Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pesaro Urbino


image host

L'intera famiglia era dedita allo spaccio, oltre 18 anni di condanna

Sentenza esemplare nel pesarese, sette le persone coinvolte avevano messo un un mercato della droga in tutta la provincia

L’intera famiglia era coinvolta in una rete di spaccio di droga nel pesarese, condannati complessivamente a 18 anni e 4 mesi di reclusione. Questa la sentenza contro una rete spacciatori, sette persone in tutto, denunciate dai carabinieri del pesarese che nel giro di alcuni mesi avevano attivato un mercato dello spaccio in tutto il territorio dalla costa fino ad Urbino. I fatti risalgono al 2020, ma ieri fra patteggiamenti e riti abbreviati sono arrivate le condanne. Stando alla ricostruzione dei fatti padre e figlio avevano messo su un mercato di varie sostanze: cocaina e hashish in particolare movendo un mercato consistente ogni settimana. Claudio Andretta, 51 anni, è stato condannato in abbreviato a 5 anni, i figli Raffaele e Antonio rispettivamente a 3 anni e 4 mesi e 2 anni e 10 mesi. Nell’inchiesta erano finite anche la moglie, la figlia e nuora le cui posizioni sono state archiviate.

All’interno dell’abitazione della famiglia sono stati ritrovati telefoni cellulari e schede telefoniche utilizzate per evitare di essere tracciati. Una famiglia già nota perché il padre è fratello di Giuseppe Andretta, 44 anni, condannato a 6 anni nel 2018 perché ritenuto il capo di una banda che ha imperversato in provincia. Nell’udienza di ieri hanno patteggiato anche i fratelli della famiglia: Luigi e Massimiliano Iavarone rispettivamente a 3 anni e 8 mesi e 1 anno e 8 mesi. Poi G.V. a 6 mesi e V. G. a 1 anno e 4 mesi con pena sospesa.

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 28/10/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



Si ustiona le gambe con la termocoperta elettrica

Anziana resta ustionata alla gambe dalla termocoperta. Sono fatti che si ripetono purtroppo con una certa frequenza, questa volta la tragedia è stata sfiorata. L’incidente è avvenuto intorno all’una di notte in via Raffaelli a Pesaro dove una donna di 77 anni con gravi problemi di afasia, è rimasta ustionata alle gambe a causa dell'incendio di una coperta elettr...leggi
24/01/2022

La Regione pensa da una nuova legge sull'edilizia

In fase di studio una nuova legge regionale per rilanciare l’urbanistica sul territorio regionale. La regione sta organizzato incontro e ordini di categoria per indirizzare la sua stesura. “Abbiamo iniziato un percorso importante per la nuova Legge urbanistica regionale e posso già anticipare che per metà di quest’anno con molte probabilità riusciremo a co...leggi
21/01/2022

La Regione stanzia 2 milioni di euro a sostegno delle imprese

Ulteriori 2 milioni di euro saranno destinati alla creazione di impresa nei comuni esclusi dalle aree di crisi industriale complessa e Adp Merloni, nei Comuni ricadenti nella Strategia Nazionale Aree Interne (Snai) e negli Iti Urbani. Lo ha stabilito la Giunta regionale che ha integrato le risorse già stanziate per l’avviso pubblico del 2020 (Dgr n.1564) così da consentire u...leggi
20/01/2022

I parametri indicano che lunedì le Marche saranno in zona Arancione

Da lunedì 24 gennaio le Marche entreranno in zona Arancione, queste le indicazioni che trapelano da Palazzo Raffaello. Il presidente Francesco Acquaroli, ha solo indicato gli attuali parametri del sistema sanitario il quale evidenza un margine molto ristretto con il 23% saturazione dei reperti intensivi e il 28,5% dell’Area medica. “Difficile che si verifichi una inversione d...leggi
20/01/2022

Il covid fa saltare i carnevali storici delle Marche

Nonostante siano trascorsi due anni dal primo lockdown, nonostante le misure di prevenzione, il covid con la sua variante Omicron piega per l’ennesima volta i grandi carnevali delle Marche. Pochi giorni fa è stato il sindaco di Fano ad annunciare che lo storico carnevale che richiama in città migliaia di visitatori si svolgerà a luglio in una versione estiva totalment...leggi
18/01/2022

La Regione avvia l'open day vaccinale per gli over 18

La Regione Marche ha organizzato un ‘Open Day’ di vaccini senza prenotazione nei weekend di gennaio, potranno accedervi tutti i cittadini over 18. Operazione varata per accelerare la campagna vaccinale della terza dose anche alla luce delle novità emanate dal Governo, che ha autorizzato dal 10 gennaio il richiamo booster dopo 4 mesi (120 giorni) dalla seconda dose e fissato d...leggi
06/01/2022

La Regione lancia lo screening nelle scuole per gli alunni

Stanno per terminare le festività natalizie, alunni e personale docente si prepara per il rientro a lezione. Per tale evenienza e per organizzare un rientro fra i banchi di scuola in sicurezza, la Regione Marche ha avviato per giovedì 6 gennaio una giornata di tamponi gratuiti per gli studenti delle scuole elementari e medie. Il programma di prevenzione è rivolto a ragazzi ...leggi
04/01/2022

Le Marche rischiano all'inizio del nuovo anno la Zona Arancione

Le Marche nel giro di pochi giorni potrebbero diventare rientrare nelle restrizioni della zona Arancione. Lo ha annunciato il presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli, commentando i dati che vedono in forte aumento i casi di contagio. “Con questo ritmo vedo inevitabile il rischio della zona arancione – spiega Acquaroli - Aumentando di 6-7 numeri giornalieri l'area medica ...leggi
30/12/2021

Sono partite la vaccinazioni anche per le fasce 12-17 anni

Su indicazione ministeriale da lunedì 27 dicembre alle 10, potranno prenotare la terza dose di vaccino tutti coloro che appartengono alla fascia di età 16 - 17 anni. Nella fascia 12 – 15  potranno effettuare la dose booster solo i soggetti fragili a rischio potenziale di forme gravi di covid. E’ quanto annunciato dalla Regione Marche, che in questi giorni sta fron...leggi
28/12/2021

Femminicidio a Gradara, muore una Moldava di 60 anni

Purtroppo non accennano a placarsi i casi di femminicidio in Italia. Questa volta è accaduto a Gradara, dove una donna di 60 anni originaria della Moldavia ieri nel giorno di Santo Stefano, è stata uccisa prima di andare a lavorare in un ristorante del posto. Sembra che l’autore dell’omocidio sia il suo compagno un pensionato italiano di 80 anni, che non aveva accettat...leggi
27/12/2021

Registrati i primi due casi della variante Omicron nelle Marche

Arriva anche nelle Marche la variante Omicron del covid, i primi casi registrati nell’anconetano e nell’Ascolano. Ciò è quanto emerge dei tamponi processati dal Laboratorio analisi degli ospedali riuniti di Ancona, che negli ultimi giorni ha effettuato numerosi controlli a seguito dell’aumento dei pazienti ricoveranti negli ospedali.   Il pri...leggi
21/12/2021

Le Marche da lunedì 20 dicembre tornano in zona gialla

La Regione Marche sfora l’ultimo dei tre parametri sulla gestione dell’emergenza sanitaria, da lunedì 20 dicembre si tornerà in zona gialla con le relative restrizioni. Negli ultimi giorni il numero dei contagi è schizzato in alto e con esso anche il numero dei pazienti finiti ad intasare i reparti degli ospedali che ora stanno raggiungendo la saturazione. ...leggi
18/12/2021

I capoluoghi delle Marche perdono posizioni

Nella speciale classifica annuale stilata da ‘Il sole 24 ore’ che indica attraverso alcuni specifici parametri come servizi e percezione di vita da parte dei cittadini, la Marche escono molto ridimensionate. Tutte e cinque le provincie perdono posizioni. Si parte da Ancona che ha raggiunto il 30° posto perdendo 14 posizioni; subito dietro Ascoli Piceno passata alla 35° posiz...leggi
14/12/2021

Tamberi testimonial del Natale delle Proloco del pesarese

Il campione olimpico di salto in alto alle Olimpiadi di Tokyo Gianmarco Tamberi, è divenuto il testimonial di Natale, della serie di eventi culturali, ludici e di promozione promossi dalla Pro Loco della provincia di Pesaro e Urbino. Ieri in occasione della festa dell’Immacolata, ha partecipato alla cerimonia d’inaugurazione che si è tenuta al castello di Frontone, tra...leggi
09/12/2021

ottiene il suicidio assistito, primo caso in Italia a Pesaro

E un uomo paraplegico residente nel pesarese, costretto da circa 10 anni a vivere praticamente immobilizzato, ad aver ottenuto dal Comitato etico dell'Asur Marche (Asur), l’autorizzazione per l’accesso legale al suicidio assistito. Il via libera è arrivato dopo due diffide legali all'Asur e l'aiuto offerto dall' associazione Luca Coscioni. L’uomo di fatto è ...leggi
24/11/2021


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,11978 secondi