Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Fermo


Per il Monturano Campiglione partenza col botto, ma mister Viti frena

Un poker in trasferta che non passa inosservato ma l'allenatore è già con la testa alla Futura 96

MONTE URANO. Il risultato più rotondo della prima giornata del campionato di Promozione B lo ha siglato senza dubbio il Monturano Campiglione, che ha espugnato il terreno del Montecosaro con un poker che lascia pochi dubbi sui valori in campo. Il parere di mister Nello Viti (foto) che dopo la buona stagione scorsa, riparte con rinnovato entusiasmo per questa nuova avventura.

“Indubbiamente un successo importante, come lo sono tutti quelli in trasferta – sottolinea il mister monturanese – la gara si è indirizzata subito in modo positivo e siamo stati bravi a controllare ed affondare per chiudere definitivamente il discorso. Si tratta comunque di un primo approccio, le squadre sono tutte in rodaggio ed il Montecosaro è una squadra molto giovane, a mio avviso con enormi margini di crescita, forse al momento sono un pochino indietro ma l'impressione è che ci sia materiale per lavorare bene. Per quanto ci riguarda – continua Viti – era importante partire bene, anche per una questione di morale e di entusiasmo, siamo riusciti a farlo ed ora possiamo guardare al prossimo futuro con maggiore tranquillità. La società quest'anno ha operato un notevole ringiovanimento dell'organico, che tuttavia non dovrebbe pregiudicare l'aspetto qualitativo, in sede di preparazione ho visto che i ragazzi sono molto validi ed alcuni già abbastanza navigati, mi pare possano esserci gli ingredienti per disputare una stagione dignitosa. Ora testa al prossimo impegno, sabato riceveremo la visita di una Futra 96 con il dente avvelenato per la sconfitta casaliga nel primo turno, una squadra da prendere con le molle. Nella scorsa stagione in tre confronti diretti abbiamo subito altrettante sconfitte, di certo una di quelle squadre in grado di metterci in difficoltà, ed inoltre anche rinforzata da alcuni elementi di assoluto valore. Un test senza alcun dubbio impegnativo – conclude mister Nello Viti – tenedo sempre presente che siamo ad inizio stagione e nelle prime 4/5 partite tutte le squadre sono alla ricerca della migliore condizione, di conseguenza le gare sono molto più aperte di quanto si creda”.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 16/09/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Infortunio Prioletta: "Non mi arrendo. Il prossimo anno ancora qui!"

MONTE SAN PIETRANGELI. Brutta tegola per il Monte e Torre, compagine del girone G di Seconda categoria, in piena lotta per un posto nei playoff. Nella gara casalinga di sabato scorso, contro una diretta concorrente come il Valtesino, dopo pochi minuti dall'inizio i rossoblu hanno perso per un grave infortunio il loro esperto portiere Diego German Priole...leggi
17/02/2020

La Montottonese affida la guida tecnica a Ronni Salvatori

MONTOTTONE. A poche ore dal ritorno in campo La Montottonese (Terza Categoria G) annuncia la novità in panchina. La società si è separata dallo staff tecnico composto da Walter Saraconi e Paolo Benedetti, affidando la guida tecnica a una vecchia conoscenza come Ronni Salvatori, ex giocatore di diverse compagini del territor...leggi
14/02/2020

Nuova convocazione in Rappresentativa U17 per Riccardo Cantarini

PORTO SANT'ELPIDIO. Ennesima soddisfazione del Porto Sant'Elpidio per il suo giovane calciatore Riccardo Cantarini (foto). Il difensore classe 2003 ha infatti ottenuto una nuova convocazione con la Rappresentativa Nazionale Under 17 LND per un raduno a Castelvetro di Modena agli ordini di mister Calogero Sanfrate...leggi
12/02/2020

Sangiorgese e non solo. Buratti vice allenatore al Torneo di Viareggio

PORTO SAN GIORGIO. E' una Sangiorgese in grande salute quella che si prepara ad affrontare la fase finale del campionato di Prima categoria (girone C). Reduce da un pareggio sul campo dell'Elpidiense Cascinare, abbiamo sentito il tecnico Roberto Buratti (foto). “Non nego che siamo un po' rammaricati dall'e...leggi
12/02/2020


Gentili: "Montegranaro cresce e ora la salvezza è a portata di mano"

MONTEGRANARO. E' un Montegranaro in grande salute quello che sta affrontando il girone di ritorno in Seconda categoria E. Dopo un avvio di stagione un pochino sofferto, la compagine calzaturiera sta finalmente esprimendo il suo potenziale ed è ormai ad un passo da quella salvezza che era l'obiettivo stagionale. Abbiamo fatto il punto insieme al segretari...leggi
11/02/2020


Sako: "Società e tifosi del Rapagnano meritano grandi soddisfazioni!"

RAPAGNANO. Nel Rapagnano saldamente inserito in zona play off nel girone D di Prima categoria, uno dei punti di forza è senza alcun dubbio il difensore centrale Besjan Sako (foto) il quale, arrivato in estate alla corte di mister Silenzi, sta dimostrando tutte le qualità che già erano emerse quando, ancora giovanis...leggi
11/02/2020

Gol pesante di Cingolani: "Un'annata difficile, ci voleva proprio"

CAPODARCO DI FERMO. Conferma le sue qualità la Futura 96 che non fallisce il colpo, forse decisivo, per la salvezza nel girone B di Promozione. La compagine di mister Cuccù vince sul terreno di una diretta concorrente come il Montecosaro, portandosi in una posizione di classifica che lascia ben sperare per il futuro. Match-winner del confronto il ...leggi
10/02/2020

A Petritoli piccolo ma grandissimo gesto di fair-play di Matteo Panti

PETRITOLI. In un calcio che talvolta nei fine settimana propone degli episodi poco edificanti, questa volta vogliamo segnalare un fatto accaduto sabato scorso a Petritoli (Seconda cat. G) dove la squadra locale affrontava il Monte e Torre, nella gara terminata in parità sul risultato di 1-1. L'addetto Stampa del Petritoli Daniele Egidi ha voluto ...leggi
10/02/2020

Romanelli: "Amarezza alle spalle. Prima di tutto la Monterubbianese!"

MONTERUBBIANO. Prove di risalita per la Monterubbianese (Promozione B), passata da poche setimane nelle mani di mister Massimo Cardelli. I 4 punti nelle ultime 3 gare, pur non essendo un bottino straordinario, danno l'idea della volontà dei giocatori, staff e dirigenza di provare a centrare una storica salvezza. Sempre in prima linea in questa delicata fase il presidente...leggi
07/02/2020

MERCATO. Due pedine per la Palmense: Crivellin e Galafassi Catharino

MARINA PALMENSE. L'organico della Palmense in vista del finale di stagione si arricchisce di altre due importanti pedine. Dalla Fermana è arrivato il centravanti Simone Crivellin, ex della formazione Berretti canarina. A centrocampo invece la società del presidente Paradisi si è assicurata le prestazioni del brasiliano Thyago G...leggi
06/02/2020

PROMOZIONE B. Il Monticelli la riapre ma la Monterubbianese regge

MONTERUBBIANO. Si è conclusa con la vittoria della Monterubbianese la gara con il Monticelli, valida per il campionato di Promozione, sospesa il 18 gennaio scorso a 4 minuti dalla fine, con i padroni di casa in vantaggio per 2-0. Nei 9 minuti disputati ieri sera non sono comunque mancate le emozioni, provocate più che altro dal fo...leggi
06/02/2020

PRIMA D. L'Amandola sale in classifica: Cuprense sconfitta a tavolino!

Cambia clamorosamente un risultato di Prima Categoria girone D. La gara incriminata è la seconda giornata di ritorno Amandola - Cuprense (terminata 1-1), dove la squadra locale aveva presentato reclamo per la presenza in campo di un giocatore ospite che risultava in posizione irregolare, non avendo mai scontato una giornata di squalifica rimediata nello ...leggi
05/02/2020

Bugiardini: "Ho preso un giallo incredibile. Attenti anche ai referti"

Come i nostri lettori avranno notato nelle ultime settimane si è scatenato, specialmente nei campionati di Prima e Seconda categoria, un gran polverone che ha investito la classe arbitrale e di riflesso i designatori e la Federazione in generale. Senza voler entrare nel merito delle singole questioni, anche le più incresciose, sulle quali faranno certamente luce g...leggi
04/02/2020


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,15564 secondi