Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Edizione provinciale di Macerata


PROMOZIONE C. Buona la prima del Trodica: Monterubbianese rimontata

Trodica - Monterubbianese 2-1
TRODICA (4-3-1-2): Piergiacomi; Romagnoli, Marcaccio, Ciaramitaro, Berrettoni; Mengoni (34’ st Vallasciani), Mercanti, Silla (29’ st Cicconofri); D’Alessandro; Leonardi, Bucchi (38’ st Taglioni). A disposizione: Butteri, Garbuglia, Mosca, Lambertucci, Pollastrelli, Trovellesi. All. Luca Fermanelli
MONTERUBBIANESE (3-4-2-1): Osso; Marinangeli, Pagliaccio, Raschioni; Mbengue, Tassotti (36’ st Cipolletti), Nazziconi, Gregonelli; Di Gennaro, Di Nicolò; Vallesi. A disposizione: Capecci, Capriotti, Poggi, Mattetti, Vitangeli. All. Massimo Cardelli
ARBITRO: Kristian Ubaldi di Fermo; assistenti Hatidje Fetai di Macerata e Mattia Mandolesi di Fermo
RETI: 14’ pt Di Gennaro, 20’ pt Bucchi, 14’ st Silla
NOTE: Ammoniti Mercanti, Bucchi, Marcaccio, Di Gennaro, Tassotti, Mbengue. Corner 2 - 3. Recupero +0’ +4’
Nella foto: Mirco Silla del Trodica

TRODICA DI MORROVALLE - Esattamente 245 giorni dopo l’ultima volta (tanto è passato da quel Trodica - Fabiani Matelica del 22 febbraio) il “San Francesco” è finalmente tornato a farsi teatro di una sfida ufficiale. Di fatto, nella prima giornata del girone C del nuovo format del campionato di Promozione, l’impianto trodicense ospita il match tra Trodica e Monterubbianese. I padroni di casa (che nell’ultimo periodo a causa di motivi personali legati al Covid-19 hanno dovuto momentaneamente fare a meno di Gasparini, Cardinali, Tidei, Bracciotti ed il giovane Morresi ed il vice allenatore Di Ruscio) si affidano all’ormai collaudato 4-3-1-2 che vede Piergiacomi tra i pali, una linea difensiva tutta over composta da Romagnoli, capitan Marcaccio, Ciaramitaro e Berrettoni, Mercanti in cabina di regia supportato dalle mezzali Silla e Mengoni, mentre D’Alessandro alle spalle del tandem offensivo composto da Leomardi e Bucchi. Gli ospiti guidati da mister Massimo Cardelli rispondo schierando un 3-4-2-1 con il trio Marinangeli, Pagliaccio, Raschioni in difesa, Tassotti e Nazziconi sulla cerniera di centrocampo, Mbengue e Gregonelli sugli esterni ed il tandem Di Gennaro - Di Nicolò ad alle spalle di Vallesi.

L’inizio è piuttosto blando per entrambe le formazioni, complice un terreno non in perfette condizioni reso viscido dalla pioggia battente. Al 14esimo serve un episodio da palla inattiva per rompere il ghiaccio: su un calcio di punizione Di Gennaro infila Piergiacomi nell’angolino con un potente mancino. Come detto, le condizioni meteo rendono difficoltoso il gioco palla a terra, così al 20’ serve un altro calcio di punizione al Trodica per ristabilire la parità: questa volta è Mercanti a pennellare sul secondo palo per l’incornata chirurgica di Bucchi che prende l’ascensore e beffa Osso. Alla mezzora il primo squillo che non viene tradotto in rete è degli ospiti con un diagonale sinistro di Gregonelli che fa la barba al palo. La prima frazione non regala ulteriori emozioni, ma la ripresa si apre subito in maniera effervescente con Bucchi che controlla spalle alla porta ed in girata colpisce l’esterno della rete dando l’illusione del gol. Al 56’ Di Nicolò trova un pertugio tra le maglie biancazzurre e viene servito solo davanti a Piergiacomi, tuttavia l’estremo locale si supera e neutralizza la conclusione (bravo nel rimanere in piedi sino all’ultimo istante). Passano 3 minuti e la dura legge del calcio non perdona: gol mancato, gol subito. Romagnoli sventaglia per Silla, il quale nel cuore dell’area di rigore addomestica col petto e trafigge di precisione Osso sul secondo palo. Al 67’ Leonardi ha sul piede la palla che può chiudere il match ma Osso si immola e salva la porta (nell’occasione è proprio l’estremo della Monterubbianese a riportare la peggio, rimanendo per qualche istante a terra e necessitando delle cure mediche). Quando mancano 20 minuti al termine del match, la pioggia finalmente cessa di disturbare la fluidità del gioco delle due squadre, ma paradossalmente da ciò ne deriva l’effetto contrario: complice una condizione ancora non ottimale, i ritmi scendono e il cronometro del direttore di gara scorre veloce sino al triplice fischio. Dunque buona la prima per il Trodica che, in attesa di riabbracciare gli assenti odierni, conquista i primi tre punti stagionali e si proietta già al big match della prossima settimana contro la Civitanovese (uscita sconfitta quest’oggi dal Postacchini di Capodarco).
(Ufficio stampa Trodica Calcio)

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 24/10/2020
 

Altri articoli dalla provincia...




Montefano, intervento riuscito per Diego Orlietti

Il difensore del Montefano Diego Orlietti si è sottoposto nella giornata di ieri all'intervento chirurgico al crociato del ginocchio sinistro. Intervento perfettamente riuscito, con il ragazzo che non vede l'ora di iniziare la riabilitazione per tornare quanto prima sul campo con la sua squadra....leggi
19/11/2020


Montecassiano: "L'attività sportiva per ora non riparte". Comunicato

Il comunicato del Montecassiano Calcio che, valutata la situazione, ha deciso di non ripartire.Dopo un incontro tra Società e Staff tecnico si è presa la decisione di NON riprendere l'attività sportiva e di aggiornarci a fine Novembre monitorando la situazione quotidianamente.Decisione presa e condivisa per diversi motivi:...leggi
13/11/2020

L'idea di Giampaolo: "In Serie D rinvio con più di 6 positivi"

Amareggiato il tecnico del tecnico Federico Giampaolo al Corriere Adriatico dopo un altro rinvio di Recanatese-Rieti, che si sarebbe dovuta recuperare questo fine settimana. Rinvio che si sarebbe potuto evitare se ci fosse un protocollo più serio: "Sarà davvero difficile per tutti andare avanti. Hanno avuto tutto il tempo necessa...leggi
13/11/2020

Chiesanuova in lutto: è scomparso l'ex presidente Giuseppe Rubini

CHIESANUOVA. Lutto nella piccola comunità di Chiesanuova di Treia. Nella giornata di ieri si è spento all'età di 76 anni, dopo una breve malattia, Giuseppe Rubini (foto). Sin dai primi anni '70 imprenditore nel settore della maglieria, Rubini era stato per 4 anni, dal 1986 al 1990, anche presidente dell squadra di calcio del Chiesa...leggi
12/11/2020

Romagnoli: "Me ne frego di questo calcio in mano ai negazionisti"

Nei giorni scorsi l'Associazione Italiana Calciatori ha trovato un accordo con la Lega Nazionale Dilettanti per i compensi della scorsa stagione durante i mesi di sosta forzata dovuta al Covid. Impegni economici che dovranno essere assunti dalle società per l'80%. Su questo argomento dura la replica del Presidente del Tolentino M...leggi
12/11/2020

Settempeda e Serralta ancora ferme: il comunicato

Ancora sospese le attività alla Serralta e Settempeda. Questa la decisione delle due società. Ecco il messaggio del presidente Marco Crescenzi ai tesserati.Valutato il continuo peggioramento della situazione epidemiologica, POLISPORTIVA SERRALTA e S.S SETTEMPEDA hanno deciso di proseguire con la sospensione delle attività....leggi
11/11/2020

SERIE D. Rinviata Recanatese-Rieti

Il Dipartimento Interregionale ha rimodulato il calendario dei recuperi di Serie D. Tra gli spostamenti c'è anche la gara del girone F tra Recanatese e Rieti, programmata per mercoledì 18 novembre e al momento rinviata a data da destinarsi....leggi
10/11/2020

Il Montemilone Pollenza si ferma: "Adesso non ci sono le condizioni"

A seguito del DPCM entrato in vigore venerdì 6 novembre abbiamo deciso di sospendere l'attività fino al 4 dicembre prossimo.Il fatto di POTER FARE SOLO ALLENAMENTI INDIVIDUALI unito alla novità di NON POTER UTILIZZARE GLI SPOGLIATOI E QUINDI LE DOCCE, ci porta a ritenere che non sussistano le condizioni minime per poter svolgere i...leggi
09/11/2020

UFFICIALE. Gabriele Baldassarri licenziato dalla Viterbese

Nel campionato di Serie C, girone C, la Viterbese ha sollevato dall'incarico il tecnico Maurizi. Insieme a lui lascia anche il vice portopotentino Gabriele Baldassarri, ricordiamo lo scorso anno alla guida del Montegiorgio in Serie D.Questo il comunicato: La società U.S. Viterbese 1908  comunica l’esonero di mister Agenore Ma...leggi
08/11/2020


"L'indispensabile Mario Broglia". L'omaggio del Tolentino

Lo storico massaggiatore del Tolentino Mario Broglia (foto) è stato premiato dalla prima squadra e dallo staff per il suo lavoro in cremisi che sta svolgendoda tanti anni a questa parte. Per lui una targa con incise le parole: "Tutti sono utili, nessuno indispensabile, tranne tu Mario - la squadra e lo staff 2020/2021". Tutto il popolo crem...leggi
06/11/2020

Tolentino: rientro in cremisi per il difensore Davide Viola

L’U.S. Tolentino 1919 comunica che a partirà da questa settimana rientrerà a far effettivamente parte della rosa cremisi il difensore Davide Viola (foto), al Tolentino nella stagione scorsa. Vincolato al sodalizio cremisi, Viola, per questioni personali non ha potuto esser parte del gruppo sin dall’inizio della stagione. Ora, ...leggi
04/11/2020



Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,13997 secondi