Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pesaro Urbino


image host

PROMOZIONE A. Il Gabicce Gradara non lascia scampo al Cantiano: 4-1

Gabicce Gradara - Cantiano 4-1
GABICCE GRADARA: Azzolini, Difino, Costa, Grassi, Passeri, Maggioli, Grandicelli, Innocentini (33’ st. Montebelli), Vegliò (20’ st. Roselli), Cinotti (20’ st. Intilla), Ulloa (42’ st. Uguccioni). A disp. Bulzinetti. All. Scardovi.
CANTIANO: Giacometti, Latmer, Soriani (1’ st. Rossi), El Karouachia, Berardi, Baldeschi (16’ st. Mattiacci), Arcangeletti (1’ st. Gettaione), Ciufoli, Sebastianelli, Duro (7’ st. Zanchetti), Romitelli. A dip. Masci, Salsiccia, Guidoni, Caselli, Gori. All. Romitelli.
ARBITRO: Serpentini di Fermo (Domenella di Ancona e Gianelli di Pesaro).
RETI: 6’ pt. Vegliò, 25’ Cinotti, 35’ Vegliò, 12’ st. Cinotti, 26’ Sebastianelli
NOTE: giornata di sole, spettatori 150 circa. Ammoniti: Berardi. Angoli: 7-1

GABICCE MARE - Il Gabicce Gradara ritorna alla vittoria allo stadio Magi battendo il fanalino di coda Cantiano per 4-1. Il match si è chiuso nel primo tempo terminato sul 3-0 per la squadra di Scardovi priva di Serafini e Sabattini (infortunati) e Vaierani (squalificato). Ha debuttato dal primo minuto Ulloa (2002), schierato inizialmente a sinistra nel 3-5-2. Sette gli under in campo della squadra ospite, tre per quella di casa.

Il Gabicce Gradara ha messo subito alle corde l’avversario. Al 2’ Grassi calcia a fil di palo da fuori su assist di Innocentini dopo una bella azione di Di Fino sulla destra. Al 5’ Cinotti serve Vegliò, il suo tiro è deviato in angolo sulla destra. Batte Costa e lo stesso Vegliò salta più in alto di tutti e di testa batte Giacometti: 1-0. Al 16’rilancio di Passeri, Cinotti fugge in contropiede e rimette al centro per Vegliò il cui colpo di testa è centrale. Al 25’ il raddoppio. Vegliò ruba palla a tre quarti campo destra, si invola, serve Cinotti libero centralmente al limite dell’area: è il 2-0. Al 29’ Grassi imbecca Di Fino sulla fascia destra, bel cross e Vegliò di testa spedisce a lato. Al 35’ il tris. Vegliò di destro da fuori area infila nell’angolo alla sinistra del portiere, su azione di Di Fino, assai efficaci nelle sue proiezioni sulla corsia di destra. Al 16’ punizione di El Karouachia fuori dal limite a lato.

Nella ripresa al 3’ Cinotti tira sull’uscita del portiere a centro area, la palla si alza, batte sulla traversa e rimbalza in campo e la difesa ospite allontana la minaccia. Al 12’ ecco servito il poker con Cinotti, che con una bella girata di prima intenzione sfrutta un preciso traversone di Vegliò dalla destra. Al 20’ entrano Intilla e Roselli per Cinotti e Vegliò e il Gabicce Gradara passa al 4-3-3. Al 26’ il Cantino accorcia le distanze - primo gol della stagione - con Sebastianelli con una bella conclusione alla destra di Azzolini proteso in tuffo: 4-1. Nell’ultimo quarto d’ora l’arbitro ha annullato due reti alla squadra di Scardovi, di Maggioli e Roselli mentre nel finale – è uscito Grandicelli per infortunio. Nella prossima partita il Gabicce Gradara sarà di scena in trasferta contro i Portuali Ancona.

IL TECNICO - L’allenatore del Gabicce Gradara Massimo Scardovi commenta: “Era importante vincere per rilanciarci e ritrovare serenità e l’abbiamo fatto con una buona prestazione e il punteggio poteva essere più largo: almeno la rete di Roselli mi è parsa regolare. La cosa positiva è la doppietta dei nostri attaccanti Vegliò e Cinotti, mentre la cosa meno buona è l’infortuno alla caviglia di Grandicelli nel finale. Abbiamo interpretato bene la partita. Dobbiamo mantenerci sereni, il Gabicce Gradara se si esprime con la mentalità giusta, giocando il suo calcio senza intestardirsi, sa rendere la vita difficile a tutte le avversarie. La classifica è positiva: siamo a -3 dalla seconda”. Riguardo al modulo 3-5-2 dice il tecnico: “Da un lato con tre difensori centrali siamo più coperti in fase difensiva e dall’altro sfruttiamo al meglio le caratteristiche di Cinotti e Vegliò, due punte centrali che in questa maniera possono essere più pericolosi”. Una freccia in più all’arco del tecnico.
(Ufficio stampa Gabicce Gradara)

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 05/12/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



MERCATO. Mattia Milozzi dal Montegiorgio approda alla Vis Pesaro

MONTEGIORGIO. Si è perfezionato nella giornata odierna il passaggio del giovane centrocampista Mattia Milozzi dal Montegiorgio alla Vis Pesaro. Ad annunciare il trasferimento ci hanno pensato le due società attraverso un comunicato congiunto. Un'operazione importante per la società presieduta da Lanfranco Beleggia, che dopo Mattia...leggi
18/01/2022

L'Urbino ringrazia Panichi: "Comitato mai così vicino alle società"

All'indomani della riunione interlocutoria tra il Comitato Regionale Marche e le società di Eccellenza, l'intenzione sembra proprio quella di slittare la ripartenza del campionato al 6 febbraio. Particolare che hanno apprezzato le varie compagini è stata la vicinanza dei vertici del calcio marchigiano in questo delicato momento pe...leggi
15/01/2022

MERCATO. Villa San Martino, in entrata un terzino

Il Villa San Martino (Promozione A) dà il benvenuto a Alessandro Bonci, classe 2002. Terzino di spinta, abile con entrambi i piedi, ha già dato modo di farsi apprezzare per le sue qualità nella prima uscita del nuovo anno. Proviene dall’esperienza in Eccellenza con la maglia dell’Urbino....leggi
14/01/2022

Covid: rinviati due recuperi di Eccellenza e Seconda Categoria

Casi di positività al covid e quarantene continuano a colpire i campionati dilettantistici marchigiani. La FIGC Marche, causa emergenza sanitaria, ha disposto il rinvio di due recuperi programmati per questa settimana: uno è Pole-Vis Canavaccio (Seconda Categoria girone A), l'altro e Biagio Nazzaro-Marina (Eccellenza)....leggi
13/01/2022

UFFICIALE. Villa San Martino: Cicerchia lascia, squadra a Commitante

Improvviso avvicendamento su una panchina di Promozione girone A. E' quella del Villa San Martino. Il comunicato - La società comunica che, per motivi personali, l'allenatore Claudio Cicerchia (foto a sinistra) ha rinunciato alla conduzione della prima squadra. La stessa è stata affidata all'attuale allenatore in seconda Vincenzo...leggi
13/01/2022


Il calcio marchigiano piange la scomparsa di Giuseppe Stulzini

Ci è arrivata nel tardo pomeriggio una notizia che non avremmo mai voluto sentire. A soli 66 anni ci ha lasciato Giuseppe Stulzini, persona di enorme bontà e di grande competenza, punto di riferimento imprescindibile per tutto il calcio pesarese. Non è riuscito a superare delle problematiche legate a una malattia autoimmune, che lo avevano già costre...leggi
10/01/2022

Fano: 10 casi di positività

L’Alma Juventus Fano 1906, comunica che dal giro di tamponi effettuati, sono emersi 10 casi di positività al COVID-19 tra gruppo squadra e membri dello Staff. Suddetti tesserati sono stati posti in isol...leggi
08/01/2022

Fano, i dubbi di Agliano sui due turni di stop al campionato

La Serie D è stata fermana per due settimane, il Fano si ritroverà al Mancini martedì per ricominciare ad allenarsi. "Noi eravamo pronti a scendere in campo questa domenica contro il Porto d'Ascoli e avevamo tarato la ripresa della preparazione dopo le festività natalizie in funzione di questa partita - commenta al Corriere Adriatico...leggi
07/01/2022

La Forsempronese si unisce al coro: "Che senso ha continuare"

La Polisportiva Forsempronese 1949 prende atto della decisione della Lega Nazionale Dilettanti Marche di confermare la disputa della 17^ giornata del campionato di Eccellenza, nonostante il rinvio di ben 4 partite su un totale di 8 e la contemporanea sospensione di tutti gli altri campionati, dalla Serie B fino alla Terza Categoria.Alla luce della continua impennata di ca...leggi
07/01/2022

ECCELLENZA. La Vigor continua a correre e stende anche il Gallo

Vigor Senigallia – Atletico Gallo: 2-1VIGOR SENIGALLIA: Roberto, Mancini, Orciani (73′ Tomba), Magi Galluzzi, Pierpaoli (66′ Paradisi, 87′ Rossetti), Rotondo, Baldini, Nacciarriti (81′ Olivi), Pesaresi, D’Errico, Marcucci (73′ Carsetti). All. Clementi.ATLETICO GALLO: Cappuccini (46′ Marcolini), Pagniel...leggi
06/01/2022

PROMOZIONE A. Non si fanno male Olimpia Marzocca e V.S.Martino

Olimpia Marzocca - Villa San Martino 1-1OLIMPIA MARZOCCA: Giovagnoli, Marchesini, Pigini, Omenetti, Tomba, Rossi, Clementi (44’st Di Benedetto), Brunori, Moschini, Pierucci, Paolini. All.GiulianiVILLA SAN MARTINO: Melchiorri, Berti (39’st Pulzoni), Bonci, Paoli, Vagnini (19’st Montanari), Postacchini, Russo, Righi, Di Carlo, Baller...leggi
06/01/2022


Lunedi 3 gennaio sapremo se il calcio si ferma

ANCONA – Il presidente del Comitato Regionale Marche Ivo Panichi (foto) informa che questa mattina si è svolto in videoconferenza un incontro fra il Commissario della Lega Nazionale Dilettanti, Giancarlo Abete, e tutti i presidenti dei Comitati regionali d’Italia. Durante il confronto sono state illustrate tutte le situazioni e le problematiche emers...leggi
30/12/2021

MERCATO. Il giovane Fabbri per la porta del Gabicce Gradara

Il Gabicce Gradara ha un nuovo portiere fuoriquota: si tratta di Emanuele Fabbri, classe 2002 cresciuto nei settori giovanili di Sant'Orso e Fano. Il giovanissimo estremo difensore nella scorsa stagione ha militato nel campionato di Eccellenza con l'Atletico Gallo....leggi
30/12/2021


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,10986 secondi