Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


Vicenda Montecassiano-Esanatoglia: Sembra di essere su Scherzi a Parte

I tre minuti che cambiarono il corso della storia. Tre minuti alla fine del mondo. Tutto in tre minuti. Tre minuti….una vita. Parafrasando i titoli di alcuni film, potremmo ribattezzare come più ci piace la decisione assunta dal Giudice Sportivo, in merito ai fatti accaduti sabato scorso nella gara di Prima categoria, tra Montecassiano ed Esanatoglia. Non eravamo presenti, dunque non ci permettiamo di esprimere giudizi su quanto avvenuto in campo e tanto meno sulle eventuali conseguenze.

Letto però il Comunicato Ufficiale della Federazione qualche dubbio ci sorge spontaneo. Nel momento in cui si dice che non è successo nulla di particolare e l’incontro avrebbe potuto continuare senza problemi, andiamo un pochino in confusione. Allora, se tutto può andare avanti e non ci sono problemi, siamo nei minuti di recupero, il risultato è 4-2, perché sospendere la partita? Devi andare urgentemente al bagno? Hai una telefonata alla quale devi assolutamente rispondere? Se tutto procede per il meglio portala a termine, poi fischia la fine e tutti a casa, come accade ogni fine settimana in migliaia di gare in tutta la penisola. Invece no, tra qualche tempo tutti di nuovo in campo per 2/3 minuti.

Non bisogna essere dei veggenti per prevedere che questa vicenda avrà ulteriori sviluppi. Penso sia lecito attendersi un reclamo dell’Esanatoglia verso le decisioni assunte che, in base alle normative, prevedono di far terminare regolarmente la gara. In virtù di ciò la squadra di casa, ovvero il Montecassiano, dovrà riaprire la struttura, accendere riscaldamento ed acqua calda, convocare i suoi tesserati, segnare il campo, ecc… ecc.., mentre da parte sua l’Esanatoglia, probabilmente di mercoledi, si farà anche un centinaio di chilometri tra andata e ritorno, per disputare un paio di minuti di gara, più un eventuale recupero quantificabile in 20/30 secondi. Totale circa 3 minuti, ma ci rendiamo conto!

Il mondo del calcio è già messo male di suo, specie a livello professionistico, ora che tra i dilettanti si faccia il possibile e l’impossibile per farsi ridere dietro, non mi pare una bella cosa. Sono le regole, diranno ovviamente i custodi dell’ortodossia calcistica, mentre secondo me si tratta solo di una totale mancanza di buon senso. Stiamo parlando del prolungamento del recupero in una gara dal risultato acquisito. Ma si può andare a giocare una gara di tre minuti, per di più nel bel mezzo della settimana? Ma di che stiamo parlando? Per disputarla i protagonisti di entrambe le squadre dovrebbero chiedere dei permessi dal lavoro, lasciare eventualmente le lezioni a scuola e chissà cosa di altro. Ve la vedete la faccia di un qualsiasi datore di lavoro, quando un ragazzo chiederà un permesso per andare a giocare una partita del genere, nel corso della quale forse neanche toccherà palla. Ma possibile che non ci sia mai limite al ridicolo!

Ripeto, non voglio scendere nel dettaglio di quanto accaduto in campo, la nostra attenzione è focalizzata sulle decisioni del Giudice Sportivo che, in conformità alle norme, ha disposto di far disputare questi ormai famosi tre minuti. Non sappiamo ancora se l’Esanatoglia si sorbirà il viaggio, i costi e tutto ciò che ne consegue, per non incorrere nella sconfitta a tavolino, nella multa e anche nella penalizzazione di un punto. Ecco, se non si presenteranno a questo appuntamento con la storia, proporrei anche la fustigazione sulla pubblica piazza come monito, insegnamento ed esempio per tutta la plebe pallonara. In tanti anni di calcio, pensavo di averle viste tutte le follie di questo mondo, invece devo ricredermi, noto con terrore che il limite si sposta sempre un pochino più avanti. Sarà sempre troppo tardi quando decideremo di finirla con questi teatrini, che fanno cadere le braccia e gettano discredito sul un movimento calcistico, basato sulla passione, sul lavoro e anche sui soldi di tanti volontari. Fosse ancora in vita la compianta attrice romana Sora Lella, penso che descriverebbe questa ridicola vicenda con una sola e fulminante battuta: “Aho!….ma che... davero, davero?!!”.

 

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da Giuliano Santucci il 29/02/2024
 

Altri articoli dalla provincia...




SECONDA E. La gara Colbuccaro-Porto Potenza torna sub iudice

La gara Colbuccaro - Porto Potenza, della 23^ giornata di Seconda Categoria girone E, torna nelle mani del Giudice Sportivo. Dopo che il ricorso, per errore tecnico dell'arbitro, presentato dal Colbuccaro era stato dichiarato inammissibile, la Corte Sportiva d'Appello Territoriale ha invece accolto il reclamo promosso dalla soc...leggi
05/04/2024

Montecassiano-Esanatoglia: reclamo respinto. I 2 minuti si giocheranno

Ad un mese dal reclamo presentato dall'Esanatoglia sulla prosecuzione della gara in casa de Montecassiano, sospesa al 49' del secondo tempo, è arrivata la decisione della Corte Sportiva d'Appello Territoriale. Dopo aver sentito anche il parere dell'arbitro, il ricorso è stato respinto. Pertanto dovrà essere fissata una data per portare la partita a ter...leggi
05/04/2024

PRIMA CATEGORIA C. La schedina della 26^ giornata

Turno imperniato nella sfida tra la 2a e la 1a in classifica che, a seconda del risultato finale, potrebbe chiudere o riaprire il campionato per la prima piazza.  CALDAROLA GNC - MONTECOSARO: 1 I locali  non vincono da una vita e dovranno ricominciare a farlo sin da questa partita , perche' gli Ospiti  anche se in ripresa sono alla loro portata. 1 ...leggi
05/04/2024

1X2 ECCELLENZA: i pronostici di mister Gianluca Fenucci

Gianluca Fenucci (foto) ex allenatore tra le altre di: Jesina, Biagio Nazzaro, Montegiorgio, Urbania, Fabriano Cerreto, Marina e Castelfrettese, curerà nelle prossime settimane la rubrica dei pronostici relativa al Campionato di Eccellenza.   La schedina di Gianluca Fenucci per la 27esima gi...leggi
05/04/2024

1X2 PROMOZIONE B: i pronostici di mister Luca Fermanelli

Luca Fermanelli (foto) allenatore che in carriera ha guidato tra le altre: Trodica, Vigor Senigallia, Chiesanuova, Casette Verdini e Vigor Castelfidardo, curerà per alcune settimane la rubrica dei pronostici relativi al Campionato di Promozione (girone B).   La schedina di Luca Fermanelli per la 27esima giorn...leggi
05/04/2024

Derby Tolentino - Civitanovese, stretta della Questura sui biglietti

TOLENTINO. Si avvicina la sfida fra Tolentino e Civitanovese, in programma domenica al «Della Vittoria» con inizio alle 16. E cresce l’attesa fra le tifoserie. Ieri si è tenuto il cosiddetto «tavolo tecnico» istituito dalla Questura di Macerata per gestire l’ordine pubblico e la sicurezza legati al derby. Terminata la riunione, la soci...leggi
05/04/2024

TERZA CATEGORIA. Due sconfitte a tavolino pesanti nello stesso girone

Nel girone D della Terza Categoria arrivano due decisioni importanti del Giudice Sportivo della Delegazione di Ancona che condizionano non di poco la classifica ai piani alti. Punite infatti con la sconfitta a tavolino la capolista Borgo Molino, che ora si ritrova con un solo punto di vantaggio sul Camerano e con un turno di riposo ancora da os...leggi
03/04/2024

MATELICA, aria di promozione? Passarini: "Noi padroni del destino"

Mancano quattro turni al termine del campionato di Promozione e nel girone B domina la scena il Matelica allenato da Paolo Passarini. Con 10 punti di vantaggio sulla coppia di inseguitrici – Atletico Centobuchi e Vigor Castelfidardo – basterebbe un successo nel match interno di domani (sabato) per avere in tasca la matematica vittoria del campionato...leggi
05/04/2024

POTENZA PICENA. In panchina torna Giuseppe Santoni

Il Potenza Picena Calcio 1945 comunica il ritorno di Giuseppe Santoni (foto) sulla panchina giallorossa. Un ritorno che sarà in sinergia con l’attuale mister Rudi Natali. La scelta di tale soluzione è dettata da questa fase cruciale di fine stagione dove sarà importante lavorare in connubio e armonia con l&rs...leggi
30/03/2024

TRODICA, vai col tango: tesserato l'argentino Bittolo

Il Trodica ufficializza Mariano Bittolo, argentino classe 1990, esterno sinistro cresciuto nelle giovanili del Velez Sarsfield. Bittolo ha esordito in Primera Division nel 2011 e fino a dicembre indossava la casacca dell’Argentinos Juniors, quindi ha deciso per un cambio di vita ed ha scelto l’Italia. Il giocatore sarà a disposizione alla rip...leggi
29/03/2024

PASQUA 2024. Gli Auguri del Presidente del Comitato Regionale Marche

Nell’augurio di Buona Pasqua indirizzato a tutte le Componenti e alle Istituzioni, oltre ad interpretarne il senso più vero ed autentico, desidero caricarlo di forza e impegno particolari affinché con la PASQUA 2024 fioriscano, con l’impegno ed il contributo di tutti, i segni di speranza e di ripresa attesi. Ivo Panichi...leggi
29/03/2024

COPPA MARCHE 1^ Cat. Blitz a Comunanza: Vigor Montecosaro finalista

Comunanza – Vigor Montecosaro: 0-2 COMUNANZA. Dulcini, Eleuteri, Galloppa (46’ Servili Alessandro), Mbengue, Trasatti, Tidei Thomas (80’ Anselmi), Mercatanti, Tidei Samuele (Gesuè), Pizzi, Del Gobbo, Milani (67’ Testa). A disp: Rocchi, Pulsoni, Marini Davide, Nicolai, Ascenzi. All. Cadei Lucio VIGOR MONTECOSARO: Calligari,...leggi
27/03/2024

COPPA MARCHE 3^ CAT. Il Camerano è pronto a sfidare la Stese

CAMERANO – I giorni passano, l’attesa cresce. La finale si avvicina e il Camerano (foto) non vede l’ora di scendere in campo. L’ultimo atto della Coppa Marche Terza Categoria, lo sapete ma lo ricordiamo con estrema adrenalina, è previsto sabato, ore 15, allo stadio Ippoliti di Cupramontana. Non sono previsti i tempi supplemen...leggi
29/03/2024



Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,12734 secondi