Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Edizione provinciale di Ascoli Piceno


PRIMA D. Vola la Monterubbianese, regge l'Amandola, crolla RV Pagliare

Una doppietta di Mattioli spinge la capolista, salgono Cuprense e Castignano. Risorge il Centobuchi

I Tabellini della Prima categoria - girone D
(Nella foto: Mattia Paolini del Centobuchi autore di una doppietta)

Cuprense                    3
Real Virtus Pagliare   0

CUPRENSE (4-2-3-1): Paolini, La Grassa, Cicchi, Nocera, Belardinelli, Carboni, Kaja, Bellanova (89’ Stipa), Castorani (75’ Zahraoui A.), Di Girolamo, Dimitri (46’ Carlini). All. Carbone.
REAL VIRTUS PAGLIARE (4-3-1-2): Capriotti, Mariani, Corradetti G., Monti, Tedeschi, Filipponi, Gagliardi (65’ Volpi), Bizzarri (60’Gregori), Corradetti A. (70’ Baiocchi), Ciabbattoni (84’ Semplicini), Mascitti. All. Silvestri
Arbitro:Bini di Macerata
Reti: 15’ e 66’ Di Girolamo, 83’ Carlini
Cupra Marittima – Larga vittoria di una Cuprense in grande spolvero che frena ancora la corsa della ex capolista Real V. Pagliare. Primo tempo tutto sommato equilibrato, giocato a viso aperto da entrambe le squadre, sbloccato al 15’ da un bellissimo gol di Di Girolamo, ma nel quale gli ospiti si sono resi pericolosi in diverse circostanze. Nella ripresa una sola squadra in campo, la Cuprense, che ha imposto alla partita un ritmo altissimo che ha finito per mettere in grosse difficoltà gli ospiti. Il raddoppio al 66’ ancora con un Di Girolamo in grandissima forma e con la gara ampiamente indirizzata, nel finale all’83’ è arrivata anche la terza rete siglata da Carlini che ha chiuso definitivamente ogni discorso.

Grottese        0
Centobuchi    4

GROTTESE: Coda (46' Ciotti), Donzelli (77' Marziali), Pallotti, Traini (77' Caracini), Del Dotto, Tiberi, Koita (27' Jommi), Cappella, Pezzani (51' Verducci), Raffaeli, Baldo. All. Moscetta.
CENTOBUCHI: Grande, Cardinali (70' Cipolloni) , Pietropaolo, Testa D. (87' Sabatini), Grossetti, Picchini, Puddu, Gaetani, Paolini (79' Ricci), Ruggieri (72' Testa L.), Celi (76' Amandonico). All. Capecci.
Arbitro: Capponi di Macerata
Reti: 32' e 67' (rig.) Paolini, 41' Ruggieri, 50 (rig.) Celi
Grottazzolina - Sconfitta casalinga roboante per la Grottese contro un pimpante Centobuchi. Troppo brutta per essere vera la squadra di casa vista oggi con gli ospiti che hanno vinto meritatamente. Dopo una prima mezz'ora di equilibrio, al 32' il Centobuchi sblocca il risultato con Paolini che, lanciato sul filo del fuorigioco, supera il portiere Coda in uscita portando la propria squadra in vantaggio. Passano nove minuti e gli ospiti raddoppiano; Ruggieri con un tocco sotto-porta infila la sfera alle spalle dell'estremo difensore Coda. Nella ripresa i locali provano a riaprire la gara, ma dopo appena cinque minuti arriva la terza rete del Centobuchi con Celi su calcio di rigore. La Grottese non riesce ad organizzare una reazione degna di nota ed a metà frazione arriva anche la quarta rete ospite, ancora con un rigore stavolta molto generoso, trasformato da Paolini. Risultato pesante per la squadra Grottese chiamata ora a due scontri diretti per la salvezza contro Santa Caterina e Jrvs Ascoli.

Monsampietro   0
Amandola          2

MONSAMPIETRO: Paolucci, Bitti, Cancellieri (62' Del Gobbo), Forò Stefano (88’ Perugini), De Carlonis, Ferretti, Carlacchiani (76' Forò Cristiano), Garagliano, Niccolini, Tassotti, Polozzi. All. Birilli
AMANDOLA: Berardini, Mercatanti, Angelini (41' Giovannini), Testa, Canali, Trasatti, Bernabei (71' Tassi), Senghor (87' Maccari), Papa Ndjour, Marcoaldi (92' Minnucci), Kuinxhiu. All. Bucci
Arbitro: Sarnari di Macerata
Reti: 32' Bernabei, 84' Papa Ndjour
Note: espulso al 70' Trasatti
Monsampietro Morico - Battuta d'arresto casalinga per il Monsampietro reduce da 3 vittorie consecutive. Seppur in formazione rimaneggiata la squadra di mister Birilli ha cercato di imporre il proprio gioco, ma ha dovuto fare i conti con un’Amandola che ha saputo sfruttare al meglio le occasioni create. Le reti una per tempo: gli ospiti in vantaggio al 32’ grazie a Bernabei, nonostante l’inferiorità numerica per l’espulsione al 70’ di Trasatti, raddoppiano nel finale con un gran gol di papa Ndiour su una ripartenza. Il successo consente all’Amandola di scavalcare in classifica il Monsampietro e portarsi al secondo posto alle spalle della Monterubbianese.

Monterubbianese   2
Villa Sant'Antonio  0

MONTERUBBIANESE: Montenovo, Donzelli, Silipo (60' Liberati), Pagliaccio, Tassotti F., Di Salvatore, Calilli (75' Vitangeli), Valle Indiani, Vallesi, Nazziconi (77' Erba), Mattioli (92' Cipolletti). All: Romanelli
VILLA SANT'ANTONIO: De Angelis, Cappelli (69' Gigli), Rossi, Oddi (58' Porfiri), De Santis, Petracci, Hoxholli, Gaspari, Silvestri D., Severo, Silvestri G. All: Settembri
Arbitro: Animento di Macetata
Reti: 10’ e 42’ Mattioli
Monterubbiano -Continua la marcia inarrestabile in testa alla classifica dei biancorossi di mister Romanelli che consolidano il primo posto superando il Villa Sant’Antonio. La squadra di casa parte subito forte: al 10' il solito Nazziconi prende palla lateralmente si accentra e fornisce un delizioso assist per Mattioli che firma il vantaggio. Al 42' la Monterubbianese fissa il definitivo 2 a 0 sempre grazie alla premiata ditta Nazziconi-Mattioli. Nella ripresa la gara si mantiene interessante con gli ospiti che provano ad accorciare le distanze e ci vanno vicini al 90’ quando Montenovo salva miracolosamente su Silvestri Davide

Offida                 2
Santa Caterina   2

OFFIDA: Peroni, Ferretti, Pergolizzi, D’Angelo, Benini, Cinesi, Cocci, Funari, Camaioni, Pelliccioni, Gabrielli. A disp. Cicconi, Cicchi, Vagnoni, Salaris, Damiani, Minopoli, Camela. All. Pilone
SANTA CATERINA: Vallesi, Scarciello, Scafa, Mazzoleni, Spinozzi, Mandolesi, Fabiani, Facciaroni, Achilli, Sanniola, Bosoni. A disp. Romanelli, Marziali, Moreschi, Berdini, Pelliccetti, Torresi, Goglia. All. Concetti
Arbitro: Lunetti di San Benedetto del Tronto
Reti: 20’ Achilli, 25’ autogol D’Angelo, 28’ Funari, 38’ Pelliccioni (rig.)
Note: espulso Pergolizzi al 42’
Offida - Finisce in parità il match tra Offida e Santa Caterina, una gara condizionata pesantemente da un arbitraggio insufficiente del signor Lunetti di San Benedetto, che ha costretto i rossoazzurri a giocare quasi un tempo in inferiorità numerica per la grossolana espulsione di Pergolizzi. Una prova che lascia l’amaro in bocca agli Offidani perche i due gol ospiti, che conducevano due a zero, sono stati frutto di evidenti errori difensivi. Partenza a ritmo blando, nessuna delle due formazioni riesce a primeggiare, fino al 20’ quando Ferretti effettua un retropassaggio azzardato, si inserisce Achilli che sigla il vantaggio, dopo cinque minuti il raddoppio su un appoggio indietro a Peroni, che rimbalza male e tradisce il portiere offidano. Sotto di 2 reti sembra tutto finito, ma l’Offida reagisce con prontezza e con Funari, ben imbeccato da Gabrielli, accorcia le distanze. Continuano a premere i rossoazzurri, Cocci sfiora il pari, poi al 38 rimedia un penalty ben realizzato da Pelliccioni. Nel finale di tempo ancora Cocci sfiora il vantaggio, prima dell’espulsione di Pergolizzi per doppio giallo, con il direttore di gara che non si era chiaramente ricordato il cartellino giallo già dato al terzino offidano. Nella ripresa partita più bloccata, meno occasioni, Goglia ci prova per gli ospiti, rossoazzurri che si fanno vedere con Camaioni, poi Camela, ma la palla più importante la crea Pelliccioni con una bella azione personale, ma il portiere si salva

Piane MG     1
Jrvs Ascoli   1

PIANE MG: Tassotti, De Carolis, Giandomenico, Ripani, Piergentili, Silenzi, Hihi, Di Nicolò (60’ Jallow), Vitali, Rosetti (60’ Ledda – 82’ Ribichini), Moroni. A disp. Mariani, Cesari, Sako, Campanari. All. Fratini
JRVS ASCOLI: Spicocchi, Traini (75’ Mariani), Farnesi, Alesi, Fratoni, Catalani, Morganti (70’ Mbambu), Corradetti, Moretti (80’ Malizia), Mignini, Iachini. A disp. Albanesi, Angelini Luca, Angelini Gianluca, Ventura. All. Sirocchi
Arbitro: Maurilli di Macerata
Reti: 58’ Iachini (rig.), 75’ Vitali
Note. 85’ espulso Alesi. 80’ Vitali sbaglia un calcio di rigore
Piane di Montegiorgio – Parità tra Piane Mg e Jrvs Ascoli in una gara piuttosto equilibrata che dopo un primo tempo senza grandi sussulti, ha vissuto una ripresa più emozionante. Al 58’ gli ospiti si sono portati in vantaggio grazie ad un calcio di rigore trasformato da Iachini, concesso per fallo di Di Nicolò su Moretti. Sotto nel risultato i padroni di casa si sono gettati in avanti e al 75’ il bomber Vitali è stato il più lesto a ribadire in rete un calcio di punizione respinto dalla difesa. Cinque minuti dopo il Piane MG avrebbe l’opportunità per portarsi in vantaggio: fallo in area su Moroni e calcio di rigore che si incarica di battere Vitali, ma il suo tiro finisce alto sulla traversa. Si chiude con un punto a testa.

Sporting Folignano   0
Castignano                1

SPORTING FOLIGNANO: M. Luzi, Nicolosi, Galiè, Passalacqua, Menchini, Ricci, Fratini (81’ Vagnoni), Valente, Rosati, Agostinelli (72’ Troiani), Ant. Di Lorenzo (65’ Curri). All: Alfonso Paoletti
CASTIGNANO: Carfagna, Camilli, Gandelli, Fortunati, And. Di Lorenzo, A. Luzi, Ciotti (91’ Vagnarelli), Corradetti (65’ Peroni), Ortu (88’ Galloppa), Vannicola (80’ Majdouli), Pallotta (65’ Cesani). All: Matteo Padalino
Arbitro: Nazeraj di Fermo
Rete: 6’ Ciotti
Folignano - Dopo la sosta forzata causa neve, il Castignano torna alla vittoria espugnando il campo dello Sporting Folignano. Parte forte il Castignano che al 6’ si sblocca subito: lancio dalle retrovie in direzione di Ortu che la spizza mettendo fuori tempo Menchini e Ricci che si fanno rubare il tempo da Ciotti il quale, solo davanti a M. Luzi lo batte con un tocco beffardo. Il Castignano poi potrebbe raddoppiare al 18’ con Pallotta ma il suo tiro finisce di poco fuori. Al 35’ altra grande occasione per il Castignano con il colpo di testa di Ortu che viene salvato sulla linea da Ricci poi al 38’ è ancora Ciotti a mancare il gol del 2-0 che sarebbe ampiamente meritato. Nella ripresa i locali scendono in campo più agguerriti ed al 48’ reclamano anche un rigore per un presunto mani di Camilli che salva un tiro a botta sicura di Rosati, ma il sig. Nazeraj lascia proseguire tre le proteste locali. Lo Sporting continua a premere, ma il Castignano si difende con ordine e rischiando pochissimo. Dopo la consueta girandola di cambi la gara si accende nei 7’ di recupero decretati dall’arbitro, con lo Sporting tutto proiettato in avanti alla ricerca del pari. E proprio al 97’ occasionissima per Ricci che però impatta male di testa un calcio di punizione di Rosati. Si chiude con la vittoria del Castignano che si avvicina alle zone importanti della graduatoria, anche in virtù del recupero contro la Cuprense che si giocherà mercoledì 23 gennaio alle h 20:00 al Comunale e che in caso di vittoria proietterebbe i ragazzi di mister Padalino a -3 dalla capolista Monterubbianese.

Azzurra Mariner   3
Rapagnano           1
AZZURRA MARINER: Perozzi, Ottaviani, Curzi, Carboni, Carfagna, Silvestri, Cameli, Chiappini, Amabili, Neroni, Testa. A disp. Marcozzi, Massi Mauro, Massi Oscar, Shkreta, La Grassa, Traini, Troiani. All. Amadio
RAPAGNANO: Forconesi, Fagiani, Mazzetti, Salciccia, Constà, De Minicis, Iommetti, Silenzi, Scriboni, Conte, Cicconi. A disp. Kapplani, Del Papa, Biancucci, Al Mouhajir, Montedoro, Laici, Viozzi. All. Silenzi
Arbitro: Barbatelli di Macerata
Reti: 18' Amabili, 49' Neroni, 77' Fagiani, 85' Carboni
San Benedetto del Tronto - Netta vittoria di una buona Azzurra Mariner che batte il Rapagnano e lo scavalca in classifica. Vantaggio locale al 18'; ripartenza rapida, assist per Amabili che può mettere dentro da pochi passi. Il Rapagnano ha l'occasione grossa per pareggiare al 23' ma il sinistro di Valerio Mazzetti centra in pieno la traversa. Ad inizio ripresa, un'errato disimpegno difensivo serve il pallone sui piedi di Neroni che con un destro dal limite batte Forconesi. Il Rapagnano torna in partita nel finale quando, su corner dalla destra, Fagiani con una girata batte il portiere. L'illusione di riagguantare il pareggio per gli ospiti dura poco, perchè Carboni all’85’ è infallibile nel realizzare dal dischetto il calcio di rigore assegnato dall'arbitro e chiudere la gara.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 19/01/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



PRIMA D. Vincono le prime due. Tra Offida e Amandola pari allo scadere

I Tabellini della Prima categoria - girone DNella goto: Marco Gagliardi (Real V. Pagliare) autore di una doppietta Monterubbianese    2Azzurra Mariner      1 MONTERUBBIANESE: Montenovo, Marinangeli, Liberati (86' Silipo), Pagliaccio, Tassotti F. (59' Nazziconi), Di Salvatore Donzelli (50'T...leggi
13/04/2019

TORNEO DELLE REGIONI. Gli Allievi delle Marche superano la Lombardia

LOMBARDIA - MARCHE 1-2LOMBARDIA (4-1-4-1): 1 Guarino; 13 Moioli (24’ st 7 Gualtieri), 2 Ametrano, 18 Uttini, 20 Venier (10’ st 16 Ruggieri); 4 Coati; 15 Riva (7’ st 6 Galdoune), 19 Vallisa (33’ st 3 Calabrò), 5 Dell’Orto, 11 Miceli (16’ st 10 Mehmedaj); 8 Guidi (29’ st 17 Tonoli). A disposizione: 12 Vismara, 9 Lazzaroni, 14...leggi
13/04/2019

Sabato big-match: Forcese-Monteprandone. Chi salirà in 2^ categoria?

Si avvicina il giorno del big-match nel girone H del campionato di Terza categoria. Domani a Force si troveranno di fronte la compagine di casa che insegue, con 3 punti di distacco, la capolista Monteprandone. Inutile sottolineare che vista la vicinanza in classifica e l'approssimarsi della fine del campionato, questa dovrebbe essere la partita che deciderà la stagione....leggi
12/04/2019



Lutto all'Atletico Centobuchi, è mancato il papà del calciatore Coccia

CENTOBUCHI. Grave lutto all'interno della squadra dell'Atletico Centobuchi che ieri vincendo il derby con il Colli, ha fatto un passo importante verso la salvezza nel campionato di Promozione. Purtroppo stamattina è arrivata la notizia dell'improvvisa scomparsa del papà del calciatore Daniele Coccia che, ieri regolarmente in campo, ha dato il suo consueto grande c...leggi
11/04/2019

ECCELLENZA. Vittoria per un Portorecanati che torna a sperare

Portorecanati - Porto d'Ascoli: 2-0PORTORECANATI: Santarelli, Cento, Gasparini, Ficola, Malaccari (77’ Patrignani), Gagliardini (90’ Mandolini); Leonardi, Guercio (77’ Ballarini), Pennacchioni, Mascolo., Ascani (83’ Piangerelli). A disp. Iglio, Mariani, Prebibaj, Pantalone, Cingolani.. All. Possanzini PORTO D’ASCOLI: Di Na...leggi
10/04/2019

PROMOZIONE B. L'Atletico Ascoli blinda il secondo posto

Atletico Ascoli - Sangiorgese: 2-1 ATLETICO ASCOLI: Albertini, Serafini, Tarli, Sosi (14’pt. Castellana), Coccia, Di Silvestre, Gassama (39’st. Santoni), Tedeschi, De Marco (9’st. Filiaggi), Giovannini, Iachini (43’st. Funari). A disp.: Spinelli, Calvaresi, Malavolta, Mariani M., Felicetti. All.: Filippini SANGIORGESE: Menghi, Oliva, Ricci (1...leggi
10/04/2019

PROMOZIONE B. Un gol di Rotundo decide il derby della Vallata

Atletico Centobuchi - Atletico Azzurra Colli: 1-0 ATLETICO CENTOBUCHI: Lattanzi, Oddi, Piunti, Coccia, Piemontese (55’ Porfiri), Carminucci, Picciola, Calvaresi, Granito (46’ Felicioni), Liberati (80’ Mascitti), Diarra (67’ Rotundo). A disp. Capriotti, De Castri, Santirocco, Pesce, Del Gatto. All. GrilloATLETICO AZZURRA COLLI: Camaioni, Lomba...leggi
10/04/2019

ECCELLENZA. Pareggio di rigore tra Sassoferrato Genga e Grottammare

Sassoferrato Genga - Grottammare 1-1SASSOFERRATO GENGA: David, Salvatori (89’ Petroni), Corazzi, Ferretti, Brunelli, Cicci, Gubinelli (60’ Morra), Procacci, Ruggeri Samuele, Monno (76’ Zucca), Battistelli. A disp. Clementi, Ruggeri Criistiano, Bonci, Ciccacci, Silvestri. All. Ricci GROTTAMMARE CALCIO: Beni, Orsini, Lanza (80’ Di Antonio), Ha...leggi
10/04/2019

Aleandri operato al ginocchio: l'Atletico Porchia è tutto con lui!

MONTALTO DELLE MARCHE. Iniziato il decorso post-operatorio per Carlo Aleandri (foto), attaccante dell'Atletico Porchia, operato ieri al ginocchio per lesioni al legamento crociato e al menisco. L'intervento è perfettamente riuscito ed ora la società, i compagni di squadra e mister Francesco Paoletti, nell'augurargli una pronta guarigione,...leggi
10/04/2019


COPPA MARCHE 2. Piceno Utd in finale: battuta l'Esanatoglia ai rigori

Piceno United - Esanatoglia 5-4 (dopo calci di rigore)PICENO UNITED: Argilli, Bonfini, Valente, Vespa, Spaccasassi, Loreti, Lappani, Viviani, Panichi, Muccichini, Cittadini. A disp. De Vecchis, De Carolis, Agostini, Baiocchi, Guerrieri, Ciannavei, Alimandi. All. AzzanesiESANATOGLIA: Costantini, Animobono, Battistoni, Procaccini, Bruno, Bernardi, Pompei, Pellegrini, ...leggi
09/04/2019

PROMOZIONE B. Ricorso respinto: il Montalto tiene i tre punti

Era rimasta in sospeso l'omologazione della gara Montalto-Monturano Campiglione, valida per la 27^ giornata del campionato di Promozione girone B. La squadra ospite aveva presentato reclamo con richiesta di ripetizione dell'incontro per un presunto errore arbitrale, forse dovuto ad uno scambio di persona su un espulsione del calciatore Guing Tidiane invece di Cozzi Luca. ...leggi
09/04/2019



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07239 secondi