Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Edizione provinciale di Pesaro Urbino


Fuga a lieto fine per due cani, una storia di affetto a quattro zampe

I carabinieri li avevano trovati a ridosso della Statale 16 Adriatica, riconsegnati al proprietario

Una storia di animali e sentimenti che trasporta con se un inevitabile messaggio di affetto e tolleranza, insomma gli ingredienti ideali per una storia alla Disney. E’ quanto sta accedendo a qualche tempo in località Case Badioli, frazione di Pesaro a confine con il comune di Gabicce, dove due cani di stazza e abitudini diverse hanno preso a condividere passeggiate pomeridiane. Si chiamano Artù un pastore del Caucaso che può raggiungere diverse decine di chili di peso, e Minni una femmina di Jack Russell che arriva a circa a 8 chili che hanno dato vita ad una fuga insieme.

Il problema che i due animali si stavano avvicinando pericolosamente alla Statale 16 Adriatica, sempre molto trafficata, ciò avrebbe potuto rappresentare un pericolo per la viabilità e per gli animali stessi. Una pattuglia di carabinieri notata la presenza dei due cani e dopo aver guadagnato la loro fiducia li hanno consegnati al servizio veterinario. Tramite il cip è stato semplice risalire al proprietario residente a Colombarone, che contattato dai carabinieri è stato felicissimo della notizia del ritrovamento.

 

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 07/04/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



Acqualagna e Petriano da domani entreranno in zona Arancione

A partire da domani due comuni del pesarese e più precisamente Acqualagna e Petriano entreranno in zona Arancione. Il presidente della Regione Francesco Acquaroli aveva annunciato la scorsa settimana che 8 comuni delle provincie di Pesaro-Urbino, Fermo e Ascoli Piceno erano stati attenzionati a causa del consistente aumento dei casi di covid, a ieri pomeriggio dopo aver analizzato gli ul...leggi
11/05/2021

La Regione sostiene 20 progetti per lo sport nelle aree del cratere

Nei giorni scorsi è stata pubblicata la graduatoria del Bando dello “Sport 2020 Misura 7” a sostegno della ripresa delle attività sportive nelle aree colpite del sisma. Lo ha annunciato l’assessore regionale allo sport, Giorgia Latini: “La Regione, attraverso questa misura, sostiene i progetti che promuovono la pratica sportiva e l’attività fis...leggi
10/05/2021

Perde la vita dopo uno schianto sul guard rail giovane centauro

E’ deceduto dopo uno schianto contro un guard-rail un centauro di 25 anni residente nel pesarese. Il giovane ieri mattina approfittando della bella giornata era salito in sella alla sua Yamaha R6 e mentre percorreva i tornanti di Bocca Trabaria nel Comune di Borgo Pace, zona molto transitata dai motociclisti proprio per le sue curve, per cause in corso di accertamento è finito fuor...leggi
10/05/2021

La Marche restano in zona Gialla

I parametri della nostra regione per quanto riguarda il numero dei contagi sono ancora buoni, le Marche resterà in zona Gialla. Lunedì invece saranno affrontate più specificatamente le situazioni di sette comuni: Acqualagna, Petriano, Fossombrone (Pesaro-Urbino); Montappone (Fermo); Folignano, Acquaviva Picena e Castel di Lama (Ascoli Piceno) in cui sono stati ravvisati pre...leggi
08/05/2021

Sette comuni delle Marche rischiano la zona arancione rafforzata

Il presidente della Regione Francesco Acquaroli mette sotto attenzione i rilevamenti degli ultimi contagi per sette comuni marchigiani che, negli ultimi giorni avrebbero visto aumentare significativamente il numero dei contagi. Nonostante nelle ultime settimane il numero dei ricoveranti nelle terapie intensive degli ospedali marchigiani sia diminuito, la pressione sulle strutture sanitarie &egr...leggi
06/05/2021

La badante si fa intestare due immobili dall'anziano deceduto

Una badante ucraina di 73 anni accusata di appropriazione indebita, la guardia di finanza di Pesaro sequestra beni per circa 60.000 euro. Su ordine della Procura pasarese, gli uomini delle fiamme gialle hanno provveduto nei giorni scorsi a sequestrare alla donna due immobili del valore di circa 60.000 euro di cui la donna aveva acquisito la proprietà attraverso un falso testamento. Le du...leggi
06/05/2021

La Fee assegna le Bandiere Blu 2021 alle Marche

E’ arrivata proprio all’inizio della stagione estiva, la consegna del titolo di “Bandiere Blu Marche 2021”, ovvero il riconoscimento assegnato alle spiagge marchigiane che si distinguono per educazione ambientale, qualità delle acque, gestione e servizi di sicurezza, questi i parametri che ogni anno vengono presi in esame dalla Fee (Foundation for Environmental Ed...leggi
04/05/2021

Ladri in azione lungo la costa di Fano

Una stagione senza pace per i titolari di ristoranti e chalet, dopo le chiusure imposte dal Governo per motivi di sicurezza sanitaria, anche i ladri minano l’esistenza di numerose attività. Durante la notte fra sabato e domenica alcuni ladri si sono dati da fare mettendo a segno un colpo ai danni di alcuni stabilimento in località Ponte Sasso di Fano. Un vero smacco per i ti...leggi
03/05/2021

La Regione investe 121 milioni di euro nelle opere pubbliche

L’assessore regionale ai lavori pubblici Francesco Baldelli presenta il piano triennale delle opere pubbliche, 121 milioni di euro sono stati già investiti per completare opera già avviate. Altre risorse non incluse nel piano per ulteriori 567 milioni, saranno destinate ad altri interventi. “L’anima di questo Programma triennale dei Lavori pubblici è mette...leggi
28/04/2021

Tre comuni marchigiani resteranno in zona arancio rafforzata

Le Marche sono entrate in zona gialla, ma per tre comuni dove l’incidenza dei positivi è superiore a 250 casi settimanali su 100 mila abitanti, permane la restrizione della zona arancione rinforzata. Stiamo parlandpo dei comuni di Cerreto d'Esi (Ancona), Montelabbate e Vallefoglia (Pesaro Urbino), che resteranno attenzionati fino al 4 maggio.   E’ stato i...leggi
27/04/2021

Organizzano rave nel bosco, 40 ragazzi nei guai

Un gruppo di ragazzi del pesarese non sono riusciti più ad aspettare le riaperture consentite dalle norme ed hanno organizzato un rave party clandestino fra i boschi della frazione delle Cesane, a qualche chilometro dalla città di Urbino. In questa maniera domenica mattina all’alba una quarantina di ragazzi, alcuni minorenni, provenienti da tutta Italia sono stati denunciati...leggi
26/04/2021

Si perde in un canalone, salvato dall'elicottero dei vigili del fuoco

Finisce nel canalone e viene salvato dall’elicottero dei vigili del fuoco. E’ la disavventura capitata qualche giorno fa ad un uomo di 38 anni che stava facendo un’escursione in solitaria sul monte Nerone. Stando ad una prima ricostruzione dei fatti aveva smarrito il sentiero principale finendo in un canalone, nonostante i ripetuti sforzi per uscire l’uomo non aveva fatt...leggi
23/04/2021

A partire dal 26 aprile entra il vigore il nuovo decreto

Il Governo Draghi presenta il nuovo decreto delle riaperture, ma si tratta solo di un piccolo alleggerimento alle restrizioni esistenti, popolazioni e attività commerciali dopo oltre un anno di difficoltà iniziano a dare forti segnali di critica. Sono quattro gli elementi salienti di questo nuovo Dpcm: 1) entrerà in vigore a partire da lunedì 26 aprile. 2) lo stato d...leggi
22/04/2021

Finisce agli arresti domiciliari il capo di una baby gang

E’ finito agli arresti domiciliari un giovane di 19 anni residente nell’Alta Valmarecchia, autore di numerose rapine e capo di una baby gang che terrorizzava i coetanei nel pesarese. Gli altri componenti del gruppo, tre persone in totale, erano finiti agli arresti lo scorso gennaio. Si conclude così grazie al lavoro dei carabinieri della stazione di Novafeltria, il periodo di...leggi
21/04/2021

Ancora troppi casi di Covid, 5 comuni restano in zona rossa

Mentre le Marche viaggiano verso il 26 aprile, data indicata per il rientro in zona gialla con le conseguenti riaperture e possibilità di ampliare gli spostamenti, la Regione ha introdotto nuove restrizioni per 5 comuni che hanno superato il parametro dei 250 casi di covid in una settimana su 100.000 abitanti. Elementi che hanno indotto le autorità regionali a limitare gli spostam...leggi
20/04/2021


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,07409 secondi