Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ascoli Piceno


image host

Giudici: "I ragazzi del Ripatransone sono bravi. Ci stiamo divertendo"

RIPATRANSONE. Ha fatto notizia nell’ultimo fine settimana il risultato dell’Avis Ripatransone, nel girone G di Seconda categoria, che ha espugnato con un punteggio inusuale il campo della Real Cuprense. Un avvio di stagione positivo per la squadra ripana, del quale abbiamo parlato con Tiziano Giudici (foto), allenatore di grande esperienza e indiscutibile professionalità.

Tutto sommato un buon inizio – esordisce il mister – siamo soddisfatti e speriamo di poter crescere ancora. Stiamo portando avanti un progetto iniziato tre anni fa insieme alla società, che prevedeva una profonda ristrutturazione. Siamo ripartiti quasi da zero con tanti ragazzi e stagione dopo stagione cerchiamo di fare qualche piccolo passo avanti, avendo come base un nucleo storico ormai consolidato. Il presidente Roberto Bertolotti e tutti i suoi collaboratori stanno facendo un grande lavoro, da parte mia ho cercato di portare un pizzico di maggiore organizzazione, determinante nel lavoro settimanale. Posso contare su un vice allenatore, un preparatore dei portieri, un fisioterapista ed anche su un dirigente come Maurizio Drago, che ci invidiano le società professionistiche, in grado di gestire tutta la logistica e la preparazione dei materiali. Stiamo provando a dare un taglio più professionale in una categoria dove obiettivamente non è semplice allenare".

"Per problemi legati al lavoro o allo studio, è difficile lavorare con un gruppo omogeneo - continua Giudici - bisogna sapersi adattare alla situazione e non protendere l’impossibile dai calciatori. Io ho la fortuna di lavorare con dei ragazzi fantastici, li vedo crescere, migliorarsi, dare tutto ciò che hanno ed è per loro che sto continuando a portare avanti questa passione, con gente diversa probabilmente avrei già smesso. Conosco tutto di loro, pregi e difetti e visto che sono molto giovani, se continueranno a seguirmi negli anni prossimi potranno togliersi delle belle soddisfazioni. Abbiamo anche diversi ragazzi stranieri piuttosto bravi, alcuni hanno alle spalle anche situazioni difficili dal punto di vista umanitario, cerchiamo di aiutare anche loro che ormai si sono inseriti e ci stanno dando un contributo fondamentale. Relativamente al campionato – riflette mister Giudici – credo che la classifica attuale sia già abbastanza esplicativa: Valtesino, Vis Faleria, Pedaso, GMD Grottammare e Petritoli dovrebbero essere le squadre in lotta per la vittoria".

"Per quanto ci riguarda abbiamo ancora dei buoni margini di crescita e se i ragazzi continueranno ad allenarsi seriamente e con umiltà, anche noi potremmo fare una bella stagione, senza correre rischi. Per i posti che contano, alla fine, sarà fondamentale anche la gestione dei tanti infortunati che ci sono in giro, nel nostro caso non sono moltissimi, ma noi in estate abbiamo operato una scelta quasi rivoluzionaria. In pratica non abbiamo fatto la preparazione, così come siamo abituati a conoscerla, ma abbiamo optato per un mantenimento muscolare, senza forzare e cercando di non stressare ulteriormente dei dilettanti reduci da quasi due anni di inattività. Ora pian piano stiamo aumentando i carichi, stiamo crescendo, ma è chiaro che è difficile bilanciare il tutto a questi livelli. Resta comunque in tutti noi la voglia di far bene e divertirci, i ragazzi sanno perfettamente quello che è il loro dovere: ogni sabato dobbiamo scendere in campo consapevoli e convinti a dare il meglio, per noi stessi e per la nostra società. Nel caso l’avversario fosse più bravo di noi, a fine gara avremo una sola cosa da fare: gli stringeremo la mano e gli faremo i complimenti”.

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 17/11/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



Lutto all'Azzurra Mariner. Si è spento il nipote di mister Morelli

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. Un grave lutto ha colpito nella serata di ieri la città di San Benedetto del Tronto. Si è spento a soli 21 anni per una grave malattia Andrea Morelli, nipote dell'allenatore dell'Azzurra Mariner Marco Morelli, al quale la società, i calciatori ed i tifosi, esprimono tutti la loro vicinanza in questo momento di dolore.A tutta ...leggi
23/01/2022

ATLETICO ASCOLI. Mauro Iachini: "Il Covid stravolge il nostro lavoro"

ASCOLI. La pausa forzata, sta mettendo a dura prova la condizione atletica e psicologica degli atleti, chiamati ad allenarsi senza lo scopo della partita, ma soprattutto senza una data ipotetica. Il lavoro dei tecnici e dei preparatori atletici diventa fondamentale, ma davvero complicato da svolgere, visto che non c'è una regolarità di calendario. Ad ...leggi
20/01/2022

COVID. Troppi positivi, rinviata Fano - Porto d'Ascoli

COVID. Dal giro di tamponi effettuato nella giornata di ieri, il Fano comunica che il focolaio covid scoppiato alcuni giorni fa, si sta via via spegnendo. Al momento infatti, ben nove componenti del gruppo squadra, sui quattordici iniziali, si sono negativizzati. Restano quindi positivi ancora cinque tesserati. Situazione analoga anch...leggi
19/01/2022

MERCATO. Sambenedettese, c'è il ritorno di Conson

Diego Conson torna a vestire la maglia della Sambenedettese. Si tratta del terzo matrimonio tra il difensore classe '90 ed il club rossoblù dopo quelli delle stagioni 2015-2016 e 2017-18. A comunicare l'ingaggio del calciatore è stata la società.Il comunicato - La A.S. Sambenedettese comunica di aver acquisit...leggi
19/01/2022


COVID. Il Porto d'Ascoli torna a fare i conti con la pandemia

PORTO D'ASCOLI. Brutte notizie per la squadra di mister Ciampelli, che deve fare i conti con la positività al Covid di ben 6 elementi del gruppo squadra. La notizia è arrivata dopo il giro di tamponi effettuato in mattinata. Dei sei casi riscontrati, cinque sono calciatori, mentre uno è un membro dello staff tecnico. Scattato quindi...leggi
18/01/2022

UFFICIALE. Donatello Zappalà guiderà la Juniores della Sambenedettese

Nuova imoportante esperienza per Donatello Zappalà, ex tecnico di Carassai e Petritoli, che dopo l'ultimo impegno con la Juniores Regionale e la prima squadra del Porto d'Ascoli, siederà sulla panchina dell'Under 19 Nazionale della Sambenedettese. A dare l'ufficialità è la società rossoblù. Per lui anche un'esperienza con le giovan...leggi
18/01/2022


MERCATO. Atletico Centobuchi, c'è un nuovo esterno under

Con la ripresa degli allenamenti con la speranza di un ritorno alla normalità, l'Atletico Centobuchi ha annunciato un ultimo arrivo alla corte di mister Roberto Ricciotti: si tratta di Massimo Silvestri, esterno sinistro classe 2002, cresciuto nelle giovanili della Sambenedettese e con trascorsi tra Monticelli e Grottammare....leggi
12/01/2022


Clerici: "Stagione complicata, più collaborazione col Comitato"

L'Eccellenza, se tutto procederà liscio, riprenderà il suo cammino fra 15 giorni. Per l'Atletico Ascoli sarà un periodo utile per ricaricare il morale dopo il mezzo passo falso di Grottammare. Il vicepresidente Gianni Clerici (foto) guarda avanti: "Il clima in questo momento è delicato e dovrebbe essere più fraterno - com...leggi
12/01/2022

MERCATO. Il Porto d'Ascoli pesca un centrocampista dalla Fermana

Il Porto d’Ascoli Calcio è lieto di annunciare l’ingaggio del giovane centrocampista Jacopo Marini, classe 2003 che arriva in prestito dalla Fermana Football Club. Per lui una prima parte di stagione in Serie C e ora la nuova importante esperienza in Riviera....leggi
08/01/2022

ECCELLENZA. Pari tra Marina e Colli ma non mancano le emozioni

Marina calcio – Atletico Azzurra Colli: 0-0 MARINA: Castelletti, Medici (14’ Paialunga - 63’ Gabrielli), Maiorano, Canulli, Vinacri, Simone (55’ Carloni), Catalani, Pesaresi, Loberti (55’ Barchiesi), Costantini, Gagliardi. A disp. Mancini, Frulla, Cammarino, Trabelsi, Piermattei. All. Mariani ATLETICO AZZURRA COLLI: Marani, Nervini, V...leggi
06/01/2022

Colli, Amadio: "Soddisfatto dei miei ragazzi, ora però fermiamoci"

Prima partita dell'anno soddisfacente per l'Atletico Azzurra Colli, nonostante le difficoltà legate al covid, come ha spiegato l'allenatore Peppino Amadio al termine dell'incontro con il Marina. "Oggi non posso che fare i complimenti ai ragazzi dopo una settimana particolare. Molti ragazzi fino a ieri sera erano in dubbio per la partenza, c'erano div...leggi
06/01/2022

ECCELLENZA. Finisce a reti bianche tra Grottammare e Atletico Ascoli

Grottammare – Atletico Ascoli: 0-0 GROTTAMMARE (3-5-2): Palanca; Piunti, Traini, Quero; Orsini, Alighieri, S. Fiscaletti, Cisbani, Tombolini; Jallow, Adami (39’st De Panicis). A disp. Fatone, Ruggieri, Manni, Fiscaletti A, Haxhiu, Pomili, Curzi, Carfagna. All. Zazzetta ATLETICO ASCOLI (4-3-3): Albertini; Ambanelli, Casale, Lanza, Natalini; Gabrielli (21&...leggi
06/01/2022


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,11619 secondi