Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


image host

La Jesina si separa da Trudo via Facebook: "Società senza palle"

Dopo 5 anni e 34 gol Kevin Trudo non è più un giocatore della Jesina. E lo ha saputo su Facebook! Inevitabile l'amarezza del giocatore, che attacca: "Tramite Facebook sono venuto a sapere che non giocavo più con la Jesina - tuona - dicono che nel calcio ci vogliono gli attributi, ma vale anche nella vita quindi dispiace che nessuno abbia tirato fuori le palle per chiamarmi e mandarmi a casa. Devo dire che l'unico con cui ho avuto un dialogo sincero e che ho visto veramente dispiaciuto è il Presidente Mosconi, questo tenevo a dirlo...Mi dispiace che di questa nuova società nessuno abbia avuto per me un quarto del rispetto che io ho sempre portato alla Jesina e dispiace che qualcuno (il DS) abbia anche toccato la mia dignità facendomi un offerta ridicola pur di fingere di aver provato a trattenermi...l’unica cosa che gli importava era passare da quello pulito...non volevo fare polemica ma quando vedo che fanno passare la loro scelta per una scelta mia o per una scelta reciproca non posso non reagire perché è giusto che tutti sappiano la verità e che qualcuno si prenda la responsabilità di dire le cose come stanno e non cose ambigue quindi tutti devono sapere che è una scelta esclusivamente loro... Ma non voglio parlare troppo di questa gente e soprattutto non voglio sputare nel piatto dove ho mangiato per 5 bellissime stagioni anche perché so che la Jesina non è questa...forse avrei potuto dare ancora qualcosa alla Jesina...o forse no ma avrei voluto provarci...anche se sono consapevole che non sono lo stesso giocatore di qualche anno fa...voglio ringraziare tutti quelli che ho conosciuto in queste 5 stagioni, una piazza che mi ha fatto sentire giocatore, una piazza che mi ha sempre sostenuto sia quando ho fatto bene che quando ho fatto male, dai gol fatti a quelli sbagliati, una piazza di cui ho avuto il grandissimo onore di essere il capitano, ringrazio i compagni che ho avuto in queste 5 stagioni, alcuni sono diventati molto di più che semplici compagni, ma amici, quasi fratelli Marco Strappini...ringrazio Primo, Claudio e Ivo che forse neanche in serie A esistono magazzinieri così e che sono stati una seconda famiglia, ringrazio la città che mi ha adottato, ringrazio gli staff che sono passati, alcuni in particolare con cui tutt’ora mi sento...dalla prima squadra al settore giovanile...ringrazio i bambini che ho allenato 2008/2010/2011/2012 che mi hanno dato veramente tantissimo...ringrazio i tifosi che ci sono sempre stati e che ci hanno aiutato a vincere battaglie che sembravano impossibili, con cui ho festeggiato i gol più belli, più importanti, più significativi, segnare il mio primo gol sotto la curva della Jesina penso che sia stata una delle emozioni più forti di tutta la mia "carriera". Vi ringrazio perché avete lottato con me per provare a risolvere questa situazione...per l’amore che ho per questa maglia avrei trovato una soluzione se me l’avessero chiesto come quando siamo retrocessi e ho accettato subito di rimanere senza nemmeno chiedere la categoria perché per me contava solo indossare quella maglia..ma è andata così...Mi mancheranno le domeniche, l’attesa allo stadio prima della partita, passare sotto il tunnel...mi mancheranno anche le partitelle all’antistadio della Jesina ha perso un giocatore come tanti altri ma ha guadagnato un tifoso perché tiferò sempre per voi e spero di non dover mai venire al Carotti d’avversario".

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 11/07/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Vigor Castelfidardo-Osimana a Montefano? La Questura dice no

Dove si giocherà Vigor Castelfidardo - Osimana? E' di poche ore fa la comunicazione che l'incontro valido per la 18^ giornata di Promozione A non può essere disputato a Montefano. Il motivo arriva direttamente dalla Questura di Macerata che ha dato il diniego che la partita venga giocata in provincia di Macerata. Un'incedibile vicenda che costring...leggi
23/01/2020

Staffolo, si cambia: via Fabrizi, arriva Massimo Pasquini

STAFFOLO. "Volevo ringraziarvi per il supporto e il tifo dato alla squadra e a me. L'anno scorso abbiamo fatto il miracolo, quest'anno purtroppo le cose non sono andate come speravo... pazienza! È stato un ONORE e un PIACERE allenare la vostra squadra!". Con queste parole sui social il tecnico Francesco Fabrizi si congeda dallo Staffolo...leggi
23/01/2020

Manisera: "La Vigor Castelfidardo una sorpresa in cerca di continuità"

CASTELFIDARDO. Sta vivendo certamente una stagione positiva la Vigor Castelfidardo, tornata quest'anno a calcare i campi della Promozione A. E' piuttosto eloquente, da questo punto di vista, l'ottimo secondo posto della squadra guidata da mister Luca Manisera (foto) che abbiamo raggiunto telefonicamente. “Analizzando le ga...leggi
22/01/2020

Gioia FC Vigor Senigallia: il giovane Alessandro è tornato in campo!

SENIGALLIA. Ha riempito di gioia compagni, staff e tutta la dirigenza rossoblu vedere Alessandro Parma calcare di nuovo il rettangolo verde dopo aver combattuto per due anni contro la leucemia. Alessandro, 8 anni e con grinta da vendere, sta molto meglio e ha finalmente lasciato a casa la mascherina essendosi ora potuto vaccinare. I suoi primi calci al pallone sono st...leggi
22/01/2020


Cambio in panchina al Largo Europa: via Ferretti, ecco Scortichini

JESI. Dopo la sconfitta interna contro il Palombina Vecchia, la terza su quattro giornate, la matricola del girone D di Seconda Categoria Largo Europa ha comunicato l'allontanamento dalla panchina di Paolo Ferretti, al quale vanno i ringraziamenti per il sacrificio e lo spirito di attaccamento dimostrati. Scelto il nome del sostituto che risponde al nome di ...leggi
17/01/2020

Eccellenza Femminile al via. Si guarda anche al Torneo delle Regioni

ANCONA. Nel pomeriggio di ieri presso la sala Picchio della FIGC in Ancona si è svolta la conferenza stampa organizzata dal Delegato Regionale Mario Borroni (foto) del Calcio femminile, per la presentazione del campionato di Eccellenza femminile che inizierà domenica 19 gennaio e la Rappresentativa Marchigiana del Torneo delle Regioni...leggi
17/01/2020

Il Borghetto cambia: via Coniglione, arriva Michele Gerini

Il Borghetto cambia! La società si separa da Vinicio Coniglione, al quale va il ringraziamento per il lavoro profuso fino ad ora con serietà e dedizione. La guida tecnica è stata affidata a mister Michele Gerini (foto). Per Gerini, classe 1981, si tratta di un ritorno (in panchina dal 2012 al 2014) e la dirige...leggi
15/01/2020

Camerano, salta Bugari: promosso Fabio Tombesi

CAMERANO. Il Camerano Calcio comunica di aver sollevato dall’incarico di tecnico della prima squadra Yuri Bugari. Una decisione maturata dalla società, nel tentativo di provare a dare una scossa alla squadra che è ancora ultima in classifica (Pro...leggi
14/01/2020

Anconitana, Marconi guarda ad aprile: "Al primo posto ci saremo noi"

ANCONA. Non usa mezzi termini il presidente dell'Anconitana Stefano Marconi (foto): "Ci credevo prima, quando eravamo a 6 punti dalla vetta, figuriamoci adesso che siamo a un solo punto - le sue parole ai microfoni di Radio Tua - do appuntamento a tutti ad aprile, quando il cavallo che taglierà per primo il traguardo della D sarà vestito di biancoross...leggi
14/01/2020

Parla Mobili: "Osimana da playoff. I tifosi? Per noi indispensabili"

OSIMO. “A volte ritornano” è il titolo del film che da 7 giornate va in onda in versione integrale e a tinte inequivocabilmente giallorosse, sul palcoscenico calcistico osimano. A ritornare è ancora una volta lui, Roberto Mobili da Porto Potenza, condottiero impavido dalla voce roca e dalle idee chiare. Così chiare che gli hanno permesso di schi...leggi
14/01/2020

Scossa alla FC Vigor Senigallia: via Guiducci, torna Aldo Clementi!

SENIGALLIA. Ufficialità arrivata in mattinata. La FC Vigor Senigallia tenta la scossa e ha deciso di sollevare Massimiliano Guiducci (foto a sinistra) dall'incarico di allenatore. Per il tecnico sono state fatali le tre sconfitte consecutive ricevute per mano di Montefano, Atletico Azzurra Colli e Forsempronese. Guiducci lascia la Vigor dopo un anno e me...leggi
14/01/2020

MERCATO. Fabriano Cerreto, per l'attacco ecco Danilo Liberto

Il nuovo attaccante del Fabriano Cerreto è Danilo Liberto (foto). Liberto, 21 anni, ha iniziato la stagione al Roccella (serie D). Nato a Palermo nel 1998, Liberto aveva incrociato nel suo percorso il Fabriano Cerreto a maggio 2018, quando era ai Nerostellati di Pratola Peligna. ...leggi
10/01/2020

L'Ostra punta ai playoff nel segno di Luca Magnoni

Dicono sia un ragazzo schivo e di poche parole. Forse perché alle parole preferisce i fatti. E alla luce di riflettori preferisce l'appartenenza a un credo molto più accecante della vana gloria: "Gioco in prima squadra da quando avevo 19 anni, da allora ho sempre giocato nell'Ostra Calcio, tranne l'anno in cui la prima squadra non è riuscita a iscriversi....leggi
09/01/2020

Vigor Castelfidardo: l'imbattibilità di Lombardi si ferma a 623'

CASTELFIDARDO. Filippo Lombardi (foto) si ferma a 623' di imbattibilità. Il gol segnato domenica da Tomba (O.Marzocca) all'80' ferma il cronometro a 623', l'ultima rete incassata dal portiere della Vigor Castelfidardo, Lombardi, risaliva a sabato 9 novembre, quando in Vigor - Passatempese (2-2) lo beffò Manzotti all'87'. Da...leggi
08/01/2020


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 1,08965 secondi