Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


Carima Calcio protagonista: più che una squadra un gruppo di amici

Questa realtà nasce negli anni 60 ed è la sezione calcio dell'Associazione Dipendenti Carima

MACERATA. Sta disputando un torneo di vertice nel girone A UISP di Fermo (VEDI IL CAMPIONATO), ma cercare di spiegare cosa rappresenti la Carima Calcio non è facile, perché definirla una semplice squadra di calcio sarebbe troppo riduttivo: in questa compagine si racchiudono tutte le sfaccettature tipiche più di un gruppo di amici che di una gruppo sportivo. La squadra nasce da lontano, anzi lontanissimo, parliamo degli anni 60 ed è praticamente la sezione calcio dell'Associazione Dipendenti Carima e da sempre ha frequentato i campi amatoriali in giro per la provincia di Macerata. Prima di approdare al campionato organizzato dalla UISP, si partecipava al campionato ACSI e nel 2005 la squadra si è tolta la soddisfazione di vincere il titolo provinciale approdando poi alle successive finali nazionali dove ha ottenuto il terzo posto. Di sicuro questo rappresenta il risultato più importante della decennale storia.
"Alla UISP siamo arrivati nel 2006 ed in questi anni siamo riusciti ad arrivare per due volte alla finalissima del torneo senza però riuscire a vincere il titolo - dicono i dirigenti - negli ultimi campionati i nostri risultati non sono stati eccezionali ma in questa nuova stagione abbiamo profondamente rinnovato e ringiovanito la rosa, e l’avvio è stato piuttosto positivo dato che ci troviamo nella zona alta della classifica. Non ci siamo posti alcun obiettivo particolare, ma ogni anno affrontiamo la stagione cercando di fare di meglio rispetto all’anno precedente e di sicuro giocheremo per vincere più gare possibili, poi alla fine del girone di qualificazione vedremo la classifica cosa dirà ed il quel momento potremo iniziare a parlare di obiettivi finali".

LO STAFF. Il Presidentissimo è Mauro Cambiotti, che ha sempre dedicato il suo tempo alla squadra e che nonostante negli ultimi anni abbia avuto problemi di salute che lo hanno tenuto lontano quando può non fa mancare il suo supporto. Allenatore è Massimo Verdicchio (ex calciatore Carima e in questa squadra da più di 30 anni), allenatore giocatore Giulio Apolloni (anche per lui esperienza trentennale), tattico Fabio Conicella, che da quest’anno supporta i mister durante gli allenamenti.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 23/10/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



FERMO. Gli Amatori Macerata si impongono a suon di reti nel derby

Pressochè invariate le classifiche dei due gironi del campionato di calcio UISP di Fermo: questo il responso giunto dai campi di gioco dopo la disputa delle gare della sesta giornata di ritorno della regular season. Nel Girone A sia Monte San Pietrangeli che Montegranaro si sono imposte, con lo stesso risultato, alle rispettive rivali; m...leggi
14/02/2019

L'IMPRESA. Di Marco epico: para 3 rigori in una partita!

Ci sono riusciti Cammy Bell del Dundee United, Sergio Herrera dell'Osasuna, Alban Hohxa del Partizani Tirana e pochi altri in giro per il Mondo. Ma c'è riuscito pure Christian Di Marco (foto) del San Crispino, squadra di Porto Sant'Elpidio. L'impresa, per un portiere, è di quelle epiche da raccontare un giorno ai nipoti. Di cosa parliamo?...leggi
08/01/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,12452 secondi