Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


PRIMA C. Pari ed emozioni tra Caldarola e Montemilone Pollenza (2-2)

Caldarola – Montemilone Pollenza: 2-2
CALDAROLA: Tiberi, Francesco Staffolani,Paparoni, Ruggeri (38'st Alessandro Staffolani), Manfrini, Moscati, Falconi (28'st Pettinari), Fioravanti (2'st Edoardo Staffolani), Ventresini, Buresta, Di Marino (28'st Rossi). All. Francesco Fede
MONTEMILONE POLLENZA: Giorgi, Tramannoni, Eleonori, Gianfelici, Bonifazi, Mengoni, Bah, Camilloni (21' st Saverio Properzi), Falkestein, Bartolini, Carboni. All. Andrea Mazzaferro
Arbitro: Pirovano di MaceratA
reti: 6' pt Ventresini, 24'st Gianfelici, 29'st Bartolini (rig.), 45' st Alessandro Staffolani
Note - Ammoniti: Francesco Staffolani, Falconi, Rossi, Gianfelici, Falkestein, Carboni. Angoli: 3-6. Recupero: 3’+5’

CALDAROLA - Termina con l'amaro in bocca il Montemilone Pollenza che si vede raggiungere nel risultato al termine di una partita che ha visto maggior possesso palla per la squadra ospite. Il Caldarola ha avuto il merito di crederci sempre, tanto che alla fine avrebbe potuto anche prendere l'intera posta. Al via Mister Francesco Fede non dispone di Aringoli e Castelli squalificati e Giustozzi in panchina, ma infortunato. Mister Mazzaferro lamenta le assenze di Porfiri, appiedato dal Giudice Sportivo, Balloni e il lungodegente Marinangeli, tutti infortunati.

Al primo tentativo i biancorossi di casa passano in vantaggio. 6’: rimessa laterale lunga che coglie di sorpresa gli ospiti e Ventresini ha tutto il tempo di battere Giorgi, ma retroguardia pollentina assolutamente da rivedere. Sarà l'unico lampo locale. Fino alla mezz'ora tanto gioco a centrocampo, con il Montemilone che fa una gran fatica a rendersi pericoloso. Al 31' Eleonori (gran partita del terzino), per Gianfelici, tiro fuori di un soffio. Al 36' Camilloni dopo uno scambio elaborato scocca il tiro largo con l'estremo difensore di casa che sorveglia. Al 40' rilancio dalla difesa di casa per Ventresini, tiro alto sopra la traversa. Finisce la prima frazione con il vantaggio del Caldarola,mentre il Montemilone fa tanto gioco, ma fatica ad entrare in area.

La ripresa si accende subito. Al 3' fallo su Carboni (trattamento davvero ossessivo dei difensori di casa), calcia Bartolini, palla per Gianfelici e Tiberi con difficoltà respinge. Al 7' episodio da moviola, Carboni si invola e una volta davanti a Tiberi viene affossato, sembra un rigore solare, invece l'incerto Pirovano lascia correre. Al 15' il Montemilone Pollenza va ad un passo dal pari, angolo di Bartolini e stacco di capitan Mengoni alto. Al 24' la squadra ospite perviene al meritato pareggio. Azione molto ariosa e palla in area di rigore per Gianfelici che infila Tiberi. Raggiunto il sospirato pari, gli uomini di Mazzaferro al 29' passano in vantaggio. Discesa perentoria di Eleonori, che una volta cambiata direzione cade in area, questa volta anche per l’arbitro è rigore, con freddezza Bartolini batte Tiberi. Galvanizzato dal vantaggio il Montemilone un minuto dopo ha la chance per chiudere la contesa, ma Carboni solo in area in allungo non riesce a battere Tiberi e occasione bruciata.

Al 33' Caldarola pericolosa, sugli sviluppi di un calcio di punizione, mischia furibonda e Saverio Properzi sulla linea salva i propri compagni. La legge del calcio è spietata, gol mangiato gol subìto, al 45' esatto il pareggio quasi inaspettato dei locali. Punizione pericolosa, serie di respinte, alla fine il più lesto di tutti è il classe 2007 Alessandro Staffolani che con un chirurgico mancino beffa Giorgi per il 2-2. Ora il Caldarola vuole vincere, il Montemilone è colpito nel morale, e al terzo minuto di recupero la squadra di casa va ad un passo dal nuovo vantaggio. Cross da destra dell'ex Rossi e Buresta per un soffio di testa non batte Giorgi. Al 50’ finisce la partita con il Caldarola applaudito dai propri tifosi, mentre un Montemilone Pollenza deluso ed amareggiato esce a testa bassa dal campo. Nel prossimo turno Caldarola di scena a Montecassiano, mentre nel posticipo domenicale ennesimo scontro salvezza da brividi per il Montemilone Pollenza che ospiterà l'Urbis Salvia.
Diego Cartechini - Nella foto: Gianfelici e Bartolini

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 02/03/2024
 

Altri articoli dalla provincia...




1X2 ECCELLENZA: i pronostici di mister Gianluca Fenucci

Gianluca Fenucci (foto) ex allenatore tra le altre di: Jesina, Biagio Nazzaro, Montegiorgio, Urbania, Fabriano Cerreto, Marina e Castelfrettese, curerà nelle prossime settimane la rubrica dei pronostici relativa al Campionato di Eccellenza.   La schedina di Gianluca Fenucci per la 28esima gi...leggi
12/04/2024

1X2 PROMOZIONE B: i pronostici di mister Luca Fermanelli

Luca Fermanelli (foto) allenatore che in carriera ha guidato tra le altre: Trodica, Vigor Senigallia, Chiesanuova, Casette Verdini e Vigor Castelfidardo, curerà per alcune settimane la rubrica dei pronostici relativi al Campionato di promozione (girone B).   La schedina di Luca Fermanelli per la 28esima giorn...leggi
12/04/2024

PRIMA CATEGORIA C. La schedina della 27^ giornata

PASSATEMPESE- VIGOR MONTECOSARO: 1X2 Big match di giornata tra la squadra più in forma dell'ultimo periodo e quella, a nostro avviso, con il miglior gioco specialmente in trasferta del girone. La finale di Coppa peraltro vinta,  potrà incidere sulle gambe degli ospiti. PORTORECANATI  - CALDAROLA GNC: 1X I rivieraschi in questo girone di ritorn...leggi
12/04/2024

CIVITANOVESE. Cicchi: "Contro il Montefano la partita della vita"

Il direttore generale della Civitanovese Claudio Cicchi ha parlato a Il Resto del Carlino in vista del big-match di Eccellenza di domenica prossima contro il Montefano. Per i rossoblù un appuntamento da non fallire se vogliono riprendersi la vetta della classifica."È un’occasione irripetibile, mi aspetto uno stadio gremito di bandiere ross...leggi
11/04/2024

VIGOR MACERATA. Montenovo: "Protagonisti in un campionato avvincente"

MACERATA. E’ una Vigor Macerata in buona condizione, sia fisica che mentale, quella che si appresta a disputare le ultime 4 decisive partite della stagione regolare, nel giorne E di Seconda categoria. Il pareggio nella stracittadina con l’Atletico di sabato scorso, ha ulteriormente rafforzato le convinzioni di tutto l’ambiente che...leggi
11/04/2024

"Montecassiano - Esanatoglia? "110 km per soli due minuti di gara"

Il recupero di Montecassiano - Esanatoglia ha finalmente una data. La gara valida per la 21^ giornata di Prima Categoria girone C era stata sospesa al 94' sul risultato di 4-2 per il Montecassiano. Dopo che la Corte Sportiva d'Appello ha respinto il reclamo dell'Esanatoglia avverso alla decisione di far proseguire l'incontro, orario e data sono stati programmat...leggi
12/04/2024

ECCELLENZA. Cambia la sede di Chiesanuova - Osimana

Cambia l'impianto che ospitera Chiesanuova - Osimana, gara valida per la 28^ giornata di Eccellenza che per motivi di ordine pubblico non sarà disputata al campo "Sandro Ultimi". L'incontro si giocherà al comunale di Villa San Filippo di Monte San Giusto domenica 14 aprile alle ore 16,00....leggi
10/04/2024

SETTEMPEDA, aria di festa. Promozione ad un passo

SAN SEVERINO MARCHE. Uscita indenne, sabato scorso dal campo della rivale Vigor Montecosaro (2-2, pareggio di Mulinari su rigore al 96’), la Settempeda ha ormai un piede in Promozione. Sabato, in casa contro la Cingolana, si gioca il primo match point per il salto di categoria. Infatti, mancano quattro gare al termine del campionato di Prima categoria e i punti di vantaggio dei biancoross...leggi
10/04/2024

MACERATESE. Ruani e i playoff: "Non è facile, ma daremo tutto"

MACERATA. Solo la matematica tiene aperte alla Maceratese le porte dei playoff quando mancano tre giornate alla fine. «Non è facile arrivarci, però – osserva Pieralvise Ruani al Resto del Carlino – noi daremo tutto fino alla fine perché così deve essere e perché sia io che i giocatori ci teniamo tantissimo a questa maglia&raq...leggi
09/04/2024

CINGOLANA. Ruggeri: "I miei ragazzi crescono e ho fiducia in loro"

CINGOLI. Compie un passo molto importante in funzione della salvezza la Cingolana San Francesco che, battendo il Portorecanati, guadagna una posizione fuori dalla zona play-out. Un successo che potrebbe rivelarsi molto pesante, quando mancano 4 giornate alla fine del campionato di Prima categoria (girone C), nel quale ancora tutto può accade...leggi
08/04/2024

CSI RECANATI. E' tornato mister Marco Ortolani. Obiettivo salvezza

RECANATI. Possiamo parlare di un ritorno a casa per mister Marco Ortolani (foto), recanatese doc, che la settimana scorsa si è seduto nuovamente sulla panchina del CSI Recanati, squadra in lotta per la salvezza nel girone E di Seconda categoria. Nella compagine del presidente Romano Frenquelli, l'allenatore aveva già dato prova de...leggi
08/04/2024

PRIMA CATEGORIA C. Il punto dopo la 26^ giornata

Allenatore della settimana: Gianluca Mezzanotte (foto) della Passatempese La Vigor Montecosaro fallisce l'appuntamento  per riaprire il campionato e si fa rimontare all'ultimo giro di lancette dalla Settempeda (2-2). I locali nella ripresa si sono portati sul doppio vantaggio, gol in mischia di Bernabei e su rigore di Tulli, uno dei migl...leggi
08/04/2024


ECCELLENZA. La Sangiustese VP cade ancora in casa. Gioisce l'Urbania

Sangiustese VP – Urbania: 2-3 SANGIUSTESE VP (3-5-1-1): Monti; Morresi (1’ st Del Brutto), Sabatini, Vieira (24’ st Monachesi); Calcabrini (1’ st Lattanzi), Gaspari (29’ st Palmieri), Trillini, Tombolini, Sfasciabasti (43’ st Del Gobbo); Tulli, Handzic. A disposizione: Cingolani, Forte, Sauchelli, Formentini. All. Luigi Gia...leggi
07/04/2024


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,06124 secondi