Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ascoli Piceno


Orsolini, un giovane marchigiano tra i talenti della serie A 2019-2020

Uno dei talenti più fulgidi del calcio italiano, ma che chiaramente dovrà dimostrare tanto in questa stagione. Stiamo parlando di Riccardo Orsolini, uno degli attaccanti su cui il Bologna può contare in ogni momento della partita e che può essere decisivo con le sue giocate e la sua tecnica sopraffina. In pochi sanno, però, che Orsolini è uno dei pochi marchigiani che si è imposto ad altissimi livelli.

Infatti, Orsolini è nato ad Ascoli Piceno e con la squadra della sua città ha fato tutta la trafila delle giovanili. Un percorso importante, visto che poi il debutto in prima squadra non è stato altro che una logica conseguenza di quanto dimostrato con i suoi pari età. L’esordio in Serie C è arrivata poco tempo dopo aver compiuto la maggiore età, nel mese di aprile del 2015.

Orsolini e una carriera giovanile sempre con la maglia dell’Ascoli

Nell’anno successivo l’Ascoli e Orsolini disputano la Serie B e il giovane marchigiano riesce a ritagliarsi spazio in ben nove partite, giocando in totale 680 minuti. Poi, ecco il cambio di passo: nel 2016/17 riesce a ritagliarsi uno spazio importante e gioca tante partite da titolare. La fiducia che staff tecnico e dirigenza hanno nei suoi confronti viene ripagata alla grande.

Infatti, Orsolini riesce a siglare 8 gol in 41 presenze, ma non solo, dal momento che le sue giocate e i suoi assist fanno parlare un po’ tutti gli addetti ai lavori. E non ci mette tanto ad attirare anche l’attenzione delle big, che non perdono un secondo per provare a portarselo a casa. Per Riccardo arriva la classica chiamata che non si può rifiutare, ovvero quella della Juventus.

A gennaio di due anni fa, Orsolini viene comprato da parte della Juventus, che lo lascia all’Ascoli e poi lo presta all’Atalanta per farlo maturare a dovere. Dopo l’esperienza non proprio positiva a Bergamo, trova la possibilità di dimostrare tutto il proprio valore nella massima serie con la casacca del Bologna. Mihajlovic stravede per lui ed è tutto il Bologna che sembra poter fare il salto di qualità quando lui entra in campo. In questa stagione potrebbe davvero riuscire a fare la differenza ad alti livelli: se volete scommettere su di lui ci sono tante piattaforme di scommesse online su cui puntare sui suoi gol e assist ad ogni partita. Giocare in sicurezza nei casino online è diventato ormai un gioco da ragazzi, visto che è sufficiente prestare attenzione alla presenza del marchio AAMS.

Vicino al Milan a maggio

Orsolini nella scorsa stagione ha fatto talmente bene da aver praticamente convinto la dirigenza del Milan, in quel caso Leonardo, a puntare su di lui in estate, ma poi non se n’è fatto nulla, con i rossoneri che hanno virato su altri obiettivi. La Juventus ha scelto di non riacquistarlo, dato che l’intenzione era quella di fare cassa e mettere a bilancio una bella plusvalenza con la cessione definitiva dell’attaccante marchigiano.

Il Bologna, invece, ha deciso di concludere l’operazione e mettere completamente le mani sul contratto di Orsolini per una cifra che si aggira intorno ai 15 milioni di euro. In questo modo, l’ala marchigiana diventerà anche in questo campionato un vero e proprio punto di forza del Bologna. Come ha dimostrato l’anno scorso, l’allenatore serbo Mihajlovic ci punta veramente tanto ed è certo di non poter fare a meno dei colpi e dell’imprevedibilità di Riccardo.

Il posto da titolare a Bologna per il momento è di Orsolini, ma non deve avere cali di tensione, dal momento che dalla panchina c’è Skov Olsen che sta spingendo tantissimo per provare a mettere in difficoltà il tecnico slavo. È chiaro che quest’ultimo difficilmente riuscirà a garantire continuità di rendimento fin dal primo minuto e gli servirà un po’ di esperienza in più nel nostro campionato prima di poter effettivamente incidere.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 04/10/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Coccia: "Un Real V. Pagliare in risalita che non deve mollare mai!"

PAGLIARE DEL TRONTO. Comincia a trovare una dimensione più consona alle sue possibilità il Real Virtus Pagliare, che dopo un avvio stentato sta risalendo la classifica nel girone D della Prima categoria. Con il nuovo allenatore Massimiliano Coccia (foto) arrivato da poche settimane, abbiamo provato a fare una prima valuta...leggi
12/11/2019

Una tripletta di D'Anselmo fa sognare il Maltignano di Pizzingrilli

MALTIGNANO. E’ un presidente Peppino Pizzingrilli (foto a sx) soddisfatto, quello che ci risponde al telefono due giorni dopo la rotonda vittoria esterna del suo Maltignano Calcio, propiziata da una tripletta di un attaccante di sicuro valore come Alessandro D'Anselmo (foto a dx) nella 9^ giornata del campionato di Secon...leggi
12/11/2019

Vola il Lama United. Anche il gelato del Bar Sport sostiene la squadra

CASTEL DI LAMA. Si sta sviluppando nel migliore dei modi la stagione del Lama United, che all'esordio nel campionato di Prima categoria, veleggia nelle zone alte della classifica. Reduce dal rotondo successo di sabato scorso sull'Amandola, la squadra di mister Poli si appresta e recitare un ruolo da protagonista nel corso di questo avvincente campionato. Della ...leggi
07/11/2019

Pompei: "Per il GMD Grottammare fare i play off sarebbe un sogno!"

GROTTAMMARE. All'indomani di un bel successo in campionato, viaggia tutto sommato in linea con i programmi la GMD Grottammare, nel girone G di Seconda categoria. Con Stefano Pompei (foto), allenatore della compagine rivierasca, abbiamo fatto un primo bilancio sulla stagione. “Non siamo partiti ben...leggi
06/11/2019

MERCATO. Un attaccante irlandese per l'Atletico Azzurra Colli

COLLI DEL TRONTO. All'indomani dell'8^ giornata del campionato di Eccellenza, nella gara persa a Fossombrone per 2-1, l'Atletico Azzurra Colli ufficializza due movimenti di mercato, per l'esattezza un'entrata e un'uscita nel reparto avanzato, come precisa la società attraverso il seguente comunicato: L'Atletico Azzurra Colli comunica in via ufficiale l’...leggi
05/11/2019

PRIMA D. Ancora un pari nella gara rigiocata per errore tecnico

REAL VIRTUS PAGLIARE – AZZURRA MARINER: 1-1REAL VIRTUS PAGLIARE: Capriotti, Acciaroli, Corradetti, Tedeschi, Gagliardi (Fioravanti), Di Leonardo, Troiani, Gregori, Monti (Sacchini), Crocetti, Rosati (Mbambu). All. CocciaAZZURRA MARINER: Perozzi, Camilli, Voltattorni, Palestini (De Cesaris), Cucco, Carboni, Ottaviani (Pelliccioni E.), Traini, Ludovisi (Neroni),...leggi
30/10/2019

Stallone ai saluti con il Porto d'Ascoli. Arriva Domenico Izzotti

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. Arriva nel giro di poche ore l'ufficialità sul nome del nuovo allenatore del Porto d'Ascoli. Confermando le voci che erano circolate negli ultimi giorni la società rivierasca si affida alle mani esperte di mister Domenico Izzotti (foto). Per il tecnico abruzzese si tratta di un ritorno nella nostra regione dove h...leggi
29/10/2019

Ranucci: "Olimpia Spinetoli organizzato che vuol evitare sofferenze"

SPINETOLI. Un'Olimpia Spinetoli in gran spolvero, ha superato nell'ultimo turno il quotato Piceno United, issandosi ad un ottimo quarto posto nel giorne H della Seconda categoria. Le impressioni di mister Flavio Ranucci (foto), al suo secondo anno sulla panchina biancoverde. “Un avvio molto intere...leggi
29/10/2019

Orgoglio Castoranese! Prima e con l'obiettivo della promozione

Dopo le prime cinque giornate in Terza categoria sono solo cinque le squadre, negli 8 gironi, che viaggiano a punteggio pieno: insieme a Santangiolese, Piano San Lazzaro, Real Molino e Pedaso spicca lo score della Castoranese (vedi la rosa) che nel girone H (...leggi
29/10/2019

Grillo: "Avvio duro ma ci siamo! L'Atletico Centobuchi non molla"

CENTOBUCHI. Un pareggio casalingo nell'ultimo turno per l'Atletico Centobuchi, ma il punto raccolto è di quelli pesanti, vista la temibilità di un avversario come il Monturano Campiglione, capolista del torneo. Con il tecnico dei piceni Gennaro Grillo (foto), abbiamo provato a fare una valutazione sulla gara ed in generale sul cam...leggi
29/10/2019

Alessi: "La forza del Montalto? Società, staff e ragazzi eccezionali"

MONTALTO DELLE MARCHE. Pur trovandosi a svolgere un incarico del tutto nuovo sembra procede al meglio, alla guida del Montalto, la prima stagione da allenatore di Gloriano Alessi (foto). In un campionato che si conferma difficile e piuttosto equilibrato, il giovane tecnico sta guidando i giallorossi con la qualità e determinazione, affrontando a...leggi
28/10/2019

COPPA ITALIA. Porto d'Ascoli in semifinale!

PORTO D'ASCOLI: Cannella, Petrini, Pasqualini, Sensi, Vallorani, Rossi, Sanamè, Lazzarini (14'st Verdesi), Tittarelli, Gabrielli, Jallow (26'st Capocasa) (30'st Valentini). All. Stallone (squalificato)SAN MARCO LORESE: Testa, Fuglini, Pompei, Gesuè, Aliffi, Mallus (14'st Iommi), Frinconi, Tomassetti, Galli, Paglialunga, Tracanna (33'st Simon...leggi
23/10/2019

Seghetti: "Può starci anche il Maltignano in questa Seconda categoria"

MALTIGNANO. Un avvio difficile per il Maltignano al suo debutto nel girone H della Seconda categoria, anche se nelle ultime settimane si sta registrando un'inversione di tendenza, che lascia ben sperare per il futuro della squadra affidata da questa stagione a Francesco Seghetti (foto). “Quando si...leggi
22/10/2019

Montingelli: "Atl. Porchia ambiente straordinario. Vogliamo crescere"

MONTALTO. Con un organico piuttosto rinnovato e con qualche problema di organico legato ad alcuni infortuni, marcia comunque con un ritmo più che dignitoso l'Atletico Porchia, guidato quest'anno da un allenatore emergente come Maurizio Montingelli (foto). Allora mister partiamo da questo girone G della Secanda categoria, che camp...leggi
22/10/2019

Atletico Centobuchi, stoccata di Grillo: "Annullato un gol regolare"

"Meritavamo di vincere a Corridonia". Lo ammette il tecnico dell'Atletico Centobuchi Gennaro Grillo (foto) al Corriere Adriatico. "Ci hanno annullato un gol regolarissimo - sottolinea l'allenatore - sulla respinta del portiere Schiavi ha calciato al volo di destro e fa gol, ma la guardalinee ha alzato la bandierina per un fuor...leggi
22/10/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,12109 secondi