Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Tutti gli articoli scritti da: La Redazione


<< precedente   successiva >>   

Dal Real Gimarra che vince sempre all'Acqualagna mai una sconfitta

Dalle 19 partite senza l’onta d’una sconfitta dell’Acqualagna (foto), unica squadra ancora imbattuta dei dilettanti, alle 11 vittorie di fila del Real Gimarra: suo il record stagionale tuttora aperto. Dopo il beato sabato del villaggio del Porto Sant’Elpidio, celebrato per aver battuto almeno una volta, tra andata e ritorno, tutte le 15 avversarie già a metà febbraio, è bello dilettarsi con le migliori serie positive del momento. Puoi scoprire chi può già considerarsi promosso, alla faccia della matematica. In Serie D vola a 11 risultati utili la Fermana: 9 vittorie e 2 pareggi, ultima sconfitta il 3-0 di Matelica il 23 novembre dell’anno passato. È la migliore serie stagionale del girone F, seguita da quella del San ...leggi

24/02/2017, La Redazione , Slider
Nome: La Redazione
Cognome:
Data di nascita:
Mail:
Telefono:
Residenza:
Professione:
Curriculum:

Fermana, che tegola! Bossa fuori fino al termine della stagione

FERMO. Brutta tegola per la Fermana capolista in Serie D. L'infortunio rimediato domenica scorsa a Villa San Fillippo da parte di Francesco Bossa contro il Monticelli è evidentemente più grave del previsto. Il sospetto dell'interessamento ai legamenti del ginocchio destro è stato purtroppo confermato e dunque il centrale difensivo napoletano dovrà restare fermo per il resto della stagione. Nei prossimi giorni sarà sottoposto a ulteriori visite per valutare il miglior percorso da intraprendere. Ora a disposizione di Flavio Destro restano solo due centrali di ruolo come Comotto e Ferrante. Possibili soluzioni alternative? Urbinati ha già ricoperto quel ruolo in maglia canarina, domenica scorsa lo ha fatto anche Mane e in passato anche Misin &e...leggi

23/02/2017, La Redazione , NEWS H24

Frenano le prime, Fioravanti para un rigore. IL PUNTO 2^ categoria H

L'ultima giornata del girone H di Seconda categoria è stata caratterizzata dalla frenata delle prime della classe: la capolista Sporting Folignano esce battuta dal confronto con la Pro Calcio che in casa si conferma avversario insuperabile, mentre il Comunanza che scivola al quarto posto, non va oltre il pari casalingo con il Piazza Immacolata, il cui portiere Lorenzo Fioravanti (foto), classe 1998, nel finale para un rigore. Approfitta prontamente della situazione il Santa Maria che piega il Castel Trosino e si lancia all'inseguimento dello Sporting, molto bene anche l'Olimpia Spinetoli che passa sul campo di un Lama United che attraversa un momento di crisi e vede allontanarsi la zona nobile. Rallenta l'Amandola che dopo la vittoria nel derby, non va oltre il pari casalin...leggi

23/02/2017, La Redazione , NEWS H24

Matelica, Titone punta al primato: "Io ci credo. Mancano 10 finali"

MATELICA. "A Vasto c’è stata una reazione importante e da adesso in poi sappiamo che ci attendono 10 finali: questo spirito dovremo mantenerlo fino alla fine. Mi soffermo su quanto abbiamo fatto vedere quella domenica perché dopo il passo falso col San Nicolò tutti ci davano per morti e invece abbiamo dimostrato il contrario”. Ha le idee molto chiare Mario Titone, attaccante del Matelica, impegnata domenica prossima in casa del San Marino e reduce da una settimana di riposo forzato che ha fatto seguito al successo in casa della Vastese. Obiettivo continuare la rincorsa alla vetta della classifica, occupata dalla Fermana di Flavio Destro. “Io ci credo assolutamente e dobbiamo farlo tutti, insieme. Non solo in squadra, ma anche fuori. Mancano ancora gli...leggi

23/02/2017, La Redazione , NEWS H24

Futura 96, Luca Bordoni e quel gol pronosticato da Di Clemente

FERMO. Per lui che è nato e vive a Capodarco questa maglia ha un significato speciale e il gol di domenica è indubbiamente una liberazione. Luca Bordoni, classe 1986, non ha il compito in campo di fare gol ma quello di guidare la difesa al meglio per evitare di prenderli. Domenica però si è trasformato in bomber segnando una rete indubbiamente pesante come quella che ha permesso di superare di misura l’Atletico Piceno. «Sono tre anni che sono tornato casa – conferma Luca – questa maglia la sento molto mia ed è chiaro che viva intensamente questa esperienza. Quella di domenica è stata una vittoria fondamentale anche perché ci ha permesso si accorciato rispetto alla salvezza diretta: la classica vittoria che vale sei pu...leggi

23/02/2017, La Redazione , Slider

1° Torneo "Città di Porto Sant'Elpidio": i numeri del successo

PORTO SANT'ELPIDIO. Si è concluso domenica 19 febbraio al “Martellini” il 1° Torneo “Città di Porto S.Elpidio”, riservato alla categoria Esordienti 2005 a 9. Per le quattro squadre finaliste (Atl. Porto Sant'Elpidio, Camm S.Orso, Jesina e Vis Pesaro) è stata una spettacolare e intensa giornata (semifinali la mattina e finali il pomeriggio) all’insegna dello sport e del divertimento dove, protagonisti, sono stati i giovani calciatori pieni di speranze, con la loro semplicità di ragazzini, sogni, sorrisi e lacrime. Un vero e proprio momento di incontro, festa e socializzazione dove i piccoli esordienti hanno avuto la possibilità di esprimere al meglio la propria passione e le proprie doti calcistiche, di fronte ad un ...leggi

23/02/2017, La Redazione , FOCUS Settore Giovanile

CLAMOROSO. Il Castelfidardo esonera l'allenatore della Juniores!

CASTELFIDARDO. Tre allenatori cambiati in prima squadra (impegnata in Serie D), ora la rivoluzione tocca anche la Juniores Nazionale. La squadra maggiore del Castelfidardo è passata da De Angelis a Cappellacci e da poche settimane a Bolzan, ma la vera novità arriva dalla formazione giovanile impegnata nel girone H del campionato nazionale: esonerato Giorgio Pantalone (foto). Il tecnico, 47 anni, alla seconda stagione in panchina, è stato sollevato dall'incarico. "E' stata una decisione di natura tecnica - il laconico commento del direttore generale Giacomo Quagliardi - abbiamo deciso di puntare su un altro ragazzo". La squadra è stata affidata ad Alessandro Castrucci, già vice di Pantalone. Un esonero, questo, per molti inspiegabile....leggi

23/02/2017, La Redazione , Slider

Pesaro, chiusa la regular season: on line Playoff e Coppa Amicizia

PESARO. Si chiude la regular season del Campionato Uisp di calcio della Provincia di Pesaro e Urbino, che chiude questa prima parte della stagione amatoriale. Le gare disputate fino a questo momento, hanno già sancito i primi risultati ufficiali: a vincere il girone A è la formazione del San Silvestro, che vanta anche il miglior attacco 33 reti segnate e la miglior difesa 12 gol subiti. Nel girone B è l'Asaorciano ad aggiudicarsi la regular season conquistando anche il titolo della squadra con il miglior attacco con 45 reti segnate. Il titolo della difesa più rocciosa spetta invece al Furlo che ha subito solo 14 reti. Ma non c'è tempo di crogiolarsi troppo nelle statistiche. Infatti, il Comitato Uisp di Pesaro e Urbino, ha già sorteggi...leggi

23/02/2017, La Redazione , NEWS H24

RECUPERI, 4 partite di Seconda categoria. RISULTATI

Oggi giornata di recuperi nella Seconda categoria marchigiana. SECONDA B (2^ di ritorno): Frontonese - Cuccurano 1-0 SECONDA D (5^ di ritorno): Cupramontana - FC Osimo 3-0  (3 Cimarelli) SECONDA E (4^ di ritorno): Tirassegno - Santa Caterina 0-3 (Mazzoleni, Angelini, Castelli) SECONDA G (3^ di ritorno): Atletico Porchia - Piane di Montegiorgio  0 - 1   (Sanda)   ALTRE PARTITE DI RECUPERO IN PROGRAMMA IN TERZA CATEGORIA E NEI CAMPIONATI GIOVANILI SONO CONSULTABILI CON LA APP di MARCHEINGOL...leggi

22/02/2017, La Redazione , NEWS H24

Kevin Trudo domenica in curva a tifare Jesina!

JESI. "Adesso - sostiene il bomber leoncello Kevin Trudo (foto) - dobbiamo essere più che mai uniti, mettendo da parte qualsiasi incomprensione che può essersi creata e stare vicino alla squadra che ha davvero bisogno del suo pubblico. Per questo ho deciso di andare domenica in curva anche io per incitare i miei compagni. So bene cosa significa sentire il tifo della curva quando si è in campo e quanta carica aggiuntiva ti trasmette. Vorrei che insieme a me ci fossero tutti gli ultras, compagni di viaggio di tante partite nelle quali abbiamo sofferto e gioito assieme. È il momento di fare quadrato per questa nostra maglia". Kevin Trudo, che sconterà domenica contro la Sammaurese il secondo turno dei quattro di squalifica comminati dal giudice sportivo, sa...leggi

22/02/2017, La Redazione , NEWS H24

<< precedente   successiva >>