Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


image host

Il Matelica non si ferma: arrivano Bigliardi e Barbetta

MATELICA. Ancora due innesti per il Matelica. A completare il reparto dei portieri insieme ad Urbetis e Amoroso arriva Andrea Bigliardi (foto sinistra), classe 2001 proveniente dal Carpi nell'ultimo anno in mostra nel campionato di Promozione in Emilia Romagna. In attacco arriva l'esterno classe 2000 Loris Barbetta (foto a destra insieme al ds Micciola), in prestito dall'Ascoli Calcio, Nelle passate stagioni è stato protagonista nei campionati che disputato con la Primavera alla Ternana e con l’Under 17 al Chievo Verona, nonché l'ultimo campionato di Serie D con la Jesina.

 

ARTICOLO PRECEDENTE
MATELICA. Kajus Urbietis è un nuovo giocatore del Matelica. Il portiere lituano classe 2001 era seguito da tempo dal d.s. Micciola che provò a prenderlo anche nella scorsa sessione di mercato, ma motivi burocratici non portarono la trattativa a buon fine. Ora il giovane estremo difensore sarà a disposizione di mister Battistini per il prossimo campionato di Serie D.

ARTICOLO PRECEDENTE: Mirco Severini raggiunge il Matelica
MATELICA. Il Matelica aggiunge una nuova pedina, si tratta dell’attaccante esterno, all’occorrenza anche trequartista, jesino  Mirco Severini, classe 1997. La sua carriera parte dalla primavera del Cesena per poi approdare al Castelvetro in serie D; in serie C calca i campi del Ravenna e della Juve Stabia. Nell’ultima stagione torna in serie D con il Castelfidardo  con il quale vive una stagione difficile.

 

ARTICOLO PRECEDENTE: Matelica, colpo in attacco: arriva Vito Leonetti
MATELICA. Vito Leonetti, classe 1994, attaccante originario di Bari, è un nuovo giocatore del Matelica: ex Vastese, negli ultimi due campionati ha collezionato 37 reti in 63 presenze. L’attaccante è cresciuto nel settore giovanile del Bari, subito dopo di passaggio all’Olympia Agnonese, poi di nuovo al Bari in serie B. In serie C ha collezionato molte presenze con il Savoia 1908, all’Akragas, con il Lumezzane e con la Reggina.
Felice e pronto a dare il massimo Vito: “Sono motivatissimo, mi hanno accolto con grande fiducia e stima, lavorerò sodo per me e per la squadra. Con il direttore il feeling è nato due anni fa quando mi ha voluto alla Vastese, tra di noi c’è sempre stato un ottimo rapporto. Sono felice di essere qui e ringrazio la società, nella persona del patron Mauro Canil, per avermi dato l’opportunità di entrare a far parte di questa famiglia”.
Il Ds Micciola non ha dubbi: “Vito è un giocatore mentalizzato, dalle grandi intuizioni sotto porta. Sono sicuro che darà il massimo per il Matelica, lavorando come sempre ha fatto”.

 

ARTICOLO PRECEDENTE

MATELICA. Nel bel mezzo dell'esodo, con numerosi giocatori in partenza (vedi griglia), il Matelica ufficializza il suo secondo nome in entrata, dopo quello di Bordo. Federico Moretti, classe 1994, sarà una pedina del reparto avanzato di mister Battistini. Attaccante duttile in grado di ricoprire più ruoli, Moretti approda nella compagine del presidente Canil dopo sei stagioni passate con il San Nicolò Notaresco e reincontra il Ds Micciola, con il quale ha vinto un campionato di Eccellenza abruzzese.

ARTICOLO PRECEDENTE: Matelica: Lorenzo Bordo primo volto nuovo!
MATELICA. Parte dal centrocampo il mercato in entrata del Matelica. Il primo colpo messo a segno dal direttore sportivo Micciola è Lorenzo Bordo, classe '96, lo scorso anno in forza alla Jesina. Il mediano viterbese, ex anche di Sangiovannese, Savona e Gavorrano è il prio rinforzo per la squadra di mister Battistini.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 20/07/2019
 

Altri articoli dalla provincia...




Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,21694 secondi