Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


Reucci: "Sarà una Promozione al top, mi piacerebbe esserci"

Una "quasi Eccellenza" che stimola molto l'interesse del centrocampista in cerca di una sistemazione

CIVITANOVA MARCHE. Alla vigilia della terza di campionato di un torneo di Promozione B che si annuncia estremamente interessante, abbiamo voluto sentire l’opinione di un addetto ai lavori che questo girone lo ha frequentato spesso ed anche con risultati rilevanti. Parliamo di Riccardo Reucci (foto), centrocampista di indiscutibili qualità, nell’ultima stagione in cabina di regia del Monturano Campiglione. Il calciatore, attualmente svincolato, si sta tenendo in forma in attesa di sistemazione: “Sono due settimane che mi sto allenando con il Valdichienti Ponte, anzi approfitto dell’occasione per ringraziare la società e mister Giandomenico per l’ospitalità, non tutte le squadre concedono questa opportunità ad un calciatore non tesserato con loro, e quindi li ringrazio di cuore”.

Come mai a stagione avviata sei ancora senza una sistemazione definitiva?
“Diciamo che ho vissuto un’estate un pochino movimentata: era tutto fatto con la Passatempese in procinto di essere riammessa in Promozione, ho iniziato anche la preparazione con mister Busilacchi e tutto filava per il meglio, poi è arrivata la doccia fredda del mancato ripescaggio. Ci ho pensato un pochino e, consapevole anche della qualità dei compagni di squadra e del mister, avevo deciso di restare anche in Prima categoria B. Il definitivo posizionamento nel girone C mi ha tolto ogni possibilità”.

Sempre di Prima categoria si trattava, come mai questa difficoltà?
“Io e la mia compagna siamo in attesa dell’arrivo del nostro primogenito, inoltre proprio in questi giorni stiamo traslocando e torneremo ad abitare a Potenza Picena. Per ovvi motivi durante la settimana mi piacerebbe non allontanarmi troppo per gli allenamenti ed inoltre, senza falsa modestia, credo di poter avere ancora il passo per competere nel campionato di Promozione che conosco bene, e che quest’anno è particolarmente stimolante, vista la presenza di tante big”.

Visto il tuo curriculum le proposte crediamo non siano mancate?
“Si, effettivamente mi hanno cercato in molti, ma prima di decidere voglio essere pronto anche da un punto di vista fisico. Sento che questo momento si sta avvicinando e nei prossimi giorni prenderò una decisone definitiva che mi permetterà di giocare e di essere vicino alla mia famiglia”.

Veniamo a questo campionato di Promozione B, che idea ti sei fatto?
“Mi sembra che l'approdo di Civitanovese e Maceratese abbia notevolmente alzato l’interesse generale ed anche stimolato la competitività delle altre squadre, assisteremo ad un torneo di altissimo livello. Non inganni la partenza a rilento delle due favorite, una volta che avranno recuperato fisicamente e tesserato tutti gli effettivi, torneranno in fretta nelle zone alte della graduatoria, dove probabilmente si troveranno a fare i conti con un altro paio di squadre di ottima caratura”.

Ecco, quali sono a tuo giudizio le avversarie più pericolose di Civitanovese e Maceratese?
“Come dicevo, mi sto allenando con il Valdichienti e sinceramente ho visto una squadra molto forte ed organizzata, ricca di giocatori di talento e guidata da un allenatore di valore assoluto, sarà un osso duro per tutti. Vedendo l’organico credo che anche l’Atletico Ascoli sia molto forte, anche loro pagano una brutta partenza, ma credo che abbiano le carte in regola per risollevarsi al più presto”.

Dietro a queste 4 chi vedi come possibile outsider?
“Chiesanuova è ormai una realtà indiscutibile di questo girone, in estate ha operato alcuni cambi mirati e di notevole qualità e già nelle prime due gare ha fatto capire di che pasta è fatta. Mi piace anche l’Atletico Azzurra Colli, squadra con pochi punti deboli che ormai conosce bene la categoria e sa far valer egregiamente il fattore campo, non mi stupirei di trovarla molto in alto”.

Potenza Picena e Monturano Campiglione, due realtà alle quali per motivi diversi sei molto legato, dacci un primo giudizio.
“Il Potenza Picena ha cambiato molto, ha in rosa diversi giovani tutti molto interessanti, è una squadra organizzata destinata a crescere. Può contare sempre sull’enorme calore dei suoi numerosi tifosi ed una volta che avrà trovato il giusto bilanciamento sarà un’avversaria temibile per tutti. Il Monturano Campiglione ha fatto una svolta radicale dopo l’addio di mister Bagalini cambiando molto e puntando a ringiovanire. Potrebbe trovare inizialmente delle difficoltà, ma l’organico è comunque di livello, mister Viti non si discute, ed inoltre il largo successo di domenica scorsa sul campo della Maceratese potrebbe aver dato una carica enorme, una vittoria del genere può darti una spinta straordinaria”.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 04/10/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



Mercoledi con gare di campionato e Coppa Italia. I RISULTATI

Recuperata oggi la gara della 2^ giornata tra Cossinea e USG Grottazzolina (Seconda categoria – girone G), non disputata perchè l'arbitro ebbe un leggero malore e sospese l'incontro sul risultato di 1-1. Nel pomeriggio di oggi i padroni di casa hanno vinto con il risultato di 3-2, i marcatori per la Cossinea sono stati Pizi, Matr...leggi
17/10/2018




Montevidoni: "Pennese solida. La salvezza passa dalla difesa"

PENNA SAN GIOVANNI. Partita con il vento in poppa la stagione della Pennese nel girone E della Seconda categoria, reduce dal successo casalingo contro l’Accademia Calcio, la compagine del piccolo paese dell’entroterra maceratese vanta già 7 punti in classifica. Abbiamo provato a fare un primo punto della situazione con il direttore sportivo ...leggi
16/10/2018


Rossi: "Sarà un campionato durissimo ma il Muccia sta crescendo"

MUCCIA. Anche se arriva da una battuta d'arresto nel finale di gara con il Porto Potenza, non perde la fiducia il Muccia di mister Paolo Rossi (foto): “Abbiamo avuto un ottimo avvio di stagione sia in Coppa che in campionato e devo dire che sono soddisfatto. Peccato per sabato scorso a Porto Potenza dove non abbiamo demeritato – ci tiene a...leggi
15/10/2018

MERCATO. Un ritorno a Corridonia: in rossoverde Lorenzo Maccioni

CORRIDONIA. E’ Lorenzo Maccioni (’95) l’ultimo arrivato alla corte di mister Martinelli. Si tratta di un gradito ritorno in casacca rossoverde. Infatti per ben 2 stagioni ha vestito la maglia del Corridonia, nel campionato di Eccellenza, dove ha collezionato complessivamente 14 reti. Cresciuto nelle giovanili della Maceratese, nell’ultima stagione ha gio...leggi
15/10/2018

Civitanovese, De Filippis si è dimesso (ma resta)

CIVITANOVA MARCHE. "Ho rimesso il mio incarico, attendo ora cosa decideranno i vertici". Il tecnico Davide De Filippis ha rassegnato le dimissioni ma la sua posizione resta per il momento congelata. Sulla decisione da prendere il direttore generale Enzo Di Meo ha fatto un passo indietro. In serata il presidente Mauro Profili si è lasciato and...leggi
15/10/2018

Pirro: "Dinamo Veregra gruppo solido pronto a lottare per la salvezza"

MONTEGRANARO. Sei punti in classifica alla terza di campionato, dopo aver incrociato Montegranaro e Telusiano, un bottino forse insperato per la Dinamo Veregra che si affaccia quest'anno nel campionato di Seconda categoria E: “Sembrava impossibile – conferma il giovane allenatore veregrense Francesco Pirro (foto) - invece ci siamo riu...leggi
12/10/2018

Montegiorgio, Cesetti deluso: "Spese infinite per l'affitto dei campi"

MONTEGIORGIO. La vittoria al Forlì del Montegiorgio ha ritemprato una classifica al momento di certo non male per i rossoblù che però continuano a vivere una situazione non semplice dal punto di vista degli impianti di allenamento e per le gare sia per la prima squadra che per la Juniores Nazionale. A sottolinearlo è il direttore sportivo Zen...leggi
11/10/2018

Tutti 2000/2001 e 16 su 20 di Potenza Picena: impresa di Coppa!

POTENZA PICENA. Colpo grosso del Potenza Picena che ha sbancato in Coppa Italia il Polisportivo di Civitanova Marche con il punteggio di 2-1 e accede al turno successivo con una formazione quasi completamente fatta in casa. Mister Gianfranco Zannini (foto) ha scelto di partire fin dall’inizio con una squadra composta da 2000 e 2001, unica eccezione quella rappres...leggi
10/10/2018

PROMOZIONE B: Domenica per 6 squadre sarà il "Derby Day"

Nel campionato di Promozione girone B la prossima giornata di campionato potremmo tranquillamente battezzarla come “Derby Day” infatti sono ben 3 le gare che metteranno di fronte delle squadre che per motivi storici e geografici sono molto vicine. Partiamo dal confronto più inconsueto per questa categoria, un HR Maceratese &nd...leggi
10/10/2018

MERCATO. Tolentino all'attacco: in cremisi Gabriele Fondi

TOLENTINO. La rosa del Tolentino si arricchisce di una ulteriore pedina. La società cremisi ha infatti comunicato di aver raggiunto l'accordo con Gabriele Fondi (foto), classe 1992 lo scorso anno militante nell'Eccellenza umbra tra Subasio e San Sisto, dove con quest'ultima ha realizzato 10 gol in 13 gare. Il giocatore, abile a giocare sia da...leggi
10/10/2018



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 3,56237 secondi