Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Edizione provinciale di Ancona


Fine settimana ricco: possibili verdetti dall'Eccellenza alla 2^ cat.

Il prossimo fine settimana potrebbe riservare dei verdetti definiti nei campionati dilettantistici marchigiani. Di seguito il riassunto delle varie combinazioni possibili:

In Serie D il Matelica, a -4 dal Cesena a sei giornate dalla fine, deve vincerle tutte e sperare che i romagnoli perdano almeno quella più tosta, a Notaresco il 18, e qualche altro punto qua e là. I matelicesi sono anche in semifinale di Coppa Italia e mercoledì 3 aprile affronteranno il Mantova dopo l'1-1 dell'andata per volare in finale, dove il 18 maggio sfiderebbero Messina o Giulianova: nessuna marchigiana è mai arrivata così in alto. Dovrà fare filotto anche il Castelfidardo, ultimo a -9 dai playout, dove per ora, in virtù della classifica avulsa, l'Avezzano sarebbe 16°, il Forlì 17° e servirebbe uno spareggio tra Avezzano e Isernia. Il Castello sarà l'unica del lotto ad affrontare il Cesena e non avrà neanche uno scontro diretto per recuperare terreno in classifica.

In Eccellenza, a -6 dal traguardo, ci sono tre match ball più che delle finali per il Tolentino, a +5 e a +9 dalla concorrenza: ai cremisi basterà vincere quello di domenica contro il Porto Sant'Elpidio e non perdere quelli del 28 aprile con l'Urbania e del 5 maggio a Fabriano per assicurarsi il ritorno in D nell'anno del centenario.

In Promozione ne mancano ancora quattro e nel girone A è attesa per giovedì 11 aprile la festa dell'Anconitana, a +6 dalla Vigor Senigallia. I dorici, che il 14 aprile sfideranno la Maceratese in finale di Coppa, potrebbero fare tripletta con il titolo di categoria. Può invece già retrocedere sabato la Laurentina: dirà addio se perde, Marzocca e Villa San Martino vincono e il Santa Veneranda fa almeno un punto. Nel B il Valdichienti, in vetta a +7, può invece già vincere il suo secondo campionato di fila in anticipo: sabato dovrà battere la Palmense e sperare che domenica l'Atletico Ascoli perda in casa della Futura. Occhio alla Sangiorgese, in coda a -10: sarà retrocessa se perde o anche se pareggia, a patto che Montalto e Futura facciano almeno un punto. Se vince dovrà sperare anche che Atletico Centobuchi e Palmense non vincano.

In Prima Categoria ne mancano ancora otto. Nell'A l'Urbino, a +6 sulla KSport Azzurra, scornerà con il Tavernelle, che è quinto, il 5 maggio e con la Mercatellese, che è terza, il 12 maggio, quando potrebbe già essere in Promozione. Stando agli scontri diretti, il Lunano oggi sarebbe quinto e quindi nei playoff, mentre Tavernelle e Real Metauro sarebbero fuori. Nel B è un duello tra Vigor Castelfidardo e Sampaolese, divise da un solo punto, mentre il Moie Vallesina sarà l'unica tra le prime cinque a non dover riposare. Nel C la Passatempese è a +11 e il 25 aprile dovrà misurarsi con il Casette Verdini, che è secondo e imbattuto da 20 partite e più di 5 mesi. Nel D la Monterubbianese è prima a +3 sull'Afc Fermo e la sua finale sarà quella del 27 aprile contro l'Amandola, quarta a -5. Ad oggi la Real Virtus Pagliare sarebbe quinta, mentre Rapagnano e Villa Sant'Antonio sarebbero fuori dai playoff.

In Seconda categoria, dopo il San Costanzo ha già vinto il girone C, potrebbe essere il turno anche del Vismara, in vetta a +11 nel girone B di Seconda Categoria. I pesaresi sabato volano in Prima categoria se vincono in casa dell'Arzilla, oppure se pareggiano e l'Isola di Fano non vince a Cuccurano, o anche nel caso di una doppia sconfitta. Vede il traguardo anche la Settempeda, a +8 nel girone F, sabato torna in Prima se vince a Corridonia contro il Cska Amatori e l'Elfa Tolentino non fa altrettanto con il Castelraimondo. In coda, dopo l'addio dell'Union 2000 nel girone G, altre due rischiano già la retrocessione matematica. Lo United Civitanova, ultimo a -9 nel girone E, saluterà la compagnia se perderà in casa del Morrovalle, che è penultimo, così come la Rotellese, ultima a -7 nel girone ascolano: sarà retrocessa se perde con il Comunanza e la Pro Calcio vince.

In Terza Categoria, dopo la promozione del Villa Ceccolini, che nel 2000/01 toccò anche l'Eccellenza, potrebbe essere il turno del Real Citanò, a +7 nel girone F: sabato fa festa se sbanca Petriolo e allo stesso tempo il San Ginesio perde in casa della Vis Gualdo. In caso contrario lo scontro diretto all'ultima giornata potrebbe diventare una finale. (Fonte: Corriere Adriatico)

 

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 28/03/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



UFFICIALE. Cesare Giovagnetti non sarà più l'allenatore della Labor!

Dopo una stagione esaltante e ricchissima di successi, il tecnico Cesare Giovagnetti (foto) ha deciso di non voler proseguire il suo percorso di collaborazione con la Labor 1950. Un campionato portato a casa con grande autorità da parte del club che poi si è ripetuto anche nella serie di gare per il titolo regionale conclusa sabto scorso ...leggi
24/05/2019

UFFICIALE. Marina: in panchina non ci sarà più Giammarco Malavenda

MARINA. La comunicazione ufficiale è arrivata in serata: Giammarco Malavenda non sarà il tecnico del Marina per la prossima stagione. Decisione che ha sorpreso la società biancoazzurra che attendeva da alcuni giorni una risposta dal tecnico delle ultime due stagioni, da cui il club aveva deciso di ripartire. La decisione è stata comu...leggi
24/05/2019

UFFICIALE. Il tecnico Davide Ciampelli saluta la Jesina

JESINA. Il nero su bianco arriva attraverso una breve comunicazione social da parte della Jesina: le strade con il tecnico Davide Ciampelli (foto) si dividono. E’ la stessa società leoncella ad annunciarlo confermando che la decisione di non continuare il rapporto di collaborazione tecnica per la guida della prima squadra è stata pr...leggi
24/05/2019

Novità Serrana: cambiano presidente e allenatore

"Il Consiglio Direttivo della SERRANA 1933 A.S.D. comunica di aver deliberato l’avvicendamento alla guida della società. Si ringrazia l’ex Presidente Marco Montesi per il lavoro svolto nei 7 anni in cui è stato alla guida societaria, per aver costruito e coinvolto un gruppo di giovani ragazzi serrani sia nel Consiglio Direttivo c...leggi
24/05/2019

UFFICIALE. La Castelleonese saluta Giampiero Lattanzi

CASTELLEONE DI SUASA. Dopo tre storiche stagioni termina il rapporto tra la Castelleonese e l'allenatore Giampiero Lattanzi (foto). La società attraverso un lungo comunicato saluta e ringrazia il mister artefice della scalata dalla Terza alla Prima Categoria: "Caro Mister, anche questa volta hai messo davanti a tutto e tutti i tuoi r...leggi
24/05/2019

Parla Orlandoni: "L'Osimo Stazione CD riparte da Menghini"

Quella dell’Osimo Stazione Conero Dribbling è stata una stagione molto positiva, sotto tutti i punti di vista. La nota più lieta è sicuramente per l’aspetto sportivo: confermare una Promozione con alcune giornate d’anticipo ed in un girone così complicato non era semplice. La seconda riguarda il debutto di tanti giovani del vivaio i...leggi
23/05/2019

UFFICIALE. Loreto, mister Pesaresi ai saluti

LORETO. Emanuele Pesaresi non è più l’allenatore del C.S. Loreto. Il tecnico anconitano, quest’anno alla sua prima esperienza come primo allenatore, subentrato a Lelli che ha lasciato per motivi personali, non sarà alla guida tecnica della compagine del Presidente Andrea Capodaglio che ci ha confermato: «La società ...leggi
22/05/2019

UFFICIALE. Barbara - Mancini, è addio consensuale

BARBARA. Antonello Mancini (foto) non sarà l’allenatore del Barbara nella stagione 2019/2020. Nonostante un’annata strepitosa chiusa al terzo posto in Promozione, il tecnico e la società hanno deciso di comune accordo di dividere le loro strade. Per Mancini sembrerebbe esserci un&rs...leggi
22/05/2019

UFFICIALE. Il Monserra Calcio conferma Matteo Moretti

SERRA DE' CONTI. Terminata con un sesto posto nel girone B di Prima Categoria, il Monserra inizia già a pensare al futuro. Primo passo della società è la conferma in panchina di mister Matteo Moretti (foto) anche per la stagione 2019-2020, allontanando quindi le voci di un possibile divorzio. Il tecnico si appresta quindi a guidare...leggi
22/05/2019

UFFICIALE. Nuovo mister al Piano San Lazzaro: panchina a Carletti

ANCONA. Fumata bianca per il nuovo mister del Piano San Lazzaro, formazione di Terza categoria: si tratta di Claudio Carletti, pianarolo doc, autore della famosa rete della promozione dalla Seconda alla Prima categoria contro la Dorica Torrette allo stadio Dorico davanti 2.500 spettatori....leggi
21/05/2019

UFFICIALE. Villa Musone, il nuovo ds è Massimiliano Trozzi

Novità in casa Villa Musone. Comincia a prender forma la nuova stagione dei villans 2019-20 con le prime novità che riguardano i quadri dirigenziali. Infatti dal prossimo campionato Vincenzo Masi, per motivi personali, non sarà più il direttore sportivo dei gialloblu dopo quattro stagioni intense. Un ringraziamento a Vincenzo da part...leggi
21/05/2019

Anconitana, primi rumors di mercato: due colpi dall'Argentina!

ANCONA. L'Anconitana comincia a muoversi sul mercato in vista della prossima stagione di Eccellenza. Come riporta il sito di Radiotua sarebbero in arrivo due centrocampisti dall'Argentina: Pablo Nicolas Bruna (foto, classe '90), ed Esteban Giambuzzi ('87). Conferme, ma è il gioco delle parti, la società bian...leggi
20/05/2019

UFFICIALE. Osimana, presentato lo staff di Lorenzo Ciattaglia

OSIMO. Lorenzo Ciattaglia, nuovo allenatore dell'Osimana per la stagione 2019/20, è stato presentato ieri allo Stadio Diana, insieme allo staff messo a disposizione dalla società giallorossa. Insieme al Direttore Sportivo Giovanni Giacco, Sauro Aliberti (tecnico in seconda) Sandro Leonardi (collaboratore tecnico) Lorenzo Ciattaglia (allenatore), F...leggi
23/05/2019

ALLIEVI. Giovane Ancona campione regionale!

La Giovane Ancona si laurea campione regionale categoria Allievi dopo aver superato 4-1 l'Atletico Ascoli nella finale regionale disputata oggi pomeriggio al Centro Federale "Paolinelli" di Ancona. La formazione anconetana si porta in vantaggio nel primo tempo e poi dilaga con due rigori (il primo parato da Zoldi, il secondo realizzato per il 2-0). Ad inizio ripresa l'Atletico ...leggi
19/05/2019

GIOVANISSIMI. Il Montemilone Pollenza si laurea campione regionale

GIOVANISSIMI - FINALE TITOLO REGIONALE: Giovane Ancona - Montemilone Pollenza 0-1Giovane Ancona: Raimondi, Romagnoli (60’ Santori), Tavoni, Recanatini, Lo Giudice, Laudenzi, Vignini, Paglialunga, Perini, Simoncini (53’ Scoccianti), Borgiani. All. Sbarbati Federico.Montemilone Pollenza: Bentivogli, Tasselli, Angeletti, Pa...leggi
19/05/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,35273 secondi