Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Tutti gli articoli scritti da: La Redazione


<< precedente   successiva >>   

Marcolini (Cluentina): "Bisogna dare un senso alle 23 gare disputate"

PIEDIRIPA DI MACERATA. La sua squadra stava lottando al vertice del campionato di Prima categoria C all'inseguimento della capolista Trodica, il Coronavirus ha interrotto la corsa. Massimiliano Marcolini (foto), presidente della Cluentina, vive questo stop forzato a casa con la famiglia: "Mi sono organizzato per lavorare da casa e in questi momenti cerco anche di godermi tutte quelle piccole cose che nella vita quotidiana venivano sommerse dalla routine". Marcolini è possibilista circa una eventuale ripresa del campionato: "Ma solo se le condizioni sanitarie permettono una riapertura dal 2 maggio in poi". In caso di stop che deve fare il Comitato regionale?"Mi rimetto a qualsiasi decisione venga presa dalla Figc, nel nostro caso Lnd, con l'auspicio che sia applicata su tutto il te...leggi

09/04/2020, La Redazione , PRIMO PIANO
Nome: La Redazione
Cognome:
Data di nascita:
Mail:
Telefono:
Residenza:
Professione:
Curriculum:

Il lockdown di Bugio-gol: "Mi alleno in garage. Subito regole chiare!"

Si era fermato per una pausa di riflessione, poi a metà ottobre il sì ai Portuali Ancona. Giuseppe Bugiolacchi (foto), 41 anni e oltre 300 gol in carriera, cerca di vivere questo momento di lockdown con positività: "Seguo i fatti ma senza esagerazione per non creare negatività intorno a me - ci dice - anzi, cerco spesso di sdrammatizzare. Continuo a fare la stessa vita di prima con tutte le accortezze necessarie e invece di allenarmi in un campo da calcio, mi alleno a casa o in garage: non è la stessa cosa, ma non riesco a stare imbalsamato sul divano". Per Bugio-gol la stagione è da considerarsi chiusa: "Per me è impossibile che riprendano i campionati, mi riferisco a tutte le categorie dilettanti. Non ci sono i presupposti per garantire l...leggi

09/04/2020, La Redazione , PRIMO PIANO

L'Urbis Salvia c'è: mascherine e camici per la cittadinanza

La società sportiva Urbis Salvia e le associazioni di Urbisaglia sono in prima linea nell'emergenza Coronavirus. Il club arancioblu è stato il capofila di una raccolta fondi per aiutare la comunità: sono state acquistate 500 mascherine, consegnate a tutti i commercianti attualmente aperti e ben 100 camici donati alla casa di riposo “Buccolini Giannelli”. Il tutto grazie alla collaborazione di altre associazioni urbisalviensi come Comitato della Maestà, ProLoco, Socialmente, Motoclub dell'Urbe, Avulss, Avis, Unitalsi, Reduci e Combattenti, Amici della musica, oltre ad alcuni singoli cittadini. Un grazie alla Protezione Civile di Urbisaglia che ha provveduto a consegnare mascherine e camici. Nel momento del bisogno l'Urbis Salvia risponde presente e h...leggi

09/04/2020, La Redazione , PRIMO PIANO

Agostinelli: "Stagione finita, che prevalga il merito. E no a ricorsi"

CORRIDONIA. "Sto a casa come tutti, ogni tanto scendo in cortile, guardo la tv e internet, faccio la spesa una volta a settimana....". Il lockdown di Roberto Agostinelli (foto) a Macerata è come quello di tutti gli italiani: tra le quattro mura domestiche. Ma il calcio è un interesse vivo in Agostinelli, da questa stagione direttore sportivo del Corridonia (Promozione B). "La sensazione è che i campionati dilettantistici dall'Eccellenza in giù siano finiti qui, in Serie D forse qualche possibilità in più ci potrà essere ma la vedo dura anche lì".  Agostinelli è realista: "Chi è quel presidente che si prende la responsabilità di riaprire uno spogliatoio? Il livello dei contagi del virus è anc...leggi

09/04/2020, La Redazione , PRIMO PIANO

Parla Andrea Tessiore, il giocatore che aveva contratto il Covid-19

Andrea Tessiore (foto), centrocampista di proprietà della Sampdoria attualmente in prestito alla Vis Pesaro, è stato uno dei calciatori risultati positivi al Coronavirus. Il classe 1999 il 10 marzo scorso non esitò a lanciare un appello: "Ho deciso di rendere pubblica la mia condizione perché vorrei che passasse un messaggio fondamentale: anche noi giovani non siamo immuni. Bisogna stare a casa per evitare che il contagio si diffonda". Tessiore ne sta venendo fuori, ieri si è sottoposto al secondo tampone come da prassi del doppio test richiesto per certificare lo stato di guarigione dal Coronavirus. "Il primo esame ha dato esito negativo – racconta Tessiore a Il Resto del Carlino – a fine settimana riceverò il risultato del secondo e i...leggi

09/04/2020, La Redazione , Slider

SIBILIA ci crede: "D ed Eccellenza, bastano 40 giorni". 20 maggio?

Il presidente della Lega Nazionale Dilettanti, Cosimo Sibilia (foto), ci crede. "Ci sono regioni che stanno soffrendo più di altre - ha detto Sibilia in diretta Facebook con i colleghi di IamCalcio - ed anche per questo io sono in stretto contatto con i presidenti regionali. Quando ci saranno notizie riguardanti le indicazioni governative, ci consulteremo ed uscirà una decisione sintesi di tutte le posizioni. Abbiamo più volte avuto un confronto con tutte le altre Leghe del nostro calcio, ci siamo soffermati sui tempi rispetto alla ripresa: si sono fatte più ipotesi, io credo che abbiamo necessità di avere a disposizione una 40ina di giorni per concludere serie D ed Eccellenza, abbiamo avuto degli screening ai comitati regionali, ed i tempi sono questi. A...leggi

08/04/2020, La Redazione , PRIMO PIANO

Matelica l'anno prossimo in Serie C! Parola dell'avv. Chiacchio

Matelica (vedi la rosa) l'anno prossimo in Serie C! Parola di Eduardo Chiacchio (foto grande). Il navigato avvocato napoletano, uno dei più affermati per quanto concerne il diritto sportivo, dall’alto della sua esperienza ha espresso la propria opinione su quel che sarà degli attuali campionati di serie D che secondo Chiacchio difficilmente potranno concludersi sul campo. "Credo che sia difficile terminare i campionati in serie C e ancor di più in D, dove le risorse sono inferiori e ci sono per lo più associazioni sportive in luogo di società di capitali - dice il legale a notiziariocalcio.com - per loro sarebbe molto complicato, oltre che estremamente costoso, garantire le necessarie condizioni logistiche e sanitarie per poter completare le re...leggi

08/04/2020, La Redazione , Slider

Fabrizia Ghergo: la gioia per un gol più forte del virus!

Appassionata. Vulcanica. Una forza della natura. Fabrizia Ghergo (foto) è la presidente della Real Citanò, società di Seconda categoria (E) che nonostante la pausa per la pandemia crede che la passione per il calcio sia più forte del virus: "Vivremo un calcio diverso, caratterizzato da sentimenti contrastanti - ci dice - ma la gioia di fare gol e potersi riabbracciare sarà l'espressione della fine di un incubo e questo ci renderà tutti un'unica famiglia". Presidente, come stai vivendo questo momento di lockdown?"A livello personale lo sto vivendo con molta sofferenza e dolore per tutto ciò che questo terribile virus porta con se’, ma al tempo stesso voglio pensare con ottimismo a tutte le cose belle che mi hanno riempito la vita. Il c...leggi

08/04/2020, La Redazione , PRIMO PIANO

Drago: "Stagione da annullare. Il calcio dopo il virus? Finito"

CUPRA MARITTIMA. Come vive Maurizio Drago (foto), presidente della società Real Cuprense (Seconda categoria G), questo momento di lockdown per il Coronavirus?"Lo vivo con molta tristezza, il campo indubbiamente manca, soprattutto per noi che abbiamo questa passione nel sangue". Presidente, la sua squadra viaggiava in zona playout: in caso di stop definitivo come dovranno essere gestiti gli eventuali verdetti?"In caso di stop definitivo il campionato va annullato in quanto non si può assegnare nulla, nè promozioni e nè retrocessioni, sarebbe una grossa ingiustizia per molti". Che calcio sarà domani?"Dopo il Covid-19 a mio parere, il calcio dilettantistico è finito. Per un semplice motivo. Tutto il calcio dilettante si è retto fino ad ora co...leggi

08/04/2020, La Redazione , PRIMO PIANO

Il Coronavirus si accanisce sulla famiglia di mister Fabio Lorenzotti

MATELICA. Il Covid-19 sta bombardando la vita di tutti, sta minando le certezze degli uomini e delle donne di questa terra. Non guarda in faccia a nessuno, non risparmia nessuno, non è razzista, è apolitico e quanto mai crudele.Oggi purtroppo dobbiamo fare di nuovo le condoglianze a Fabio Lorenzotti (foto), tecnico del settore giovanile del Matelica, ed alla sua famiglia. Questa mattina è mancato all'affetto dei suoi cari anche il papà Pierino a cui è toccato lo stesso destino della moglie Carla scomparsa la settimana scorsa a causa appunto del Coronavirus. La SS MATELICA CALCIO stringe tutti in un grande abbraccio con la speranza che questa tragedia non faccia più vittime....leggi

08/04/2020, La Redazione , NEWS e PARTITE

<< precedente   successiva >>   
Change privacy settings