Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ascoli Piceno


image host

Discussi i piani strategici per le aree di crisi interna

L'assessore regionale Guido Castelli fa il punto sulle attività del Tavolo tecnico delle politiche del lavoro

Si è tenuta nei giorni scorsi una seduta del Tavolo Tecnico permanente per le politiche attive del lavoro nell’area di crisi industriale complessa del Piceno, sede di monitoraggio e confronto sulle strategie e sulle misure di riqualificazione, rilancio e riconversione industriale dell’area di crisi riconosciuta dal Mise nel 2016. Il tavolo, coordinato dalla Struttura regionale competente per le politiche attive del lavoro e per le aree di crisi produttiva e occupazionale, vede la partecipazione delle organizzazioni sindacali e delle associazioni di categoria a livello territoriale. Fra gli argomenti discussi la definizione dell’offerta formativa regionale rivolta alle imprese delle aree di crisi della Valle del Tronto Piceno e del distretto delle pelli-calzature fermano maceratese. A disposizione 600.000 euro di fondi Fse, equamente ripartiti tra le due aree di crisi industriale complessa, per  attività di formazione continua rivolte a soggetti già occupati, con l’obiettivo di riqualificare, nel segno dell’innovazione, le professionalità inserite in azienda.    

“Due gli aspetti significativi di questo intervento – ha detto in apertura l’assessore al Bilancio e aree di crisi, Guido Castelli - da un lato la semplificazione procedurale grazie al meccanismo del Just in time, dall’altro quella della massima  flessibilità e adattabilità delle attività formative alle esigenze aziendali, visto che possono presentare domanda di contributo non solo gli enti di formazione, ma anche le imprese  per proposte progettuali relative ai propri dipendenti. Purtroppo dobbiamo ancora una volta registrare un ritardo immotivato nella firma dell’atto integrativo che ci impedisce di mettere in circolo sul territorio risorse non utilizzate, ma di cui va garantita la destinazione geografica. Manca a tutt’oggi la delibera della Regione Abruzzo analoga a quella che le Marche hanno assunto prima della scadenza dell’Accordo originario, manca la segnalazione dell’interesse del Ministero della Transizione ecologica a firmare l’atto di proroga e rimodulazione, subentrando negli impegni assunti a suo tempo dal Ministero dell’Ambiente per gli interventi infrastrutturali di parte abruzzese. L’incontro ha rappresentato un’ottima opportunità di confronto sui temi che sono cari a questo territorio e che possono essere affrontati fin da subito con le risorse che stiamo svincolando, ma anche con le strategie dei nuovi Por: dall’esigenza di incoraggiare nei giovani fin dai banchi di scuola una vera cultura dell’imprenditorialità, all’opportunità di creare percorsi di politiche attive integrate scuola-formazione-lavoro per raggiungere l’obiettivo dell’occupazione dopo esperienze di borse e tirocini, alla necessità di rendere le politiche attive complementari rispetto agli investimenti produttivi e in innovazione delle aziende”

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 21/10/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



Il Commissario Legnini mette sul piatto 478 milioni per il Pnrr

Il Pnrr annuncia il via libera alle prime opere, che con un importo complessivo di 478 milioni di euro, punta a recuperare le aree colpite dal sisma. Ad annunciarlo è stato il Commissario per la ricostruzione Giovanni Legnini. Quattro al momento i progetti messi sul piatto per la rigenerazione dei centri urbani e per la viabilità.     Il primo prevede cir...leggi
25/11/2021

La Regione istituisce il comitato degli psicologi scolastici

Potranno presentare entro il 26 novembre 2021 le domane per l’inserimento nell’elenco regionale di Psicologi esperti in Psicologia scolastica. La Regione Marche ha approvato l’avviso pubblico conseguente alla costituzione del Comitato Tecnico Scientifico per il Servizio di Psicologia scolastica.  “Un passo in più per il benessere della vita scola...leggi
18/11/2021

Pioggia, frane e disagi in tutte le Marche

Il maltempo non fa sconti, da nord a sud tutte le Marche flagellate da nubifragi che hanno provocato danni e disagi alla viabilità. Per oltre 24 ore la pioggia è caduta incessantemente intasando fiumi e torrenti, trasformando strade in corsi d’acqua e terriccio. E’ questo il quadro che gli uomini di vigili del fuoco, operatori dell’Anas e operai della provincia o...leggi
17/11/2021

Nelle Marche i saldi inizieranno il 5 gennaio

Fissati i giorni per l’avvio dei saldi nella Regione Marche. L’aumento dei prezzi al consumo di energia e altri prodotti come il settore alimentare, ha spinto molte famiglia ad una più attenta cautela negli acquisiti, magari in attesa dei saldi alla ricerca di prodotti e del capo di abbigliamento tanto atteso a prezzi più accessibili. Ed ecco che arrivano le date per a...leggi
16/11/2021

Vortice di emozioni per l'ultima gara di Valentino Rossi

Un grande tributo ad una delle icone dello sport motociclistico mondiale, ieri Valentino Rossi ha disputato la sua ultima gara ufficiale nel campionato di MotoGp sul circuito di Valencia. Una carriere lunghissima durata 20 anni, tanti successi, ma soprattutto la consapevolezza di essere divenuto per tanti sportivi un personaggio di riferimento nel mondo delle moto grazie alla sua schiettezza e ...leggi
15/11/2021

Maxi operazione antidroga nell'ascolano

Maxi operazione antidroga lungo la costa marchigiana messa a segno nei giorni scorsi dalla polizia del Comando provinciale di Ascoli Piceno, che è riuscita a fermare una banda che operava nel centro Italia coinvolgendo anche le provincie di  Teramo, Pescara, Chieti, Roma e Napoli. La banda in prevalenza costituiti da persone di nazionalità albanese, ma facevano parte del grup...leggi
11/11/2021

La Regione riattiva il Comitato di prevenzione nei luoghi di lavoro

L’assessore regionale Stefano Aguzzi nei giorni scorsi ha riattivato il Comitato regionale di Coordinamento per la prevenzione e la vigilanza sui posti di lavoro. “Sono preoccupato per quanto riguarda il tema della sicurezza negli ambienti di lavoro – ha detto Aguzzi - e temo che la ripresa repentina dell’economia e di numerosi settori produttivi, come l’edilizia a...leggi
10/11/2021

Il Giro d'Italia tornerà a Jesi, dopo 37 anni

La prossime edizione del Giro d’Italia passerà nelle Marche e dopo 37 anni farà tappa a Jesi. Lo ha confermato anche il sindaco della città anconetana Massimo Bacci, che ha espresso tutto il suo entusiasmo per il grande evento sportivo atteso da molti appassionati. “Ci è appena stata confermata una bellissima notizia – dichiara Bacci -. Dopo 37 anni...leggi
10/11/2021

La Regione investe 19 milioni per la sicurezza e la viabilità

La Regione Marche investe circa 19 milioni di euro per la viabilità e la sicurezza stradale nei piccoli centri del territorio. Gli interventi serviranno a riqualificare la pavimentazione stradale, realizzare nuovi marciapiedi, parcheggi e percorsi di viabilità alternativa come piste ciclo pedonali e molto altro ancora. Il progetto che sarà sviluppato fra il 2022 e il 2023, ...leggi
03/11/2021

La Regione investe 600.000 euro per la formazione delle aree interne

“Sono convinto che il rilancio occupazionale e produttivo nell’area di crisi complessa del Piceno e del Distretto delle pelli-calzature fermano-maceratese passi per l’investimento nella formazione del personale, con attenzione particolare all’innovazione digitale, all’efficientamento dei processi di internazionalizzazione e del passaggio generazionale: in ques...leggi
02/11/2021

Mons Gianpiero Palmieri è il nuovo vescovo di Ascoli Piceno

Si attendeva da tempo in città di Ascoli Piceno la notizia dell’arrivo del nuovo vescovo, è stato Papa Francesco ieri a rompere gli indugi nominando Monsignor Gianpiero Palmieri, vicegerente della diocesi di Roma e ausiliare del settore Est, vescovo della diocesi di Ascoli Piceno. Il cardinale vicario ...leggi
30/10/2021

Presentati i progetti di educazione ambientale dedicati agli studenti

La Regione marche ha approvato recentemente la graduatoria dei progetti di educazione e sensibilizzazione ambientale presentati dai Cea (Centri di educazione ambientale). Sono 7 in tutto i progetti, che aggregano i 45 Cea riconosciuti dalla Regione. I beneficiari riceveranno contributi regionali per un totale di 200.000 euro. Grazie alla premialità concessa ai progetti che prevedevano un...leggi
28/10/2021

Sindacati e Regione puntano a rilanciare la formazione professionale

“Un’occasione proficua per iniziare un percorso insieme, considerando anche quanto previsto dal Pnrr e i fondi che arriveranno dalla nuova programmazione comunitaria”. Questo il commento dell’assessore al lavoro Stefano Aguzzi che ha incontrato le organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil Marche. Al centro del dibattito, le problematiche che coinvolgono l’istruzion...leggi
27/10/2021

Condannato a 11 anni il giovane uccisore di Letteri

Si chiuse il cerchio sull’omicidio del collaboratore di giustizia Franco Letteri, 56enne di origini campane ucciso a coltellate la sera del 15 gennaio scorso nel cuore di Ascoli Piceno. Ieri al Tribunale dei Minori di Ancona si è tenuto il processo che ha condannato a 11 anni e 4 mesi di carcere il giovane romeno accusato dell'omicidio. Il Pm aveva chiesto una condanna a 14 anni e ...leggi
27/10/2021

Percepivano il Reddito di cittadinanza senza averne diritto

Sicuramente avevano una posizione economica che permetteva loro di vivere con agio, possedevano diverse proprietà ma risultavano nulla tenenti e percepivano il reddito di cittadinanza. Gli uomini della guarda di finanza di Ascoli Piceno, durante alcune operazione di monitoraggio sulla spesa pubblica realizzate in collaborazione con l’Inps, hanno denunciato tre persone che indebitam...leggi
26/10/2021


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,08427 secondi