Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI AMATORI    

Fano, buona la prima col Vivi Altotevere Sansepolcro: 2-0

Juniores Nazionali. Fra sette giorni la gara di ritorno

  Scritto da Enrico Scoppa il 09/05/2015

ALMA JUVENTUS FANO 1906: Marcantognini, Righi (20’ st Fiacco), Antinori, Ceramicoli Simone (43’ st Pasquini), Gregorini, Giantomasi, Mattioli, Gasperini, Gambelli (36’ st Omiccioli), Palazzi, Zhytarchuk. A disp.: Marin, Caporaletti, Pedini, Radi, Pigna, Ceramicoli Matteo. All. Manuelli Omar.

VIVIALTOTEVERE SANSEPOLCRO: Gennari Nicola, Mezzanotti (1’ st Zoccolanti), Procelli, Beers (38’ st Essoussi), Brizzi, Volpi (26’ st Daveri), Barbagli, Innocenti, Gennari Matteo, D’Urso, Alagia. A disp.: Boncompagni, Tosti, Fontana, Marsupini, Massai, Brondoli. All. Falcinelli Maurizio.

Arbitro: Abbagnale di Parma (Schelotto e Cristiano di Cesena)

Reti: 18’ pt Gambelli, 29’ pt Zhytarchuk

Note: ammonito Fiacco. Angoli 5-3. Rec.: 0’, 4’ . Spettatori 250 circa.

FANO. Anche la “piccola” Alma di mister Manuelli continua a … vestirsi da grande. Due reti nella prima frazione bastano ai baby granata per regolare all’inglese nel match di andata il Sansepolcro. Mattatore della sfida, dominata per larghi tratti, Gambelli, che rompe il ghiaccio al 18’ con un preciso diagonale, finalizzando l’assist di Palazzi. Al 29’ il bomber granata suggerisce il raddoppio “griffato” da Zhytarchuk con un tocco da due passi. Fine di tempo con il portiere ospite che ci mette la pezza due volte, prima su Palazzi, quindi ancora su Gambelli. Nella ripresa gli ospiti provano a correggere il tiro della loro prestazione, ma Marcantognini zittisce l’unica vera occasione. Fallisce per ben due volte l’occasione del bis personale Zhytarchuk (24’ bravo Gennari) e al 26’, dopo un ottimo lancio di Palazzi, l’italo-ucraino, salta stavolta l’estremo ospite, ma spara alto con la porta spalancata. Fra sette giorni l’Alma giocherà il ritorno con una bella ipoteca in tasca.

(Simone Tallevi)

 

ARTICOLO PRECEDENTE

Completato il primo quadro dei playoff giocati nell’ambito degli 11 gironi in cui si è articolato il campionato nazionale juniores pertanto sono già 11 le squadre ammesse alle finali scudetto. Per completare il quadro ne mancano ancora cinque selezionate attraverso un cammino quanto mai tortuoso. Primo atto finali playoff nell’ambito di ciascun girone ha promosso dieci squadre tra le quali il Fano nel girone G eliminando dai giochi Rimini e Delta Porto Tolle. Alle dieci squadre vincitrici i playoff sono state aggiunte Selargius e Tiger come rappresentanti di squadre impegnate nel campionado di serie D di Sicilia e Sardegna.

Queste le squadre che si sono qualificate al termine dei playoff:

GIRONE A: Pro Settimo ed Eureka
GIRONE B: Caravaggio
GIRONE C: Villafranca Veronese
GIRONE D: Giorgione
GIRONE E: Piacenza
GIRONE F:  Vivi Altotevere Sansepolcro
GIRONE G: Alma Juventus Fano
GIRONE H: Celano Marsica
GIRONE I: Rieti
GIRONE L: Arzanese
GIRONE M: Monopoli
C.R.SARDEGNA: Selargius
C.R.SICILIA: Tiger

Le tredici squadre qualificate subiranno un’ulteriore sfoltimento perché delle undici squadre vincitrici dei playoff solo cinque si uniranno alle undici vincitrici nei rispettivi gironi per comporre il lotto di sedici squadre che daranno vita alla corsa scudetto. Le squadre vincitrici i playoff più Selargius e Tiger sono state divise da in tre gironi composti da tre squadre che attraverso partite di solo definiranno una vincente in ciascun girone mentre negli abbinamenti con due squadre doppio confronto andata ritorno e qualificazione per la vincente per un totale di cinque squadre che unite alle undici già qualificate in quanto vincitrici nei rispettivi gironi formeranno il lotto delle sedici finaliste che daranno vita alla corsa-scudetto.

Gli abbinamenti per questa seconda fase sono i seguenti:

Triangolare 1: Piacenza-Giorgione-Villafranca
Triangolare 2: Rieti-Celano-Selargius
Triangolare 3: Monopoli-Arzanese-Tiger

Il primo turno (gare di andata e ritorno) in programma sabato 9 maggio con inizio alle ore 16:
Giorgione - Piacenza, Rieti - Celano, Tiger - Arzanese, Pro Settimo e Eureka - Caravaggio, Vivi Altotevere Sansepolcro - Alma Juventus Fano.
Conosciuti gli abbinamenti il tecnico del Fano Omar Manuelli (foto) ha detto: “Per noi un avversario vale l’altro, l’importante è giocare bene”.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Enrico Scoppa il 09/05/2015
Tempo esecuzione pagina: 0,92025 secondi