Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pesaro Urbino


Fano, azienda del cinema inventa dispositivo per respiratori manuali

FANO. Di lavoro creano macchinari per muovere le telecamere. Prodotti per il cinema che da Fano sono stati usati anche a Hollywood. Da qui l’idea di mettere in funzione respiratori meccanici per i malati di coronavirus, il tutto con una pinza meccanica che aziona il ventilatore. Ecco l’idea che arriva da un’azienda del mondo del cinema, un aiuto concreto all’emergenza sanitaria del coronavirus. L’idea parte dalla provincia di Pesaro e Urbino, una delle più colpite dal Covid-19.

A metterla a punto un’azienda associata a Cna Pesaro e Cinema e Audiovisivo Marche, specializzata nella costruzione di sistemi per la movimentazione avanzata di videocamere (le cosiddette Steadicam): la SmartSystem di Fano.

Adattando un tipo di attrezzatura già prodotta e utilizzata nel mondo della ripresa cinematografica, l’azienda ha messo a punto un dispositivo che è in grado di azionare meccanicamente i ventilatori manuali “ambu”. In sanità il pallone autoespandibile (noto come Ambu, dall’acronimo Auxiliary Manual Breathing Unit), è uno strumento che viene utilizzato per supportare l’attività respiratoria. Può essere utilizzato in Terapia Intensiva per ventilare manualmente un paziente sedato oppure per supportare l’attività ventilatoria in un paziente in arresto cardiocircolatorio.

L’idea è stata quella di mettere a punto una pinza meccanica servoassistita in grado di azionare meccanicamente il ventilatore ambu lasciando completamente liberi gli operatori. Il dispositivo si può regolare anche da remoto o da smartphone e si possono regolare intensità, frequenza. Ad idearlo il titolare dell’azienda fanese, l’ingegner Andrea Falcucci, che ha pensato di mettere a disposizione le sue competenze nel settore della progettazione meccanica. «In tanti si sono mobilitati per i ventilatori professionali per la respirazione assistita. Nel mio piccolo – dice Falcucci – ho provato a dare un contributo contro il Covid-19, questo dannato virus che ti toglie letteralmente il respiro. Ho provato a “unire i puntini” e mi sono chiesto perché non movimentare automaticamente un ventilatore manuale, ambu. Spero possa essere utile per qualcuno».

La SmarSystem si è affermata nel mondo del cinema ed in particolare ad Hollywood per i suoi sistemi di movimentazione avanzata per Steadicam. La SmartSystem ha basato tutta la sua line-up su un’attenta progettazione, una produzione completamente “Made in Italy”, composta per il 90% da produzione interna all’azienda e per il resto di provenienza da aziende marchigiane. Con 2 brevetti per invenzione industriale SmartSystem è l’unica azienda italiana ad aver offerto soluzioni avanzate nel campo della movimentazione per videocamere.

(FONTE: Centropagina.it)

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 31/03/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



10 sanitari dall'Ucraina a Marche Nord

Sono in arrivo a Pesaro gli operatori sanitari del contingente ucraino messo a disposizione dalla Protezione Civile per supportare l'azienda ospedaliera Marche Nord impegnata ormai da 40 giorni nell'emergenza Corona Virus. Per Marche Nord sono a disposizione complessivamente dieci operatori di cui quattro infermieri (due di terapia intensiva e due terapia non intensiva) e sei medici (due aneste...leggi
04/04/2020


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,10465 secondi