Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Edizione provinciale di Pesaro Urbino


Completamente ubriaco girava in centro contromano

Alla guida del mezzo un 24enne egiziano senza patente

Guidava completamente ubriaco e senza avere la patente. Una storia che risulta troppo inverosimile, ma che è accaduta sul serio nel centro storico di Urbino nella notte fra giovedì e venerdì scorso. Un ragazzo di 24 anni di origine egiziana risultato completamente ubriaco, senza aver conseguito mai la patente, a bordo di una macchina senza revisione ha iniziato a girare in piena notte a folle velocità per le vie del centro storico nella città ducale, imboccando persino le strade contro mano. Fortunatamente non ci sono stati feriti, ma ha creato molta paura fra gli studenti in piazza.

 

Alla fine gli agenti di polizia, carabinieri ha formato un cordone di protezione che è riuscita a bloccare l’auto. A brodo c’erano quattro giovani tutti stranieri, il conducente un 24enne egiziano senza dimora. Dagli accertamenti effettuati, è risultato che il guidatore non aveva mai conseguito la patente di guida, è risultato positivo al controllo con etilometro, il veicolo risultava non sottoposto a revisione. Per tutte queste ragioni e per le altre infrazioni al codice della strada sono state comminate altrettante sanzioni amministrative da parte della pattuglia della Polizia Stradale, e il veicolo è stato sottoposto a fermo amministrativo.

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 09/05/2022
 

Altri articoli dalla provincia...



Oltre 60.000 stranieri in vacanza nelle Marche nel mese di giugno

Le Marche tornano di mota fra gli stranieri come meta della vacanze, nel mese di giugno sono state registrate oltre 60.000 presenza di stranieri, in particolare olandesi e inglesi, che hanno trascorso le vacanze nelle nostra regione, con una media di quattro giorni di presenza, importante per la spesa turistica sul territorio. Questi i dati emersi da un’indagine della Cna commercio e turi...leggi
05/07/2022

Per garantire i servizi sanitari saranno attivati le Uca

Si chiameranno Uca (Unità di Continuità Assistenziale), ma il personale sarà lo stesso: dal 30 giugno scade la legge che aveva previsto l’impiego dei medici Usca. “La Regione ha chiesto – ha spiegato l’assessore Filippo Saltamartini -  la proroga fino al 31 dicembre 2022, ma la richiesta ancora non è stata accolta”. Per queste ...leggi
01/07/2022

Crisi idrica, la Regione invita i Comuni a razionalizzare

La Regione Marche invita tutti i comuni del territorio ad adottare chiusure generiche per evitare lo spreco di acqua e razionalizzare questo bene cosi prezioso a causa della siccità. E’ stato l’assessore regionale all'ambiente Stefano Aguzzi, durante la riunione del Comitato di Protezione civile, a cui hanno partecipato anche i rappresentanti delle cinque Prefetture, dei 5 At...leggi
30/06/2022

La Regione stanzia un fondo per sostenere la pesca

La Regione Marche ha stabilito i criteri per la creazione di un fondo del valore complessivo di 500.000 euro, destinato a sostenere il sistema della pesca colpito dal caro del carburante. Come stabilito nella normativa, i ristori alle imprese saranno suddivisi in base alla stazza delle singole navi. Le domande potranno essere presentate, fino al 29 luglio, dalle imprese con imbarcazioni iscritt...leggi
29/06/2022

Bruciava rifiuto tutto il giorno, area sequestrata

Bruciava continuamente rifiuti senza alcune rispetto delle norme, le autorità sequestra l’area. E’ quanto avvenuto nei giorni scorsi a Pesaro dove la polizia ambientale in collaborazione con la capitaneria di porto, coordinate dalla Procura, ha effettuato una perquisizione con successivo sequestro dove un cittadino pesarese da diverso tempo smaltiva rifiuti impropriamente bru...leggi
29/06/2022

Contro la siccità la Regione pensa alla razionalizzazione

Se non arriveranno delle precipitazioni utili ad allentare la stratta della siccità, sarà necessario adottare contromisure come il razionamento nell’erogazione dell’acqua nella ore notturne. Probabilmente arriverà entro la fine di giugno un’ordinanza regionale che avrà la funzione di gestire le risorse idriche su tutto il territorio. “Nei pros...leggi
23/06/2022

Partono oggi gli esami di maturità nelle Marche

L’ultima tappa prima delle tanto sospirate vacanze estive, per gli studenti delle Marche sono iniziati gli esami. Una prova istituzionale sia per il diploma di scuola media, che per la maturità negli istituti superiore per valutare la preparazione e la maturazione dei ragazzi, ma anche una cerimonia di passaggio che segnerà la vita di tanti studenti: per quelli delle scuola ...leggi
22/06/2022

Crisi idrica, il consigliere regionale Cesetti chiede attenzione

"Di fronte ai continui allarmi lanciati dalla Coldiretti sull’emergenza siccità e sulle gravi ripercussioni che potrebbero abbattersi sul settore agricolo marchigiano, la Regione Marche non può continuare a far finta di nulla. E le stesse parole del presidente del Consorzio di bonifica Claudio Netti sui rischi di una crisi idro-potabile sull’intero territorio regionale...leggi
21/06/2022

Sono 5.000 i profughi ucraini giunti nelle Marche

Sono 5.000 profughi ucraini arrivati nelle Marche dall’inizio della guerra, si tratta principalmente di donne, bambini e anziani che vanno ad aggiungersi ai 1.820 migranti già presenti nei centri di accoglienza e 1.084 nei centri Sai della Regione. Questi i dati aggiornati al 30 maggio, evidenziati dalla Cgil.  “Chiediamo alla Regione - commenta Rossella M...leggi
18/06/2022

Parte l'edizione 2022 del progetto 'Ci sto a fare fatica'

Al via l'edizione 2022 di "Ci Sto?Affare Fatica! – Facciamo il bene comune" il progetto estivo di cittadinanza attiva giovanile finanziato dalla Regione Marche e coordinato da CSV Marche ETS (Centro servizi per il volontariato), alla terza edizione, presentato questa mattina nel corso di una conferenza stampa. Ottima la risposta da parte dei Comuni: sono ben 61 quelli che hanno aderito al...leggi
15/06/2022

I quesiti del referendum non superano il test delle urne

L’affluenza alle urne per il referendum è bassissima tanto da non raggiungere il quorum, fanno eccezione i 17 comuni delle Marche chiamati a rinnovare le amministrazioni comunali, oggi si avranno i nomi dei nuovi amministratori e di eventuali ballottaggi. Che i 5 quesiti posti dal referendum sul tema della giustizia non fossero tanto popolari fra la popolazione, specie in questo mo...leggi
13/06/2022

Donna trovata senza vita nel suo appartamento, è giallo

Tragedia della solitudine o quasi a Fano. All’interno di un appartamento in località Barchi, è stata trovata una donna di 65 anni senza vita riversa nel sangue. La vicenda ha insospettito i carabinieri e i vigili del fuoco che sono giunti sul posto per accertare cosa fosse realmente accaduto. Stando ad una prima sommaria ricostruzione dei fatti, la donna poteva essere gi&agr...leggi
11/06/2022

La banda dei garage colpisce ancora nel pesarese

Una banda specializzata di furti nei garage sta mettendo in subbuglio la costa pesarese, nella notte fra mercoledì e giovedì scorso hanno messo a segno ben 11 colpi fra cui il bottino più consistente il furto di una Porche. L’auto sportiva era parcheggiata nel box di proprietà in via Petrarca, i ladri hanno agito con estrema rapidità mostrando anche meto...leggi
10/06/2022

Il sistema della pesca ancora in sciopero per il caro carburante

Dopo alcuni tentativi di tornare a lavoro i pescatori a causa del caro carburante tornano in sciopero. Ad annunciarlo Francesco Caldaroni, presidente delle marinerie d'Italia e Apollinare Lazzari, presidente dell'associazione produttori pesca di Ancona. “Nelle Marche siamo di nuovo fermi – spiega Caldaroni – stessa cosa avviene in Abruzzo, Molise, Puglia, Calabria e Sicilia, f...leggi
09/06/2022

Tre malfattori inscenano un falso arresto per truffare anziani

Era tutta una truffa per raggirare gli anziani. Una bella messa in scena, era stata ideata da tre campani di 52, 34 e 27 avevano contatato un uomo di 81 anni di Pesaro spacciandosi per avvocati che stavano tentando di rintracciare il figlio che aveva un bollo auto arretrato non pagato, e che ora rischiava l’arresto. L’unica soluzione, pagare 5.000 euro per evitare il carcere prima d...leggi
07/06/2022


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,10348 secondi