Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Portiere-goleador, anche i campionati TEC hanno il loro Brignoli

  Scritto da Emanuele Trementozzi il 08/05/2018

Dopo Taibi, Rampulla e, recentemente il portiere del Benevento contro il Milan, anche i campionati TEC hanno il loro Alberto Brignoli. Sono le 22.20 circa quando, in quel di Macerata, accade l’impensabile.

Si affrontano Osteria Agnese e I Sette Re di Roma per la Futsal TEC, con gli ospiti sotto di sette reti. Emanuele Trementozzi, portiere romano, lascia la porta e si avventura in mezzo al campo. Morlacco, dalla sinistra, calcia e il pallone, dopo aver colpito palo e portiere, danza sulla linea.

A quel punto, il presidente-goleador, appostato sul secondo palo, appoggia facile in rete ed esulta emulando il volo di Vincenzino Montella. Le scene di giubilo sono da gag: i compagni increduli, l’arbitro Roberto Del Rosso stupito e il mister avversario, Nico Petruzzelli, grande amico dell’estremo difensore, inginocchiato su se stesso quasi a non voler credere a quello che aveva appena visto.

Poco prima, infatti, lo stesso Petruzzelli, scherzando, aveva ammonito i suoi:”Per favore non fatelo segnare”. Ma, tempo dieci secondi, è l’impensabile è accaduto. “E’ stato un momento di grande stupore e fantastica ilarità – dice Trementozzi – ho giocato contro tantissimi amici e il mio gol era qualcosa di assurdo solo a pensarlo, giocando in porta e non in mezzo al campo. Ridevano tutti, tranne l’arbitro che era sconvolto. Come noto, infatti, sono alla guida del Gruppo Arbitri Marche e gioco per divertimento, quindi c’è un continuo prendersi in giro tra di noi. Ma avevo promesso, dopo il gol di testa nel calcio a sette, che almeno uno nel futsal lo avrei fatto e ho mantenuto la parola. A parte gli scherzi il nostro è un campionato basato su amicizia, rispetto, simpatia e divertimento e la reazione generale al mio gol ha rappresentato tutto questo. Dedico il gol a Ciro Cavallaro, capitano de La Boca Sette Colli e a tutti i miei colleghi arbitri, in particolar modo a Roberto Del Rosso che ancora non si è ripreso dallo shock. Una parola di conforto anche a Joris Verrucci, è l’ennesima scommessa che perde e vorrei rincuorarlo. Ma ora penso già alla prossima: Patrick Di Lupidio mi ha promesso una cena di pesce in caso di gol in rovesciata. Non è che per caso ha voglia di aprire il portafoglio?”.

La Futsal TEC, dunque, tra ottime giocate e momenti simpatici come questo, va avanti a vele spiegate. A maggior ragione ora che, proprio come in serie A, ha scoperto il suo Alberto Brignoli...

Print Friendly and PDF
  Scritto da Emanuele Trementozzi il 08/05/2018
Tempo esecuzione pagina: 1,01000 secondi