Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Edizione provinciale di Macerata


SERIE D. Gara perfetta del Tolentino che rifila 4 reti al Campobasso

Poker dei cremisi di mister Mosconi contro la capolista di Cudini, mai in partita

Tolentino-Campobasso: 4-0
Tolentino: Dupuis, Zrankeon, Ruggeri (42'st Eleonori), Bonacchi, Conti, Labriola, Laborie, Tortelli (18'st Ruci), Padovani (15' st Minella), Severini (47'st Niane), Capezzani (27'st Tizi). A disp. Governali, Strano, Rozzi, Cicconetti. All. Andrea Mosconi
Campobasso: Piga, Fabriani (15' st Martino), Vanzan, Brenci (42'pt Ladu), Menna, Dalmazi, Bontà (9' st Rossetti), Candellori, Cogliati, Esposito (30' st Di Domenicantonio), Zammarchi (9' st Tenkorang). A disp. Raccichini, Sbardella, De Biase, Vitali. All. Mirko Cudini
Arbitro: Gianquinto di Parma - Ass. Zandonà di Portogruaro - Tomasi di Schio
Marcatori: 21'pt Severini, 30'pt Capezzani, 33' pt Padovani, 39' st Minella
Note. Ammoniti: Vanzan, Brenci, Ruci, Fabriani(dalla panchina). Angoli: 1-6. Recupero: 2'+5'. Prima della partita è stato premiato dal Presidente Marco Romagnoli il grande ex dell'incontro Simone Di Domenicantonio, per due stagioni al Tolentino.

Tolentino. La partita perfetta doveva fare il Tolentino contro il blasonato Campobasso, ed eccola servita. Tre punti dal peso specifico notevole, tre punti voluti e strameritati dai cremisi. Una difesa perfetta, centrocampo incredibile e attacco da categoria superiore. Il Campobasso non è mai entrato in partita, i vari Cogliati, Bontà e soprattutto il funambolico Vittorio Esposito, sono stati controllati in maniera impeccabile da tutta la retroguardia cremisi. Alla vigilia mister Andrea Mosconi (foto) aveva detto di voler vendicare il poker subito a Campobasso la scorsa stagione , vendetta riuscita e grossa prova di tutti i suoi giocatori.
Per il recupero della dodicesima giornata al "Della Vittoria" arriva il Campobasso, capolista insieme al Castelnuovo Vomano, compagine rossoblù guidata in panchina dal marchigiano doc Mirko Cudini. Tolentino chiamato a compiere un'autentica impresa, consapevole di avere di fronte una corazzata dai numeri stratosferici, ma si sa bene che il calcio riserva sempre sorprese. Cremisi che devono recuperare ancora tre partite, sono reduci dal ritorno al successo in casa dell'Olimpia Agnonese, gli ospiti anche loro con tre partite in meno, non hanno giocato l'ultima di campionato contro il Pineto.
Privo di Pagliari e Stefoni squalificati, mister Mosconi manda subito in campo l'ultimo arrivato Conti, lasciando in panchina Ruci. Dall'altra parte Cudini non schiera dall'inizio l'ex Di Domenicantonio, tridente d'attacco da capogiro con Cogliati-Esposito e Zammarchi.

Il primo squillo è di marca molisana, errore di Labriola, si invola Cogliati, Dupuis para attento e sicuro.
Si fa vivo il Tolentino al 14': fallo sul neo arrivato Conti, calcia lo stesso numero cinque, pallone respinto dal muro del Campobasso. Sessanta secondi dopo a seguito di una brutta uscita di Dupuis, Cogliati si libera e calcia sulla traversa mancando una grossa occasione gli ospiti. Al 21' arriva il vantaggio del Tolentino: gran lavoro di Padovani, che si libera di due uomini, serve una gran palla a Severini che batte Piga con una gran conclusione.
Al 30' il raddoppio dei padroni di casa: triangolo Padovani-Severini-Capezzani con quest'ultimo che con un preciso tocco beffa l'estremo ospite. E' un gran bel Tolentino che rischia però qualcosa al 31' quando su errore di Zrankeon, Zammarchi si divora il gol che avrebbe riaperto la contesa. Gol mangiato gol subito, ecco la fatale legge del gioco del calcio che non si smentisce ancora una volta. Il tris del Tolentino al 33': angolo di Conti, palla molto tesa in area per lo stacco perentorio di Padovani che gonfia la rete dell'incredulo Piga, al quale non resta che raccogliere la palla in fondo al sacco. Il 35' Campobasso prova a farsi vivo, Cogliati tacco per capitan Bontà para attento Dupuis. Al 39' episodio molto dubbio: lancio di Laborie per Severini, il quale viene affossato in area, sembra essere rigore, nell'incredulità generale l'arbitro lascia giocare tra le proteste del Tolentino.
Dopo due minuti di recupero il direttore di gara manda tutti negli spogliatoi per la fine della prima frazione. Incredibile ma vero: Tolentino avanti tre a zero contro la capolista Campobasso.

Ripresa che vede il Campobasso, provare a reagire, ma il Tolentino di oggi è davvero insuperabile, e quasi mai i molisani si rendono pericolosi. Tra il 17' e il 20' Cogliati per il Campobasso va vicino al gol, ma oggi per l'attaccante molisano non è giornata, come del resto per i suoi compagni di squadra. Al 22' fallo sul neo entrato Minella, calcia Conti pallone sulla barriera, Capezzani sulla respinta calcia fuori. Al 24' incredibile palla di Laborie per Severini, gran conclusione di quest'ultimo, traversa e Piga si salva. Al 30' ingenuo Zrankeon che commette fallo sull'ex Di Domenicantonio, calcia Ladu pallone sul fondo. Al 39' arriva anche il quarto gol del Tolentino che corona una prestazione da incorniciare, errore di Dalmazi, recupera palla Conti (che esordio il suo!) il quale crossa per la testa di Santiago Minella che gonfia la rete. Da segnalare l'esordio in Serie D del 2003 Alessio Eleonori del Tolentino. Al 44' palo del Campobasso, prima Bonacchi salva su Rossetti, dall'angolo seguente calciato da Di Domenicantonio, palla per Cogliati che becca il legno. E' l'ultima emozione e dopo 5 minuti di recupero può esplodere tutta la gioia dell'entourage cremisi. "Una vittoria storica, che premia gli sforzi della società, di mister Mosconi e di tutti i giocatori" - ha dichiarato un raggiante Ds Giorgio Crocetti a fine gara- . Dall'altra parte delusione e incredulità nei volti dei giocatori molisani per una sconfitta pesante e che forse non era attesa.

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da Diego Cartechini il 17/02/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



LUTTO. Il calcio maceratese piange la scomparsa di Roberto Salvatori

Aveva appena 50 anni Roberto Salvatori, dipendente di banca morto per un malore mentre stava lavorando un ufficio. Roberto, oltre a svolgere attività dei Salesiani, era anche vice presidente della Robur Macerata. Numerosi messaggi di cordoglio da parte delle società sportive del territorio che lo ricordano come un uomo sempre sorridente, cord...leggi
26/02/2021

SERIE D. Recanatese-Tolentino sospesa per infortunio dell'arbitro

Recanatese-Tolentino 1-0 (sospesa al 30'pt per infortunio arbitro)Recanatese: De Chirico, Togola, Titone, Ferrante, Raparo, Liguori, Pezzotti, Scognamiglio, Donzelli, Brunetti, Bove. A disp. Santarelli, Morazzini, Senigagliesi, Curzi, Capitani, Candidi, Giaccaglia, Alessandretti, Pennacchioni. All. Giovanni PagliariTolentino: Dupuis, Zrankeon, Ru...leggi
24/02/2021

SERIE D. Tolentino, Minella show e il Porto Sant'Elpidio crolla

Tolentino-Atletico Porto Sant'Elpidio 4-0Tolentino: Dupuis, Laborie, Ruggeri, Bonacchi (31' st Labriola), Conti (2' st Pagliari), Strano (10' st Stefoni), Niane, Ruci, Tizi (20' st Cicconetti), Severini (2' st Aloisi), Minella. A disp. Governali, Zrankeon, Tortelli, Capezzani. All. Andrea MosconiAtletico Porto Sant'Elpidio: Cavalieri, Gusteri, Ma...leggi
21/02/2021

A rischio l'organizzazione dei prestigiosi tornei Velox e Cleti

MACERATA. La decisione ufficiale non è stata presa perché la società mantiene viva una piccolissima speranza, ma con ogni probabilità anche quest’anno non verranno organizzati i due prestigiosi tornei di calcio giovanile curati dalla Maceratese: il Velox ed il Cleti. L’attuale situazione pandemica e l’assenz...leggi
19/02/2021

Recanatese: il dopo Giampaolo a Giovanni Pagliari

RECANATI. Giovanni Pagliari (foto) è il nuovo allenatore della Recanatese. Prende il posto dell'esonerato Federico Giampaolo, fratello del più celebre Marco. Per Pagliari subito partita molto delicata a Genzano contro il Cynthialbalonga, ma sicuramente non sarà una partita come le altre quella del turn...leggi
19/02/2021

Modesti (Esanatoglia): "Ora è il momento di avere pazienza"

ESANATOGLIA. Condivide l’opinione della maggioranza dei suoi colleghi Luca Modesti (foto), presidente dell’Esanatoglia, che avrebbe dovuto partecipare al campionato di Seconda categoria. Le vicende legate allo smisurato sviluppo della pandemia, hanno purtroppo impedito l’inizio della stagione, che a questo punto sembr...leggi
17/02/2021

Abbate (Città Civitanova): "Prima la salute nostra e dei nostri cari"

CIVITANOVA MARCHE. Nel suo primo anno di vita, dopo aver raccolto l’eredità del Real Citanò, il Città di Civitanova non ha potuto disputare il campionato di Seconda categoria. Le ben note vicende legate allo sviluppo della pandemia hanno impedito l’inizio della stagione regolare. Sulle eventuali possibilità di una ripresa abbiamo voluto s...leggi
17/02/2021


SERIE D. Tonfo Recanatese: la Vastese si impone per 2-0

Vastese - Recanatese 2-0VASTESE: Di Rienzo, Di Filippo, Capitanio, Barbarossa (93' Cardinale), Obodo (61' Lenoci), Diallo, Di Prisco, Diarra (94' Bernardi), Franzese (67' Martiniello), Martinez (61' Meola), Mamona. All. D'AdderioRECANATESE: De Chirico, Ferrante, Pera, Raparo (61' Titone), Liguori (61' Candidi), Senigagliesi, Pezzotti, Scognamiglio, Donzelli, Gomez, ...leggi
14/02/2021

SERIE D. Il Montegiorgio stende l'Olympia Agnonese con un netto 3-0

Montegiorgio - Olympia Agnonese 3-0MONTEGIORGIO: Gagliardini, Mantini, Montanaro, Omiccioli, Ficola, Persini, Mandolesi, Misin, Albanesi, Cuccù, Zancocchia. A disp. Zizzania, Gnaldi, Tempestilli, Santoro, Trillini, Cernetti, Mejas, Pampano, Lupoli. All. MengoOLYMPIA AGNONESE: Landi, Galiano, Di Stasio, Carnevale, Padovani, Litterio, Del Gaudio, Buono, Krajina...leggi
14/02/2021

Aurora Treia: sì alla ripartenza! "Turni infrasettimanali serali"

TREIA. La Promozione ripartirà? Ma soprattutto: i presidenti delle squadre di Promozione hanno voglia di ripartire? Interviene il presidente dell'Aurora Treia Stefano Cegna (foto): "Ho sentito tanti presidenti che non vogliono ripartire, non ho sentito un solo giocatore che non vuol giocare: hanno tutti voglia di calcio giocato e penso vadano ascoltati anche lor...leggi
14/02/2021

Francesco Fede: "Solo l'immunità di gregge garantirà la sicurezza"

Non è diversa da quella della maggioranza dei suoi colleghi, l’opinione di mister Francesco Fede (foto). L’ex bomber che aveva iniziato la stagione con il Fiuminata ed aveva lasciato l’incarico in piena pandemia, proprio per non far correre ai suoi familiari degli inutili rischi, è rimasto sulle posizioni già espresse in p...leggi
13/02/2021

Crescenzi: "Subito la fine della stagione e poi pensiamo al futuro"

SAN SEVERINO. Per ora è impensabile ripartire, la speranza è poterlo fare in piena sicurezza nella prossima stagione. Questo in sintesi il pensiero della dirigenza della Settempeda, iscritta a partecipare al campionato di Prima categoria. Le parole del presidente Marco Crescenzi (foto). "Sicuramente noi abbiamo la...leggi
13/02/2021

Carucci: "L'ideale sarebbe ripartire dopo la copertura vaccinale"

CASTELRAIMONDO. Anche la Folgore Castelraimondo, neo promossa nel campionato di Prima categoria, condivide l’opinione della maggioranza delle società marchigiane. Vista la situazione, meglio pensare direttamente alla prossima stagione. Queste le parole dell’allenatore Fabio Carucci (foto). “ A mio avviso no...leggi
13/02/2021

LUTTO. Morto l'ex arbitro Maurizio Mattei. Il cordoglio delle Marche

Il calcio marchigiano e nazionale perdono una figura importante. Si è spento a 78 anni, dopo giorni di lotta contro il Coronavirus, Maurizio Mattei (foto), storico arbitro a livello nazionale. Per lui un illustre passato da direttore di gara nei campionati di Serie A, B e C oltre che l'esperienza da designatore dal 2005 al 2006. Di seguito la lettera di cor...leggi
12/02/2021


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,14430 secondi