Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


image host

Misa Calcio: un'unione nel segno del Capriolo

Pronta a fare il suo esordio nel campionato UISP Senigallia la squadra nata dalla fusione di due storiche potenze

Mentre la stagione calcistica è già entrata nel vivo da circa un mese e mezzo, quella "pallonara" è finalmente pronta ai nastri di partenza ed ha già percorso il giro di allineamento un po' come la Formula 1, che sta risvegliando molte sopite passioni nelle vene e negli animi dei nostri connazionali. Ma dall'asfalto rovente dei bolidi a 4 ruote, torniamo sulla terra. Sì, sulla terra piuttosto che sull'erba, perchè è spesso su questa superficie che si consumano le sfide più appassionanti del sabato pomeriggio dell'Italia calcistica operaia. Non si offenda nessuno con questo termine, ma è in queste sfide fra paesi contigui, o borgate della Senonia (Senigallia per intenderci) che viene disputato un campionato che è vero che negli anni ha perso qualche partecipante, ma rappresenta sempre un momento importante di passione, agonismo, divertimento e valvola di sfogo per un manipolo di ragazzi, ma anche di adulti con capigliatura più sale che pepe, che hanno voglia di confrontarsi e qualche volta anche di affrontarsi fisicamente (sempre nei limiti della civiltà) per poi magari incontrarsi per una pizza od una birra insieme dopo la partita.

Sabato prossimo quindi, tutti pronti con gli scarpini per l'ennesimo campionato di calcio targato UISP e quest’anno,  riscontriamo una bella novità. In Serie A non troviamo più il pluridecorato Cicli Cingolani, come in Serie B non si presenta al via il Gruppo Sportivo Casine. Dagli incontri di dirigenti illuminati di Pianello e Casine  è emersa la ferma volontà di creare un gruppo forte, coeso e volenteroso di scrivere non una, ma molte pagine importanti nel calcio "minore" di questa vallata e non solo. Le prime tre squadre di ogni campionato, infatti, accederanno alla fase finale regionale e di seguito a quella nazionale dando la possibilità a molti ragazzi di avere anche loro un po' di gloria come a volte capita con il l'azienda "Calcio", quella che sicuramente è basata su altri valori e non ci riferiamo a quelli monetari. Tornei come questi sono frequentati da ragazzi appassionati che magari meriterebbero altri palcoscenici, ma che per motivi di lavoro o di studio non riescono ad allenarsi con continuità come avviene normalmente con le squadre siano esse professionistiche o dilettantistiche.

Ora i due mister che negli anni precedenti erano stati costretti ad operare nell'emergenza a volte ricorsi anche alle prestazioni pedatorie di qualche dirigente, che per l'occasione, ha dovuto rispolverare una dieta veloce per nascondere la pancetta, si troveranno di fronte al problema opposto: quello di gestire 25-30 ragazzi smaniosi di dimostrare tutta la voglia, la volontà e la birra che hanno in corpo. Il logo: il passo del Capriolo, oltre il fiume Misa, sono i due elementi geografici caratteristici più evidenti, che uniscono i due paesi della Valle del Misa. Quindi, il capriolo che gioca col pallone su una maglia bianco-rosso-azzurra (stessi colori dell'Atletico Madrid per intenderci). La scelta dei colori sociali, non è stata proprio casuale, ma corrisponde alla volontà dei dirigenti e dei due allenatori (Morsucci e Barchiesi) di forgiare una squadra combattiva che lotta fino alla morte su ogni pallone e che non concede niente agli avversari. Le 6 stelle corrispondono al totale dei campionati vinti dalle due formazioni che hanno dato originato alla fusione. Nella preparazione pre-campionato, nonché nelle prime uscite amichevoli, tutti i ragazzi hanno dato la massima disponibilità al sacrificio, ma hanno altresì evidenziato la ferma volontà di fare un campionato di alto livello, di bissare il successo della scorsa stagione in Coppa Marche e di partecipare da protagonista alle finali nazionali. Impegno forte per conseguire i risultati divertendosi e facendo divertire i numerosi supporters dei due paesi.
Giancarlo Rossi - ufficio stampa Misa Calcio

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 03/10/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



UISP Senigallia: la situazione del girone A a -4 al termine

A quattro giornate dal termine, con la Coppa che incombe e l’incognita Coronavirus, il calcio targato UISP Senigallia, prende un po’ fiato per lo sprint finale. In attesa dell’eisto del  ricorso presentato dal Misa Calcio che potrebbe rimescolare le carte in tavola, sia le formazioni che lottano per il titolo, sia quelle per non retrocede...leggi
02/03/2020

La delusione di Gregorini: "Avrei voluto sospendere il campionato"

Il Presidente del Comitato UISP di Senigallia Giorgio Gregorini (foto) esprime la propria delusione in merito ad un grave episodio avvenuto lo scorso fine settimana nel campionato di calcio a 11. Di seguito la lettera ripresa dal comunicato ufficiale. "Carissimi giocatori e dirigenti, sabato su uno dei nostri campi di calcio è ...leggi
13/02/2020

UISP Senigallia: il riepilogo del girone A dopo le prime 9 giornate

Si è concluso il girone d’andata del campionato U.I.S.P. Senigallia che riguarda le formazioni delle province di Ancona e Pesaro con il Misa Calcio (foto), formazione nata dalla Fusione del Cicli Cingolani di Pianello con quella delle Casine entrambe in Comune di Ostra, che si aggiudica il salomonico titolo di campione d’inverno. Il ...leggi
21/01/2020

Misa Calcio, un mezzo miracolo: quando 1+1 fa 3!

Proviamo a raccontare quella che oggi non fermandosi ai meri risultati sportivi, è una bella favola che diventa realtà: il MISA CALCIO, società nata dalla fusione delle due storiche frazioni di Ostra, Casine e Pianello, approfondendo con il mister Morsucci Andrea (foto) il percorso finora effettuato.Non sempre mettendo insiem...leggi
09/01/2020

"Rispetto per avversari e arbitri", ecco la filosofia del GS Cannella

Ha una storia ultradecennale alle spalle e nel tempo ha disputato campionati Csi e Uisp sempre con grande passione da parte dei dirigenti e del gruppo degli atleti. Parliamo della realtà sportiva del GS Cannella (la foto di due stagioni fa), impegnata nel campionato UISP di Senigallia (...leggi
21/10/2019

Il Sant'Angelo è partito bene: obiettivo campionato e Coppa!

E' iniziata bene la stagione del Sant'Angelo 95, squadra che disputa il campionato UISP Senigallia (vedi il campionato). Due partite e due vittorie per la compagine nata nel 1995 e che nel 2014 vinse il campionato di serie B UISP Senigallia con promozione in serie A. Non solo: n...leggi
16/10/2019

SENIGALLIA. Ecco la prima giornata dei due gironi di calcio a 11

Nella prima settimana di ottobre partono anche i campionati di calcio a 11 del Comitato Uisp di Senigallia.Ecco la prima giornata dei due gironi: 1^ GIORNATA GIRONE AVolante Pergola – Amatori ArceviaReal Panelli – Sant’AngeloLa Marina Pro Cesano – Atletico TrecastelliMisa Calcio – Cannella...leggi
01/10/2019

SENIGALLIA. Impresa dell'UISP Cannella

Tredici giornate di gare sono tante… Le squadre, anche le migliori, incominciano ad accusare la stanchezza. E’ forse questa la motivazione più credibile della strana concomitanza del rallentamento della formazioni di testa nelle due classifiche. La notizia del giorno nella Categoria A è indubbiamente l’impresa dell’UISP Cannella che è riuscita ad es...leggi
15/03/2019

SENIGALLIA. Goleada della Montignanese/Castellaro

Nel campionato di calcio UISP di Senigallia, dopo la disputa delle gare della dodicesima giornata, nella Categoria A continua indisturbata la corsa al vertice dell’UISP Borgo Molino che la scorsa settimana ha espugnato il campo del Monserra Calcio. Sant’Angelo 95, formazione che attualmente occupa la seconda piazza della classifica,...leggi
27/02/2019

SENIGALLIA. Aumentano il loro vantaggio le prime delle due classifiche

Un’undicesima giornata che vede consolidarsi la supremazia delle prime in entrambi i gironi: è questo in buona sostanza il responso giunto dai campi di gara del campionato di calcio di Senigallia. Nella Categoria  A i leaders della classifica dell’UISP Borgo Molino sono riusciti ad espugnare il campo della Cicli Cingolani...leggi
21/02/2019

La Volante Pergola vince il campionato con 3 turni di anticipo!

La Volante Pergola batte 7-2 il Montignano (marcatori Andrea Titti, Matteo Guiducci, Davide Formica, doppiette di Matteo Antognoli e Giacomo Campanelli) e con +11 in classifica sulle inseguitrici a 3 giornate dal termine si aggiudica matematicamente il campionato UISP Senigallia girone B (...leggi
16/02/2019

SENIGALLIA. Molto ingarbugliate le classifiche nei due gironi

Quando il maltempo ci mette lo zampino i campionati, e soprattutto le classifiche, si complicano non poco. E’ successo nel campionato di Senigallia dove per l’ottava giornata si sono giocate soltanto tre partite nei due gironi, mentre tutto regolare lo svolgimento delle gare per quanto riguarda la nona giornata; risultato: eccezion fatta per le due leader, che sono ...leggi
31/01/2019

SENIGALLIA. Borgo Molino allunga

Una settima giornata di andata che sembra voler chiarire due classifiche che fino ad ora sono state caratterizzate da diversi rovesciamenti. Nel Girone A il Borgo Molino (foto), aggiudicandosi il confronto con l’Atletico Panelli e approfittando del riposo della Cicli Cingolani, conferma e anzi consolida la propria ledership. Vince anche l’...leggi
04/12/2018

SENIGALLIA. Classifica spezzata nel girone A

Una sesta giornata che nella classifica del Girone A ha creato un vero e proprio baratro. Con lo stesso risultato, ed entrambe fuori casa, UISP Borgo Molino e Cicli Cingolani si sono rispettivamente imposte a UISP Capanna e Real Panelli e ora nello stesso ordine guidano la classifica. Pari a suon di reti fra Amatori Arc...leggi
28/11/2018

SENIGALLIA. Cinque squadre appaiate al terzo posto

Dopo le gare della quinta giornata di andata in cui tutte le prime della classe dei due giorni sono andate a segno portando a casa altri tre punti, le classifiche dei tre gironi sembrano assumere una loro fisionomia che, soprattutto nel caso del girone B, presentano alcune singolarità. Nel Girone A il Borgo Molino, aggiudicandosi l’incontro con gli Amatori Arcevia, riesce a tenere ...leggi
15/11/2018


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,13947 secondi