Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


Free Image Hosting at FunkyIMG.com

image host

PRIMA C. La Settempeda fermata dall'Urbis Salvia perde la vetta

URBIS SALVIA – SETTEMPEDA 0-0
URBIS SALVIA: Staffolani, Lazzari, Sgalla, Salvatori (39’st Galanti), Rossi, Filacaro, Telloni, Silvestroni, Buresta, Luciani (24’st Monachesi), Monteverde. A disp. Tarulli, Valeri, Alzapiedi, Tentella, Vergari, Appignanesi, Petracci. All. Cervelli Christian
SETTEMPEDA: Caracci, Del Medico, Montanari, Selita, Massi, Latini, Gianfelici, Rossi, Borioni (30’st Prioglio), Fiecconi (22’st Scocchi), Rocci (30’st Minnucci). A disp. Sorichetti, Galuppa, Panzarani, Broglia, Fattori, Paciaroni. All. Ruggeri Emanuele
ARBITRO: Rossetti di Ancona

Urbisaglia - Non sa più vincere in trasferta la Settempeda (prima e unica impresa alla terza giornata a Casette Verdini) che impatta a reti bianche al “Tombolini” di Urbisaglia. La frenata costa ai biancorossi due punti, il primato, durato appena una settimana, e la chance di allungare in classifica. Arriva comunque un punto che muove la classifica e vale il secondo posto alla spalle della nuova capolista Cluentina. Ancora una volta, dunque, i ragazzi di Ruggeri confermano di avere difficoltà lontano dalle mura amiche e contro un avversario teoricamente inferiore, sulla carta c’erano 19 punti di divario, come era già successo due turni or sono con il Muccia (altro pari), fanalino di coda in quel momento come l’Urbisaglia. Una Settempeda ben diversa da quella che siamo abituati a vedere al “Soverchia”: lenta nel giro palla, imprecisa tecnicamente, con poca mobilità e poca lucidità. Tutte cose che hanno impedito ai biancorossi di rendersi pericolosi e di mettere sotto e in difficoltà i rivali di giornata. Padroni di casa che, diciamolo subito, hanno ampiamente meritato il risultato facendo una partita tatticamente ineccepibile con ottima organizzazione, linee strette e serrate, grande attenzione difensiva e ripartenze puntuali e veloci con le quali nel primo tempo sono andati vicini al vantaggio. L’Urbisaglia prende un po’ di ossigeno e spera di trarre una spinta importante da questa giornata; la Settempeda deve capire come poter invertire la marcia in trasferta e all’orizzonte si profila quella di Fiuminata, altro campo insidioso e avversario da prendere con le molle. Ultima annotazione per l’arbitro Rossetti di Ancona al quale vanno i complimenti per l’ottima direzione.

LA CRONACA – Classico match da testa coda quello del tredicesimo turno fra l’Urbisaglia, ultimo in classifica, e Settempeda che si presenta da capolista. Nei locali (4-3-3) esordiscono due dei tre nuovi acquisti, ovvero il terzino destro Lazzari e il regista Silvestroni. Tra gli ospiti (4-3-3) due novità: Walter Latini (foto) al centro della difesa al posto di Galuppa e Gianfelici mezzala destra in luogo di Minnucci. Gara sin da subito molto tattica con le squadre attente a non scoprirsi ed a non lasciare spazi. Ritmi buoni e tema della partita abbastanza chiaro: Settempeda più manovriera e che fa più possesso; Urbisaglia che attende e riparte. Al 7’ l’affondo dei locali è molto insidioso. Buresta mette in mezzo per il liberissimo Luciani che però fallisce la conclusione da ottima posizione. Al 9’ Fiecconi calcia una punizione da sinistra. Pallone che spiove direttamente in porta con Staffolani attento e sicuro nella presa. Al 25’ Monteverde trova spazio a destra da dove scodella in mezzo per l’accorrente Buresta che non aggancia. L’azione va avanti e la palla arriva a Telloni che tira. Caracci, nel frattempo uscito per intercettare il pallone, riesce ad opporre il corpo per deviare in angolo. Poco oltre la mezzora l’incontro si accende. Passaggio a scavalcare i centrali biancorossi con Buresta che vince un contrasto in area tanto da ritrovarsi con la porta spalancata davanti. Il numero 9 calcia con la punta del piede destro, ma la mira è imprecisa e la palla va sul fondo. La risposta della Settempeda è immediata. Azione prolungata nell’area avversaria. Serie di tocchi con l’ultimo dei quali che favorisce Borioni. Destro immediato da posizione ideale, ma poco angolato e così Staffolani devia in tuffo. Fino all’intervallo poco o nulla. Ripresa che parte con il tentativo dalla distanza di Telloni. Bel destro a mezza altezza che chiama Caracci alla parata in tuffo. Sugli sviluppi di un calcio piazzato Gianfelici tenta il numero: tocco con il destro a scavalcare un difensore e tiro al volo con il sinistro. Staffolani copre bene lo specchio della porta e mette in angolo. A metà ripresa Rocci va al tiro dopo un’azione personale. Rasoterra che è diretto all’angolino basso alla sinistra del portiere che si allunga bene e con la punta delle dita riesce a toccare in angolo. Mister Ruggeri cambia: dentro Scocchi per Fiecconi e Montanari si alza a fare l’esterno d’attacco. Dopo otto minuti doppio cambio: Prioglio e Minnucci per Borioni e Rocci. La Settempeda guadagna campo con i locali che, stanchi, si ritraggono un po’ di più. I biancorossi spingono alla ricerca della vittoria, ma difettano idee e lucidità. Oltre ad un paio di tentativi in contropiede dei locali senza esito(tiri alti), le occasioni per gli ospiti sono in pratica assenti, a parte quella nel recupero con protagonista Prioglio: colpo di testa in torsione che esce a fil di palo con Selita che arriva con un attimo di ritardo per poter spingere in porta. Azione che sancisce lo 0-0 finale.
(Roberto Pellegrino)

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 07/12/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Tolentino e l'azienda Crucianelli avanti insieme

L’U.S. Tolentino 1919 è lieta di comunicare che anche per la stagione agonistica 2020/2021 il main sponsor della prima squadra sarà la Società  “Crucianelli RestEdile S.r.l.”. La nota ed antica impresa edile, fondata dal compianto Arch. Mario Crucianelli, con sede in Tolentino opera, come è noto,...leggi
15/09/2020

AMICHEVOLI. Porto Sant'Elpido, 4-1 nel test con la Sangiustese

Porto Sant'Elpidio - Sangiustese 4-1PORTO SANT’ELPIDIO (4-3-1-2): Faini, Sparaciari, Marcatilli, Orazi, Aliffi, Quero, Parasecoli, Prati, Vitali, Miccoli, Giuli. Entrati nella ripresa: Sprecacè, Marziali, Pierantozzi, Cantarini, Rosettani, Manari, Palladini, Cicoria, Cinesi, Raffaeli. All. Omiccioli.SANGIUSTESE (4-3-2-1): Giachetta, Calamita, ...leggi
13/09/2020

MERCATO. Sangiustese, ecco Giachetta: "Non vedo l'ora di iniziare"

Insieme al riconfermato Lorenzo Raccio sarà Saverio Giachetta (foto) a comporre il roster dei portieri a disposizione di mister Manolo Manoni per la Sangiustese nel prossimo campionato di Eccellenza. Classe ’98, il ventiduenne nativo di San Severino Marche, dopo aver ben figurato nella P...leggi
11/09/2020

Civitanovese, Profili chiama Galliani: affiliazione con il Monza!

Collaborazione di grande spessore per la Civitanovese: per il biennio 2020-2022 il settore giovanile rossoblu sarà affiliato con il Monza Calcio. Un progetto voluto fortemente dalla società, con il presidente Mauro Profili in testa, e realizzato grazie al lavoro del ds Giulio Spadoni...leggi
10/09/2020


Matteo Bucosse alla Juventus: gli auguri del Tolentino

Come vuole la prassi, sino alla giornata di ieri, ovvero sino all’ufficializzazione dell’acquisto (la formula è quella del prestito con diritto di riscatto) di Matteo Bucosse da parte della “Juventus F.C.” nessun tipo di commento è stato rilasciato da Società e dirigenti. Oggi ...leggi
08/09/2020


MERCATO. La Recanatese si aggiudica Alessandro Sbaffo

RECANATI. E' stata una lunga battaglia di mercato tra numerose pretendenti e a vincere è stata la Recanatese che attraverso un comunicato annuncia l'arrivo dai professionisti di Alessandro Sbaffo (nella foto con il presidente Adolfo Guzzini)."La Recanatese comunica che Alessandro Sbaffo vestirà la maglia giallorossa per la stagi...leggi
08/09/2020

MERCATO. Juventus - Bucosse: adesso è ufficiale!

Inizia oggi l'avventura bianconera di Matteo Bucosse. Il giovane portiere classe 2002, cresciuto nel Montemilone Pollenza, passa ufficialmente dal Tolentino in prestito alla Juventus, dove giocherà per l'Under 23. Oggi l'annuncio ufficiale del club bianconero con le presentazioni di rito....leggi
07/09/2020

Montecosaro, si parte! Ecco la rosa di mister Roscioli

MONTECOSARO. Inizia oggi, lunedì 7 settembre, la preparazione del Montecosaro in vista del prossimo campionato di Promozione. Una squadra giovane quella che allenerà mister Fabio Roscioli (foto), tornato a guidare i colori giallorossi. Tra i volti nuovi in squadra troviamo Leonardo Sulce dal Potenza Picena, Nicholas Savoretti dal San Claudio, l'ex...leggi
07/09/2020

Montecassiano Calcio all'avanguardia: tutti in campo!

MONTECASSIANO. Da questa settimana il Montecassiano Calcio ha dato il via a tutti gli allenamenti di ogni singola categoria. Il tutto nel rispetto dei protocolli di sicurezza. Nel settore giovanile rossoblu sono aperte le iscrizioni, modulo e info che si potranno visionare e scaricare direttamente dal nuovo sito (asdmontecassianocalcio.com) o compilare direttamente in ...leggi
05/09/2020

MERCATO. Tommaso Bianchi in prestito al Montefano

MONTEFANO. Un altro calciatore under vestirà la maglia del Montefano nel prossimo campionato di Eccellenza. La società viola ha prelevato dall'Alma Juventus Fano, sempre con la formula del prestito, il centrocampista classe 2002 Tommaso Bianchi (foto). Il ragazzo, cresciuto nel settore giovanile granata, ha partecipa...leggi
04/09/2020


Un weekend stellare per la Civitanovese

CIVITANOVA MARCHE. Ci sarà la Civitanovese Calcio e non solo sabato 5 settembre, dove si parlerà di sport, in tutte le sue sfaccettature, e l'implicazione che il Covid-19 ha avuto nel mondo sportivo di oggi: dalle ore 20.45 al Varco sul Mare si t...leggi
03/09/2020

MERCATO. Montefano: dalla Recanatese l'under Nicola Polidori

MONTEFANO. Al lavoro il Montefano anche sul fronte under. La società ufficializza Nicola Polidori (foto), terzino classe 2002 preso in prestito dalla Recanatese. Il fuoriquota, che lo scorso anno militava nella Juniores Nazionale giallorossa, è cresciuto nei settori giovanili di Osimo Stazione Conero Dribbling e Giovane Ancona. ...leggi
03/09/2020


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,16831 secondi