Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

JUNIORES REG.: FCV Senigallia: aggancio in vetta. Domani 26° turno

Nel girone B Chiesanuova sempre più protagonista

  Scritto da Enrico Scoppa il 10/04/2018

Il campionato regionale Juniores è arrivato alla stretta finale, mancano 5 giornate al termine della stagione regolare e tutto è ancora da decidere al vertice dei tre gironi. Per le vincenti ci sarà la partecipazione alle finali a tre per tentare la conquista del titolo di campione regionale, unico pass per accedere alle finali scudetto tricolore che nelle Marche manca da diverso tempo. L’ultima di campionato appena lasciata alle spalle ha regalato emozioni forti anche se ancora è tutto da decidere.
DOMANI 11 APRILE (qualche gara oggi) si torna in campo con le partite della 26^ giornata.

GIRONE A – L’ultimo turno di campionato ha registrato risultati eclatanti destinati a lasciare il segno. Nella lotta al vertice la FCV Senigallia conquistando i tre punti dopo aver rifilato cinque reti al malcapitato Villa San Martino ha agganciato al vertice il Marina, sconfitta dallo scatenato Atletico Gallo Colbordolo. I campioni uscenti da tempo stanno facendo cose egregie nel tentativo, mai nascosto, di riagganciare la vetta della classifica. Impresa possibile? Vedremo. Visti i ritmi che si è imposto l’Atletico tutto è ancora possibile in considerazione che ci sono diversi confronti diretti con le aspiranti al primato in classifica che li sfrutteranno al meglio. Domani ecco FCV Senigallia-Forsempronese confronto capace di accentrare gli interessi di classifica viste le potenzialità delle due formazioni. Per l’Atletico Gallo c'è la trasferta di Cantiano che non dovrebbe creare problemi mentre il Marina se la vedrà giocando di fronte al suo pubblico con il Valfoglia.

GIRONE B – Chiesanuova (nella foto i tre gioielli protagonisti della vittoria per 4-0 sul Camerino) al comando della classifica con un +6 nei confronti del Camerano, ben 18 dalla terza squadra classificata: il Montefano. Le cinque partite che Chiesanuova deve giocare non preoccupano di sicuro la capolista. Sicura finalista il Chiesanuova raccoglie quanto sta seminando da tempo con il settore giovanile. Per dovere di cronaca Chiesanuova prima di affrontare le finali per il titolo dovrà vedersela in casa con Moie Vallesina quindi a seguire, Montecosaro e Loreto mentre dovrà rendere visita alla Castelfrettese ed alla Passatempese. Cinque partite da affrontarse con la dovuta concentrazione ma nessun problema all’orizzonte, tre punti sono alla portata dei biancorossi in ogni partita anche se nel calcio tutto è possibile. Stupendo il campionato del Montefano mentre dal Camerino sconfitto nell’ultimo turno di campionato proprio dal Chiesanuova ci si aspettava qualche cosa in più come ci si aspettava di più dal Portorecanati che occupa il penultimo posto in classifica contro ogni previsione della vigilia. 

GIRONE C – Duello al vertice davvero spettacolare con l’Helvia Recina attualmente al comando della classifica ed il Porto Sant’Elpidio che insegue con una lunghezza di ritardo mentre la Dinamo Veregra ne accusa dal vertice ed ormai ogni velleità di primato sta sfumando. Le partite di domani promettono scintille. La regina del girone, l’Helvia Recina, sarà ospite del Montegiorgio. I maceratesi non dovrebbero incontrare lungo la strada delle difficoltà. L’eterno rivale dell’Helvia Recina, il Porto Sant’Elpidio, ospita il Porto D’Ascoli, partita sicuramente non facilissima. Per Porto Sant’Elpidio ed Helvia Recina due partite per preparare al meglio il confronto diretto in programma nel prossimo fine settimana.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Enrico Scoppa il 10/04/2018
Tempo esecuzione pagina: 0,77266 secondi