Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Edizione provinciale di Pesaro Urbino


Le infiltrazioni mafiose si fanno sentire nel pesarese

L'ultima relazione della Dia segnala numerosi casi negli ultimi tre anni legati a famiglie di mafia

Nell’ultima relazione semestrale della Dia (Direzione investigativa antimafia), nella Provincia di Pesaro-Urbino sono state rilevate e accertate presenze collegate alle cosche calabresi e campane dedite al riciclaggio di denaro e spaccio di sostanze stupefacenti. Fra gli elementi registrati durante un’operazione compiuta lo scorso settembre in cui sono state arrestate 9 persone a Reggio Calabria, è saltata fuori la proprietà di un terreno edificabile anche nella provincia di Pesaro con un terreno confiscato a Frontone. 

 Nel rapporto della Dia viene menzionata anche una seconda operazione compiuta a settembre 2019 a Pesaro, che ha portato all’arresto di un uomo originario di Sinopoli, responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, nonché di arma clandestina con matricola abrasa. “La Provincia di Pesaro Urbino – si legge nella nota della Dia - è stata teatro del sequestro, operato il 2 maggio 2020 dalla guardia di finanza, di beni riconducibili ad un imprenditore edile collegato al gruppo mafioso di Taurianova, sempre in provincia di Reggio Calabria. I successivi accertamenti economico/patrimoniali hanno confermato la contiguità con il sodalizio mafioso e la sproporzione tra il reddito dichiarato ed il patrimonio posseduto. Tra gli immobili sequestrati, due sono ubicati a Saltara”. Queste sono solo le ultime segnalazioni, anche se le indagini negli ultimi 3 anno hanno fatto emergere numerose proprietà nel pesarese legate a famiglie mafiose con immobili per un valore di oltre 13 milioni di euro, oltre a bande organizzate che si erano specializzate negli assalti ai bancomat.    

 

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 02/03/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



Inizia oggi la campagna vaccinale per la fascia di età 65-69 anni

La Regione Marche da il via alla campagna di vaccinazione anti covid per la fascia di età 65-69 anni, le prenotazioni potranno essere effettuate già a partire dalle 12 di oggi. Ad annunciarlo è stato l’assessore regionale alla sanità Filippo Saltamartini, che sottolinea anche i risultati che si stanno raggiungendo anche grazie al lavoro svolto dal commissario g...leggi
17/04/2021

Primi spot promozionali del Ct della nazionale Roberto Mancini

Il Commissario tecnico della nazionale di calcio Roberto Mancini, marchigiano doc, ha iniziato da qualche giorno a girare i primi spot promozionali dedicati alla Regione Marche per incentivare il turismo. Il 13 aprile ha registrato i primi video nella sede di palazzo Raffaello, ieri è stato accolto dal sindaco di Fermo Paolo Calcinaro che ha accompagnato Mancini nello stupendo scenario d...leggi
15/04/2021

La Regione erogherà 15 milioni di euro in sostegno delle aziende

Sarà pubblicato oggi sul bollettino ufficiale l’avviso per i contributi a fondo perduto che la Regione Marche destinerà alle aziende dei settori messi più in difficoltà dalla crisi sanitaria. Sono stati messi a bilancio 15 milioni di contributi destinati alle aziende marchigiane localizzate nelle aree di crisi industriale e del sisma per un intervento che mira ...leggi
15/04/2021

Per rilanciare il turismo bisogna rimescolare spiaggia e ambiente

La provincia di Pesaro punta sul parco natura del San Bartolo per offrire un’alternativa alla spiaggia e rilanciare il turismo. E’ questo ‘l’obiettivo di tutte le categoria del settore che lavorano nel pesarese, ciò alla luce delle esperienze maturate durante l’estete 2020 in conseguenza della pandemia innescata dal covid. La stagione 2021, si annunci ricca ...leggi
14/04/2021

I temi della ricostruzione post sisma arrivano in Consiglio regionale

“Dobbiamo avere la capacità di guardare avanti immaginando le soluzioni che mettiamo a disposizione dei Comuni toccati profondamente dal sisma del 2016 e avere la capacità di anticipare i problemi che, fase dopo fase, la ricostruzione porterà con sé”. Queste le parole del presidente della Regione Francesco Acquaroli, durante il Consiglio regionale in...leggi
14/04/2021

Nelle Marche la stagione estiva partirà il 1 maggio

La stagione balneare 2021 inizia il primo maggio e termina il 3 ottobre sia per le aree costiere che per le acque interne dei laghi artificiali di Castreccioni, Borgiano e Fiastra, mentre per le acque balneari fluviali di Ascoli Piceno l’avvio della stagione inizierà il 25 giugno e terminerà il 5 settembre 2021. La qualità delle acque è valu...leggi
13/04/2021

Martedì protesta in Ancona, i commercianti vogliono riaprire

I commercianti della regione sono pronti a scendere in piazza per gridare le difficoltà di un settore “strangolato” dalla pandemia. In merito alla questione la Confcommercio Marche-Fipe ha organizzato per martedì 13 aprile con inizio alle 11 una manifestazione di protesta per spiegare i motivi della protesta al Governo chiedendo un calendario delle riaperture visto che...leggi
10/04/2021

La ricostruzione post sisma, il Commissario Legnini detta le regole

Per far ripartire le aree colpite dal sisma si lavorare in due direzioni, la ricostruzione fisica degli edifici e sostegni per le attività produttive per far ripartire l’economia. Sono stati gli elementi che maggiormente hanno richiamato gli ospiti in platea e in collegamento streaming, fra cui moltissimi sindaci della regione, all’incontro che si è tenuto al teatro de...leggi
09/04/2021

La Regione lancia il primo corso per operatore soccorso da sci

Sicurezza sulle piste da sci e tutela della salute è l’obiettivo della delibera denominata “Operatore di primo soccorso piste da sci”, approvata nei giorni scorsi dalla Giunta regionale su proposta dall’assessore al Lavoro, Stefano Aguzzi. “Questa delibera – spiega Aguzzi - crea le condizioni per fornire una certificazione agli operatori al primo ...leggi
08/04/2021

Il Generale Figliuolo nelle Marche per la campagna vaccinale

Questa mattina il Commissario straordinario all'emergenza covid il generale Francesco Paolo Figliuolo, nominato dal Governo Draghi, e il Capo dipartimento della Protezione civile regionale Fabrizio Curcio, faranno visita all'inaugurazione del nuovo centro vaccini allestito a Piediripa di Macerata. Alla cerimonia parteciperanno anche il presidente della Regione Francesco Acquaroli, l'assessore a...leggi
08/04/2021

Fuga a lieto fine per due cani, una storia di affetto a quattro zampe

Una storia di animali e sentimenti che trasporta con se un inevitabile messaggio di affetto e tolleranza, insomma gli ingredienti ideali per una storia alla Disney. E’ quanto sta accedendo a qualche tempo in località Case Badioli, frazione di Pesaro a confine con il comune di Gabicce, dove due cani di stazza e abitudini diverse hanno preso a condividere passeggiate pomeridiane. Si ...leggi
07/04/2021

La neve torna sui Sibillini, colpo di coda dell'inverno

Colpo di coda dell’inverno, nevica anche a bassa quota ma nessun disagio è stato registrato sul territorio regionale. Il servizio della Protezione civile della Marche aveva annunciato un brusco calo delle temperature subito dopo Pasqua e così è stato. Ieri sicuramente l’effetto più evidente del colpo di coda dell’inverno con minime che lungo la cost...leggi
07/04/2021

Pasqua di silenzio nei comuni colpiti dal sisma del 2016

C’è ancora molta tristezza fra i residenti dei comuni marchigiani colpiti dal sisma del 2016, specie per i comuni montani del maceratese costretti a trascorrere una Pasqua, l’ennesima negli ultimi anni, di silenzio e immobilità all’interno delle Sae (sistemi abitativi in emergenza). A segnalare il problema è stato il sindaco di Castelsantangelo sul Nera Ma...leggi
06/04/2021

Gli alunni delle Marche tornano a scuola

A partire da domani molti alunni delle scuole marchigiane torneranno a fare lezione a scuola in presenza. Sono questi alcuni degli effetti del rientro della regione in zona Arancione. Più nello specifico gli istituti superiori torneranno a fare lezione in presenza al 50% e 50% in Dad, mentre per tutte gli altri ordini di scuole: infanzia, elementari e medie si tornerà a piano...leggi
06/04/2021

Il Presidente della Regione Marche ricorda Carlo Urbani

Con un ringraziamento alla famiglia di Carlo Urbani, a tutti i relatori e al professor Burioni che ha concluso il suo intervento con un messaggio di speranza per una vicina via d’uscita dalla pandemia grazie alla scienza, il presidente Francesco Acquaroli è intervenuto in Consiglio alla Giornata dedicata alla commemorazione di Carlo Urbani. “In questa seduta è emersa l...leggi
31/03/2021


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,11364 secondi