Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI AMATORI    

Tutti gli articoli scritti da: La Redazione


<< precedente   successiva >>   

Pasquali: "Girone a 18 squadre durissimo, urgono dei correttivi"

CASETTE VERDINI. Due vittorie e due sconfitte in questo primo scorcio di campionato per il Casette Verdini, reduce dalla conquista dei play off nell'ultima stagione. Con il presidente Paolo Pasquali (foto) l'esame di un torneo che si preannuncia estremamente interessante: “Il campionato è certamente di alto livello: 18 squadre, 34 partite, una super favorita come la Civitanovese inserita all'ultimo minuto, come già accadde qualche anno fa con la Fermana, sono tutti ingredienti che rendono il girone maceratese molto interessante. Probabilmente non si lotterà per il primo posto, ma il piazzamento in zona play off saranno molte le squadre che se lo contenderanno. A prima vista mi pare ce ne siano diverse ben attrezzate, che avrebbero potuto lottare per la vittori...leggi

17/10/2017, La Redazione , NEWS H24
Nome: La Redazione
Cognome:
Data di nascita:
Mail:
Telefono:
Residenza:
Professione:
Curriculum:

L'INTERVISTA A... PIETRO ZAINI: "Missione Jrvs con l'Ascoli nel cuore"

ASCOLI PICENO. Una questione di cuore. Così l’ex attaccante dell’Ascoli Pietro Zaini (foto grande Picenotime) - bandiera bianconera degli anni ’90, reduce da diverse esperienze nel ruolo di vice con il fratello Luigi, oggi al Tolentino - ha commentato il suo passaggio sulla panchina della Jrvs Ascoli attualmente ultimo in classifica nel campionato di Promozione B. Zaini si è preso un bell’impegno? «Non potevo dire di no. Mio zio Tonino Camaioni recentemente scomparso ha fondato questa società con Cappelli e Canala, e non me la sono sentita di rifiutare. Prendo per mano una squadra neopromossa, che non fa gol e che è ultima in classifica ma lo faccio con tutto l’entusiasmo possibile. D’altronde conosco Natalini da una vi...leggi

17/10/2017, La Redazione , Slider

Monte e Torre in volo. Marsili: "Squadra con mentalità vincente"

MONTE SAN PIETRANGELI - TORRE SAN PATRIZIO. Quattro su quattro per il Monte e Torre (formazione nata dalla fusione delle realtà sportive di Monte San Pietrangeli e Torre San Patrizio) che nel girone E di Seconda categoria viaggia a punteggio pieno: 12 punti, è in vetta da solo. - VEDI LE STATISTICHE - La squadra, rispetto alla passata stagione, si è rinforzata (su tutti il bomber Alessandro Smerilli, ex professionista con la Fermana), anche il tecnico Mauro Marsili (foto) ammette che quella di quest'anno è una rosa formata da giocatori più abituati a vincere: "L'anno scorso la squadra presentava qualche lacuna - sottolinea Marsili, 40 anni, al secondo anno in panchina - per questa stagione invece è stata costruita con un progetto diverso, ora ci ...leggi

17/10/2017, La Redazione , NEWS H24

1^ CATEGORIA B. La TOP 11 della 4^ giornata

...leggi

17/10/2017, La Redazione , NEWS H24

1^ CATEGORIA A. La TOP 11 della 4^ giornata

...leggi

17/10/2017, La Redazione , NEWS H24

ViaSoccer: "Cresce bene in Cina il modello di calcio marchigiano"

MACERATA. La ViaSoccer è recentemente ritornata da un viaggio in Cina durato 1 mese, nel quale ha avuto rapporti con diverse città per lo sviluppo del calcio, usando le risorse calcistiche marchigiane. Soddisfazione da parte del presidente della ViaSoccer, dott.ssa Su: “E’ facile fare un tour ed insegnare calcio in Cina, ma per avere un impatto reale in una città ci vuole molta pazienza ed un lungo impegno in una cultura e sistema totalmente differente. Molte squadre e scuole cinesi assumono allenatori stranieri con la speranza di avere risultati in breve tempo, è come dare del pesce ad un’ affamato anziché insegnargli a pescare e una volta che gli allenatori stranieri vanno via, la situazione ritorna al punto di partenza, cioè si...leggi

17/10/2017, La Redazione , Slider

Ambiente, valori e qualità: l'ACADEMY CIVITANOVESE cresce ancora

CIVITANOVA MARCHE. "Il vero talento è nel carattere ed esso va coltivato non solo nello sport, ma anche nella vita". Così il responsabile tecnico dell’Academy Civitanovese Leandro Vessella alla platea di genitori intervenuti all’assemblea della società. È la filosofia che ispira il team presieduto da Paolo Squadroni, al quale tante famiglie affidano i loro ragazzi, perché imparino l’arte del calcio, ma anche il vero senso dello sport, disciplina e rispetto. "Quest'anno siamo particolarmente orgogliosi dell'importante collaborazione con il Pescara con cui abbiamo iniziato un progetto serio ed ambizioso - ha esordito -. La sola considerazione che il Pescara abbia scelto l'Academy e la costante presenza del Direttore Geria testimoni...leggi

16/10/2017, La Redazione , Focus SCUOLA CALCIO - SETTORE GIOVANILE

Salta la seconda panchina nel girone B di Promozione

ASCOLI PICENO. Lo stentato avvio di stagione della matricola Jrvs Ascoli, costa la panchina al tecnico Roberto Massi che in estate era stato scelto per guidare la compagine ascolana nel campionato di Promozione. Gli scarsi risultati conseguiti sul campo, con la compagne picena ancora a zero punti dopo 4 gare, hanno indotto la dirigenza a dare una sterzata decisa alla stagione esonerando il tecnico, pur apprezzandone le capacità e ringraziandolo per il lavoro svolto. Sulla panchina è stato chiamato Pietro Zaini (foto sotto), indimenticato calciatore dell'Ascoli negli anni '90, nelle ultime stagioni principale collaboratore del fratello Luigi sulle panchine di Tolentino, Grottammare e Folgore Veregra. Zaini potrà contare sulla collaborazione del preparatore atletico Ri...leggi

16/10/2017, La Redazione , NEWS H24

Cska Amatori vola in testa: quando l'unione fa davvero la forza

CORRIDONIA. Nasce sotto i migliori auspici la società nata dall'unione di due realtà della città di Corridonia, vale a dire Cska e Amatori. La compagine che ha visto la luce in estate, ha già guadagnato la testa della classifica ed aspira a recitare un ruolo da protagonista. Con il presidente Giorgio Carducci (foto) abbiamo fatto il punto su una realtà che punta a crescere e consolidarsi nel prossimo futuro.Come è nata l'dea di una nuova società?“La Cska Amatori Corridonia ha visto la luce grazie al rapporto di amicizia e in qualche caso anche di parentela tra i dirigenti delle due squadre. Frequentando lo stesso impianto abbiamo instaurato nel tempo una solida collaborazione, e parlando tra di noi abbiamo capito che unendo le f...leggi

16/10/2017, La Redazione , NEWS H24