Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


Free Image Hosting at FunkyIMG.com

image host

PRIMA C. Il Casette Verdini strapazza a domicilio la Settempeda

Settempeda - Casette Verdini:1-4
SETTEMPEDA: Caracci, Del Medico, Scocchi(23’st Minnucci), Selita, Massi, Galuppa, Dedja(26’st Fiecconi), Rossi(1’st Prioglio), Borioni, Montanari, Rocci(17’st Gianfelici). A disp. Sorichetti, Latini, Broglia, Panzarani, Marasca. All. Ruggeri Emanuele
CASETTE VERDINI: Morlacco(48’st Ruani), Menghi, Menchi, Escobar, Campilia(14’st Borgiani), Tacconi, Ulissi(29’st Russo), Pietrella(11’st Fosfati), Guermandi(40’pt Montanari Ettore), Bisi, Piccioni. A disp. Ruffini, Mattiacci, Stura, Di Gioia. All. Ruffini Matteo
ARBITRO: Organtini di Ascoli Piceno
Reti: 3' Piccioni, 10' Guermandi, 11' Ulissi, 30' Bisi, 70' Prioglio
NOTE: Espulso: 10’st Montanari Edoardo. Esordio in campionato per Oreste Ruani(classe 1967) numero 12 del Casette Verdini.

San Severino Marche - Clamoroso scivolone della Settempeda che viene travolta dal Casette Verdini che cala il poker al “Soverchia” e con una grande prestazione conquista l’intera posta in palio raggiungendo in classifica proprio i biancorossi che, in un sol colpo, perdono due posizioni (dal primo al terzo posto). Non c’è stata partita, perché gli ospiti con una partenza sprint segnano tre reti in soli otto minuti e, dopo il quarto sigillo alla mezzora, i giochi sono fatti e il resto del confronto, che vede la rete della bandiera di Prioglio (ottimo impatto sulla gara), è una sorta di allenamento che le squadre sono obbligate ad arrivare fino in fondo. Per il Casette Verdini la giornata perfetta, dove tutto ha funzionato. Grande impatto sul match, ritmi forsennati fin dal via, grinta e convinzione: è la conferma che mister Ruffini ha preparato al meglio questa trasferta. Per la Settempeda è accaduto l’esatto contrario. Prova sottotono, molti errori, tante difficoltà e approccio sbagliato: alla fine la debacle è servita ed è un ko che fa parecchio male. Per i settempedani, oltre alla pesante battuta di arresto, ci sono diversi numeri negativi: l’imbattibilità casalinga cade dopo due anni, prima sconfitta in casa in stagione, secondo ko di fila(mai successo). Insomma, nessun riscatto dal precedente passo falso di Cascinare e nuova brusca frenata per le ambizioni di vertice e, ora, all’orizzonte la più che difficile trasferta in casa della capolista, il Trodica.

LA CRONACA – Settempeda-Casette Verdini appare come il big match del terzo turno di ritorno. Prima contro terza. I primi cercano di dimenticare la sconfitta con L’Elpidiense e puntaqno a confermare il percorso netto in casa; i secondi puntano a far bene con la speranza di accorciare il distacco dalla vetta. Il Casette, in maglia granata, è al gran completo, anche se qualche giocatore acciaccato c’è (Fosfati e Di Gioia in panchina). Mister Ruffini sceglie il 4-3-3 con tridente d’attacco completato a sinistra da Piccioni, mentre a centrocampo c’è posto per Bisi. Mister Ruggeri, invece, ritorna al classico 4-3-3 e ritrova dopo la squalifica Del Medico, mentre le novità più importanti si registrano in attacco con Rocci che è di nuovo titolare(Fiecconi in panchina), mentre a centrocampo vengono schierati Dedja, Rossi e Selita. Si comincia sotto una pioggia battente (durerà per tutta la prima frazione) e la partenza per i biancorossi è scioccante. Il Casette Verdini sembra andare al doppio ed è cinico al massimo. I granata affondano i colpi sfruttando i varchi che l’imbambolata difesa locale concede e fa tris nel giro di soli otto minuti. Comincia Piccioni che gira in rete una palla respinta da Massi che era andato a contrare un tentativo di Guermandi lanciato in area dopo un disimpegno impreciso di Galuppa. Al 10’ è raddoppio. Franco Guermandi (foto) fa tutto da solo: partenza da destra, difesa della palla con il corpo e botta di sinistro dal limite che entra sotto la traversa. Passano sessanta secondi e il tris è servito. Lancio lungo verso Ulissi che parte sul filo del fuorigioco(è oltre la linea difensiva? I dubbi restano….) e una volta in area supera con un tocco morbido Caracci in uscita. Sono tre colpi pesanti e dolorosi per una Settempeda assente che non riesce a capacitarsi di cosa succeda e il perché di un avvio così terribile e negativo. Al 21’ Piccioni “rischia” di fare ancora male, ma Caracci mette in angolo il rasoterra del rivale. Al 22’ primo segnale di reazione della Settempeda. Montanari serve sullo scatto Rocci che calcia in corsa verso il primo palo. Morlacco sfiora con il piede con palla in angolo dopo aver toccato l’esterno della rete. Al 25’ affondo di Piccioni sulla sinistra e rasoterra che scavalca Caracci ma non Galuppa che evita un passivo maggiore rinviando davanti alla porta. Al 28’ buona trama dei locali con cross di Borioni da destra e colpo di testa di Selita in buona elevazione con facile presa di Morlacco. Scocca il trentesimo e il Casette sbanca il tavolo calando il poker. Respinta della difesa di casa e destro di prima intenzione di Bisi che indirizza sotto l’incrocio più lontano. 4-0 terrificante che è una vera mazzata per i ragazzi di Ruggeri visti davvero poche volte in tale difficoltà e in balia di avversari e eventi. Da qui in avanti si vede una gara diversa che ha poco da dire dato che un simile vantaggio non può essere disperso dagli ospiti e sarà così. Per la Settempeda non resta che salvare l’onore e la faccia, cercando di non sbracare. Si gioca, quindi, per onor di firma e molti panchinari troveranno spazio. Inizio ripresa con Prioglio in campo al posto di Rossi e Settempeda con il 4-2-4. Il Casette Verdini abbassa il ritmo controllando e gestendo la situazione. I biancorossi ci provano con un po’ più di brio, grazie anche ai nuovi entrati(Gianfelici, Minnucci e Fiecconi) e malgrado l’inferiorità numerica generata dal rosso diretto a Edoardo Montanari. La rete della bandiera giunge al 30’. Pallone crossato in area per Prioglio che stoppa, si gira prontamente e piazza il sinistro rasoterra nell’angolino basso più lontano. 1-4. Nella parte conclusiva dell’incontro qualche azione si registra ancora e da ambo le parti. Ettore Montanari(ex di turno e fratello del biancorosso Edoardo) ci prova con un colpo di testa da distanza ravvicinata ma il tiro, deviato, finisce sull’esterno della rete. Qualche minuto dopo ancora ospiti con Escobar che calcia dalla distanza chiamando Caracci alla parata in tuffo. Nel recupero, invece, ci prova Borioni con un destro dal limite che esce di poco. E’ l’ultimo episodio di un match nettamente e meritatamente conquistato dagli ospiti su di una Settempeda che dovrà esaminare bene quello che è successo e capire i motivi di questa giornataccia in modo da poter ripartire prontamente riprendendo la retta via.
Roberto Pellegrino

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 18/01/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



Tolentino e l'azienda Crucianelli avanti insieme

L’U.S. Tolentino 1919 è lieta di comunicare che anche per la stagione agonistica 2020/2021 il main sponsor della prima squadra sarà la Società  “Crucianelli RestEdile S.r.l.”. La nota ed antica impresa edile, fondata dal compianto Arch. Mario Crucianelli, con sede in Tolentino opera, come è noto,...leggi
15/09/2020

AMICHEVOLI. Porto Sant'Elpido, 4-1 nel test con la Sangiustese

Porto Sant'Elpidio - Sangiustese 4-1PORTO SANT’ELPIDIO (4-3-1-2): Faini, Sparaciari, Marcatilli, Orazi, Aliffi, Quero, Parasecoli, Prati, Vitali, Miccoli, Giuli. Entrati nella ripresa: Sprecacè, Marziali, Pierantozzi, Cantarini, Rosettani, Manari, Palladini, Cicoria, Cinesi, Raffaeli. All. Omiccioli.SANGIUSTESE (4-3-2-1): Giachetta, Calamita, ...leggi
13/09/2020

MERCATO. Sangiustese, ecco Giachetta: "Non vedo l'ora di iniziare"

Insieme al riconfermato Lorenzo Raccio sarà Saverio Giachetta (foto) a comporre il roster dei portieri a disposizione di mister Manolo Manoni per la Sangiustese nel prossimo campionato di Eccellenza. Classe ’98, il ventiduenne nativo di San Severino Marche, dopo aver ben figurato nella P...leggi
11/09/2020

Civitanovese, Profili chiama Galliani: affiliazione con il Monza!

Collaborazione di grande spessore per la Civitanovese: per il biennio 2020-2022 il settore giovanile rossoblu sarà affiliato con il Monza Calcio. Un progetto voluto fortemente dalla società, con il presidente Mauro Profili in testa, e realizzato grazie al lavoro del ds Giulio Spadoni...leggi
10/09/2020


Matteo Bucosse alla Juventus: gli auguri del Tolentino

Come vuole la prassi, sino alla giornata di ieri, ovvero sino all’ufficializzazione dell’acquisto (la formula è quella del prestito con diritto di riscatto) di Matteo Bucosse da parte della “Juventus F.C.” nessun tipo di commento è stato rilasciato da Società e dirigenti. Oggi ...leggi
08/09/2020


MERCATO. La Recanatese si aggiudica Alessandro Sbaffo

RECANATI. E' stata una lunga battaglia di mercato tra numerose pretendenti e a vincere è stata la Recanatese che attraverso un comunicato annuncia l'arrivo dai professionisti di Alessandro Sbaffo (nella foto con il presidente Adolfo Guzzini)."La Recanatese comunica che Alessandro Sbaffo vestirà la maglia giallorossa per la stagi...leggi
08/09/2020

MERCATO. Juventus - Bucosse: adesso è ufficiale!

Inizia oggi l'avventura bianconera di Matteo Bucosse. Il giovane portiere classe 2002, cresciuto nel Montemilone Pollenza, passa ufficialmente dal Tolentino in prestito alla Juventus, dove giocherà per l'Under 23. Oggi l'annuncio ufficiale del club bianconero con le presentazioni di rito....leggi
07/09/2020

Montecosaro, si parte! Ecco la rosa di mister Roscioli

MONTECOSARO. Inizia oggi, lunedì 7 settembre, la preparazione del Montecosaro in vista del prossimo campionato di Promozione. Una squadra giovane quella che allenerà mister Fabio Roscioli (foto), tornato a guidare i colori giallorossi. Tra i volti nuovi in squadra troviamo Leonardo Sulce dal Potenza Picena, Nicholas Savoretti dal San Claudio, l'ex...leggi
07/09/2020

Montecassiano Calcio all'avanguardia: tutti in campo!

MONTECASSIANO. Da questa settimana il Montecassiano Calcio ha dato il via a tutti gli allenamenti di ogni singola categoria. Il tutto nel rispetto dei protocolli di sicurezza. Nel settore giovanile rossoblu sono aperte le iscrizioni, modulo e info che si potranno visionare e scaricare direttamente dal nuovo sito (asdmontecassianocalcio.com) o compilare direttamente in ...leggi
05/09/2020

MERCATO. Tommaso Bianchi in prestito al Montefano

MONTEFANO. Un altro calciatore under vestirà la maglia del Montefano nel prossimo campionato di Eccellenza. La società viola ha prelevato dall'Alma Juventus Fano, sempre con la formula del prestito, il centrocampista classe 2002 Tommaso Bianchi (foto). Il ragazzo, cresciuto nel settore giovanile granata, ha partecipa...leggi
04/09/2020


Un weekend stellare per la Civitanovese

CIVITANOVA MARCHE. Ci sarà la Civitanovese Calcio e non solo sabato 5 settembre, dove si parlerà di sport, in tutte le sue sfaccettature, e l'implicazione che il Covid-19 ha avuto nel mondo sportivo di oggi: dalle ore 20.45 al Varco sul Mare si t...leggi
03/09/2020

MERCATO. Montefano: dalla Recanatese l'under Nicola Polidori

MONTEFANO. Al lavoro il Montefano anche sul fronte under. La società ufficializza Nicola Polidori (foto), terzino classe 2002 preso in prestito dalla Recanatese. Il fuoriquota, che lo scorso anno militava nella Juniores Nazionale giallorossa, è cresciuto nei settori giovanili di Osimo Stazione Conero Dribbling e Giovane Ancona. ...leggi
03/09/2020


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,16307 secondi