Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ascoli Piceno


image host

Stracci risponde all'Amministrazione di Offida: "Chiediamo rispetto!"

Il massimo dirigente rosso-azzurro stigmatizza il comportamento del Sindaco e chiede almeno una convenzione per alleviare le spese relative ai continui tamponi

OFFIDA. Si accende la discussione tra l’Amministrazione Comunale di Offida e la locale Società Sportiva presieduta da Giovanni Stracci. In questi ultimi giorni, con la città investita da alcuni casi di Covid-19, sono apparse su alcuni organi di stampa alcune prese di posizione da parte degli Amministratori Comunali, poco gradite dai dirigenti dell'Offida Calcio. Di seguito la risposta del massimo dirigente della società rosso-azzurra.

“Leggo i commenti e le risposte che arrivano dall’Assessore allo Sport Capriotti, confesso che mi fa molto piacere perché non avevamo la sensazione di averne uno. Da 16 mesi in carica, mai vista allo stadio, nemmeno ad assistere ad un incontro del settore giovanile, ma sopratutto mai avuto una informazione o una proposta in merito alle tante direttive regionali o nazionali, anche durante la peggiore fase del Covid-19. So bene che stanno cercando di difendersi, ma la toppa è peggio del buco. Io non mi sono mai esposto politicamente, in 26 anni ad Offida abbiamo solo “creato” grazie alla collaborazione di tutti i miei dirigenti: 9 del direttivo e 20 dirigenti sostenitori. Certo non siamo mai stati in balia della politica, le nostre società sono sempre state autonome, e questo probabilmente non piace, troppo pericoloso per il sistema offidano. Ed allora, per coloro che lo avessero dimenticato, mi permetto di ricordare qualcosa del mio curriculum sportivo. Dal 1994 vice presidente Polisportiva Offida, nel 2005 fondatore Offida Volley portata in serie B maschile e femminile...sempre grazie a 26 dirigenti....tante targhe esposte all’entrata del palasport che si arrestano nel 2015 quando subentra la nuova gestione, ora la società è in Serie D. Nel 2007 fondatore del Marche International Volley Cup, un enorme indotto sociale ed economico per l’ascolano, 17 palasport del Piceno, finali a San Benedetto con 3.000 persone, B&B e locali pieni. Nel 2008 presidente Federazione Pallavolo Ascoli-Fermo, nel 2013 fondatore Offida Atletica, oggi tra le migliori società di Atletica grazie al presidente Evasio Caucci e al direttivo. Nel 2016 ricevo la “stella di bronzo” del CONI. In questi anni di successi commetto però un grave errore, nel 2013 gli Amministratori si presentano a chiedermi di salvare l’Offida calcio da una grave crisi economica. Lo fanno l’allora sindaco Lucciarini, il vice sindaco Antimiani, l’Assessore al Bilancio Luigi Massa, che attualmente veste la fascia tricolore e dimentica l’esistenza di una scrittura privata, che oggi disconosce.

Con la Capriotti non posso argomentare, il suo curriculum sportivo non mi permette di dialogare, non essendo informata dei fatti e della storia sportiva di Offida, di quante energie ho ed abbiamo speso con i nostri dirigenti ed allenatori, dedicando mezza vita alla mia amata città! La Capriotti non può sapere che quest’anno e’ il 60° anniversario della fondazione della società, nata nel lontano 1961...c’è bisogno di rispetto... per i fondatori, per i presidenti defunti e quelli che hanno dato l’anima per questa realtà!!!
Argomento con il Sindaco Massa, più preoccupato delle scelte che non ha fatto che per la gravità del momento. Lui nel 2013 c’era e ci trascinò in una brutta situazione, quella fu colpa nostra, credere ai politici! Chiedo scusa a Diego Pierantozzi, al prof. Gabriele Spurio, in quella occasione ho fatto l’errore più grave della mia vita! Come credere alla dichiarazione di Lucciarini davanti a 350 iscritti : “Faremo il campo in sintetico”. Poi quei 100.000 Euro sono stati deviati su altre attività. Qual’è il vero motivo? Il paese è piccolo e la gente mormora ...c’è bisogno di serietà! Io ho solo chiesto al Sindaco di essere più determinato con l’Asur, di farci delle convenzioni, in una settimana i suoi cittadini hanno lasciato oltre 30.000 Euro, nei laboratori Asur e presso dei privati, per i test. Si calcola che i cittadini offidani abbiano fatto migliaia di tamponi, chiunque senti ha fatto i test privatamente, questo è l’argomento. Deve rispondere Massa sui fatti e non svilire il tutto, cercando di sviare l’attenzione sull’esclusione, dopo 60 anni, dalla gestione degli impianti sportivi tramite affidamento diretto, senza gara e senza valutazioni. Complimenti per la scelta democratica e comunque stiamo aspettando le motivazioni...

Come vediamo la Uisp (nuovo gestore) cerca di risparmiare ovunque, anche sulla sicurezza, dal 31 agosto al 7 settembre non ha sanificato, lo ha fatto solo l’8 settembre dopo il primo caso Covid. Poi ha cercato dal 9 di sanificare in proprio con una macchinetta improvvisata e con personale senza patentino e senza muta di sicurezza. Abbiamo fatto presenti entrambe le situazioni, senza risultato.
Non è comprensibile agli occhi degli offidani il motivo per il quale il sindaco fa l’ordinanza per le scuole e ne rinvia la ripartenza, e non lo fa per i settori giovanili e lo sport, o per i matrimoni come avvenuto in queste ultime ore, dopo aver dichiarato pubblicamente di procedere ad atti....c’è bisogno di coerenza.
I motivi del mancato stop imposto alle attività sportive ve lo dico io: se siamo noi a decidere di fermarci, in base al contratto, dobbiamo pagare lo stesso l’affitto degli spazi, mentre in caso di ordinanza la Uisp non incassa un soldo. Ecco dimostrato, se serviva, il patto di ferro Amministrazione-Uisp per lucrare sulle povere società sportive ormai allo stremo dopo mesi di pandemia e di difficoltà economiche. Ringrazio il Sindaco per il sostegno e comunque noi andiamo avanti con il "Progetto Mobile" per fare i tamponi a € 30. Non è una “dittarella” come cercano di screditare, si tratta della più importante azienda nel settore, partner di società di Lega Pro, oltre che Basket e Volley di serie A. Abbiamo interessato della cosa le Autorità preposte, il Ministro Spadafora ci ha già risposto e Figc e Coni si stanno muovendo, dal 22 Settembre interesseremo il Presidente della Regione e qualcosa succederà. C’è bisogno di serietà, coerenza e rispetto! E comunque sempre Forza Offida!”.
Nella foto: Il presidente Stracci e le squadre del Settore Giovanile dell'Offida

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 14/09/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



MERCATO. Montefiore cambia portiere: Giovannini saluta, torna Mori

MONTEFIORE DELL'ASO. Cambio tra i pali del Montefiore. Il portiere ascolano Matteo Giovannini lascia i granata dopo due stagioni, a lui va un grande in bocca al lupo per il futuro da parte della società. La dirigenza è subito corsa ai ripari ufficializzando il ritorno del classe '97 Nicolas Mori. Il portiere massignanese, nat...leggi
17/09/2020

MERCATO. Atletico Ascoli: tre riconferme e due giovani arrivi

ASCOLI PICENO. Tre riconferme e due nuovi volti per la linea verde dell’Atletico Ascoli. A vestire nuovamente la casacca dei piceni sono i centrocampisti Lorenzo Santoni, Giacomo Mattei e Marco Mariani Gibellieri.Santoni, classe 2001, è una conferma di spessore: dopo la trafila nel settore giovanile dell&rsqu...leggi
16/09/2020

MERCATO. Alessio Rosa torna a Centobuchi: c'è l'Atletico

CENTOBUCHI. L'Atletico Centobuchi piazza il colpaccio ufficializzando l'ingaggio di Alessio Rosa (foto). Per l'esperto centravanti si tratta di un graditissimo ritorno in una piazza dove è stato protagonista dal 2005 al 2007 nei campionati di Eccellenza e Serie D. "Torno con lo stesso spirito di 15 anni - le prime parole di Alessio Rosa - con la...leggi
16/09/2020

Galiè: "Questo calcio ha bisogno di maggiore chiarezza!"

GROTTAMMARE. “Stiamo vivendo una situazione particolare, unica nel suo genere e per questo difficile da affrontare anche per coloro che hanno in mano le redini del calcio regionale. Pertanto non me la sento di addossare delle colpe specifiche al Comitato Marche, anzi comprendo le loro difficoltà, legate anche al doversi continuamente rapportare con le altre regioni e con la Federaz...leggi
16/09/2020

Pronta a stupire la rinnovata Pro Calcio Ascoli: ecco la rosa

ASCOLI PICENO. Mercoledi scorso ha avuto inizio la nuova stagione della Pro Calcio Ascoli con il primo giorno di allenamento in vista del prossimo campionato di Seconda Categoria. Il neo tecnico Giuseppe Sospetti (foto) e il suo vice De Antonis hanno a disposizione la seguente rosa allestita dal Direttore spo...leggi
16/09/2020

MERCATO. Atletico Ascoli: ecco Jacopo Ciarmela

Nuovo ed importantissimo arrivo in casa Atletico Ascoli. Ad impreziosire la truppa di mister Filippini è l'ascolano doc Jacopo Ciarmela (foto), classe '98.Nasce e cresce esterno offensivo ma nelle sue esperienze ha ricoperto anche i ruoli di mezz'ala e attaccante puro.Cresciuto nelle giovanili dell'Ascoli fino ad arrivare ai Giovanis...leggi
15/09/2020

Rimpatriata del Maltignano dopo 6 mesi di inattività. Si parte!

MALTIGNANO. “La situazione e’ ancora un po’ ingarbugliata - ha esordito il presidente Peppino Pizzingrilli, da 18 anni numero uno della squadra del paese - stiamo facendo il possibile per ricominciare in sicurezza questa bellissima avventura. Abbiamo rimesso a nuovo il terreno di gioco, fatta la manutenzione necessaria agli spogliatoi compreso un’attenta...leggi
15/09/2020

MERCATO. Monticelli, chi si rivede! Ufficiale Armando Marozzi

ASCOLI PICENO.  Ora è ufficiale. Il Monticelli ha trovato la sua punta di diamante: Armando Marozzi (nella foto con il presidente Francesco Castelli) classe ’91 sarà il nuovo numero 9. Ritorno a casa per Marozzi, visto che l’attaccante ascolano ha vestito la maglia biancoazzurra nella stagione 2...leggi
14/09/2020

Offida. L'Ass. Capriotti non ci sta: "No a speculazioni sul Covid!"

OFFIDA. Alla presa di posizione sulla gestione del Covid-19 del presidente Stracci, pubblicata ieri sera sul nostro portale, risponde oggi l'Assessore allo Sport Cristina Capriotti (foto). Di seguito riportiamo integralmente la nota che ci è pervenuta. "C’è bisogno di serietà, coerenza e rispetto” - cos&igr...leggi
14/09/2020

MERCATO. Monticelli: a centrocampo c'è Mirco Pietrucci

Altro colpo in entrata messo a segno dal Monticelli. Si tratta del centrocampista classe ’94 Mirco Pietrucci (nella foto con il ds Spinelli). Centrocampista esterno negli ultimi anni ha giocato prevalentemente in Abruzzo in Eccellenza con la Santegidiese, Promozione con Controguerra e Sant’Omero; è torna...leggi
14/09/2020

Il Grottammare torna in campo: tamponi negativi al Covid

La S.S.D. Grottammare Calcio 1899 intende far chiarezza circa la notizia trapelata in questi giorni inerente la positività al Covid-19 di un familiare di un tesserato. Appresa la notizia, la società ha tempestivamente sospeso, per motivi precauzionali, l’attività sportiva della prima squadra e sottoposto tutti i calciatori, staff tecn...leggi
13/09/2020

Lunedì 14 settembre inizia la stagione 2020-21 del Monteprandone

MONTEPRANDONE. Pronto a ripartire il Monteprandone per la nuova stagione, con la squadra che si radunerà lunedì 14 settembre per il primo allenamento. Naturalmente lo farà con le dovute precauzioni e rispettando tutte le normative anti Covid, in attesa del nuovo protocollo in arrivo.Da sottolineare che i ragazzi tesserati, nonost...leggi
12/09/2020

I guantoni di Mattia Alessandrini per una stagione ad alti livelli

E' carico per la nuova stagione, ma non non sa ancora dove andare a giocare, il giovane portiere sambenedettese Mattia Alessandrini (foto). Classe '98, è cresciuto nel settore giovanile dell'Ascoli dove ha svolto tutta la trafila dai Giovanissimi alla Primavera bianconera, svolgendo anche allena...leggi
11/09/2020

Covid, l'Offida blocca gli allenamenti

OFFIDA. L'Offida Calcio ha riferito che due dei nove contagiati nel Comune di Offida sono iscritti alla stessa società. Contagi che vengono dall’esterno della società ma che hanno costretto il sodalizio rossoblù a bloccare tutti gli allenamenti di ogni categoria, in quanto i contatti sono stati trasversali tra i vari gruppi, dagli ...leggi
10/09/2020

MERCATO. Atletico Ascoli: ufficiale l'arrivo del portiere Di Nardo

ASCOLI PICENO. Altro colpo grosso in entrata da parte dal Ds Mario Marzetti per l'Atletico Ascoli. La società si aggiudica per questa stagione le prestazioni del portiere Roberto Di Nardo (foto), da diversi giorni aggregato n preparazione con la squadra ascolana.Classe 1995, cresce nel Settore Giovanile dell'Ascoli arrivando fino alla Prim...leggi
05/09/2020


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,15390 secondi