Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Edizione provinciale di Macerata


Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

SECONDA F. Elfa, beffa che fa rabbia. Cska rimonta a fil di sirena

Un calcio di rigore assurdo spegne il sogno dei locali, gli ospiti festeggiano al 94'

Elfa Tolentino-Cska Amatori Corridonia 1-2
Elfa Tolentino: Giovagnini, Zuffati, Scarpeccio, Mogliani, Buldorini, Danny Vittorini, Pettinari, Fantegrossi (33’st Meschini), Lanciotti, Matteo Rossini, Michele Rossini. A disp. Cantenne, Diego Vittorini, Eleonori, Pizzo, Montanari, Ruggeri. All. Claudio Eleuteri
Cska Amatori Corridonia: Giannini, Battista, Luciani, Moriconi, Spina, Carletta, Diallo, Trobbiani, Amaolo, Mariucci (20’st Gaetani), Petritoli (32’Corsetti). A disp. Gentili, Bellesi, Damiani, Tantalocco, Eusebi. All. Paolo Paoloni
Arbitro: Stachura di San Benedetto del Tronto
Assistenti: Alesi di Ascoli Piceno/Lobene di San Benedetto del Tronto
Ammoniti: Scarpeccio, Mogliani, Buldorini, Michele Rossini, Amaolo
Espulsi: al 42’st Mogliani per doppia ammonizione, al 49’st Scarpeccio per doppia ammonizione
Reti: 10’pt Michele Rossini; 8’st Amaolo;49’st Carletta su rigore
Angoli: 3-9
Tempi di recupero: 2+5

TOLENTINO (di Diego Cartechini) - Davanti a 300 spettatori dopo una settimana lunga e snervante va in scena in un “Ciommei” vestito  a festa e colorato per trequarti di bianco azzurro e per uno spicchio di nero verde l’attesa finale play off tra l’Elfa di Mister Claudio Eleuteri e il Cska di Paolo Paoloni reduce dalla vittoria in semifinale contro l’ostica Belfortese e alla fine resta tanto, tantissimo rammarico in casa tolentinate. Partita che parte bloccata come si pensava e al primo squillo è di marca ospite al minuto 8, Mariucci si trova solo,ma calcia male e sfera sul fondo. Gol mangiato, gol subìto e capovolgimento di fronte e Michele Rossini con un movimento da categoria superiore batte l’estremo ospite per l’esplosione di tutta la tribuna, rete da cineteca. Trovato il gol l’Elfa cerca il sigillo sulla partita, ma purtroppo non è giornata, bomber Lanciotti ha le polveri bagnate,i l centrocampo fa fatica e il solo Edoardo Pettinari(l'ultimo ad alzare bandiera bianca per i suoi) prova a dare il là a tutte le azioni,ma non basta. Ci vuole tutta la bravura di Giovagnini al 12’ quando Mariucci prova a superarlo,l’estremo locale è miracoloso e salva i suoi. Pettinari mette il turbo e al 19’ prova la conclusione,tiro che finisce largo di poco alla destra di Giannini. Al 28’ punizione pericolosa per gli ospiti,calcia  Amaolo,sfera alta sopra la traversa. Al 32’ discesa di Zuffati che subisce fallo,Matteo Rossini(diventato papà per la seconda volta di Lorenzo),calcia al punizione,respinge Giannini,Lanciotti va ad un passo dalla seconda rete. Al 43’punizione per il Cska, Diallo(ottima la,sua prova) calcia la punizione,pallone che la difesa Elfa libera. Finisce il primo tempo con l’Elfa meritatamente in vantaggio,ospiti che subìto lo svantaggio stentano.

Seconda frazione si vede da subito  la piega che che si vuol.prendere quando un giocatore ospite respinge con il braccio largo,ma Stachura si chiude gli occhi e nega un penalty solare all'Elfa e assoluto  attore sarà il direttore di gara con l’assistente Lobene di San Benedetto, i quali si ergeranno  protagonisti. Al minuto 8 il pari della squadra di Paoloni, incomprensione dei centrali dell’Elfa, ne approfitta Sacha Amaolo, il quale con una gran conclusione gela Giovagnini. Scioccata dal pari l’Elfa prova scuotersi, al minuto 14’ Pettinari viene fermato in off-side,discutibile. Ancora l’attaccante sarnanese ci prova,ma non è aria per la squadra di casa, azione che sfuma. Al 28’ topica arbitrale, Fantegrossi (già colpito in volto nel primo tempo) subisce una gomitata volontaria, saltando si è sentito un colpo sul naso, ma incredibilmente il fischietto sambendettese lascia correre. Locali che fanno una fatica bestiale per costruire una’azione pericolosa,ospiti invece che usano palle lunghe a cercare Amaolo creando molti grattacapi alla retroguardia locale. Al 42’ “chicca” dell’arbitro, Mogliani viene espulso per un fallo inesistente, solo per la giacchetta nera è doppia ammonizione per il mediano dell’Elfa, la contesa termina qui per un abbaglio del sig. Stachura. Quando stavano tutti attendendo i tempi supplementari ecco la “doccia gelata” per l’Elfa, 94’ e 10’’ dei cinque di recupero, pallone che stava tranquillamente sul fondo, Scarpeccio commette un dubbio fallo su Gaetani, l’arbitro concede il rigore e espelle il terzino locale tra lo stupore sia tolentinate che ospite, Carletta spiazza Giovagnini per la gioia del Cska per aver compiuto un’impresa.

Finisce con la rabbia e le lacrime di tutta l’Elfa, la quale non si deve incolpare nulla per un’annata da incorniciare, 64 punti, seconda  in classifica, è mancata soltanto la”ciliegina sulla torta” per coronare un sogno, svanito per colpa di una terna assolutamente inadeguata e pretenziosa per una finale play off. Per il Cska, ora l’ultimo ostacolo per approdare in Prima Categoria si chiama Casette D’Ete e sabato prossimo in campo neutro ci sarà l’atteso spareggio,alla squadra del Presidente Giorgio Carducci va un grosso in bocca al lupo.

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da Diego Cartechini il 11/05/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Roberto Bergamini alla ricerca del progetto giusto

Dopo l'ultima parentesi al Potenza Picena, per il forte difensore Roberto Bergamini (foto), con trascorsi importanti a Tolentino, Osimana e Camerino, è cercato e pronto a sposare una nuova compagine. Bergamini, ottimo centrale difensivo dotato di un fisico eccellente, sta cercando ...leggi
09/07/2020

Matteo Lazzari, giovane in cerca di progetti ambizosi

Matteo Lazzari (foto), classe 2000 tolentinate doc, inizia nel settore giovanile della compagine cremisi, realizzando il sogno di planare in prima squadra in Eccellenza nella stagione 2017/2018, per poi passare al Chiesanuova dove militerà per due stagioni nel campionato di Promozione. Nell'ultima stagione ha militato nell'Urbis Salvia nel campionato di Prima Ca...leggi
09/07/2020

MERCATO. Il Sarnano cala il tris: Millozzi, Conforti e Ibii

SARNANO. Ufficializza i primi movimenti in entrata il Sarnano che si prepara a disputare il prossimo campionato di Seconda categoria. La società del presidente Montali si è assicurata le prestazioni agonistiche di tre ragazzi giovani e molto interessanti, tutti che hanno già alle spalle esperienze in categorie superiori. Il centrocampista c...leggi
09/07/2020

"Sono stati 5 anni fantastici". Alessio Donati saluta il Montefano

MONTEFANO. Non è un addio ma un arrivederci quello tra Alessio Donati ed il Montefano. Il difensore classe '98 dopo stagioni ricche di soddisfazioni sarà ceduto in prestito dalla società viola per giocarsi in toto le sue chances e cercare più minutaggio. Così il ragazzo saluta il Montefano: “Sono stati...leggi
08/07/2020

MERCATO. Mattia Ribichini saluta e ringrazia la Civitanovese

Si sono separate nei giorni scorsi le strade tra la Civitanovese e Mattia Ribichini (foto). Dopo due stagioni di alto livello nel girone B di Promozione, il giovane attaccante saluta con affetto i colori rossoblù: "Lascio una società di prestigio e un ambiente straordinario - confessa Ribichini - formato da persone che durante la mia perm...leggi
08/07/2020

MERCATO. Il Casette Verdini fa sul serio

CASETTE VERDINI. Si candida già alla lotta al vertice del prossimo campionato di Prima Categoria il Casette Verdini del nuovo mister Roberto Buratti. La società nelle ultime settimane ha infatti definito tre arrivi di enorme spessore per la categoria: il trequartista classe '91 Alex Di Francesco (foto sx), ex Aurora Treia con un pass...leggi
08/07/2020

MERCATO. E' fatta per Christian Trobbiani al San Marco Petriolo

PETRIOLO. Ancora un grosso arrivo per il San Marco Petriolo. La società ha ufficializzato l'arrivo del centrocampista classe '86 Christian Trobbiani (foto), nelle ultime due stagioni in forza al Cska Amatori Corridonia dove ha ottenuto una promozione e una salvezza nel campionato di Prima Categoria. Trobbiani nel corso della sua carriera è...leggi
07/07/2020

MERCATO. Doppio colpo Recanatese: arrivano Liguori e Scognamiglio

RECANATI. La Recanatese piazza i primi colpi in entrata assicurandosi due "stelle" del campionato di Serie D. Sono ufficiali gli arrivi del difensore Vincenzo Scognamiglio e dell'attaccante Michael Liguori.Scognamiglio, classe 1992 proveniente dalla Sangiustese. È ormai un veterano della categoria, infatti nelle tre stagioni con la...leggi
07/07/2020

La Monteluponese ci sarà: società al lavoro per la nuova stagione

MONTELUPONE. Ci sarà ai nastri di partenza del prossimo campionato di Seconda Categoria la Monteluponese. Dopo diverse riunioni nel corso delle ultime settimane, la società del presidente Gianluca Baiocco (foto) ha deciso di ripartire, mettendo così a tacere le voci che davano per incerto il futuro calcistico del paese. La compagin...leggi
07/07/2020

MERCATO. L'Aries Trodica potenzia l'attacco con Andrea Barelli

TRODICA DI MORROVALLE. E' ariete classe '85 Andrea Barelli (foto) il secondo colpo in entrata del'Aries Trodica. L'esperto centravanti vanta più di 70 gol in Seconda categoria vestendo le maglie di Montecassiano, Skorpion Potentia, Vigor Montecosaro, Rione Pace, CSI Recanati e la stessa Aries Trodica dove ha militato in passato. Con quest'ultimo...leggi
07/07/2020

MERCATO. Per il centrocampo del Tolentino ecco Marco Gallozzi

TOLENTINO. Si chiama Marco Gallozzi (foto) il primo nuovo arrivato Tolentino. Centrocampista classe '88 nato a Frosinone, Gallozzi vanta un'mportantissima la sua carriera, passata tra squadre prof con un passaggio anche nella massima serie nazionale (al Chievo) e due in serie B (con Empoli e Padova). Dopo uno stop forzato, a causa di un brutto inf...leggi
06/07/2020

MERCATO. Alla Maceratese arriva Lucio Micucci!

MACERATA. "Quantità e qualitàa servizio della Rata". E' così che la Maceratese presenta l'argentino Lucio Matias Micucci (foto), secondo botto di mercato dei biancorossi. Il centrocampista classe '93, abile anche in difesa, ha vestito nelle Marche le maglie di Civitanovese (allenata da Nocera), Osimana ed Anconitana....leggi
06/07/2020

MERCATO. Altro colpo in attacco del San Ginesio: ecco Pettinari

SAN GINESIO. Il San Ginesio Calcio mette a segno un altro colpo in attacco dopo quello di Andrea Verdicchio. E' ufficiale l'arrivo del sarnanese Edoardo Pettinari, classe '92, nell'ultima stagione in forza proprio al Sarnano e in quelle precedenti all'Urbis Salvia, Caldarola ed Elfa Tolentino.Nella foto: il dirigente Azzacconi con Pettinari...leggi
06/07/2020

Il Matelica conferma a pieni voti il ds Micciola e mister Colavitto

MATELICA. Il Matelica non rinuncia a due degli artefici della storica ascesa tra i professionisti dei biancorossi. Il primo confermato è Francesco Micciola nel ruolo di direttore sportivo per la terza stagione consecutiva al Matelica.  Insieme al DS di origini pugliesi la società ha confermato un altro pezzo fondamentale del puzzle ovvero ...leggi
06/07/2020

UFFICIALE. Civitanovese: lascia il DG Gianluca Di Giacomi

CIVTANOVA MARCHE. La Civitanovese comunica che Gianluca Di Giacomi (foto) per la prossima stagione non ricoprirà più il ruolo di Dg della società rossoblu. Una decisione presa di comune accordo tra le parti, vista la decisione di “Je...leggi
04/07/2020


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,09653 secondi