Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Edizione provinciale di Ancona


Free Image Hosting at FunkyIMG.com

In archivio la stagione dell'FC Osimo che guarda già al futuro

Va agli archivi il campionato di Seconda categoria girone D dove l'Fc Osimo della nuova dirigenza conquista un brillante settimo posto dopo un cammino altalenante con un girone di andata non proprio ottimale ed un girone di ritorno veramente da grande protagonista, tanto da sfiorare fino a tre giornate dal termine la qualificazione ai play-off sfumati per un nonnulla, ma che comunque soddisfano la dirigenza per quanto fatto durante tutto l'arco del campionato. L'Fc Osimo si era infatti presentato ai nastri di partenza rivoluzionato in tutto, sia società che organico in quanto si era rischiato davvero molto di chiudere i battenti e soltanto in extremis nuovi dirigenti sono entrati e quindi si è dato vita alla continuità della società. Il nuovo direttivo si è infatti messo subito al lavoro cercando di allestire una squadra che potesse essere protagonista nel campionato ma era da subito chiaro che notevoli difficoltà organizzative emergessero e con grande difficoltà si è allestita una squadra che potesse ben figurare nel campionato.

Molti gli arrivi come molte le partenze e una volta eletto il direttivo e, indicato in Andrea Moschini (foto) il timoniere, ci si è messi al lavoro per formare una squadra che potesse ben figurare e regalare soddisfazioni ai nuovi dirigenti i quali con tenacia e determinazione si sono messi subito al lavoro nonostante ci fosse da ristrutturare sia organico societario che atletico. Si è partiti e un ringraziamento particolare va anche all'Osimana la quale è venuta in aiuto ai nuovi dirigenti giallorossi. L'obiettivo del nuovo direttivo era quello di allestire una squadra competitiva che potesse ripetere le gesta dell'anno precedente, dove si erano sfiorati davvero i playoff sotto la guida di Fabretti e quindi ci si è rimboccati le maniche per far fronte alle difficoltà del nuovo campionato. L'inizio della stagione è stato davvero esaltante, poi un periodo davvero negativo nel quale si è racimolato molto poco rispetto alle aspettative, un solo punto in sei giornate che hanno portato la squadra a sprofondare di posizione in posizione in classifica e a quel punto la nuova dirigenza si è rimessa al lavoro, cercando di rinforzare l'organico con nuovi arrivi nel periodo della nuova finestra per i trasferimenti e ben cinque atleti sono arrivati alla corte del presidente Carletti, rivelandosi davvero azzeccati e hanno permesso di fare il salto di qualità proiettando la squadra sempre verso l'alto sfiorando la zona che conta della classifica. Lo score finale della stagione ha detto 12 vittorie, 6 pareggi e un po' troppe sconfitte, ben 12, e con un dato molto significativo. Un attacco che si è rivelato prolifico risultando il terzo del girone e anche purtroppo un dato negativo con 48 gol subiti. Un po troppi per una squadra che ambisce a posizioni di alta classifica. Questo dato negativo è avvenuto in quanto Moschini difficilmente ha avuto la difesa al completo e anche un centrocampo che filtrasse, vuoi per gli infortuni muscolari di alcuni, vuoi per i mali di stagione e per le squalifiche subite per ammonizioni.

Ora che i giochi sono stati fatti la società si è già rimessa al lavoro per fronteggiare la nuova stagione con ambizioni piu grandi e stimolanti confermando l'intero gruppo e sta lavorando per portare ad Osimo rinforzi che possano far fare il salto di qualità ed essere protagonista nella nuova stagione e migliorare il risultato della stagione andata in soffitta. Come detto non si finirà mai di ringraziare la società Osimana per l'aiuto dato alla squadra concittadina che ha permesso così di andare avanti e possibilmente crescere sempre di piu per diventare progonista nei campionati a venire e tutto il direttivo è stato confermato con il presidente Carletti ancora al timone societario e mister Moschini coadiuvato da mister Graciotti alla guida tecnica della squadra per raggiungere obiettivi importanti per ben figurare nella prossima stagione agonistica 2019-2020.

Un grazie va rivolto anche a tutti i ragazzi della rosa i quali hanno dimostrati attaccamento ai colori sociali e grande sacrificio anche quando le cose non andavano come avrebbero voluto, ma poi determinazione e motivazioni hanno fatto si che superato il momento buio hanno iniziato a prendersi quelle soddisfazioni sportive che hanno poi portato a balzare al settimo posto e un dato significativo è che le squadre che erano piu in alto hanno dovuto inchinarsi alla determinazione dei ragazzi giallorossi i quali hanno sbancato Santa Maria Nuova leader del campionato, hanno violato il campo dell'United e castigato anche nel girone di ritorno e mettendo sotto sia il Castelbellino che il Victoria Strada squadra che ora disputano i playoff. Quindi da un certo punto di vista c'è un po di rammarico per i punti persi contro squadre che alla fine hanno terminato il campionato sotto i giallorossi. Però ora di nuovo si ricomincia e l'Fc Osimo vuole sicuramente essere una delle protagoniste del prossimo campionato. Si sa che il lavoro fatto con impegno prima o poi ripaga degli sforzi e dei sacrifici fatti e siamo davvero convinti che la dirigenza farà di tutto per alzare il livello della squadra per essere competitiva nella prossima stagione.

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 06/05/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



MERCATO. Tris del Castelbellino: Petraccini, Mimotti e Tarabello

CASTELBELLINO. Si sta mostrando molto attivo sul mercato il Castelbellino. Ai confermati Priori, Maccioni, Cecati, Baldi, Mencarelli, Rossetti, Annibaldi e Paris, alla rosa di mister Mencarelli vanno ad aggiungersi: Nicholas Petraccini, attaccante classe '85 dal Serrana; Jamal Mimotti, difensore classe '98 dal Moie Vallesina; Matteo Tar...leggi
04/07/2020

Il presidente Baleani blinda mister Lauro: "Resta a Castelfidardo"

CASTELFIDARDO. "Lauro via da Castelfidardo? Tutte bufale". Il presidente Franco Baleani al Corriere Adriatico smorza sul nascere le voci che da qualche giorno hanno iniziato a circolare sul possibile addio del tecnico Maurizio Lauro (foto). "Lauro resta a Castelfidardo, siamo stati a cena insieme anche tre giorni fa. Penso sia normale che abbia ricevut...leggi
27/06/2020

Montecchiari: "Penalizzata nei ripescaggi, ma l'Anconitana non molla"

ANCONA. I criteri di ripescaggio stilati dalla Lega Nazionale Dilettanti penalizzano e non poco l'Anconitana, essendo per media punti agli ultimi posti della graduatoria. I biancorossi del presidente Stefano Marconi non sono comunque intenzionati a dire addio alle speranze di risalire in quarta serie, come ha detto al Corriere Adriatico il segretario generale ...leggi
20/06/2020

Marchegiani punzecchia i Portuali: "Avrei preferito vincere sul campo"

SAN PAOLO DI JESI. “Se la Federazione decide che i Portuali Ancona meritano di salire in Promozione, accetteremo il verdetto. Personalmente avrei preferito vincere il campionato sul campo”. Il presidente Romolo Marchegiani (foto) non darà battaglia per sovvertire, quali che siano, le decisioni del palazzo. La sua Sampaolese era secon...leggi
16/06/2020

"Jesina, retrocessione meritata. Ora si faccia piazza pulita"

Riceviamo e pubblichiamo l'ultimo comunicato del gruppo "...Eppure il vento soffia ancora...", tifo organizzato della Jesina Calcio. La Jesina Calcio con una società inadeguata e una squadra costruita da incompetenti si è meritata la retrocessione. Il covid-19 ha fermato giustamente un campionato che non aveva senso co...leggi
25/05/2020

San Biagio: partono i lavori per i nuovi spogliatoi del campo Manuali

OSIMO. Il presidente Gianni Cecati è riuscito a sbloccare l’iter per avviare il cantiere dei nuovi spogliatoi al "Lorenzo Manuali" a San Biagio di Osimo. Si tratta di due prefabbricati che andranno a servire il campo da calciotto in erba sintetica inaugurato quattro anni fa. In questo modo il campo principale manterrà autono...leggi
15/05/2020

La GLS Dorica gioca d'anticipo: termo-scanner e locali sanificati

ANCONA. David Urbinati (foto) è il vicepresidente della GLS Dorica, formazione del girone D di Terza categoria."Stiamo trascorrendo giornate intere a progettare come si potrebbe far ripartire l’attività - sottolinea - già prima della sospensione totale ci siamo mossi acquistando termo-scanner e ...leggi
13/05/2020

Scarponi (San Marcello): "Abbiamo voglia di ripartire"

SAN MARCELLO. Fausto Scarponi (foto) è il presidente del San Marcello, formazione del girone C di Seconda categoria. "A livello personale ho passato abbastanza bene i due mesi di chiusura forzata con un po' di ansia ad ogni decreto per capire quando si potesse ripartire", ci racconta. Presidente, in caso di stop definitivo come dovr&agrav...leggi
12/05/2020

Cerasa: "In futuro spazio ai giovani e più attenzione al budget"

CASTELFIDARDO. Come neo promossa stava occupando le zone alte della classifica, dimostrandosi una delle sorprese del campionato di Promozione girone A. Stiamo parlando della Vigor Castelfidardo, un giusto mix di esperienza e gioventù guidato dal tecnico Luca Manisera. Lo stop dovuto all'emergenza sanitaria ha lasciato un po' di amaro in bocca, viste...leggi
05/05/2020

Corneli, con 5 allenamenti a settimana è pronto alla ripartenza!

FILOTTRANO. La Filottranese rimane alla finestra in attesa di capire se ci sarà, o meno, la ripresa del campionato. Il campionato di Promozione, come tutto il calcio regionale, attende di capire quale sarà l'epilogo di questa stagione: i ragazzi di mister Marco Giuliodori si sono tenuti in forma in questo periodo, con delle sedute personalizzate a casa, per farsi ...leggi
04/05/2020

"L'FC Vigor Senigallia poteva finire il campionato molto bene..."

SENIGALLIA. Sono ancora giorni difficili per tutti in casa FC Vigor Senigallia, ma non ci si perde d’animo. Tra allenamenti a casa e in giardino e qualche videochiamata, giocatori e staff si tengono sempre aggiornati. Per capire meglio come sta passando questa quarantena forzata, abbiamo contattato il capitano Nicola Vitali (foto) che ci tranquillizza sul...leggi
30/04/2020

Appolloni: "Giravano cifre assurde! Si tornerà a puntare sui giovani"

Cristian Appolloni (foto) è il direttore generale del Sassoferrato Genga, formazione che lo stop per l'emergenza Covid-19  ha congelato all'ultimo posto in Eccellenza.Direttore, innanzitutto come stai vivendo questo momento?"Ho approfittato del lockdown per riposarmi e per dedicarmi alla famiglia, visto che fra ...leggi
28/04/2020

Mosconi: "Jesina in vendita ma senza acquirenti non la lascerò morire"

COMUNICATO UFFICIALE JESINA CALCIO."In merito alle voci, corroborate da dichiarazioni fuorvianti lasciate da esponenti di Società sportive del territorio, riguardanti la situazione della Jesina Calcio, la proprietà nella persona del Sig. Gianfilippo Mosconi (foto) precisa quanto segue: “Spiace leggere affermazioni che non corrispondono...leggi
28/04/2020

FC Osimo: una grande scalata interrotta dal Coronavirus

OSIMO. Che fine avrà questo disgraziato campionato con questa pandemia in corso? Probabilmente la stagione è finita visti i rumors che arrivano dalla Federazione e da tutto il mondo del calcio dilettantistico. Infatti non si sa come riprendere e da dove, quindi tanti interrogativi si pongono tutti gli addetti ai lavori del calcio. Non si può in alcun modo riprendere l'attiv...leggi
25/04/2020

Campanelli: "Terminare la stagione ad agosto in piena sicurezza"

OSIMO. Il presidente dell'Osimana Antonio Campanelli (foto) torna sulla possibilità o meno di ripartenza del calcio dilettantistico. "Non abbiamo notizie dirette da parte della Figc circa la ripresa dell'attuale campionato - scrive - non resta che rimanere alla finestra, in attesa di sviluppi. Difficile fare ipotesi, in un contesto ancora non chiaro a livell...leggi
24/04/2020


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,10225 secondi