Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


Tentano di rubare i tubi di rame all'interno di un immobile inagibile

I due giovani identificati dai carabinieri sono stati denunciati per furto aggravato

Si intrufolano all’interno di un’abitazione dichiarata inagibile a causa del sisma del 2016 per rubare le tubature in rame, ma i due giovani vengono pizzicati in fragrante e finiscono nei guai. I fatti risalgono allo scorso 5 ottobre, quando due giovani sono entrarti all’interno di una struttura inagibile in prossimità dell’ospedale di Tolentino, dove erano accatastati dei tubi in rame. Il caso ha voluto che i proprietari dell’immobile si aggirassero nei dintorni proprio in quel momento quando si sono imbattuti in un’auto sospetta parcheggiata all’ingresso e hanno voluto controllare.

 

Sono stati sufficienti pochi minuti per capire che qualcuno si era introdotto abusivamente nell’immobile, mentre l’auto è sparita i proprietari hanno visto due sagome uscire dalla struttura per cercare di far perdere le tracce correndo nei campi. I due giovani stavano tentando di rubare il rame delle grondai ma sono stati interrotti ed hanno lasciato a terra il materiale che stavano tentando di rubare. I proprietari hanno subito denunciato l’accaduto e i carabinieri della Stazione di Tolentino, grazie alle testimonianze e riconoscimenti fotografici sono riuscito a risalire all’identità dei due giovani, che sono stati denunciati e dovranno di tentato furto aggravato.

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 17/11/2022
 

Altri articoli dalla provincia...



Un 2022 molto positivo per la Tod's che registra un più 13%

La Tod’s mette in archivio un 2022 da incorniciare con il fatturato che registra un più 13,9% rispetto al 2021. In totale l’azienda marchigiana ha fatturato 1.006,9 milioni di euro, con una forte crescita, che va valutata anche nell’ottica del periodo pre pandemia con un più 10% sul fatturato del 2019. La notizia è stata diffusa con una nota ufficiale....leggi
26/01/2023

La mamma di Pamela Mastropietro chiede ancora giustizia

Non si placano le polemiche per il caso di Pamela Mastropietro, la ragazzi di 18 anni uccisa e fatta a pezzi poi gettata con una valigia in un fossato a Macerata nel gennaio del 2018. Ieri presso il Tribunale di Perugia si è tenuto l'appello bis a Innocent Oseghale, la vicenda però ha riacceso le polemiche e non sono mancati momenti di tensione. Durante l’udienza Alessandra ...leggi
26/01/2023

La Regione Marche pronta ad investire nell'idrogeno verde

La Regione Marche pronta ad investire attraverso i fondi del Pnrr per investire sull’idrogeno verde, lo ha annunciato l’assessore regionale Andrea Maria Antonini in vista della nuova programmazione energetica delle Marche. Dopo una ricognizione sul territorio, per valutare l'interesse imprenditoriale a investire sull'idrogeno verde, sono emerse le potenzialità per sviluppare ...leggi
25/01/2023

Due lupi deceduti sui Sibillini a seguito di incidenti stradali

Due lupi sono deceduti nelle ultime ore a causa di altrettanti incidenti stradali nell’area dei sibillini, si tratta di animali protetti che vanno tutelati. Nel primo caso si tratta di una lupa provvista di radio collare che dopo essere stata ferita è stata trasferita presso l’ospedale veterinario di Matelica, e successivamente al Centro tutela e ricerca fauna esotica e selva...leggi
25/01/2023

Sei condanne per il crac di Banca Marche avvenuto nel 2016

Il Tribunale di Ancona emette sei condanne e sei assoluzioni in merito al crac di Banca Marche e della controllata Medioleasing. Condanne variabili che vanno dai 4 anni e 6 mesi per Daniele Cuicchi, capo servizio commerciale di Medioleasing, fino al massimo di 10 anni e 6 mesi per l'ex direttore generale Massimo Bianconi. Il Collegio penale, ha condannato fra gli altri Stefano Vallesi, ex vice ...leggi
24/01/2023

Temperature in picchiata, neve sui rilievi e mareggiate sulla costa

Brusco calo delle temperature, neve nell’area montana, pioggia incessante sulle colline, vento e mareggiate sulla costa. Questo il quadro di questa mattina su tutte le Marche per effetto del fronte di passa pressione che sta attraversando il centro Italia. Al momento non sono segnalate criticità: nella zona montana la neve sta candendo ma la viabilità è ancora aperta,...leggi
21/01/2023

Nei guai due gioiellerie, sequestrati preziosi per 50.000 euro

Senza regolare iscrizione per la compravendita di oggetti preziosi, due gioielleria di Civitanova Marche finiscono nei guai. Si tratta di un controllo effettuato dagli agenti della guardia di finanza nei giorni scorsi lungo la costa maceratese. Durante le verifiche gli uomini delle fiamme gialle hanno denunciato 4 persone e sequestrato sei orologi per un valore complessivo di 50.000 euro. Il tu...leggi
17/01/2023

Persi 70.000 posti di lavoro in 18 mesi in larga parte fra i giovani

In circa un anno e mezzo nelle Marche sono stati persi 70.000 posti di lavoro, i giovani cercano altrove anche per effetti di offerte di lavoro poco appetibili. E’ questa la sintesi effettuata da Claudia Mazzucchelli, segretaria generale della Uil Marche, che attenzionato i dati del mercato del lavoro degli ultimi due anni. Una quadro che presenta evidenti anomalie: da un lato ci sono azi...leggi
14/01/2023

Dopo 34 mesi l'ormai ex commissario Legnini lascia il mandato

L’ormai ex commissario speciale per la ricostruzione post sisma Giovanni Legnini traccia il bilancio del suo mandato prima del passaggio di consegne. “Sono e sarò il primo tifoso della ricostruzione per i prossimi anni – commenta Legnini - bisogna allontanare le polemiche di ogni sorta perché è legittimo che il governo faccia le sue scelte ed è legi...leggi
11/01/2023

Sono 210 in meno i nati nelle Marche nell'ultimo anno

Continua il trend della decrescita demografica nelle Marche, che ha partire dal 2011 ha iniziato una curva descendente sempre più preoccupante. Stando ai dati regionali, nel 2022 ci sono state 210 nascite in meno rispetto al 2021.   “Dal 2011 le nascite sono diminuite di 4.634 unità (-33,4%). La provincia che ha segnato la maggior decrescita è Pes...leggi
10/01/2023

Sono 5 i biglietti vincenti della Lotteria Italia venduti nelle Marche

Nonostante la vendita dei biglietti legata alla Lotteria Italia siano diminuiti, c’è stata comunque per l’appuntamento tradizionale dell’Epifania con l’estrazione della lotteria nazionale. I biglietti più attesi che vanno da 5 a un milione di euro, sono stati venditi nelle grandi città: Il primo premio a 5 milioni al numero D271862 venduto a Bologna;...leggi
07/01/2023

Iniziano i saldi invernali nelle Marche, un giro da circa 200 milioni

Con l’arrivo dell’epifania, inizia anche nelle Marche il periodo dei saldi invernali, molto atteso perché rappresenta l’occasione di poter acquistare il capo di abbigliamento, o l’oggetto desiderato che magari era stato notato durante lo shopping natalizio ad un prezzo vantaggioso. Secondo le stime del centro studi di Confcommercio Marche, questo periodo produrr&a...leggi
05/01/2023

Nominato Commissario per la ricostruzione Guido Castelli

La ricostruzione post sisma nell’area del cratere del centro Italia dopo le scosse del 2016 passa nelle mani di Guido Castelli, ex sindaco di Ascoli Piceno ed ex assessore regionale nella Giunta Acquarioli. Proprio ieri la presidente del Consiglio Giorgia Meloni, ha firmato il Dpcm per la nomina del senatore di Fdi Guido Castelli come nuovo commissario. Ora bisognerà attendere che&...leggi
04/01/2023

Il presidente Acquaroli chiede una struttura commissariale snella

Sono stati molti i temi affrontati dal presidente della Regione Francesco Acquaroli in occasione della conferenza stampa di inizio anno con l’Ordine dei giornalisti delle Marche che si è tenuta ieri. Molto spazio è stato dato all'alluvione che il 15 settembre scorso, ha causato danni, vittime e sfollati nel nord della nostra regione, alle opere di “ricostruzione”...leggi
03/01/2023

Vogliono far chiudere l'Istituto del movimento di liberazione

Nel bilancio di previsione 2022-2025 il centrodestra non ha voluto rifinanziare la legge che dal 1974 garantisce l’attività di ricerca scientifica dell’Istituto per la Storia del Movimento di Liberazione nelle Marche e ora uno dei più prestigiosi enti culturali regionali rischia davvero di chiudere i battenti. Non solo, con l’Istituto potrebbe andare disperso un ...leggi
30/12/2022


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,10680 secondi