Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Fermo


Pedaso: "Singolare se non venisse promossa la prima in classifica"

La società rossoblù auspica la promozione in Seconda categoria anche del Recreativo PSE

PEDASO. Nell’attesa di conoscere la prossima settimana i verdetti definitivi relativi alle vittorie dei campionati dilettantistici, riceviamo e pubblichiamo integralmente un comunicato ufficiale del F.C. Pedaso (nella foto di squadra), che ha chiuso in testa alla classifica nel girone G di Terza Categoria, con due punti di vantaggio ma con una gara in più rispetto al Recreativo PSE (leggi anche: Terza Cat. G, chi sale? La LND dà ragione al Recreativo PSE).

Peccato! Sarebbe stato bello giocarlo fino in fondo questo campionato (quello del 50° anniversario della F.C. Pedaso 1969) che ci ha visto leader della classifica per 12 delle 20 giornate disputate, prima dello stop dettato dal Covid-19. Questa la classifica: Pedaso primo con 47 punti e 20 gare disputate; Recreativo PSE 45 punti e 19 gare disputate.
Adesso siamo in attesa di conoscere i verdetti che, secondo calcoli algebrici o algoritmi vari, ci vedono dietro al Recreativo PSE di soli 0,02 millesimi di punto, pur essendo Pedaso prima in classifica in un girone composto da un numero dispari di squadre. E qui si potrebbe sottolineare che sarebbe singolare vedere la squadra prima classificata non vincere il campionato per calcoli astrusi. La classifica è sempre frutto di ciò che è successo in campo fino allo stop ed è quello che conta, altrimenti il gioco non funziona più.

Chissà senza il loookdown come sarebbe finita! Di confronti diretti ne è stato disputato uno solo, quello dell’andata che ci ha visti vincenti a Porto Sant’Elpidio, il ritorno in casa del Pedaso sarebbe stato probabilmente lo scontro al vertice che avrebbe sancito definitivamente il primo posto in classifica. A questo punto, in attesa dei verdetti degli organi competenti, auspichiamo una decisione che gratifichi entrambele squadre, con una promozione in Seconda Categoria che tutte e due le compagini hanno dimostrato di meritare, onorando la meglio il campionato fin lì disputato.
Per tradizione, blasone, settore giovanile, impianto di gioco, la società rossoblù merita l’agognato traguardo della Seconda Categoria, che darebbe ulteriore visibilità al nostro vivaio e sarebbe un giusto premio per gli addetti ai lavori, i tecnici e tutti coloro che in questi anni hanno partecipato alla crescita della società, che dal 2020 è tornata anche ad essere Scuola Calcio riconosciuta dalla FIGC.

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 19/06/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



MERCATO. Amadio e Maddaluno per l'attacco dell'Elpidiense Cascinare

CASCINARE. Hanno lavorato intensamente i dirigenti dell’Elpidiense Cascinare in questo ultimo periodo e quando ancora mancano quasi due mesi all’inizio programmato del prossimo campionato, possono dirsi soddisfatti di quanto hanno prodotto. Dopo aver sistemato la panchina con mister Massimo Nerpiti, che sarà coadiuvato da una gloria locale come Stefan...leggi
07/08/2020

Porto Sant'Elpidio: Renzo Morreale nuovo Responsabile Area Tecnica

PORTO SANT'ELPIDIO. Tornano ad incrociarsi le strade del Porto Sant'Elpidio e di mister Renzo Morreale (foto). Un rapporto mai svanito tra la società del presidente Gianpaolo Marini ed il tecnico, nonostante la separazione di qualche anno fa. Proprio in nome di questa amicizia l'ex tecnico del San Marco Servigliano ha deciso di accettare l'...leggi
06/08/2020

La Pinturetta non vede l'ora di ricominciare

PORTO SANT'ELPIDIO. Si è tenuta ieri sera, la presentazione ufficiosa della U.S. Pinturetta Falcor, presso la propria sede, dove tutta la dirigenza, lo staff tecnico e la rosa al completo si sono ritrovati per dare le linee guida della stagione 2020/21. Una stagione che ancora non conosce le date ufficiali ma che tutto l’ambiente aspetta con grande entusiasmo e mot...leggi
05/08/2020

MERCATO. Nico Pistelli per l'attacco della Palmense

MARINA PALMENSE. Novità nel reparto offesivo della Palmense in vista del prossimo campionato di Promozione. La società del presidente Giuliano Paradisi acquisisce le prestazioni sportive di un attaccante di sicuro talento come Nico Pistelli, centravanti classe '95 con diverse esperienze alle spalle, per lui campionati in ...leggi
02/08/2020

MERCATO. Al Santa Caterina due conferme e un nuovo arrivo

FERMO. C'erano ancora due punti interrogativi al Santa Caterina che nelle ultime ore sono stati tolti. C'è il sì del forte fantasista Simone Mangiola e del bomber Alessandro Spinozzi, entrambi confermati, segno di un gruppo compatto e pronto a ripartire con le migliori intenzioni. Da segnalare anche un altro colpo messo ...leggi
29/07/2020

MERCATO. Vincenzo Ripa difenderà ancora la rete del Magliano Calcio

MAGLIANO DI TENNA. Anche nella prossima stagione la porta del Magliano Calcio sarà difesa da Vincenzo Ripa (foto). L’ufficialità è arrivata nelle ultime ore e con grande soddisfazione la società del presidente Agostini, si appresta a vivere il campionato di Seconda categoria alle porte, sapendo di poter contare su un p...leggi
18/07/2020

UFFICIALE. San Marco Servigliano da Dezi a Diletti. Panchina: Carassai

SERVIGLIANO. E' ufficiale: la San Marco Servigliano passa dalla presidenza di Domenico Dezi a quella di Claudio Diletti (foto), nuovo massimo dirigente del sodalizio biancoblu. Il passaggio delle quote è avvenuto nella giornata di martedì. Domani sarà formalizzata l'iscrizione all'Eccellenza 2020-2021. L'uomo merc...leggi
06/08/2020

Marco Oliveri si regala l'esordio in Serie A per il compleanno

Compleanno ed esordio in Serie A. Di certo non una giornata qualunque per  Marco Olivieri (foto) che ha festeggiato i 21 anni a Marassi, scendendo in campo con la Juventus 'dei grandi' per sostituire all'83' Paulo Dybala. Classe '99, nato a Fermo, residente a Porto Sant’Elpidio, l'esterno dell'Under 23 bianconera è reduce dalla vittoria di Coppa...leggi
01/07/2020

Riatletizzazione post Covid-19: l'attività estiva di Rialab

Lo sport agonistico sta lentamente riprendendo e gli atleti hanno bisogno di ritrovare la loro forma in vista della ripartenza delle competizioni ufficiali. A questo scopo il centro fisioterapico Rialab a Piane di Montegiorgio propone attività nel corso dell'estate da non perdere. Il corso estivo riguarda la riatletizzazione post Covid...leggi
11/06/2020

La Sangiustese chiarisce sulla gestione de "La Croce" di Montegranaro

Una nota ufficiale da parte della Sangiustese per chiarire i dettagli dell'accordo per la gestione dell'impianto sportivo "La Croce" di Montegranaro. "La Sangiustese fa chiarezza in merito all’aggiudicazione del bando di assegnazione triennale per la gestione dell’impianto sportivo “La Croce” di...leggi
21/05/2020

Compie i suoi primi 40 anni Alessandro Smerilli!

Compie oggi 40 anni uno dei calciatori di maggior qualità del panorama calcistico regionale, parliamo di Alessandro Smerilli (foto), attaccante di classe cristallina, un uomo mai banale in mezzo al campo. La sua ormai lunga carriera è stata contrassegnata da tante reti e da giocate sopraffine, che ne hanno fatto un idolo per i tifosi che lo hanno ...leggi
21/05/2020

L'ex Juventus Garagliano pronto per una nuova carriera da allenatore

In attesa di conoscere come finirà questa sfortunata stagione agonistica, devastata su tutto il territorio nazionale dal Covid-19, molti dei protagonisti iniziano a guardare al futuro e a pianificare la loro carriera per gli anni a venire. E’ il caso di Graziano Garagliano (foto), calciatore di origine piemontese, da diversi anni ormai trapiantato nelle Ma...leggi
20/05/2020

Cesetti: "Detrazioni e credito d'imposta sono le armi per il rilancio"

Torna a parlare e a chiedere un intervento diretto per la salvaguardia del calcio e dello sport il direttore sportivo del Montegiorgio Zeno Cesetti (foto), direttamente dal profilo social della società rossoblù: “Siamo in attesa del prossimo Consiglio Federale dal quale dovranno arrivare indicazioni importanti p...leggi
13/05/2020

Valtesino, Pomili: "Il calcio deve ripartire dalla passione"

"Stiamo vivendo momenti decisamente anomali e di certo per chi ama il calcio e lo sport in genere non si vivono bene, si cerca rifugio nelle cose positive pensando soprattutto alla salute".Giancarlo Pomili (foto) è l'allenatore del Valtesino, formazione vicecapolista del girone G di Seconda categoria. Mister, in caso di stop cosa do...leggi
12/05/2020

Le società di Prima D in coro: "Ecco le nostre proposte per ripartire"

C’è tantissima incertezza e confusione sulle sorti del calcio dilettantistico e in questo contesto interviene l’iniziativa congiunti di diversi presidenti del Fermano e dell’Ascolano con proprie iniziative e proposte, soprattutto si tratta di società partecipanti alla Prima categoria D. In questo momento di confusione ed incertezza in merito alle sorti de...leggi
11/05/2020


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,15628 secondi