Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


Il Castelfidardo si regala Matteo Lignani

Importante arrivo per il centrocampo biancoverde

CASTELFIDARDO. Sembra non avere freni il mercato del Castelfidardo. La società ha infatti ufficializzato un importante arrivo, quello del centrocampista classe '91 Matteo Lignani, uno dei protagonisti della promozione in Serie C della Vis Pesaro. Il calciatore umbro vanta anche un passato tra i professionisti, avendo militato in Serie B con le maglie di Livorno, Perugia e Varese, nonché nella massima serie rumena con il Cluj.

Nella foto: Lignani al centro tra i presidenti Baleani e Sarnari

 

ARTICOLO PRECEDENTE

CASTELFIDARDO. Il Castelfidardo si rinforza con un giovane portiere, il classe 2000 Luis Arturo De Maio, che nella scorsa stagione si è messo in mostra con la Primavera del Perugia. Il nuovo estremo difensore biancoverde ha già esordito nell'amichevole vinta per 2-1 contro il Portorecanati.

 

ARTICOLO PRECEDENTE

CASTELFIDARDO. Arriva un giovane attaccante alla corte del Castelfidardo. La società ha infatti comunicato di aver raggiunto l'accordo con Mirco Severini, classe ’97, nato a Jesi e cresciuto nelle giovanili dell’A.C. Cesena, con cui ha esordito in Serie B nel campionato 2015.'16. Le ultime stagioni lo hanno visto vestire le maglie di Castelvetro in Serie D, con 19 presenze e 6 gol, ed in Serie C con il Ravenna e Juve Stabia. Il nuovo calciatore biancoverde mancino alto 188 centimetri può ricoprire i ruoli di seconda punta ed ala sinistra.

 

 

ARTICOLO PRECEDENTE

CASTELFIDARDO. La preparazione è già iniziata, ma il mercato del Castelfidardo è ancora in piena attività. La società bancoverde ha infatti ufficializzato un nuovo rinforzo per la difesa. Si tratta del jolly difensivo classe '97 Federico Pierantozzi, nelle ultime stagioni uno dei punti fermi del Monticelli di mister Stallone in Serie D.

 

 

ARTICOLO PRECEDENTE

CASTELFIDARDO. Il bomber dell’Eccellenza in attacco e un giovane estremo difensore. Questi gli ultimi due volti nuovi del Castelfidardo che ha ufficializzato l’arrivo di Luca Rivi, classe 1994, 19 gol con l’Atletico Alma nella scorsa stagione di Eccellenza su 30 gare disputate. Pesarese di nascita ha girato molto tra C e D prima del passaggio alla Clodiense in Eccellenza due anni fa con 7 reti e l’exploit dello scorso anno in terra fanese. In porta invece Simone Pazzaglia potrà disporre di Ferat Jusufi, classe 1999, nato a Crotone da genitori di origini albanesi. Cresciuto calcisticamente proprio nel Crotone vanta esperienze nell’Avellino Primavera  e lo scorso anno l’esperienza in D con il Rocella.

 

ARTICOLO PRECEDENTE

CASTELFIDARDO. Un altro giovane talento per il Castelfidardo: la società biancoverde si è assicurata le prestazioni del centrocampista classe 1998 Alessio Bracciatelli (foto), reduce da due stagioni con la maglia del Monticelli. Nel 2016/2017 ha chiuso la stagione con 24 presenze e 4 gol, tutti decisivi mentre lo scorso anno alcuni problemi fisici ne hanno condizionato il rendimento, riuscendo comunque a collezionare 16 presenze e 1 gol. 

ARTICOLO PRECEDENTE

CASTELFIDARDO. Prime due conferme, quelle di Grazioso e Trillini, ma anche il primo acquisto da parte del Castelfidardo che comunica l'arrivo in maglia biancoverde di Solomon Enow, proveniente dalla Sangiustese. Il terzino destro camerunense classe 1987, che vanta un passato anche tra le fila di Gallipoli, Castelnuovo, Legnano, Civitanovese

e i rumeni del Cluj, arriva nella compagine fidardense portando con se tutta la sua esplosività e l'abilità nel recuperare palla che lo hanno sempre contraddistinto.

ARTICOLO PRECEDENTE

CASTELFIDARDO. Primi movimenti nel Castelfidardo del neo mister Simone Pazzaglia, che riparte dalle conferme di due centrocampisti: quelle di Leo Grazioso (foto a sinistra), classe 1995, deciso a migliorare dopo i guai muscolari che lo avevano tormentato, e di Massimiliano Trillini (foto a destra), perno della mediana biancoverde, che ritrova come allenatore proprio Pazzaglia, che lo ha avuto nella stagione 2016-'17 al Fabriano Cerreto.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 10/08/2018
 

Altri articoli dalla provincia...




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,52063 secondi