Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


image host

Marincioni: "Dovevamo conoscerci, ma ora il San Biagio è realtà"

Una squadra profondamente rinnovata che a giudizio del tecnico aveva bisogno di un periodo di rodaggio. Da qualche settimana le cose sembrano volgere al meglio

SAN BIAGIO DI OSIMO. Una vittoria che proprio ci voleva, quella colta sabato scorso dal San Biagio nel confronto con l’Avis Arcevia, nel girone B di Prima categoria. La compagine di casa ha avuto un avvio di stagione piuttosto difficoltoso, ed aveva la necessità di tirarsi fuori da una situazione delicata. Ne abbiamo parlato con Maurizio Marincioni (foto), da questa stagione sulla panchina del San Biagio: “Abbiamo iniziato male, i numeri parlano chiaro – ci dice onestamente l’allenatore - anche se dal punto di vista del gioco, a mio avviso, siamo spesso andati discretamente”.

Ricreare un gruppo richiede tempo: “Rispetto alla passata stagione abbiamo cambiato tanto, trovare il giusto bilanciamento in campo richiede un certo periodo di adattamento ed a volte può servire qualche settimana in più del previsto. C’è voluto del tempo anche all’interno del gruppo per amalgamarci al meglio e per conoscerci, per entrare in sintonia, insomma per scoprirci fino in fondo. Da qualche settimana vedo con piacere che siamo sulla retta via, è scattato qualcosa d’importante, entriamo in campo con la giusta determinazione, si vede che abbiamo cambiato radicalmente atteggiamento”.

La classifica non fa sconti, ma... “Siamo ancora impelagati in una zona pericolosa – prosegue Marincioni – ma ora sono fermamente convinto che possiamo far bene, risalire e toglierci delle soddisfazioni. Questo è un campionato molto equilibrato, quest’anno non c’è la squadra dominante, fatta eccezione per la Vigor Castelfidardo che a mio avviso vale qualcosina in più delle altre, per il resto c’è un gruppo di una decina di unità estremamente livellato. Alla fine la differenza la faranno i dettagli ed anche gli episodi, quando regna l’equilibrio basta poco per decidere un confronto. Non voglio accampare scuse, ma ad oggi abbiamo centrato 8/9 legni e degli elementi della rosa iniziale ce ne sono almeno 3 che, a causa di infortuni, non sono mai stati a disposizione. Nonostante tutto questo sono fiducioso, ho alle spalle una società seria che con grande intelligenza ha sempre cercato di aiutarci anche nei momenti più difficili, in più i ragazzi sono validi e lavorano con grande applicazione”.

Ora il mercato e la stagione che entra nella fase decisiva: “Ho grande stima di questi calciatori e con la riapertura delle liste nei prossimi giorni, insieme alla dirigenza, proveremo al massimo a rimpiazzare gli infortunati. Mi lascia ben sperare una semplice considerazione: anche in emergenza abbiamo avuto la forza di farci rispettare, come nella gara contro la Sampaolese dove non meritavamo affatto la sconfitta. Alla fine di tutto sono fiducioso – chiude mister Marincioni - perchè abbiamo ampi margini di miglioramento ed anche perché proviamo sempre a giocare e ad essere propositivi, sviluppiamo una bella manovra offensiva, tutti aspetti che alla lunga dovrebbero darci ragione. Sabato faremo visita ad una squadra in grande salute come il Monserra, ma sono tranquillo, andremo con la giusta dose di umiltà e ce la giocheremo fino in fondo con consapevolezza e grande tranquillità. I miei ragazzi son bravi, siamo un bel gruppo pronto a battersi con chiunque e, statene certi, nemmeno questa volta ci tireremo indietro”.

 

 

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 05/12/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



UFFICIALE. La Serrana riparte da mister Brocanelli

La società Asd Serrana 1933 comunica che, per la stagione 2020/2021, alla conduzione tecnica della squadra è stato confermato il tecnico Dino Brocanelli (foto). "Da subito saremo tutti impegnati per preparare al meglio il prossimo campionato con una rosa sempre più agguerrita", la nota della società.Le parole di mister Brocanel...leggi
25/05/2020

"Jesina, retrocessione meritata. Ora si faccia piazza pulita"

Riceviamo e pubblichiamo l'ultimo comunicato del gruppo "...Eppure il vento soffia ancora...", tifo organizzato della Jesina Calcio. La Jesina Calcio con una società inadeguata e una squadra costruita da incompetenti si è meritata la retrocessione. Il covid-19 ha fermato giustamente un campionato che non aveva senso co...leggi
25/05/2020

UFFICIALE. Il Moie Vallesina e Matteo Rossi avanti insieme

Il Moie Vallesina comunica che per la stagione 2020/2021 la conduzione tecnica della prima squadra è stata affidata a Matteo Rossi (foto), già in panchina da febbraio dopo le dimissioni di Tiranti.“Con la riconferma di Matteo abbiamo voluto dare, come società, un forte segnale di programmazione, di continuità e d...leggi
23/05/2020

UFFICIALE. Castelbellino: Mencarelli confermato

La società Asd Castelbellino Calcio comunica che, per la stagione 2020/2021, la conduzione tecnica della squadra è stata affidata a Claudio Mencarelli (foto). Per il mister si tratta di una conferma.Già dai prossimi giorni la società sarà in prima linea per preparare al meglio il prossimo campionato con una rosa sicurame...leggi
23/05/2020

UFFICIALE. Il Candia Calcio saluta Davide Tedoldi: andrà al Tolentino

Si separano le strade di Davide Tedoldi (foto) e del Candia Calcio. L’ufficialità arriva dal sodalizio biancoazzurro. “Facciamo un grandissimo in bocca al lupo a mister Davide Tedoldi che dopo tre intense stagioni passate con noi come mister e responsabile del settore giovanile ci lascia per affrontare una nuova importa...leggi
22/05/2020

UFFICIALE. Finisce il matrimonio tra l'Osimo Stazione e Paolo Menghini

OSIMO STAZIONE. Dopo oltre 2 mesi di blocco forzato delle attività sportive causa COVID-19, lunedì 18 prima data consentita per potersi incontrare fisicamente, nel rispetto delle disposizioni sanitarie previste (mascherine, guanti e sedute distanti almeno un metro) si è riunito il direttivo dell'OsimoStazione Conero Dribbling nella sede sociale, u...leggi
22/05/2020

San Biagio: partono i lavori per i nuovi spogliatoi del campo Manuali

OSIMO. Il presidente Gianni Cecati è riuscito a sbloccare l’iter per avviare il cantiere dei nuovi spogliatoi al "Lorenzo Manuali" a San Biagio di Osimo. Si tratta di due prefabbricati che andranno a servire il campo da calciotto in erba sintetica inaugurato quattro anni fa. In questo modo il campo principale manterrà autono...leggi
15/05/2020

La GLS Dorica gioca d'anticipo: termo-scanner e locali sanificati

ANCONA. David Urbinati (foto) è il vicepresidente della GLS Dorica, formazione del girone D di Terza categoria."Stiamo trascorrendo giornate intere a progettare come si potrebbe far ripartire l’attività - sottolinea - già prima della sospensione totale ci siamo mossi acquistando termo-scanner e ...leggi
13/05/2020

Scarponi (San Marcello): "Abbiamo voglia di ripartire"

SAN MARCELLO. Fausto Scarponi (foto) è il presidente del San Marcello, formazione del girone C di Seconda categoria. "A livello personale ho passato abbastanza bene i due mesi di chiusura forzata con un po' di ansia ad ogni decreto per capire quando si potesse ripartire", ci racconta. Presidente, in caso di stop definitivo come dovr&agrav...leggi
12/05/2020

Cerasa: "In futuro spazio ai giovani e più attenzione al budget"

CASTELFIDARDO. Come neo promossa stava occupando le zone alte della classifica, dimostrandosi una delle sorprese del campionato di Promozione girone A. Stiamo parlando della Vigor Castelfidardo, un giusto mix di esperienza e gioventù guidato dal tecnico Luca Manisera. Lo stop dovuto all'emergenza sanitaria ha lasciato un po' di amaro in bocca, viste...leggi
05/05/2020

Corneli, con 5 allenamenti a settimana è pronto alla ripartenza!

FILOTTRANO. La Filottranese rimane alla finestra in attesa di capire se ci sarà, o meno, la ripresa del campionato. Il campionato di Promozione, come tutto il calcio regionale, attende di capire quale sarà l'epilogo di questa stagione: i ragazzi di mister Marco Giuliodori si sono tenuti in forma in questo periodo, con delle sedute personalizzate a casa, per farsi ...leggi
04/05/2020

"L'FC Vigor Senigallia poteva finire il campionato molto bene..."

SENIGALLIA. Sono ancora giorni difficili per tutti in casa FC Vigor Senigallia, ma non ci si perde d’animo. Tra allenamenti a casa e in giardino e qualche videochiamata, giocatori e staff si tengono sempre aggiornati. Per capire meglio come sta passando questa quarantena forzata, abbiamo contattato il capitano Nicola Vitali (foto) che ci tranquillizza sul...leggi
30/04/2020

Appolloni: "Giravano cifre assurde! Si tornerà a puntare sui giovani"

Cristian Appolloni (foto) è il direttore generale del Sassoferrato Genga, formazione che lo stop per l'emergenza Covid-19  ha congelato all'ultimo posto in Eccellenza.Direttore, innanzitutto come stai vivendo questo momento?"Ho approfittato del lockdown per riposarmi e per dedicarmi alla famiglia, visto che fra ...leggi
28/04/2020

Mosconi: "Jesina in vendita ma senza acquirenti non la lascerò morire"

COMUNICATO UFFICIALE JESINA CALCIO."In merito alle voci, corroborate da dichiarazioni fuorvianti lasciate da esponenti di Società sportive del territorio, riguardanti la situazione della Jesina Calcio, la proprietà nella persona del Sig. Gianfilippo Mosconi (foto) precisa quanto segue: “Spiace leggere affermazioni che non corrispondono...leggi
28/04/2020

FC Osimo: una grande scalata interrotta dal Coronavirus

OSIMO. Che fine avrà questo disgraziato campionato con questa pandemia in corso? Probabilmente la stagione è finita visti i rumors che arrivano dalla Federazione e da tutto il mondo del calcio dilettantistico. Infatti non si sa come riprendere e da dove, quindi tanti interrogativi si pongono tutti gli addetti ai lavori del calcio. Non si può in alcun modo riprendere l'attiv...leggi
25/04/2020


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,10557 secondi