Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ascoli Piceno


Matteo del Colorado Cafè dirigente di 3 società: La passione è tutto!

Il titolare del noto locale comunanzese dimostra tutto il suo amore per lo sport collaborando con diverse realtà locali

  Scritto da La Redazione il 01/12/2017

COMUNANZA. Quando la passione dello sport coinvolge a fondo le persone, le stesse sono portate a compiere dei gesti che probabilmente non farebbero in altre circostanze. Vogliamo raccontarvi la storia di Matteo Ricciardi (foto), titolare di un locale che da tanti anni ormai è un punto di riferimento per tutti gli sportivi dell'entroterra piceno e non solo: il Colorado Cafè di Comunanza. Matteo è sempre stato un grande appassionato di sport, dall'Ascoli fino alle squadre locali ed è stato anche per una stagione il presidente del Comunanza 1958. “Lo sport in genere ed il calcio in particolare, hanno sempre avuto uno spazio importante nella mia vita – ci dice Matteo dietro al bancone del suo locale – mi è sempre piaciuto poter collaborare e dare una mano nelle associazioni, lo faccio davvero con grande piacere. Fortunatamente siamo abbastanza conosciuti e le squadre di tanti sport diversi, spesso quando vengono a giocare da queste parti (Comunanza, Amandola ecc...), passano a trovarci ed a tutti nel dopo gara offriamo la pizza, un modo per festeggiare in caso di vittoria o consolare in caso di sconfitta”.
Da questa stagione Matteo non è più nell'organico societario dei giallorossi locali: “Quest'anno purtroppo a causa di alcune divergenze di vedute con la nuova dirigenza del Comunanza 1958, mi sono correttamente fatto da parte, ma senza nessun rancore, resto un appassionato tifoso della squadra del mio paese. In giro si è sparsa la notizia che non ero più il segretario del Comunanza e subito sono arrivate delle proposte: la Forcese che si stava ristrutturando per disputare la Terza categoria, mi ha subito contattato, sono amici vengono spesso a trovarmi, come fai a dire no? image host
Dopo qualche giorno sono venuti nel mio locale i dirigenti della squadra femminile di pallavvolo di Comunanza, cercavano una persona con un pochino di esperienza che potesse aiutarli nella gestione. In poche parole, dopo qualche giorno sono diventato il presidente e siamo partiti anche con il volley, altra Federazione, altre carte, altri regolamenti”. Potrebbe anche bastare, invece no, arriva una proposta che Matteo proprio non si aspettava: “Sono sincero assolutamente non ci pensavo. La dirigenza dell'Amandola, dovendo gestire diverse squadre giovanili, mi ha cercato. Devo dire che la cosa mi ha fatto particolarmente piacere, ma essendo già tesserato sono diventato quello che tecnicamente si chiama un dirigente non ufficiale e mi hanno affidato la gestione di tutto il settore giovanile e la squadra Juniores. In pratica mi ritrovo a fare il presidente di una squadra di volley, il segretario di una squadra di calcio e il consulente esterno di un settore giovanile, davvero non male come impegno!”.
Una serie di incombenze che sommate al lavoro nel suo bar, farebbero tremare i polsi a chiunque, ma Matteo non si scompone, anzi si sente gratificato da tanto interesse: “Non mi pesa affatto il tempo che devo dedicare a tutte queste attività, e voglio cogliere l'occasione per ringraziare le società per la fiducia che hanno riposto nei miei confronti, cito per brevità solo i massimi dirigenti: il presidente della Forcese Ferdinando Acciaroli, il presidente dell'Amandola Genesio Simoni e il direttivo della Pallavvolo Comunanza. Una fiducia che mi gratifica a livello morale e ringrazio tutti per la vicinanza e la grande disponibilità. Per chiudere non posso che rivolgere il mio pensiero alla persona più importante della mia vita, mia moglie Debora che mi sostiene, mi supporta e forse a volte mi sopporta, in tutte queste attività, sacrificandosi per lasciarmi più tempo libero. E' solo grazie a lei che riesco a seguire le mie passioni”.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 01/12/2017
 

Altri articoli dalla provincia...



Carlo Mazzone e l'esilio dolce di Ascoli Piceno

Romano classe 1937, Carlo Mazzone (foto), per tutti quanti Carletto, è uno dei più simpatici e istrionici personaggi di sempre del calcio italiano. Sebbene non abbia vinto nessun titolo particolare, è sempre stato visto come un tecnico pieno di folklore e dagli ideali sani. Memorabile è, infatti, ...leggi
18/02/2018

Calciatore e gentiluomo. Restituisce una borsa con 10 mila Euro!

ASCOLI PICENO. In un mondo sempre più pieno di disonesti e gente senza scrupoli, ci si apre il cuore nel segnalare, proprio nel periodo natalizio, il gesto di grande generosità compiuto da un calciatore dilettante ascolano. Parliamo di Cristian Auriemma (foto), difensore della Pro Calcio Ascoli, una delle società storiche della cit...leggi
27/12/2017

Laura Dell'Erba: una professionista in Promozione

CENTOBUCHI. C'è una figura femminile dietro le buone prestazioni dell'Atletico Piceno (Promozione B) di quest'anno. Parliamo di Laura Dell'Erba (foto), la chinesiologa che lavora a stretto contatto con lo staff tecnico della società.Innanzitutto qual'è il tuo ruolo all'interno della società?...leggi
30/11/2017

Lo "stratega" dell'Atletico Azzurra Colli: Manuel Fioravanti

COLLI DEL TRONTO. Gioca la sua ultima partita da titolare con l’Atletico Azzurra Colli nell’aprile del 2014 nella trionfale vittoria del campionato di Prima categoria e dopo aver appeso le scarpette al chiodo intraprende la carriera da vice-allenatore nel campionato successivo di Promozione. Affianca negli anni allenatori del calibro di Minuti,...leggi
21/11/2017

Di Lorenzo e Addarii firmano il triplete della Samb Beach Soccer

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. Dopo la Coppa Italia e la Supercoppa la Samb Beach Soccer ha conquistato anche lo Scudetto targato FIGC-Lega Nazionale Dilettanti battendo all'extra time il Catania per 8-7. Triplete per il club rivierasco che si aggiudica il 6° titolo negli ultimi 5 anni e il secondo scudetto dopo quello del 2014. I complimenti vanno, oltre a tutta la squadr...leggi
09/08/2017

L'esordio in A, la Lega Pro e ora il Monticelli: ecco Marco Iannascoli

ASCOLI PICENO. E’ stato tra i protagonisti del pieno ottenuto in casa della Vis Pesaro dal Monticelli, che viaggia a grandi passi verso la permanenza in D per il secondo anno consecutivo. Marco Iannascoli, classe 1994, è uno dei motori del centrocampo di Nico Stallone. Pescarese di nascita, con la squadra biancoceleste ha fatto tut...leggi
28/03/2017

LA STORIA. Roberto Traini: una vita per il calcio

ACQUAVIVA PICENA. Tra i giocatori che sono saliti all'attenzione degli sportivi nell'ultimo fine settimana, un posto di rilievo lo occupa indubbiamente Roberto Traini (foto), esperto difensore della squadra che milita nel girone G del campionato di Seconda categoria. Un suo magnifico gol nei minuti di recupero, ha consentito all'Acquaviva di acciuffare il pa...leggi
28/02/2017

Il bomber "Varichina" taglia il traguardo dei 300 gol!

ASCOLI PICENO. Nel derby di ieri del campionato di Terza categoria tra Orsini Calcio e Virtus Cento Torri, concluso con il risultato di 2 a 1 per la squadra di casa, Massimiliano Capponi (foto), meglio noto come “Varichina”, ha raggiunto la ragguardevole quota dei 300 gol segnati nei vari campionati disputa...leggi
20/02/2017

L'ALMANACCO FOTOGRAFICO ASCOLI-FERMO 2015-'16

E' uscito l'ALMANACCO FOTOGRAFICO griffato MARCHEINGOL edizione Ascoli Piceno - Fermo. Ci sono le squadre dalla Serie B alla Terza categoria (dall'Ascoli Picchio alla Vis Stella) della stagione 2015-2016. 128 pagine a colori con le foto di dirigenti, allenatori e giocatori. Un manuale imperdibile, completo (110 squadre, tra ...leggi
18/02/2016

Summer Training presenta il PORTO D'ASCOLI 2015/'16

Parte ufficialmente Summer Training, l'ultima novità della redazione di Marcheingol. Dopo il numero "zero" con la formazione dei Giovanissimi del Tolentino, ecco la presentazione della prima squadra, il Porto d'Ascoli, una delle migliori formazioni del campionato di Eccellenza. Un modo per conoscere da vicino i protagonisti del calcio marchigiano che s...leggi
19/08/2015


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,61017 secondi