Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pesaro Urbino


Cambia la panchina del Gabicce Gradara: Scardovi al posto di Papini

Alla vigilia del suo 59° compleanno il tecnico del Gabicce Gradara Mirco Papini ha rassegnato le dimissioni da mister della prima squadra. Prende il suo posto il bellariese Massimo Scardovi (foto), 53 anni, nello scorso campionato alla guida della Berretti del Pesaro.

Lunedì prima dell’allenamento del pomeriggio – la preparazione è iniziata da poco più di dieci giorni - mister Papini ha comunicato la sua inattesa decisione alla società prima e ai giocatori poi. “E’ una scelta quella di Papini dettata esclusivamente da motivi personali – spiega il direttore sportivo del club Gabriele Magi – Mirco è molto preso dal suo lavoro e ha capito che in questo momento conciliare i suoi impegni con quelli sportivi sarebbe stato difficile, non avrebbe potuto dare il massimo sul campo e allora ha preferito farsi da parte. Una decisione che ha colto tutti di sorpresa, noi dirigenti e la squadra. Ringraziamo l’amico Mirco per l’ottimo lavoro e gli auguriamo le migliori fortune professionali”.
Da parte sua Papini dice: “Ringrazio la società e i suoi dirigenti e i giocatori con cui ho trascorso un anno ricco di soddisfazioni, i collaboratori che mi sono stati di prezioso sostegno. A tutti faccio in bocca al lupo per la stagione alle porte”.

IL NUOVO MISTER Massimo Scardovi vanta una lunga esperienza da giocatore. Ha militato C1 e C2 (Forlì, Campobasso, Ravenna e San Marino), in serie D (Santarcangelo, Forlì), Eccellenza (Bagnacavallo, Savignanese) e Promozione (ha chiuso la carriera a San Mauro). In panchina ha allenato a lungo in Promozione (ha vinto tre campionati con Forlì, Cagliese e Vismara) ed Eccellenza, ha fatto il secondo a Fano in serie C e l’anno scorso guidava la Berretti del Pesaro.

“Sono contento di tornare in pista e lavorare per una società quadrata e seria, che ha l’ambizione di migliorare e con strutture che ti permettono di fare le cose al meglio – le prime parole di Scardovi soprannominato da sempre Keegan per la sua somiglianza fisica al giocatore inglese e perché come lui giocava con la maglia numero 7 – Conosco alcuni giocatori per averli allenati o affrontati come avversari. La rosa è competitiva in un girone che conosco a fondo, molto tosto, con tanti club qualificati. L’anno scorso il Gabicce Gradara ha ben figurato, cercheremo di ripeterci e se possibile migliorarci. Come sempre sarà il campo a esprimere il suo verdetto. Il modulo? Sceglierò il sistema di gioco più funzionale alle caratteristiche dei giocatori”.  Martedì pomeriggio Scardovi dirige il primo allenamento.  

IL GIRONE Definiti i gironi di Promozione Marche. Il Gabicce Gradara è stato inserito nel girone A. Queste le squadre: Biagio Nazzaro, Camerano, Cantiano, Filottranese, Gabicce Gradara, Ilario Lorenzini, Urbino, Moie Vallesina, Mondolfo, Olimpia, Osimana, Osimo Stazione, Passatempese, Valfoglia, Vigor Castelfidardo, Villa San Martino.

COPPA ITALIA Rispetto alle ultime edizioni la formula è cambiata. Non più girone a tre, ma subito sfida dei sedicesimi con match di andata e ritorno. Sabato 31 agosto il Gabicce Gradara affronterà il Valfoglia, ritorno domenica 8 settembre. Sabato 31 agosto andata sul campo del Valfoglia (ore 16), ritorno sabato 7 settembre a Gabicce (ore 16). La vincente affronterà la vincente della sfida tra Cantiano e Urbino.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 27/08/2019
 

Altri articoli dalla provincia...




Franco Barone e Giuseppe Ottaviani: 108 anni in due!

Nella foto realizzata prima della gara di Terza categoria B tra Cesane e Babbucce (terminata 2-1 per i rossoverdi), sono ritratti Franco Barone e Giuseppe Ottaviani, che insieme fanno ben 108 anni ed ancora calcano con passi...leggi
17/02/2020

Villa Ceccolini: ai saluti De Simoni, arriva Giuseppe Pascucci

Il Villa Ceccolini comunica di aver esonerato mister Luca De Simoni. Il presidente e tutta la dirigenza ringraziano il tecnico per il lavoro svolto in questi tre anni.Al suo posto subentra fino al termine della stagione Giuseppe Pascucci (foto), classe 1953, ex Usav, Vismara e Marchionni....leggi
17/02/2020

Baldarelli: "Marotta in salute, prima la salvezza, poi vedremo..."

MAROTTA. Stagione ad altissimo livello per il Marotta nel girone B di Prima categoria, partita senza grandi obiettivi, la squadra rosso-blu si trova ora a competere in piena zona play off. Del cammino della sua squadra e del campionato in generale, abbiamo avuto il piacere di parlare con il mister Francesco Baldarelli (foto). ...leggi
17/02/2020

Sulla panchina del Santa Veneranda arriva "Bebo" Angelini

Il patron del Santa Veneranda Mario Morazzini ringrazia Fulvio Giovanetti "che per motivi personali ha dovuto interrompere il rapporto di collaborazione con la società. La sua professionalità e serietà hanno permesso di ottenere apprezzabili risultati: una sconfitta all’esordio poi due vittorie e quattro pareggi. Il gioco espresso dal...leggi
14/02/2020

Vadese, hurrà! Squalifica ridotta a Marco Maciaroni

SANT'ANGELO IN VADO. Ricordate la mazzata del Giudice Sportivo inflitta alla Vadese due settimane fa (leggi articolo)? Ciò che fece scalpore nella decisione non furono i 400 euro di multa alla società giallorossa, ma le 8 giornate di squalifica inflitte al difensor...leggi
13/02/2020

Minaccia all'arbitro: sconfitta a tavolino per il Real Altofoglia

BELFORTE ALL'ISAURO. Finisce male per il Real Altofoglia la vicenda della gara di sabato scorso contro il Carpegna, sospesa al 70' sul risultato di 3-2. La squadra locale è stata infatti punita dal Giudice Sportivo con la sconfitta d'ufficio per 3-0. Le motivazioni sono riportate nel referto arbitrale, secondo il quale il direttore di ga...leggi
12/02/2020

Il Cantiano tenta la scossa: nuovo allenatore Mario Vivani

Il Cantiano, dopo la sconfitta interna con l'Olimpia Marzocca, decide di cambiare la guida tecnica ringraziando per il contributo e l'impegno profusi in questi due anni da mister Luca Luchetti sulla panchina rossoblù.La scelta è caduta su un tecnico esperto come Mario Vivani (foto), cagliese classe 1949, che avrà il compito di provare...leggi
11/02/2020

La Frontonese cambia: in panchina arriva Emanuele Rosetti

La Frontonese (Seconda categoria A, vedi la classifica) comunica di aver sollevato dall'incarico l'allenatore Daniele Polselli. Al suo posto, la guida della squadra è stata affidata ad Emanuele Rosetti (foto), 50 anni, ex Torre San Marco, Falco Acqualagn...leggi
11/02/2020

CLAMOROSO. Il Carpegna perde a tavolino: Fermignano allunga!

CARPEGNA. Il Carpegna vede svanire il punto conquistato nella gara di recupero di mercoledì contro la capolista Fermignano Calcio, terminata per 1-1. Durante l'incontro la squadra ha schierato in campo un giocatore svincolato, secondo il comunicato n. 129: Rilevato dal referto arbitrale che al 9º minuto del 2º tempo è stato ammonito il calciatore JALLOW SALIO...leggi
31/01/2020

MERCATO. Il Valfoglia Tavoleto pesca il portiere Cristian Paiardini

TAVOLETO. Il Valfoglia Tavoleto (Seconda Categoria A) pesca tra gli svincolati e si assicura un portiere di sicura esperienza come Cristian Paiardini (foto). L'estremo difensore classe 1987 vanta trascorsi in Prima Categoria e Promozione con l'Audax Piobbico ed in Eccellenza con l'Urbania. Negli ultimi tre anni ha difeso i pali di Cantiano, Falco ...leggi
30/01/2020

Novità sulla panchina del Muraglia!

Cambio sulla panchina del Muraglia (Seconda categoria B). Dopo la sconfitta casalinga di sabato (3-4) con la Torre San Marco c'è la separazione con Giacomo Morganti (foto): al suo posto promosso Meneghini dalla formazione Allievi. ...leggi
30/01/2020

In Seconda categoria A giocate due gare: un recupero e un anticipo

In Seconda categoria A ieri sera si sono disputate due partite, un recupero e un anticipo: la gara di recupero era tra Carpegna e Fermignano, 1-1 il risultato finale. Fermignano avanti al 38’ con Ibrahim, il pareggio del Carpegna all’80’ con Raffaelli. Il Carpegna recrimina per un gol annullat...leggi
30/01/2020

Mazzata del Giudice Sportivo sulla Vadese!

SANT'ANGELO IN VADO. Mano pesante del Giudice Sportivo sulla Vadese (1^ categoria A) dopo la gara pareggiata 1-1 contro la Nuova Real Metauro. Multa alla società di ben 400 euro motivata dal seguente referto arbitrale riportato nel C.U. n. 128: "Per aver durante la gara la propria tifoseria tenuto un c...leggi
29/01/2020

Tre squilli di Pagliardini e Fermignanese in vetta!

FERMIGNANO. Seconda tripletta stagionale - dopo quella contro il San Costanzo - per Filippo Pagliardini (foto, vedi scheda) nella vittoria (3-2) dal profumo di primato della sua Fermignanese sul Montecalvo. "La dedico alla squadra - ci dice - è s...leggi
27/01/2020


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,21898 secondi