Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


image host

Fine settimana ricco: possibili verdetti dall'Eccellenza alla 2^ cat.

Il prossimo fine settimana potrebbe riservare dei verdetti definiti nei campionati dilettantistici marchigiani. Di seguito il riassunto delle varie combinazioni possibili:

In Serie D il Matelica, a -4 dal Cesena a sei giornate dalla fine, deve vincerle tutte e sperare che i romagnoli perdano almeno quella più tosta, a Notaresco il 18, e qualche altro punto qua e là. I matelicesi sono anche in semifinale di Coppa Italia e mercoledì 3 aprile affronteranno il Mantova dopo l'1-1 dell'andata per volare in finale, dove il 18 maggio sfiderebbero Messina o Giulianova: nessuna marchigiana è mai arrivata così in alto. Dovrà fare filotto anche il Castelfidardo, ultimo a -9 dai playout, dove per ora, in virtù della classifica avulsa, l'Avezzano sarebbe 16°, il Forlì 17° e servirebbe uno spareggio tra Avezzano e Isernia. Il Castello sarà l'unica del lotto ad affrontare il Cesena e non avrà neanche uno scontro diretto per recuperare terreno in classifica.

In Eccellenza, a -6 dal traguardo, ci sono tre match ball più che delle finali per il Tolentino, a +5 e a +9 dalla concorrenza: ai cremisi basterà vincere quello di domenica contro il Porto Sant'Elpidio e non perdere quelli del 28 aprile con l'Urbania e del 5 maggio a Fabriano per assicurarsi il ritorno in D nell'anno del centenario.

In Promozione ne mancano ancora quattro e nel girone A è attesa per giovedì 11 aprile la festa dell'Anconitana, a +6 dalla Vigor Senigallia. I dorici, che il 14 aprile sfideranno la Maceratese in finale di Coppa, potrebbero fare tripletta con il titolo di categoria. Può invece già retrocedere sabato la Laurentina: dirà addio se perde, Marzocca e Villa San Martino vincono e il Santa Veneranda fa almeno un punto. Nel B il Valdichienti, in vetta a +7, può invece già vincere il suo secondo campionato di fila in anticipo: sabato dovrà battere la Palmense e sperare che domenica l'Atletico Ascoli perda in casa della Futura. Occhio alla Sangiorgese, in coda a -10: sarà retrocessa se perde o anche se pareggia, a patto che Montalto e Futura facciano almeno un punto. Se vince dovrà sperare anche che Atletico Centobuchi e Palmense non vincano.

In Prima Categoria ne mancano ancora otto. Nell'A l'Urbino, a +6 sulla KSport Azzurra, scornerà con il Tavernelle, che è quinto, il 5 maggio e con la Mercatellese, che è terza, il 12 maggio, quando potrebbe già essere in Promozione. Stando agli scontri diretti, il Lunano oggi sarebbe quinto e quindi nei playoff, mentre Tavernelle e Real Metauro sarebbero fuori. Nel B è un duello tra Vigor Castelfidardo e Sampaolese, divise da un solo punto, mentre il Moie Vallesina sarà l'unica tra le prime cinque a non dover riposare. Nel C la Passatempese è a +11 e il 25 aprile dovrà misurarsi con il Casette Verdini, che è secondo e imbattuto da 20 partite e più di 5 mesi. Nel D la Monterubbianese è prima a +3 sull'Afc Fermo e la sua finale sarà quella del 27 aprile contro l'Amandola, quarta a -5. Ad oggi la Real Virtus Pagliare sarebbe quinta, mentre Rapagnano e Villa Sant'Antonio sarebbero fuori dai playoff.

In Seconda categoria, dopo il San Costanzo ha già vinto il girone C, potrebbe essere il turno anche del Vismara, in vetta a +11 nel girone B di Seconda Categoria. I pesaresi sabato volano in Prima categoria se vincono in casa dell'Arzilla, oppure se pareggiano e l'Isola di Fano non vince a Cuccurano, o anche nel caso di una doppia sconfitta. Vede il traguardo anche la Settempeda, a +8 nel girone F, sabato torna in Prima se vince a Corridonia contro il Cska Amatori e l'Elfa Tolentino non fa altrettanto con il Castelraimondo. In coda, dopo l'addio dell'Union 2000 nel girone G, altre due rischiano già la retrocessione matematica. Lo United Civitanova, ultimo a -9 nel girone E, saluterà la compagnia se perderà in casa del Morrovalle, che è penultimo, così come la Rotellese, ultima a -7 nel girone ascolano: sarà retrocessa se perde con il Comunanza e la Pro Calcio vince.

In Terza Categoria, dopo la promozione del Villa Ceccolini, che nel 2000/01 toccò anche l'Eccellenza, potrebbe essere il turno del Real Citanò, a +7 nel girone F: sabato fa festa se sbanca Petriolo e allo stesso tempo il San Ginesio perde in casa della Vis Gualdo. In caso contrario lo scontro diretto all'ultima giornata potrebbe diventare una finale. (Fonte: Corriere Adriatico)

 

 

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 28/03/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



UFFICIALE. Diego Massaccesi resta alla guida de Le Torri Castelplanio

CASTELPLANIO. Diego Massaccesi (foto) sarà l’allenatore de Le Torri Castelplanio anche per il prossimo campionato 2020-2021. Il tecnico jesino era stato chiamato a sostituire alla fine dello scorso novembre Lorenzo Morici.“Ringrazio la società per la fiducia, spero di ricambiare dando tutto me stesso con impegno e se...leggi
01/06/2020

UFFICIALE. Vigor Castelfidardo e Luca Manisera avanti insieme

CASTELFIDARDO. "In attesa di conoscere le sorti dei vari campionati, la società ed il mister hanno trovato l'accordo per proseguire insieme il loro cammino". La Vigor Castelfidardo attraverso un comunicato ha ufficializzato la prosecuzione con il tecnico Luca Manisera. Una conferma scontata, visti i sorprendenti risultati ottenuti nel girone A d...leggi
30/05/2020

UFFICIALE. Alessandro Cossu lascia la Jesina

JESI. Il futuro di Alessandro Cossu (foto), almeno di colpi di scena, sarà lontano dalla Jesina. Lo ha annunciato lo stesso dirigente alla stampa spiegando in breve i motivi: "Al mio arrivo dissi che questa societò avrebbe avuto un proseguimento, a prescindere dalla categoria, ma la programmazione per la prossima stagione non è att...leggi
30/05/2020

Filottranese: il bilancio stagionale con Marco Giuliodori

Alle spalle la stagione 2019-2020 in casa Filottranese, dopo lo stop ufficiale dato dalla Figc: resta la permanenza in Promozione ma per sapere quando si tornerà a giocare c’è ancora tempo. Per il bilancio finale della stagione parola a mister Marco Giuliodori (foto).  Alla fine mis...leggi
27/05/2020

"Jesina, retrocessione meritata. Ora si faccia piazza pulita"

Riceviamo e pubblichiamo l'ultimo comunicato del gruppo "...Eppure il vento soffia ancora...", tifo organizzato della Jesina Calcio. La Jesina Calcio con una società inadeguata e una squadra costruita da incompetenti si è meritata la retrocessione. Il covid-19 ha fermato giustamente un campionato che non aveva senso co...leggi
25/05/2020

San Biagio: partono i lavori per i nuovi spogliatoi del campo Manuali

OSIMO. Il presidente Gianni Cecati è riuscito a sbloccare l’iter per avviare il cantiere dei nuovi spogliatoi al "Lorenzo Manuali" a San Biagio di Osimo. Si tratta di due prefabbricati che andranno a servire il campo da calciotto in erba sintetica inaugurato quattro anni fa. In questo modo il campo principale manterrà autono...leggi
15/05/2020

La GLS Dorica gioca d'anticipo: termo-scanner e locali sanificati

ANCONA. David Urbinati (foto) è il vicepresidente della GLS Dorica, formazione del girone D di Terza categoria."Stiamo trascorrendo giornate intere a progettare come si potrebbe far ripartire l’attività - sottolinea - già prima della sospensione totale ci siamo mossi acquistando termo-scanner e ...leggi
13/05/2020

Scarponi (San Marcello): "Abbiamo voglia di ripartire"

SAN MARCELLO. Fausto Scarponi (foto) è il presidente del San Marcello, formazione del girone C di Seconda categoria. "A livello personale ho passato abbastanza bene i due mesi di chiusura forzata con un po' di ansia ad ogni decreto per capire quando si potesse ripartire", ci racconta. Presidente, in caso di stop definitivo come dovr&agrav...leggi
12/05/2020

Cerasa: "In futuro spazio ai giovani e più attenzione al budget"

CASTELFIDARDO. Come neo promossa stava occupando le zone alte della classifica, dimostrandosi una delle sorprese del campionato di Promozione girone A. Stiamo parlando della Vigor Castelfidardo, un giusto mix di esperienza e gioventù guidato dal tecnico Luca Manisera. Lo stop dovuto all'emergenza sanitaria ha lasciato un po' di amaro in bocca, viste...leggi
05/05/2020

Corneli, con 5 allenamenti a settimana è pronto alla ripartenza!

FILOTTRANO. La Filottranese rimane alla finestra in attesa di capire se ci sarà, o meno, la ripresa del campionato. Il campionato di Promozione, come tutto il calcio regionale, attende di capire quale sarà l'epilogo di questa stagione: i ragazzi di mister Marco Giuliodori si sono tenuti in forma in questo periodo, con delle sedute personalizzate a casa, per farsi ...leggi
04/05/2020

"L'FC Vigor Senigallia poteva finire il campionato molto bene..."

SENIGALLIA. Sono ancora giorni difficili per tutti in casa FC Vigor Senigallia, ma non ci si perde d’animo. Tra allenamenti a casa e in giardino e qualche videochiamata, giocatori e staff si tengono sempre aggiornati. Per capire meglio come sta passando questa quarantena forzata, abbiamo contattato il capitano Nicola Vitali (foto) che ci tranquillizza sul...leggi
30/04/2020

Appolloni: "Giravano cifre assurde! Si tornerà a puntare sui giovani"

Cristian Appolloni (foto) è il direttore generale del Sassoferrato Genga, formazione che lo stop per l'emergenza Covid-19  ha congelato all'ultimo posto in Eccellenza.Direttore, innanzitutto come stai vivendo questo momento?"Ho approfittato del lockdown per riposarmi e per dedicarmi alla famiglia, visto che fra ...leggi
28/04/2020

Mosconi: "Jesina in vendita ma senza acquirenti non la lascerò morire"

COMUNICATO UFFICIALE JESINA CALCIO."In merito alle voci, corroborate da dichiarazioni fuorvianti lasciate da esponenti di Società sportive del territorio, riguardanti la situazione della Jesina Calcio, la proprietà nella persona del Sig. Gianfilippo Mosconi (foto) precisa quanto segue: “Spiace leggere affermazioni che non corrispondono...leggi
28/04/2020

FC Osimo: una grande scalata interrotta dal Coronavirus

OSIMO. Che fine avrà questo disgraziato campionato con questa pandemia in corso? Probabilmente la stagione è finita visti i rumors che arrivano dalla Federazione e da tutto il mondo del calcio dilettantistico. Infatti non si sa come riprendere e da dove, quindi tanti interrogativi si pongono tutti gli addetti ai lavori del calcio. Non si può in alcun modo riprendere l'attiv...leggi
25/04/2020

Campanelli: "Terminare la stagione ad agosto in piena sicurezza"

OSIMO. Il presidente dell'Osimana Antonio Campanelli (foto) torna sulla possibilità o meno di ripartenza del calcio dilettantistico. "Non abbiamo notizie dirette da parte della Figc circa la ripresa dell'attuale campionato - scrive - non resta che rimanere alla finestra, in attesa di sviluppi. Difficile fare ipotesi, in un contesto ancora non chiaro a livell...leggi
24/04/2020


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,58204 secondi