Juventus Fano, dove lo scorso anno ha avuto modo di assaporare la Serie D, disputando quattro gare. Un primo assaggio del calcio dei grandi per Esposito, che ora ha la possibilità di mettersi i...leggi
02/08/2022

NOVILARA. C'è il nuovo mister

Il GS Novilara ha ufficializzato il nome del nuovo allenatore. Si tratta di Lorenzo Meneghini, classe 1963 e originario del Veneto, nelle ultime stagioni al Muraglia....leggi
02/08/2022


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,10103 secondi