Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


image host

image host

PRIMA C. Il Casette Verdini strapazza a domicilio la Settempeda

Settempeda - Casette Verdini:1-4
SETTEMPEDA: Caracci, Del Medico, Scocchi(23’st Minnucci), Selita, Massi, Galuppa, Dedja(26’st Fiecconi), Rossi(1’st Prioglio), Borioni, Montanari, Rocci(17’st Gianfelici). A disp. Sorichetti, Latini, Broglia, Panzarani, Marasca. All. Ruggeri Emanuele
CASETTE VERDINI: Morlacco(48’st Ruani), Menghi, Menchi, Escobar, Campilia(14’st Borgiani), Tacconi, Ulissi(29’st Russo), Pietrella(11’st Fosfati), Guermandi(40’pt Montanari Ettore), Bisi, Piccioni. A disp. Ruffini, Mattiacci, Stura, Di Gioia. All. Ruffini Matteo
ARBITRO: Organtini di Ascoli Piceno
Reti: 3' Piccioni, 10' Guermandi, 11' Ulissi, 30' Bisi, 70' Prioglio
NOTE: Espulso: 10’st Montanari Edoardo. Esordio in campionato per Oreste Ruani(classe 1967) numero 12 del Casette Verdini.

San Severino Marche - Clamoroso scivolone della Settempeda che viene travolta dal Casette Verdini che cala il poker al “Soverchia” e con una grande prestazione conquista l’intera posta in palio raggiungendo in classifica proprio i biancorossi che, in un sol colpo, perdono due posizioni (dal primo al terzo posto). Non c’è stata partita, perché gli ospiti con una partenza sprint segnano tre reti in soli otto minuti e, dopo il quarto sigillo alla mezzora, i giochi sono fatti e il resto del confronto, che vede la rete della bandiera di Prioglio (ottimo impatto sulla gara), è una sorta di allenamento che le squadre sono obbligate ad arrivare fino in fondo. Per il Casette Verdini la giornata perfetta, dove tutto ha funzionato. Grande impatto sul match, ritmi forsennati fin dal via, grinta e convinzione: è la conferma che mister Ruffini ha preparato al meglio questa trasferta. Per la Settempeda è accaduto l’esatto contrario. Prova sottotono, molti errori, tante difficoltà e approccio sbagliato: alla fine la debacle è servita ed è un ko che fa parecchio male. Per i settempedani, oltre alla pesante battuta di arresto, ci sono diversi numeri negativi: l’imbattibilità casalinga cade dopo due anni, prima sconfitta in casa in stagione, secondo ko di fila(mai successo). Insomma, nessun riscatto dal precedente passo falso di Cascinare e nuova brusca frenata per le ambizioni di vertice e, ora, all’orizzonte la più che difficile trasferta in casa della capolista, il Trodica.

LA CRONACA – Settempeda-Casette Verdini appare come il big match del terzo turno di ritorno. Prima contro terza. I primi cercano di dimenticare la sconfitta con L’Elpidiense e puntaqno a confermare il percorso netto in casa; i secondi puntano a far bene con la speranza di accorciare il distacco dalla vetta. Il Casette, in maglia granata, è al gran completo, anche se qualche giocatore acciaccato c’è (Fosfati e Di Gioia in panchina). Mister Ruffini sceglie il 4-3-3 con tridente d’attacco completato a sinistra da Piccioni, mentre a centrocampo c’è posto per Bisi. Mister Ruggeri, invece, ritorna al classico 4-3-3 e ritrova dopo la squalifica Del Medico, mentre le novità più importanti si registrano in attacco con Rocci che è di nuovo titolare(Fiecconi in panchina), mentre a centrocampo vengono schierati Dedja, Rossi e Selita. Si comincia sotto una pioggia battente (durerà per tutta la prima frazione) e la partenza per i biancorossi è scioccante. Il Casette Verdini sembra andare al doppio ed è cinico al massimo. I granata affondano i colpi sfruttando i varchi che l’imbambolata difesa locale concede e fa tris nel giro di soli otto minuti. Comincia Piccioni che gira in rete una palla respinta da Massi che era andato a contrare un tentativo di Guermandi lanciato in area dopo un disimpegno impreciso di Galuppa. Al 10’ è raddoppio. Franco Guermandi (foto) fa tutto da solo: partenza da destra, difesa della palla con il corpo e botta di sinistro dal limite che entra sotto la traversa. Passano sessanta secondi e il tris è servito. Lancio lungo verso Ulissi che parte sul filo del fuorigioco(è oltre la linea difensiva? I dubbi restano….) e una volta in area supera con un tocco morbido Caracci in uscita. Sono tre colpi pesanti e dolorosi per una Settempeda assente che non riesce a capacitarsi di cosa succeda e il perché di un avvio così terribile e negativo. Al 21’ Piccioni “rischia” di fare ancora male, ma Caracci mette in angolo il rasoterra del rivale. Al 22’ primo segnale di reazione della Settempeda. Montanari serve sullo scatto Rocci che calcia in corsa verso il primo palo. Morlacco sfiora con il piede con palla in angolo dopo aver toccato l’esterno della rete. Al 25’ affondo di Piccioni sulla sinistra e rasoterra che scavalca Caracci ma non Galuppa che evita un passivo maggiore rinviando davanti alla porta. Al 28’ buona trama dei locali con cross di Borioni da destra e colpo di testa di Selita in buona elevazione con facile presa di Morlacco. Scocca il trentesimo e il Casette sbanca il tavolo calando il poker. Respinta della difesa di casa e destro di prima intenzione di Bisi che indirizza sotto l’incrocio più lontano. 4-0 terrificante che è una vera mazzata per i ragazzi di Ruggeri visti davvero poche volte in tale difficoltà e in balia di avversari e eventi. Da qui in avanti si vede una gara diversa che ha poco da dire dato che un simile vantaggio non può essere disperso dagli ospiti e sarà così. Per la Settempeda non resta che salvare l’onore e la faccia, cercando di non sbracare. Si gioca, quindi, per onor di firma e molti panchinari troveranno spazio. Inizio ripresa con Prioglio in campo al posto di Rossi e Settempeda con il 4-2-4. Il Casette Verdini abbassa il ritmo controllando e gestendo la situazione. I biancorossi ci provano con un po’ più di brio, grazie anche ai nuovi entrati(Gianfelici, Minnucci e Fiecconi) e malgrado l’inferiorità numerica generata dal rosso diretto a Edoardo Montanari. La rete della bandiera giunge al 30’. Pallone crossato in area per Prioglio che stoppa, si gira prontamente e piazza il sinistro rasoterra nell’angolino basso più lontano. 1-4. Nella parte conclusiva dell’incontro qualche azione si registra ancora e da ambo le parti. Ettore Montanari(ex di turno e fratello del biancorosso Edoardo) ci prova con un colpo di testa da distanza ravvicinata ma il tiro, deviato, finisce sull’esterno della rete. Qualche minuto dopo ancora ospiti con Escobar che calcia dalla distanza chiamando Caracci alla parata in tuffo. Nel recupero, invece, ci prova Borioni con un destro dal limite che esce di poco. E’ l’ultimo episodio di un match nettamente e meritatamente conquistato dagli ospiti su di una Settempeda che dovrà esaminare bene quello che è successo e capire i motivi di questa giornataccia in modo da poter ripartire prontamente riprendendo la retta via.
Roberto Pellegrino

Print Friendly and PDF
Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 18/01/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



PROMOZIONE B. L'Aurora Treia vince il derby ed inguaia il Chiesanuova

Chiesanuova – Aurora Treia: 1 - 2CHIESANUOVA: Carnevali, Cento (90’ Medei), Pierantonelli, Tanoni, Aringoli, Focante, Ruibal (80’ Chiaraberta), Morettini (74’ Rapaccini), Zaldua, Bruna, Pasqui. A disp. Fiorani, Rango, Brandi, Picchio, Bacaloni, Mongiello. All. Mazzaferro AndreaAURORA TREIA: Cartechini, Fratini, Mengoni, Romagnoli (8...leggi
24/02/2020

SERIE D. Un grande Porto Sant'Elpidio batte il Notaresco

Porto Sant'Elpidio - SN Notaresco 2-1PORTO SANT’ELPIDIO (4-3-1-2): Mariani; Frinconi, Perini, Ficola, Nicolosi; Miccoli (46’ st Diarra) Borgese, Fermani (22’ st Mazzieri); Ruzzier (18’ st Palestini); Maio, Cuccù (34’ st Niane). A disp. Faini, Manoni, Orazi, Morazzini, Giuli. All. Mengo.NOTARESCO: Scotti;...leggi
23/02/2020

ECCELLENZA. Il San Marco rimedia un punto con il Montefano

San Marco Serv. Lorese - Montefano 1-1SAN MARCO SERVIGLIANO: Testa; Pompei, Mallus, Aliffi, Iuvalè; Mancini (26' st Tracanna), Gesuè, Paglialunga (18' st Sanci), Frinconi (42' st Paolucci); Censori, Galli. All. Morreale (squalificato)MONTEFANO: Rocchi; Galassi, Lapi, Moschetta, Pigini; Gigli, Carotti (23'st Palmucci), Sopranze...leggi
23/02/2020


SERIE D. La Sangiustese cade anche a Cattolica

Cattolica - Sangiustese 1-0S.M. CATTOLICA (4-3-3): Guido Piai, Croci, Ferrario (28’ pt Pasquini), Gaiola, Ferraro, Bajic, Okoli (20’ st Stallone), Cannoni, Morga (9’ st Gasperoni), Merlonghi (30’ st Battistini), Notariale. A disposizione: Aglietti, Drudi, Abouzziane, Nsingi, Terenzi. Allenatore: Emmanuel Cascione.SANGIUSTESE (4-3-1-2):&n...leggi
23/02/2020

SERIE D. Matelica, ecco il primo posto: 3-0 alla Jesina

Matelica - Jesina 3-0MATELICA: Urbietis, Visconti, Di Renzo (72' De Luca), Croce, Pupeschi, De Santis, Peroni (66' Valenti), Bordo (66' Massetti), Moretti, Leonetti, Barbarossa (75' Fermo). All. ColavittoJESINA: Anconetani, De Lucia, Tomassini (55' Lucarini), Perna (93' Di Gennaro), Marini, Selvaggio (88' Tereziu), Nacciarriti (55' Cruz Pereira), Errico, Nepi, Villa...leggi
23/02/2020

SERIE D. Recanatese vince in rimonta con Chieti: vetta più vicina

Recanatese - Chieti 3-2RECANATESE: Marcantognini (46’ Sprecacè), Ielo (46’ Lauria), Monti, Antoniazzi, Esposito, Dodi, Pezzotti, Senigagliesi, Titone, Borrelli (70’ Giaccaglia), Palmieri (76’ Pera). A disposizione: Morresi, Capitani, Guercio, Monachesi, Pedroni. Allenatore: Federico GiampaoloCHIETI: Licastro (75’ Bruno)...leggi
23/02/2020

PRIMA C. La Settempeda torna alla vittoria in casa del San Claudio

San Claudio – Settempeda: 0-1 SAN CLAUDIO: Aquinati, Vecchi, Tartabini, Ortenzi, Marziali, Liberini(38’st Cilenti), Procaccini, Savoretti, Angeletti(31’st Latini), Meschini, Di Marino. A disp. Gironelli, Zaccari, Vecchi, Camillucci, Serafini, Scaramucci, Bartolucci. All. Marcelli SETTEMPEDA: Caracci, Del Medico, Montanari, Gianfelici, Latini, Massi...leggi
23/02/2020

SECONDA F. L'Elfa gioca a tennis: Juve Club ko

Elfa Tolentino - Juventus Club Tolentino 6-2ELFA TOLENTINO: Giovagnini, Zuffati, Scarpeccio, Mogliani, Buldorini (27’st Eleonori), Danny Vittorini (38’st Diego Vittorini), Michele Rossini (18’st Petrarulo), Fantegrossi, Lanciotti, Matteo Rossini (18’st Mancini),Massucci (30’st Nicolò Ruggeri). A disp.  Lalla, Ceregioli, ...leggi
23/02/2020

SECONDA F. Il Telusiano esulta contro la Folgore Castelraimondo

Telusiano – Folgore Castelraimondo  1–0TELUSIANO: Gobbi L., Cudini, Giachè, Romitelli, Pallotto, Bellesi (54' Marinozzi), Iazzetta, Farah, Cardelli (78' Pierdomenico), Malaigia, Moreschini (86' Macellari). A disposizione: Biffi, Rosini, Tarquini, Bucosse, Romoli. Allenatore: RaffaeliFOLGORE CASTELRAIMONDO: Zallocco, Di Lupidio, Gobbi G. (76' ...leggi
23/02/2020

PRIMA C. Vittoria preziosa del Montemilone Pollenza con la Sangiorgese

Montemilone Pollenza - Sangiorgese 1-0MONTEMILONE POLLENZA: Maccari, Squarcia (Brandi 90'), Romagnoli (Marinangeli 77'), Fagiani, Pagliarini, Benfatto, Aristei (Staffolani 65'), Rapacci, Ulivello, Mandorlini, Atragene (Piergentili 75'). All. Cantatore Francesco.SANGIORGESE: Bonaiuto, Ricci (Amadike 46'), Pashko, Attorresi, Greco, Servera, Romani (Ricci ...leggi
23/02/2020

Arriva Chiesanuova-Aurora Treia, una stracittadina diversa dalle altre

CHIESANUOVA. Vigilia di una delle stracittadine più sentite e certamente più importanti a livello di campionati dilettantistici regionali, si disputerà infatti domenica prossima, al “Sandro Ultimi” l'atteso derby tra Chiesanuova e Aurora Treia. Due compagini divise da una fiera rivalità, da sempre in lotta per la supremazia cittadina e so...leggi
21/02/2020

UFFICIALE. Montefano-Anconitana allo stadio Helvia Recina di Macerata

E' stata finalmente decisa la sede dell'incontro della 24^ giornata di Eccellenza Montefano - Anconitana, incontro molto atteso dai tifosi viola. La gara per motivi di ordine pubblico si disputerà allo stadio Helvia Recina di Macerata (foto), con data rimasta fissa a domenica 1 marzo ore 15,00. Nel frattempo le due squadre ...leggi
19/02/2020


Massimo Ciocci in visita alla Maceratese: allenamento con gli Allievi

MACERATA. Piacevole incontro per i ragazzi degli Allievi della Maceratese che hanno potuto svolgere un inedito allenamento alla presenza di Massimo Ciocci.Corridoniense, 52 anni a giorni, Ciocci nelle ultime stagioni ha lavorato in Giappone, India, Emirati Arabi e in Cina dove ha allenato l’Under14 dello Jiangsu Suning Fc, il club gemello dell&rsquo...leggi
18/02/2020


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,23985 secondi