Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


image host

image host

Cicarè: "Sabato una grande Appignanese. Proviamo sempre a giocare"

Dopo la rotonda vittoria sul campo della Monteluponese, il tecnico non nasconde la sua soddisfazione per lo svolgimento della gara

APPIGNANO. Un sabato straordinario quello vissuto dall'Appignanese nell'ultima di campionato, in casa della Monteluponese. Un successo largo e meritato che proietta la compagine di mister Simone Cicarè (foto) al secondo posto della classifica nel girone E di Seconda categoria.

Una vittoria che va oltre i 3 punti – ci dice il tecnico - è stata una di quelle circostanze nelle quali un allenatore può ritenersi veramente soddisfatto. La gara si è sviluppata così come l'avevamo preparata in settimana, i ragazzi hanno seguito per filo e per segno le indicazioni, per me una grande motivo di orgoglio nel vedere applicato al meglio il lavoro svolto. Teniamo anche presente che abbiamo affrontato un Montelupone che ha dimostrato di avere qualità, esperienza e la giusta personalità per questi campionati. Avendoli visti all'opera non credo che saranno molte, dopo di noi, le squadre che porteranno via punti da Montelupone. La nostra caratteristica è quella di provare a giocare in ogni circostanza un buon calcio, e anche questa volta crediamo di aver fatto il nostro dovere. Disponiamo di una rosa con un'età media di 25 anni, rinforzata in estate con alcuni elementi con esperienze in categorie superiori alle spalle, ma ancora piuttosto giovani anch'essi e pronti a dare un contributo determinante a tutto l'ambiente".

"Affronto per la prima volta questo campionato – continua Cicarè – conosco ancora poco gli ambienti e le avversarie, ed in questo primo periodo ho bisogno di documentarmi. Ad una prima occhiata mi sembra un girone competitivo ed equilibrato e di qualità notevole, ma comunque con alcune differenze piuttosto marcate rispetto alla Prima categoria, specie a livello di intensità e velocità della manovra. Avendoci giocato contro, posso dire che il Real Porto mi ha fatto un'ottima impressione, anche se noi quel giorno proprio non siamo scesi in campo, quella rivierasca mi è sembrata una squadra esperta ed abituata a muoversi in questo palcoscenico. Ho ottime referenze sul Casette d'Ete e la stessa Monteluponese, come dicevo prima, mi pare destinata a competere per i primi posti. Le altre le valuteremo strada facendo, a partire dallo United Civitanova che ospiteremo sabato prossimo, una squadra che dopo la fusione con il San Giuseppe si è molto organizzata e si sta strutturando in maniera seria. Sarà un confronto insidioso, ma sarà anche l'occasione per compiere un altro passettino avanti nel nostro percorso di crescita, che mi auguro possa portarci a disputare una stagione importante”.

 

Print Friendly and PDF
Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 08/10/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



SERIE D. Nel girone F rinviate le tre gare "marchigiane"!

Ufficialmente rinviate tre gare in Serie D, quelle che si giocano in territorio marchigiano. Non si disputeranno infatti Jesina-Porto Sant’Elpidio, Sangiustese-Montegiorgio e Tolentino-Recanatese. Non si conoscono ancora le date per i recuperi delle stesse gare che, con ogni probabilità, si giocherannno di mercoled...leggi
27/02/2020

Maccari supera quota 100: "Felice per il Sarnano che merita il meglio"

SARNANO. In un girone F di Seconda categoria che ha ormai designato l'Elfa Tolentino come regina incontrastata della stagione, resta saldamente ancorato alla zona play off il Sarnano. La squadra biacazzurra sembra aver trovato in questa fase, il passo giusto per poter arrivare nelle migliori condizioni al gran finale di stagione. Ne abbiamo parlato con ...leggi
27/02/2020

"Matelica a Macerata? Vedremo. Canil super felice del primo posto"

Una rincorsa lunga quattro mesi. Sudata, sofferta, forse insperata. Il Matelica dopo 25 giornate di campionato è in testa alla classifica del campionato di Serie D (girone F) insieme al San Nicolò Notaresco. La squadra allenata da Gianluca Colavitto si giocherà la promozione in Serie C nelle restanti nove partite. Sarà la volta buona per il sodalizio...leggi
26/02/2020


Telusiano: "Con il Castelraimondo vittoria legittima e meritata!"

MONTE SAN GIUSTO. Si accende la lotta in zona play off nel girone F di Seconda categoria nel quale, alle spalle dell'ormai solitaria Elfa Tolentino, le quattro inseguitrici stanno battagliando per aggiudicarsi la miglior posizione possibile in vista degli spareggi di fine stagione. Un passaggio importante si è avuto sabato scorso nello scontro diretto tra Telusia...leggi
25/02/2020

Portorecanati: Pavoni si dimette, promosso Marco Ciccarelli dalla U19

PORTO RECANATI. Arriva la fumata bianca sul nome del sostituto del dimissionario Luca Pavoni sulla panchina del Portorecanati. Per il finale di stagione la società ha deciso promuovere dalla Juniores U19 Regionale mister Marco Ciccarelli (nella foto insieme al presidente Fausot Pigini). Di conseguenza la guida della formazione U...leggi
25/02/2020

Pioraco: stupore e rabbia. Errore tecnico e ripetizione della gara?

PIORACO. Finisce in maniera polemica e potrebbe anche avere una coda ulteriore, nel girone C di Prima categoria, il derby valido per la lotta salvezza tra Mancini Ruggero Pioraco e Fiuminata. La gara terminata con il successo degli ospiti, lascia l'amaro in bocca alla squadra locale, specialmente per come è maturata una delle reti degli ospiti. A tal pro...leggi
24/02/2020

Macerata, il campo di Collevario intitolato a Tonino Seri

MACERATA. Il campo sportivo di Collevario a Macerata sarà intitolato a Tonino Seri, indimenticato maestro del calcio maceratese, scopritore di tanti giovani che poi hanno avuto successo come i fratelli Dino e Giovanni Pagliari, Moreno Morbiducci, Paolo Siroti e Roberto Lattanzi tra quelli più noti. Un personaggio che ha legato la sua carriera calcistica alla Mac...leggi
21/02/2020

Andrea De Salvo: "Intorno al Montecassiano è tornato l'entusiasmo"

MONTECASSIANO. Continua la scalata del Montecassiano (Seconda categoria girone E) verso i piani nobili della classifica. La squadra allenata da Samuele Bonifazi si trova a ridosso della zona playoff e nel prossimo fine settimana è attesa dallo scontro diretto sul campo del Casette D’Ete. “Ci tengo a ringraziare tutto lo staff che in questi mesi è riusc...leggi
19/02/2020

Aquino: "Il Montelupone lotterà fino alla fine. Tutto può accadere!"

MONTELUPONE. E' un Giuseppe Aquino (foto) estremamente motivato quello approdato da poche settimane alla Monteluponese (Seconda categoria E). Dopo aver disputato la prima parte di stagione all'Osimana, il forte difensore di origine campana ha fatto una scelta di vita, mettendosi ancora in gioco nonostante una carriera di altissimo profilo. ...leggi
18/02/2020

Reucci: "Il Trodica è in testa e lavora con passione per restarci!"

TRODICA. Mantiene la testa il Trodica nel girone C di Prima categoria, reduce dal successo sul campo dell'Urbis Salvia, la squadra bianco-celeste conserva due punti di vantaggio sulla Cluentina, in un torneo che si conferma molto equilibrato. Ne abbiamo parlato con il metronomo del centrocampo trodicense, ovvero Riccardo Reucci (foto)....leggi
18/02/2020

Di Modica lancia la sfida: "Per la salvezza c'è anche il Montecosaro!"

MONTECOSARO. Un successo davvero pesante quello ottenuto in casa sabato scorso dal Montecosaro sul Portorecanati, nel girone B di Promozione. Tre punti fondamentali che rilanciano le ambizioni di salvezza dei giallo-rossi che stanno provando a riagganciare le avversarie in zona play out. Protagonista del successo l'attaccante Alessandro Di Modica...leggi
17/02/2020

E' già finito il matrimonio tra la Sangiustese e Gianluca Stambazzi

MONTE SAN GIUSTO. Un altro colpo di scena alla Sangiustese. A sole 48 ore dall'esonero del tecnico Nicola Capedelli, sono arrivate le inaspettate dimissioni del direttore generale Gianluca Stambazzi (nella foto insieme al presidente Tosoni nel primo giorno), che era entrato nella dirigenza rossoblù appena 15 giorni fa. La notizia è stata ...leggi
14/02/2020

Sangiustese, esonerato Campedelli! Le parole del presidente Tosoni

Dopo la pesante sconfitta in casa dell'Olympia Agnonese arriva il cambio in panchina per la Sangiustese, secondo stagionale. Sollevato dall'incarico il tecnico Nicola Campedelli che a sua volta era subentrato a Stefano Senigagliesi: per l'ex tecnico di Cesena e Forlì cinque gare con un bottino che parla di un successo (all'esordio a...leggi
12/02/2020

Trent'anni di Polisportiva Serralta: rimpatriata tra i soci fondatori

SAN SEVERINO MARCHE. 9 febbraio 1990. Un venerdì sera. Un gruppo di amici residenti a Serralta si ritrovano in una abitazione (casa di Ugo poi divenuta sede ufficiale) per realizzare ciò che avevano a cuore: istituire una società sportiva tutta loro. L’idea si concretizzò. Nacque la Polisportiva Serralta e con essa la squadra d...leggi
11/02/2020


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,19029 secondi