Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


image host

PRIMA C. Settempeda, ancora niente vittoria: pareggio con il Matelica

Settempeda - Matelica Calcio 1-1
SETTEMPEDA: Caracci, Del Medico, Botta, Latini, Campilia, Mulinari(42’st Panicari, 44’st Forresi), Minnucci(4’st Pierandrei), Orlandani, Rocci, Farroni, Broglia(44’st Lullo). A disp. Scattolini, Sparvoli, Crescenzi, Rossi jacopo, Falistocco. All. Ruggeri§
MATELICA CALCIO: Sabbatucci, Petroni, Girolamini, Vitali, Carletti Orsini, Ferretti, Gubinelli, Scotini, Aquilanti(8’st Albanese Thomas), Pettinelli(8’st Ruggeri), Vrioni. A disp. Bonifazi, Ippolito, Rossi, Aberani, Mosciatti, Albanese Nicolò, Ilari. All. Bartoccetti
ARBITRO: Fiermonte di Macerata
MARCATORI: 11’pt Farroni, 37’st Carletti Orsini
NOTE: spettatori 130. Espulsi: 40’st Latini per doppia ammonizione. Ammoniti: Ruggeri, Latini, Del Medico, Orlandani, Rocci, Broglia, Bartoccetti, Gubinelli. Sabbatucci, Petroni, Albanese Thomas, Vrioni. Angoli: 10 a 2 per il Matelica. Recupero: pt 2’, st 4’
Nella foto: Marco Caracci della Settempeda

SAN SEVERINO MARCHE - Sono quattro le giornate di campionato e la Settempeda deve rimandare ancora una volta l’appuntamento con il primo successo stagionale. E’ arrivato il secondo pareggio, altro 1-1 dopo quello di Caldarola, con modalità abbastanza simili, ovvero biancorossi in vantaggio e per gran parte del match e poi raggiunti quasi allo scadere. Questa volta il pari del Matelica Calcio è stato realizzato al minuto 37 della ripresa e la storia si ripete, cioè rete subita su palla inattiva. Sembrava che la Settempeda fosse vicina alla prima gioia del campionato dopo aver evitato il rischio più grosso, il rigore contro poi parato da Caracci al 30’ del secondo tempo, invece un colpo di testa in mischia del difensore centrale Carletti Orsini ha decretato il punteggio definitivo di parità. E’ un responso che ci può stare analizzando bene la partita durante la quale il Matelica ha avuto occasioni, soprattutto nella seconda parte quando ha spinto molto, e ha tenuto il pallino del gioco a lungo, ma davvero i locali possono recriminare per i tre punti che potevano essere colti e che avrebbero reso più rosea la classifica. Ancora una volta mister Ruggeri ha dovuto presentare l’ennesima formazione diversa di questo avvio di stagione e, come se non bastasse, durante la gara è stato costretto a modificare assetto tattico più volte a causa degli infortuni occorsi a Mulinari e Minnucci tanto da finire con ben cinque juniores in campo. Malgrado ciò, la prova dei biancorossi è da elogiare. Molto bene nel primo tempo per atteggiamento, concentrazione e gioco; più difficoltosa la ripresa anche se cuore, impegno e voglia non sono mai venute meno. Elogi per tutti, ma in particolare menzioniamo Orlandani, Farroni(autore del gol), Botta e un Rocci gladiatorio ed encomiabile per quanto ha dato pur non al meglio(era al rientro) e c’è la conferma di come sia uomo indispensabile per questa squadra.

LA CRONACA – Il Soverchia ospita la seconda della classe, il Matelica Calcio, squadra forte e di valore che viene considerata tra le favorite per vincere il girone. Molti degli uomini più attesi fra gli ospiti partono in panchina(Ruggeri e Albanese Thomas fra questi), mentre sono titolari Vrioni in avanti e il giovane Pettinelli sulla trequarti. La Settempeda, ancora a secco di vittorie, fa i conti con le tante defezioni, ormai una costante negativa di queste prime giornate del torneo. Confermata la difesa a tre con Campilia, Mulinari e Latini. Laterali Del Medico e Botta, Orlandani, Farroni e Minnucci i tre di centrocampo. In avanti Broglia giostra dietro Rocci. Il primo guizzo è di Orlandani che tenta il destro dal limite. Alto. Al minuto 11 il punteggio cambia. Angolo per gli ospiti con palla che viene rilanciata verso Rocci che sulla linea di centrocampo lotta strenuamente con Gubinelli che cerca in tutti i modi di contenere la forza fisica del numero 9 biancorosso. All’ennesima strattonata l’arbitro concede punizione. Rocci batte velocemente sorprendendo i rivali. Pallone sulla destra a Mulinari scattato dalla difesa. Il numero 6 settempedano vede dalla parte opposta sopraggiungere a tutta velocità Farroni e lo serve con un preciso rasoterra. Il talento 2003 controlla in corsa e, una volta in area, trafigge Sabbatucci uscitogli incontro con un piatto destro rasoterra perfetto. 1-0. Il Matelica prova a reagire subito con Girolamini, colpo di testa fuori, e con Vrioni che lanciato in campo aperto viene anticipato fuori area da Caracci prontissimo all’uscita ed a calciare lontano. Al 22’ Farroni si muove bene trovando poi Botta sulla sinistra. L’esterno pesca in area Minnucci. Sterzata verso centro area e rasoterra che però è troppo debole per creare problemi a Sabbatucci che blocca. Prima dell’intervallo gli ospiti costruiscono due occasioni: Vrioni schiaccia di testa un cross a spiovere da sinistra mancando di poco lo specchio; Pettinelli sugli sviluppi di un corner calcia di prima intenzione dal limite con pallone che arriva in porta ma c’è Latini quasi sulla linea che in scivolata evita guai. Subito dopo alza bandiera bianca Mulinari che viene sostituito da Panicari. Settempeda con il 4-3-1-2(Del medico terzino, Broglia più basso e Panicari seconda punta). Non sta bene nemmeno Minnucci che, infatti, al secondo minuto della ripresa chiede il cambio. Entra Pierandrei, una punta, e lo schema diventa 4-4-2 con Panicari e Broglia esterni e il neo entrato in attacco. Broglia esegue una punizione da sinistra. Destro sopra la barriera e pallone che rimbalza davanti a Sabbatucci che tocca in angolo tuffandosi in maniera un po’ incerta. Al 12’ Girolamini, sfruttando un rimpallo, è libero di calciare dal limite. Destro che lambisce il palo. Dopo un periodo di gara spezzettato e con poche azioni da segnalare, ecco che il Matelica poco oltre la metà della frazione trova il guizzo di capitan Vrioni che da dentro l’area gira in acrobazia trovando Caracci uscito prontamente per chiudere lo specchio. Al 28’ molto pericoloso Thomas Albanese, entrato da pochi minuti, che si incunea da destra e scarica un destro potente verso il primo palo. Attentissimo Caracci che mette i pugni. Alla mezzora il risultato potrebbe cambiare. Sull’ennesimo calcio piazzato per il Matelica(10 gli angoli battuti) nasce una mischia in area che vede Ferretti prendere palla e tentare il dribbling su Latini. Quest’ultimo è in ritardo e non può evitare il contatto. Per l’arbitro è rigore. Sul dischetto si presenta Thomas Albanese che cerca di piazzare il destro a mezza altezza alla sinistra di Caracci che intuisce e in tuffo devia. Gli ospiti non demordono e spingono. Ruggeri(altro neo entrato) ci prova su punizione con un destro che tocca terra prima di arrivare in porta con Caracci che ci mette i pugni e ribatte. Al minuto 37 ecco il pari ospite. Ruggeri dalla trequarti scodella in mezzo una palla lenta che cade a centro area. Dal mucchio spunta la testa di Carletti Orsini che anticipa tutti, compreso Caracci uscito per rinviare il pallone, mandando di precisione nella porta vuota. 1-1. Da questo episodio fino al fischio finale non accade praticamente niente, malgrado l’inferiorità numerica dei padroni di casa per l’espulsione di Latini(doppio giallo). I tentativi del Matelica nel recupero risultano inefficaci e la tenuta della Settempeda è più che buona tanto da non rischiare nulla. Finisce così in pareggio e entrambe le formazioni muovono la propria classifica.
(R.P.)

 

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 16/10/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



PRIMA C. Il Villa Musone a Tolentino per sfidare la capolista Elfa

Ritorna sul terreno di gioco il Villa Musone in vista del match di sabato contro la capolista Elfa Tolentino. I villans reduci da una sconfitta contro Appignanese scenderanno sul terreno di gioco ospite con voglia di riscatto e con la giusta determinazione per ottenere punti importanti in ottica classifica. “Ripartire dal primo tempo contro l’Appign...leggi
26/11/2021

IL PUNTO. La Promozione B vista da mister Francesco Romanelli

Il commento settimanale sul girone B del Campionato di Promozionea cura di: Francesco Romanelli (foto). 11^ giornata di andataSe volessimo dare un titolo alla giornata andata in scena nell’ultimo week end sarebbe sicuramente “Le occasioni mancate”!Basti pensare che nei primi otto posti della classifica solo d...leggi
24/11/2021

1^ CATEGORIA C. Il punto e la Top 11 della 9^ giornata

Ritorna subito alla Vittoria la capolista Elfa Tolentino, vincendo per 2 a 1 a Pioraco ed inguaiando i cartai che ora dovranno guardarsi alle spalle. L'Appignano fa quaterna in trasferta contro il Villa Musone, che dovrà riassettare la fase difensiva e continua la sua marcia verso la vetta della classifica. Il ...leggi
23/11/2021


MERCATO. Motivi di lavoro: Cuccù lascia il Valdichienti Ponte

Pesante addio in casa Valdichienti Ponte (Eccellenza) che deve rinunciare a uno dei suoi protagonisti di questa prima parte di stagione, ovvero Riccardo Cuccù. L'attaccante lascia la compagine del nuovo mister Dario Bolzan per motivi di lavoro, con orari di allenamento pomeridiani non conciliabili con i suoi impegni extra calcistici....leggi
23/11/2021

Gagliardini: "Girone C terribile. Appignanese pronta a farsi valere"

APPIGNANO. Va forte l’Appignanese nel girone C di Prima categoria, che si conferma come il più impegnativo dei quattro raggruppamenti regionali. Solo l’Elfa Tolentino, che sta viaggiando a velocità stratosferiche, riesce a tener dietro i biancazzurri in questa fase iniziale della stagione. Sul campionato della sua squadra, abbiamo volu...leggi
23/11/2021

TERZA CATEGORIA. La Boca Civitanova esonera Di Lupidio

La Boca Civitanova comunica di aver sollevato mister Patrick Di Lupidio dall'incarico di allenatore della Prima Squadra in Terza Categoria (girone E). La necessità di dare una sterzata all'ambiente, provato dall'assenza di vittorie in queste prime sette gare di campionato, ha portato il club a prendere questa decisione.Una scelta dolorosa dal punto ...leggi
22/11/2021

Tolentino: Edoardo Mengani in Rappresentativa Serie D

Il giovane 2004 Edoardo Mengani, centrocampista del Tolentino, è stato convocato dall’allenatore Sig. Giuliano Giannichedda in collaborazione con gli Osservatori e con i Referenti territoriali Regionali, il giorno 24 novembre 2021 a Roma per il Raduno Territoriale dell’Area Centro della Rappresentativa Serie D/U18. Un grande in bocca al lupo ...leggi
22/11/2021

Zaini (Monticelli) ringrazia: "A Potenza Picena splendida accoglienza"

ASCOLI PICENO. Dopo il pareggio esterno di ieri del Monticelli in quel di Potenza Picena (2-2) a parlare è il responsabile del settore giovanile, direttore generale e vice allenatore Pietro Zaini: "Devo ringraziare ancora una volta la società e i tifosi del Potenza Picena per la splendida accoglienza che mi hanno riservato. Per me è sempre ...leggi
22/11/2021

Maceratese, Nocera: "Il gol degli ospiti viziato da un fallo"

La Maceratese fa 1-1 con l'Atletico Centobuchi, così il tecnico di casa Francesco Nocera: "Abbiamo reagito e trovato il pareggio, nella ripresa avremmo meritato il vantaggio con Mastronunzio e Niane". Poi si sofferma sul gol ospite: "Al di là di tutto, quella rete era viziata da un fallo"....leggi
22/11/2021


ECCELLENZA. La Sangiustese piega a domicilio il Marina

Marina – Sangiustese: 0-1 MARINA: Castelletti, Morazzini , Maiorano ( 80’ Anconetani ), Canulli ( 59’ Gabrielli ), Vinacri, Carloni ( 69’ Medici ), Catalani ( 54’ Cammarino ), Pesaresi, Costantini, Loberti ( 85’ Falasconi ), Gagliardi. A DISP. Coacci, Frulla, Montini, Broccolo. ALL. Nico Mariani SANGIUSTESE: Baruffaldi, Cheddira, ...leggi
21/11/2021

PRIMA C. Montemilone Pollenza evita la sconfitta: 1-1 con Cascinare

Montemilone Pollenza - Elpidiense Cascinare 1-1MONTEMILONE POLLENZA: Piergiacomi, Massaccesi, Romagnoli, Albanesi, Benfatto (Mora 35’), Bonifazi, Marcantoni (Fabbrizi 87’), Danchivskyy, Garbuglia, Bibini, Fagiani (Dembele 92’). All. Fondati Giuliano.ELPIDIENSE CASCINARE: Torresi, Nepa, Ferroni, Franca (Sablone 70’), Broccolo (Dionea 55’...leggi
21/11/2021

PROMOZIONE B. La Palmense blocca sul pari la Civitanovese

Palmense – Civitanovese: 0-0PALMENSE: Camaioni, Bergamini, Kuinxhiu, Negretti, Carafa, Cozzi (29’ Mauro), Vallasciani, Croceri, Ferranti (86’ Cerbone), Iovannisci, Verdecchia (91’ Setola). A disp. Smerilli Lorenzo, Cellini, Mattioli, Burattini, Battistelli, Doci. All. CipollettaCIVITANOVESE: Monti, Smerilli Nicola, Ruggeri, Alessandroni, Visc...leggi
21/11/2021

PROMOZIONE B. Bella partita e parità tra Centobuchi MP e Cluentina

Centobuchi MP 1972 – Cluentina: 1-1CENTOBUCHI: Peoni, Leopardi, Pocomente, Sciamanna, Canali, Goncalves Moreira, Puddu (58’ Lolli), Trawally, Spinozzi (86’ Speca), Pignotti (72’ De Vecchis), Maselli (78’ Testa). All. BucciCLUENTINA: Massaccesi, Brandi, Scoccia, Marcantoni, Menghini, Squarcia, Sopranzetti (55’ Gianfelici Leonardo),...leggi
21/11/2021


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,14619 secondi