Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Fermo


Cuccù: "La classifica sorride alla Futura 96 ma guai a rilassarsi!"

Il tecnico dei rossoblu analizza con precisione lo sviluppo della stagione e consapevole del valore del torneo, invita la squadra a mantenere la massima concentrazione

CAPODARCO. Chiusa positivamente la prima parte di stagione, si è aperto con il segno più anche il girone di ritorno della Futura 96, nel girone B di Promozione. La squadra di mister Stefano Cuccù (foto) ha infatti superato in trasferta una diretta concorrente per la lotta salvezza come la Monterubbianese, ripagando con la stessa moneta il risultato della prima di andata.

Facendo un bilancio dopo 16 gare, possiamo ritenerci abbastanza sodisfatti – ci dice il mister – specialmente nelle ultime settimane abbiamo iniziato a viaggiare con un passo spedito che ci ha permesso di risalire velocemente la graduatoria. Nelle prime giornate è innegabile che abbiamo sofferto, probabilmente anche più del previsto, ad onor del vero le prestazioni sono sempre state accettabili, ma spesso abbiamo pagato a caro prezzo degli errori individuali, sia in fase difensiva che in fase di finalizzazione. Anche grazie all'impegno dei ragazzi e l'appoggio della società che ci è sempre stata vicina, pian piano abbiamo corretto alcune sbavature, riuscendo finalmente a raccogliere quanto meritavamo. Ora con una classifica più tranquilla e con meno pressione forse riusciremo ad esprimere meglio le nostre capacità, anche se ci rendiamo conto che il lotto delle avversarie è di valore assoluto e, guadagnare quello che per noi resta il traguardo stagionale, ovvero una tranquilla salvezza, sarà un'impresa niente affatto semplice".

Il giudizio di Stefano Cuccù sul campionato: "In generale il girone B a livello qualitativo si sta snodando sulla falsariga di quello precedente, confermandosi estremamente impegnativo, con 4 squadre che probabilmente hanno qualcosa più delle altre e finiranno per giocarsi il successo finale. L'Atletico Ascoli che resta la mia personale favorita, quindi Maceratese, Civitanovese e Loreto, mentre per l'ultimo posto disponibile in funzione play off, mi pare si stia delineando un duello tra Monturano Campiglione e Portorecanati. Per quanto ci riguarda, come dicevo prima, il nostro obiettivo è mantenere la categoria cercando di non soffrire oltre misura, abbiamo un gruppo affiatato con tanti ragazzi che lo frequentano da diversi anni, e nel quale tutti lavorano con passione e la giusta dose di umiltà. La società ha grande fiducia in questi ragazzi ed insieme abbiamo deciso di non intervenire nel recente mercato, proprio perchè siamo convinti di avere al nostro interno le potenzialità neccessarie per centrare nostri obiettivi".

Un occhio alla seconda parte della stagione: "Nel girone di ritorno siamo convinti di poter crescere ancora ed avere un apporto maggiore a livello realizzativo da parte di Riccardo Cingolani, il quale, pur allenandosi con serietà e disputando sempre delle gare ad altissimo livello, nell'ultimo periodo ha fatto grande fatica a trovare la via della rete. Come ex attaccante ho vissuto anche io di questi momenti, so quindi cosa si prova, e sono certo che tra poco il ragazzo ritroverà i suoi gol e tornerà ad essere decisivo, come ha sempre fatto. Diciamo che proprio Cingolani potrebbe diventare il miglior acquisto della Futura 96 in questo girone di ritorno e già a partire dalla prossima gara, il derby casalingo contro l'ottimo Monturano Campiglione, speriamo che le sue reti possano diventare fondamentali per il nostro percorso. Anche se la classifica al momento ci sorride, non possiamo mollare un attimo, infatti dopo il derby saremo attesi dalla trasferta di Loreto e quindi ospiteremo l'Atletico Ascoli, insomma 3 gare delicatissime, ma nelle quali faremo di tutto per riuscire a rimpinguare il nostro bottino”.

 

Print Friendly and PDF
Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 08/01/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



SERIE D. Contrordine: si giocano regolarmente i tre derby nel Girone F

Ventiquattro ore dopo il rinvio, marcia indietro del Comitato Interregionale che emana un nuovo comunicato ufficiale e ripristina integralmente il programma del Girone F di Serie D. Erano state rinviate infatti le tre gare che si disputavano sul territorio marchigiano in ottemperanza all'ordinanza regionale. E invece, dopo il cambio della stessa da parte del Go...leggi
28/02/2020

Otto espulsioni in una partita? Tutto vero, chiedete al Borgo Rosselli

PORTO SAN GIORGIO. "Otto espulsioni in una partita, non vorremmo che gli arbitri prima di giudicare vedono la classifica...". C'è amarezza nell'ambiente del Borgo Rosselli dopo la partita con il Montottone. Tre giocatori in campo espulsi, altri tre out dalla panchina, più il massaggiatore e un dirigente. "La prima espulsione ci stava tutta, quanto al ...leggi
24/02/2020

Campofilone: Luca Tirabassi taglia il traguardo delle 200 reti

CAMPOFILONE. Un 8-0 non è un risultato di tutti i giorni, ma a renderlo speciale è il traguardo raggiunto da un giocatore simbolo della squadra: in Campofilone - Spes Valdaso (Terza categoria G) il capitano Luca Tirabassi (foto) realizza una tripletta e taglia il traguardo delle 200 reti in carriera (203 per la precisione). Tutta la societ&ag...leggi
24/02/2020

Per Montegiorgio - Campobasso scende in campo... Don Enzo!

MONTEGIORGIO. Per Montegiorgio - Campobasso scende in campo anche ... Don Enzo. L’allenamento odierno ha visto infatti protagonista Don Enzo Nicolini, sacerdote nativo di Montegiorgio, parroco a Sant’Elpidio a Mare, presidente dell’Istituto Diocesano di Sostentamento del Clero e soprattutto super tifoso dei colori rossoblu. Il sacerdote ha voluto s...leggi
21/02/2020

Civitanovese a secco dopo 21 giornate? Chiedetelo a Montenovo

MONTERUBBIANO. Si ferma dopo 21 giornate di campionato l’attacco della Civitanovese. La squadra allenata da Davide De Filippis, che era andata sempre a segno (pure in occasione delle sconfitte), in casa della Monterubbianese viene fermata sullo 0 a 0. Merito anche del portiere del sodalizio fermano, Massimo Montenovo (foto),...leggi
18/02/2020

Infortunio Prioletta: "Non mi arrendo. Il prossimo anno ancora qui!"

MONTE SAN PIETRANGELI. Brutta tegola per il Monte e Torre, compagine del girone G di Seconda categoria, in piena lotta per un posto nei playoff. Nella gara casalinga di sabato scorso, contro una diretta concorrente come il Valtesino, dopo pochi minuti dall'inizio i rossoblu hanno perso per un grave infortunio il loro esperto portiere Diego German Priole...leggi
17/02/2020

La Montottonese affida la guida tecnica a Ronni Salvatori

MONTOTTONE. A poche ore dal ritorno in campo La Montottonese (Terza Categoria G) annuncia la novità in panchina. La società si è separata dallo staff tecnico composto da Walter Saraconi e Paolo Benedetti, affidando la guida tecnica a una vecchia conoscenza come Ronni Salvatori, ex giocatore di diverse compagini del territor...leggi
14/02/2020

Nuova convocazione in Rappresentativa U17 per Riccardo Cantarini

PORTO SANT'ELPIDIO. Ennesima soddisfazione del Porto Sant'Elpidio per il suo giovane calciatore Riccardo Cantarini (foto). Il difensore classe 2003 ha infatti ottenuto una nuova convocazione con la Rappresentativa Nazionale Under 17 LND per un raduno a Castelvetro di Modena agli ordini di mister Calogero Sanfrate...leggi
12/02/2020

Sangiorgese e non solo. Buratti vice allenatore al Torneo di Viareggio

PORTO SAN GIORGIO. E' una Sangiorgese in grande salute quella che si prepara ad affrontare la fase finale del campionato di Prima categoria (girone C). Reduce da un pareggio sul campo dell'Elpidiense Cascinare, abbiamo sentito il tecnico Roberto Buratti (foto). “Non nego che siamo un po' rammaricati dall'e...leggi
12/02/2020


Gentili: "Montegranaro cresce e ora la salvezza è a portata di mano"

MONTEGRANARO. E' un Montegranaro in grande salute quello che sta affrontando il girone di ritorno in Seconda categoria E. Dopo un avvio di stagione un pochino sofferto, la compagine calzaturiera sta finalmente esprimendo il suo potenziale ed è ormai ad un passo da quella salvezza che era l'obiettivo stagionale. Abbiamo fatto il punto insieme al segretari...leggi
11/02/2020


Sako: "Società e tifosi del Rapagnano meritano grandi soddisfazioni!"

RAPAGNANO. Nel Rapagnano saldamente inserito in zona play off nel girone D di Prima categoria, uno dei punti di forza è senza alcun dubbio il difensore centrale Besjan Sako (foto) il quale, arrivato in estate alla corte di mister Silenzi, sta dimostrando tutte le qualità che già erano emerse quando, ancora giovanis...leggi
11/02/2020

Gol pesante di Cingolani: "Un'annata difficile, ci voleva proprio"

CAPODARCO DI FERMO. Conferma le sue qualità la Futura 96 che non fallisce il colpo, forse decisivo, per la salvezza nel girone B di Promozione. La compagine di mister Cuccù vince sul terreno di una diretta concorrente come il Montecosaro, portandosi in una posizione di classifica che lascia ben sperare per il futuro. Match-winner del confronto il ...leggi
10/02/2020

A Petritoli piccolo ma grandissimo gesto di fair-play di Matteo Panti

PETRITOLI. In un calcio che talvolta nei fine settimana propone degli episodi poco edificanti, questa volta vogliamo segnalare un fatto accaduto sabato scorso a Petritoli (Seconda cat. G) dove la squadra locale affrontava il Monte e Torre, nella gara terminata in parità sul risultato di 1-1. L'addetto Stampa del Petritoli Daniele Egidi ha voluto ...leggi
10/02/2020


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,16451 secondi