Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Promozione Girone B 2019/2020


Prima di aggiungere i marcatori assicurati che siano presenti le rose di S.Marco Lorese e di Monturano C.

S.Marco Lorese Monturano C.
2 : 1
 

Commento


SAN MARCO LORESE: Carnevali, Bruni, Iommi, Fortunati, Fermani (60’ Sgammini), Aloisi, Mancini (77’ Pettinari), Quadrini (67’ Bah), Jallow (75’ Atragene), Iacoponi, Frascerra. A disp: Innamorati, Sako, Simonelli. All. Amadio
MONTURANO CAMPIGLIONE: Diomedi, Caporaletti (78’ Renzi), Ulissi (60’ Bracalente), Fornari, Reucci, Cerquozzi, Morlacco, Smerilli Alessio, Vallesi, Moretti (77’ Nepi), Santarelli. A disp: Rastelli, Barbabietolini, Smerilli Simone, Cardenà. All. Bagalini
Arbitro: Santucci di Jesi - Tanchi (AN) e Ribera (FM)
Marcatori: 6’ Iacoponi, 32’ Frascerra, 69’ Reucci

Servigliano. Importante vittoria per la San Marco Lorese che in attesa dei risultati delle rivali, guadagna la vetta della classifica. Nonostante il terreno inzuppato dalla pioggia che è caduta anche durante l’incontro, la San Marco Lorese al primo affondo passa in vantaggio con Iacoponi che da dentro l’area sorprende il portiere ospite. Al 18’ la San Marco avrebbe potuto chiudere l’incontro, ma Jallow sciupava da posizione molto favorevole. Il raddoppio comunque arriva alla mezzora, protagonista ancora Iacoponi che batte un bel calcio di punizione sul quale il più lesto di tutti è Frascerra che anticipa Diomedi. La reazione ospite affidata a Vallesi che di testa impegna Carnevali. Nella ripresa con il campo sempre più allentato gli ospiti accorciano le distanze con Reucci direttamente da calcio di punizione. Ma la San Marco non molla e nel finale schiaccia gli avversari e solo due legni, prima con Iacoponi e quindi con il nuovo arrivato Atragene non modificano ancora il risultato.