Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pesaro Urbino


Serie C 2019-2020: un anno di lotta e passione attende il Fano

Sarà un’altra stagione di sofferenza per il Fano? Le prime giornate dicono, purtroppo, di sì.

La stagione scorsa fu assai bizzarra per molti aspetti, tra cui un dato incredibile: la squadra, pur giungendo ultima, terminò il campionato con la seconda difesa meno battuta del torneo, appena 32 reti subite, tante quante il Pordenone primo in classifica e promosso in Serie B. Peccato che le reti segnate fossero state soltanto 18 in 38 gare, il dato peggiore del professionismo italiano se si escludono le due escluse dai campionati Matera e Pro Piacenza. Nove 0-0, 13 1-0: le partite dei granata non sono state esattamente il massimo dell’intrattenimento per i tifosi. Data l’estrema competitività del campionato la squadra pur mantenendo una media di un punto a partita è giunta ultima, un risultato che avrebbe garantito la retrocessione se non fosse giunto il ripescaggio grazie all’impegno di presidente Gabellini che ha garantito le risorse economiche per potersi iscrivere al campionato. La quarta stagione consecutiva dei granata in terza serie è però iniziata in maniera traumatica: i nove gol subiti nelle prime due gare, tre in casa contro la Sambenedettese e soprattutto sei a Padova contro la squadra probabilmente più forte del torneo, hanno evidenziato che il punto forte della squadra dello scorso anno, la difesa, non è più così solida e il neo allenatore, il calabrese Fontana, dovrà fare più affidamento del collega precedente sull’attacco.
I due pareggi per 1-1 contro Ravenna e Gubbio, anche se hanno visto una maggior solidità difensiva di un reparto arretrato che ha saputo limitare le emorragie delle prime due gare, non possono però essere accolti con entusiasmo visto che le due squadre in campionato finora a parte il turno con il Fano hanno collezionato complessivamente una vittoria, due pareggi e tre sconfitte. 

Le prossime gare contro la vecchia Reggiana in casa, con la Feralpisalò in Lombardia e sempre in casa contro il Sudtirol diranno moltissimo. La prima in particolare è assai complicata dal momento che la Reggio Audace, questo il nome della nuova società, ha finora segnato caterve di gol (11 in 4 gare, miglior attacco del torneo) e si trova in testa alla classifica a pari punti con il Padova: un ottimo test contro una delle candidate principali alla promozione. La Feralpisalò e il Sudtirol hanno invece subito rispettivamente sette e otto reti in quattro partite: difese non impenetrabili come le loro potrebbero essere un buon banco di prova per un attacco sterile come quello granata che dovrà trovare fiducia per non rimanere impelagato nei bassifondi della classifica fino al termine del campionato. In un torneo dove tutti possono fare punti con tutte è importante non perdere il treno salvezza, l’unico obiettivo ragionevolmente alla portata del Fano.

Il fatto che il torneo sia così equilibrato non è certo un male, specialmente per gli appassionati di scommesse sportive che possono così divertirsi a pronosticare non solo l’esito delle singole partite ma anche il vincitore del torneo o quale tra due determinate squadre giungerà più lontano. Ci sono svariate opportunità di giocata presso i vari operatori attivi in italia, tramite cui si può scommettere sulla Serie C, magari utilizzando un bonus di benvenuto. Per scegliere quello più adatto alle proprie esigenze, si possono consultare le recensioni di siti specializzati come www.sportytrader.it sui vari bonus all’iscrizione. Per chi conosce il mondo della terza serie professionistica italiana le giocate poi dovrebbero essere ancora più avvincenti. Chi vincerà il torneo? Chi disputerà la zona playoff? Chi riuscirà a salvarsi e chi, invece, verrà retrocesso? Queste sono alcune delle domande che tutti ci poniamo ed alle quali, per avere risposta, non ci resta che attendere…

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 18/09/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Vis Pesaro, si cambia: via Pavan, arriva Giuseppe Galderisi

La sconfitta a Trieste per 4-0 è stata fatale per mister Simone Pavan e per il suo staff. Da questa mattina non è più l’allenatore della Vis Pesaro. Al suo posto, come riporta il Resto del Carlino, Giuseppe Galderisi (foto), ex tecnico del Gubbio, che già nel pomeriggio dirigerà gli allenamenti ...leggi
18/02/2020

La segretaria della Vis Pesaro Silvia Canfora tra gli Oscar del Calcio

Si è svolta ieri sera a Castellamare di Stabia la cerimonia degli ISA – Italian Sportrait Awards – giunta alla sua nona edizione. Uno degli eventi più attesi nel mondo del calcio ha visto premiare Silvia Canfora (foto), il Segretario Generale della Vis Pesaro 1898, come miglior dirigente sportivo del girone B per la c...leggi
05/02/2020

L'Alma Juventus Fano esonera Fontana: torna Marco Alessandrini

FANO. A poche ore dall'esonero di Gaetano Fontana, l'Alma Juventus Fano, nel tentativo di risalire in classifica nel campionato di Serie C, affida la panchina a un profilo esperto, conoscitore dell'ambiente e amato dalla tifoseria granata come Marco Alessandrini (foto), ufficializzato nel seguente comunicato."L’Alma Juventus F...leggi
02/12/2019

Vis Pesaro, c'è il passaggio di proprietà: il 51% ceduto a Mauro Bosco

PESARO. Passaggio di mano della maggioranza delle quote della Vis Pesaro all’ingegnere Mauro Bosco: ad ufficializzare il tutto con tanto di conferenza stampa in programma il 10 agosto è la stessa società biancorossa. “La Vis Pesaro 1898 comunica che è stato firmato l’atto di compravendita ...leggi
07/08/2019

Colpo di scena al Fano: in Coppa scenderà in campo...la Berretti!

L’Alma Juventus Fano 1906 comunica che domenica 4 agosto, in occasione della gara Gubbio-Fano valida per la prima giornata della Fase Eliminatoria della ", scenderà con la formazione Berretti. Una scelta ponderata e presa di comune accordo da tutto lo staff tecnico e dirigenziale. A spiegarne il motivo &egr...leggi
02/08/2019

Vis Pesaro, ufficiale: Adorni e cinque giovani dalla Samp

Il mercato della Vis Pesaro in fibrillazione nelle ultime ore. La Sampdoria ha infatti comunicato di aver ceduto in prestito i giovani Axel Campeol, Tommaso Farabegoli, Carlo Romei e Andrea Tessiore. È stato invece acquistato a titolo definitivo dalla stessa squadra marchigiana il giovane calciatore blucerchiato Yassin Ejjaki. Annunciata pure l’acquisizione...leggi
17/07/2019

Vis Pesaro, arriva la fumata bianca: Simone Pavan nuovo allenatore!

PESARO. La Vis Pesaro ha comunicato ufficialmente di aver raggiunto l’accordo annuale con il mister Simone Pavan a cui sara’ affidata la guida tecnica della Prima squadra. Nelle ultime due stagioni e’ stato allenatore dell’Under 17 e della selezione Primavera della Sampdoria ottenendo dei risultati di grande rilievo...leggi
03/07/2019

Alma Juventus Fano: termina dopo 8 anni l'era Gabellini

FANO - All'indomani della retrocessione in Serie D, Claudio Gabellini (foto) annuncia le sue dimissioni dalla carica di presidente dell'Alma Juventus Fano. La notizia è arrivata attraverso un comunicato dell'ormai ex numero uno della società granata. "Dopo otto anni di personale ed incondizionato sostegno economico ed orga...leggi
06/05/2019

SERIE C. L'Alma Juventus Fano retrocede in D

Termina con la retrocessione il campionato di Serie C dell'Alma Juventus Fano. Ai ragazzi di mister Fabio Brini (foto) non è bastata la vittoria per 1-0 nell'ultima giornata contro la Triestina per abbandonare l'ultimo posto ed agganciare i play-out. I granata tornano in Serie D dopo tre stagioni. Verdetti - il Pordenone...leggi
05/05/2019

Finalmente Vis Pesaro: dop 20 anni fa suo il derby contro il Fano

Il derby numero 99 parla pesarese. La Vis batte il Fano 1-0 e vive il tripudio una giornata di tripla gloria: perché Pesaro torna a vincere il derby dopo vent’anni di digiuno, riassapora quella vittoria in campionato che non trovava da gennaio (e che al Benelli mancava addirittura dall’8 dicembre) e, soprattutto, raggiunge quota 40 punti vedendo vicinissimo i...leggi
14/04/2019

Fano: il dopo Epifani affidato a Fabio Brini

FANO. La crisi tecnica è durata poche ore in casa Alma Juventus Fano. La società ha scelto immediatamente il nome del nuovo tecnico che prende il posto dell'esonerato Massimo Epifani: si è puntato sull'esperienza con il nome di Fabio Brini (foto), ex grande portiere di serie A con le maglie di Ascoli e Udinese, da tecnico u...leggi
12/03/2019

Un figlio d'arte al Fano: preso Christian Maldini

FANO. L'Alma Juventus Fano ha ufficializzato l'arrivo di Christian Maldini (foto), figlio dell'indimenticabile bandiera del Milan, Paolo. Il nuovo giocatore granata è un difensore classe 1996 che, come il padre, è cresciuto nelle giovanili del Milan e poi ha militato con Reggiana, a Malta con l'Hamrun Spartans, Pro Sesto, Racing Fondi e P...leggi
05/02/2019

Vis Pesaro. Bizzocchi choc: "Ferrero alla Samp non conta nulla"

PESARO. Hanno fatto non poco rumore le parole di Roberto Bizzocchi (foto) nei confronti del presidente della Sampdoria Ferreto: "Massimo Ferrero non conta nulla in società, dietro di lui c’è una famiglia importante di Genova che rappresenta il cuore. Lui è stipendiato, un presidente messo l&...leggi
18/12/2018


Orgoglio Fano: Leonardo Maloku nell'U21 dell'Albania

FANO. Buone e interessanti notizie in casa Alma Juventus Fano. Uno dei primi arrivi in granata di questa stagione Leonardo Maloku è stato convocato dalla nazionale Under 21 dell’Albania che oggi si radunerà a Malaga in preparazione all’impegno di giovedì 6 settembre, allo stadio “Nuevo Arcángel” di Cordoba, co...leggi
03/09/2018


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,12191 secondi