Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Promozione Girone B 2019/2020


Prima di aggiungere i marcatori assicurati che siano presenti le rose di Jrvs Ascoli e di Aurora Treia

Jrvs Ascoli Aurora Treia
2 : 2
 

Commento


JRVS: Calvaresi V., Celani (72' Bartolomei), Calvaresi A., Ventura (83' Pupi), Angelini, Acciarri, Filiaggi (79' Pizzi), Corradetti (82' Traini), Cottilli (61' Girolami), Gibellieri, Mignini. A Disp. Urbini, Scartozzi. All. Zaini
AURORA TREIA: Talmone, Albani, Carbonari, Verdicchio, Carnevali, Ballini, Capenti (69' Bartoloni), Cervigni (75' Bisi), Di Francesco Ariel (77' Conti), Di Francesco Alex, Chornopyshchuk (89' Baccifava). A disp. Giuli, Valeri, Kakulj. All. Ciarlantini
Arbitro: Racchi di Ancona Assistenti: Tidei (FM) – Raschiatore (SBT)
Reti: 29' e 53' Chornopyshchuk, 60' Gibellieri, 93' Traini

ASCOLI PICENO. Anche se era cambiato il direttore di orchestra la musica sembrava la stessa, invece è arrivato il primo punto in Promozione per la Jrvs. Dopo un lungo dominio gli ospiti non hanno chiuso la gara quando l’avevano in pugno e nell’ultima mezz'ora hanno subito la reazione dei locali. Treiesi in vantaggio al 29’ con lo scatenato Chornopyshchuk grazie ad un calcio di punizione dal limite. Ad inizio ripresa il gol su azione d’angolo, sempre dello stesso calciatore ed alcuni salvataggi in successione di Calvaresi, facevano temere il peggio. Quando tutto sembrava perduto è arrivata la reazione dei ragazzi di Zaini che accorciavano al 60’ con un'azione capolavoro di Mignini che dribblava tutti in area e rimetteva dietro per la rete di Gibellieri. La pressione non diminuiva e allo scadere lo stesso Mignini in azione fotocopia del primo gol, saltava tutta la difesa e rimetteva al centro per Traini che infilava per il meritato 2-2.