Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Edizione provinciale di Ancona


COPPA. Il Fossombrone passa a Marina

Marina - Forsempronese 0-1
MARINA: Casagrande, Medici (55' Falcinelli), Droghini, Pesaresi, Baldi, Tereziu, Zannini, Pigliapoco (69' Ribichini), Cavaliere (60' Altobello), Gabrielli (73' Catalani), Mosca (70' Matera). A disp.  Verdolini, Gatti, Rossetti. All. Nico Mariani
FORSEMPRONESE: Piagnerelli, Rosetti, Zandri, Bucchi, Camilloni, Rovinelli, Arcangeletti (86'  Biagioli), Conti (67' Pandolfi), Cordella (77' Barattini), Zingaretti (93' Bianchi), Pagliari (56' Paradisi). A disp.  All. Michele Fucili
ARBITRO: Jacopo Rogani di Macerata
ASSISTENTI: Daniele Busilacchi di Ancona - Mattia Gasparri di Pesaro
RETI: 18' Pagliari ( F )
NOTE: Giornata grigia, con folate di vento a tratti, terreno in condizioni discrete. Spettatori solo quelli ammessi da protocollo.  Ammoniti: 7' Cordella - 65' Pesaresi

MARINA DI MONTEMARCIANO - Il primo turno di Coppa Italia sorride alla Forsempronese, che incamera i primi tre punti nel triangolare che vede alla prossima anche la Vigor Senigallia in campo. Meritata la vittoria degli ospiti in funzione di un primo tempo migliore, più ordinato, con Pagliari in gran spolvero, che ha messo molto di suo nel far pendere la bilancia dalla parte della Forsempronese. Entrambe le squadre imbottite di seconde linee, hanno mostrato qualche lacuna di troppo. Il Marina ha provato a fare qualcosa di pericoloso soltanto nell'ultimo quarto d'ora quando ancora era possibile rimontare una sola rete, ma un po' l'imprecisione, un po' due belle parate di Piagnerelli, il pareggio non è arrivato. Per Fucili, sicuramente due belle certezze. Una è senZ'altro Cordella, potente, efficace, un pericolo costante dalla trequarti in su. L'altro la sgusciante ala destra che risponde al nome di Arcangeletti, un gran 2003, di cui sentiremo parlare presto...se mantiene le promesse. Per Nico Mariani è stata l'opportunità per far rodare chi non aveva ancora la partita nelle gambe, e per qualcuno si è visto chiaramente la difficoltà a tenere certi ritmi.

L'inizio vede subito una partenza lanciata degli ospiti con Cordella, che al 5' si presenta già al tiro ma la palla trova il piedone di Baldi che salva ribattendo il tiro. Al 15' è già sudore freddo per i locali quando Pagliari sfugge sulla destra, per poi rimettere al centro da fondo campo, perfetta l'imbeccata per Cordella che poi spizzica di testa, la palla schizza sulla traversa per finire poi in fallo laterale. Al 17' timido tentativo del Marina con una punizione di Cvaliere che buca la barriera ma finisce sui piedi dei difensori ospiti. Nulla di Fatto. Al 18' rigore per il Fossombrone proprio sullo scatenato Pagliari che va giù su un contatto in area, ma forse anche giusto viste le sterili proteste dei giocatori locali. Pagliari spiazza Casagrande e realizza il vantaggio per i suoi, che poi sarà anche il goal partita. Al 20' disattenzione dei difensori di Mariani che si fanno contrastare da Cordella il quale riesce perfino a tirare e spiazzare Casagrande, ma la palla è fuori di poco. Al 24' altra disattenzione della difesa locale, Cordella che strappa la palla dai piedi di Baldi per poi andrsene verso Casagrande, stavolta è provvidenziale il portierino di Mariani. Al 25' finalmente il primo tiro serio verso Piagnerelli, che para con difficoltà la bordata di Medici. Al 27' show di Gabrielli che entra in area ospite in palleggio tenedo il pallone sui piedi, poi conclude di potenza ma viene ribattuto da un difensore. Al 34' il raddoppio sembra cosa fatta, ma Baldi sulla linea di porta annulla l'efficacia di uno schema su punizione battuta da Zandri che finisce a Camilloni, il tiro sorprende Casagrande, ma il centrale di Mariani è pronto in seconda battuta. Al 40' altro brutto pericolo quando Zannini scivola in malo modo lasciando la palla ad Arcangeletti che si invola verso la porta, aggancia il solito Cordella che evita Droghini, ma c'è Casagrande uscito a valanga che si oppone con il corpo a terra.

Al 48' altra schizzata sulla traversa ad opera di Zingaretti, che tira una punizione molto pericolosa. Al 57' il neo entrato Falcinelli prova da una posizione molto decentrata, stop e girata con tiro efficace ma Piagnerelli c'è! Al 66' due consecuitive conclusioni della Forsempronese, con i difensori del Marina che salvano due volte sulla linea a Casgrande battuto. Scampato il pericolo il Marina inizia a spingere come si conviene e nel giro di pochi minuti crea alcune situazioni che potevano essere sfruttate meglio. Al 68' è Tereziu che si spinge in avanti offrendo l'imbeccata a Mosca, pronta la sberla da fuori ma la palla è altissima. Al 75' è Catalani a minacciare Piagnerelli con un doppio tiro sottomisura ma il portiere ospite risponde da par suo. Tocca ancora a Catalani scaldare le mani di Piagnerelli, e poi Pesaresi a seguire, ma la difesa ospite è un muro invalicabile. All'80' contropiede degli ospiti che imbeccano Arcangeletti sulla fascia, fuga in solitaria fino a fondocampo con il baby terribile che ci prova anche da fondo campo. Casagrande risponde bene. All'83' Catalani ci riprova con una penetrazione centrale ma stavolta è Rovinelli che riesce a sbeccare la palla con la punta del piede, quel tanto che basta per aiutare Piagnerelli ad evitare il goal. Al 93' Barattini si divora un gol quando, involatosi verso la porta del Marina, prova a saltare in dribbling Casagrande ma il portierino di Mariani non becca e a terra smanaccia quel tanto che bastta per mettere fuori causa il suo avversario, che deve solo arrabbiarsi con se stesso. Poi tutti sotto le docce.
(Aldo Nicolini)

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 07/10/2020
 

Altri articoli dalla provincia...




Fenucci: "Osimo Stazione lavora su condizione atletica e psicologica"

“Trovare i giusti stimoli in questo periodo è difficile, ma dobbiamo lavorare per salvaguardare la condizione sia atletica che psicologica”. Questo il concetto chiave emerso dalle parole di mister Gianluca Fenucci (foto). L’Osimo Stazione Conero Dribbling ha infatti ripreso le attività la scorsa settimana, svolge...leggi
16/11/2020

Qui Biagio Nazzaro: Malavenda boccia il 'modello Veneto'

CHIARAVALLE. Il 'modello Veneto' con un campionato fatto di sole gare di andata? "I campionati vanno iniziati e finiti con andata e ritorno, inventarsi regole strane non serve a nulla". Questa la risposta al Corriere Adriatico dell'alle...leggi
16/11/2020


Nuovo Direttore Generale all'Anconitana!

La U.S. Anconitana comunica di aver inserito nel proprio organigramma Societario, con la carica di Direttore Generale, il Sig. Antonio Recchi (foto).Di seguito il curriculum del nuovo Direttore Generale: - 2015 maggio-ottobre consulente sportivo Fc Ceahlaul serie A Romania- 2013 (apr-giu) Campobasso consulente sportivo Lega Pro II&d...leggi
11/11/2020

LUTTO. Morto il padre di Daniele Degano. Il cordoglio del San Biagio

E' venuto a mancare nelle ultime ore il padre di Daniele Degano, ex calciatore professionista, oggi tecnico del San Biagio in Prima Categoria. La società si unisce al dolore del suo allenatore: “La famiglia biancorossa si stringe al dolore dell’allenatore della Prima squadra, Daniele Degano, per l’improvvisa scomparsa dell...leggi
10/11/2020

SERIE D. Castelfidardo vincente sul terreno della Matese

Matese - Castelfidardo 1-3MATESE: Bruno, Delicato, Setola, Costantino, Riccio, Albanese, Masi, Di Lullo, Ricci, Abreu, Negro. A disp. Perretta, Russo, Masotta, Minicucci, Langellotti, Barbato, Riccio, Ciotola, Tretola, Barone. All. UrbanoCASTELFIDARDO: David, Cusimano, Mataloni, Di Dio, Puca, Zeetti, Capponi, Fermani, Njambè, Giampaolo, Braconi. A d...leggi
01/11/2020

Matteo Rossi: "Una sola giornata? Assurdo. Sarà difficile recuperare"

"Ci siamo allenati per due mesi e ci siamo fermati dopo una sola giornata. Non credi sia andato a vantaggio né CR Marche né delle società". Questo è il pensiero di Matteo Rossi, tecnico del Moie Vallesina che ha parlato al Corriere Adriatico. "Lo stop non è stato certo una sorpresa. Capisco che non è facile pre...leggi
31/10/2020

MERCATO. Il Castelfidardo dà il bentornato a D'Ercole

CASTELFIDARDO. L'attaccante classe '99 abruzzese Ferdinando d'Ercole (foto), dopo una brevissima parentesi al Real Giulianova, torna a vestire la maglia del Castelfidardo. La scorsa stagione ha giocato sempre nel girone F di Serie D con l'Olympia Agnonese. Un trasferimento ultimato a poche ore dal termine del mercato e che sarà sicuram...leggi
30/10/2020

Rossini: "Peccato ma è giusto così. Ora bisogna organizzarsi"

BARBARA. Un ottimo esordio stagionale per il Barbara nel girone A di Promozione, i ragazzi di mister Ciattaglia offrono un’ottima prestazione e superano il Villa San Martino. Purtroppo la gioia per la vittoria è durata poco visto che nelle ore successive il nuovo Dpcm emanato dal Governo ha bloccato l’attività dilettantistica rinviando...leggi
29/10/2020

Federiconi: "Nelle decisioni l'Eccellenza andava trattata come la D"

SENIGALLIA. Franco Federiconi ha ancora voglia di Vigor Senigallia e non sarà un altro lockdown a fermarlo. Il presidente lo ammette, anche se non nasconde gli assilli di questo momento così delicato. Presidente, il nuovo blocco l'ha demotivata?«No, entusiasmo e passione sono intatti ma non posso nascondermi le...leggi
29/10/2020

Gubinelli (Ds Fabriano Cerreto): "Temo un nuovo slittamento"

FABRIANO. Sospesi anche gli allenamenti, il Fabriano Cerreto ferma l'attività di prima squadra e settore giovanile. "La situazione è molto confusa - afferma il direttore sportivo Sergio Gubinelli (foto) al Corriere Adriatico -. A mio avviso non è facile ripartire fra un mese, anzi immagino che si arriverà ad un rinvio di altre ...leggi
29/10/2020

Esordio tra i professionisti per Luca Lombardi

Un talento marchigiano ha fatto ieri il suo esordio tra i professionisti. Il centrocampista classe 2002 Luca Lombardi (foto), è entrato per la prima volta in campo con il Monza nella gara di Coppa Italia, vinta per 4-1 contro il Pordenone. Grande soddisfazione per la sua ex squadra, la Recanatese, che nelle passate stagioni lo ha reso protagonista nella Jun...leggi
28/10/2020

Topa: "Il Moie Vallesina ha rispettato le regole, ma ora ci fermiamo"

MOIE. Un campionato di Promozione che non ha fatto in tempo a partire e già si ritrova stoppato fino al prossimo 24 novembre. Appena disputata la prima giornata, è arrivata la decisione di bloccare tutto per circa un mese, confidando in una decrescita dei numeri relativi alla pandemia. Una situazione anomala e difficile da affrontare, sulla quale abbi...leggi
27/10/2020

ECCELLENZA. L'Anconitana delude: solo 0-0 con il Valdichienti Ponte

Anconitana - Valdichienti Ponte 0-0ANCONITANA (4-4-2): Marcantognini; Terranova, Zanon, Ibojo, Palladini; Marino, Magnanelli; Kerjota, Marabese, Loberti (42′ Buonaventura); Falconieri (34st Seck) All. LelliVALDICHIENTI PONTE (3-5-2): Tavoni; Armellini, Monserrat, Monaco; Piccinini, Emiliozzi, Borgese, Lattanzi, Stortini; Palmieri, Chornopyshuck (19st Boutlata)...leggi
25/10/2020


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,12308 secondi