Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pesaro Urbino


Travolto da un'auto in transito sulla superstrada Fano Grosseto

Perde la vita un pensionato residente a Rimini

L’anno appena iniziato sembra proseguire sulla scia di quello appena concluso per quanto riguarda la sicurezza stradale, domenica è stato registrato l’ennesimo incidente mortale lungo la superstrada Fano-Grosseto all'altezza dell'uscita Fossombrone Est, dove un uomo è stato travolto da un'auto mentre si trovava a piedi lungo la carreggiata. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, l’uomo alla guida del mezzo pensava di aver urtato contro un animale selvatico, ma quando si è fermato per verificare si è accorto della tragicità dell’accaduto.

 

Sul posto intervenuti i sanitari del 118, la polizia stradale e i vigili del fuoco, che non hanno potuto far altro che individuare l’uomo scaraventato oltre il guardrail e constatarne la morte. Il malcapitato un pensionato residente a Rimini, stava viaggiando sulla super strada quando costretto da un guasto è sceso dalla vettura cercando di raggiungere a piedi la prima area di sosta.

 

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 17/01/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



Tragedia in montagna, cade per oltre 20 metri durante l'arrampicata

Ancora una tragedia in montagna. E’ stato concluso poco prima della mezzanotte del 2 febbraio il recupero da parte degli uomini del soccorso alpino e speleologico di Pesaro - Urbino  di un climber di circa  50 anni che stava effettuando una salita in chiodata su una nuova via presso la falesia nascosta della Balza della Penna a ...leggi
03/02/2023

Maxi operazione nella Marche contro l'immigrazione clandestina

Maxi operazione internazionale contro l’immigrazione clandestina che ha coinvolto anche la polizia di Stato, coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Ancona. L'operazione denominata "Wet shoes" prende il nome da una conversazione intercettata dagli inquirenti nel corso di uno sbarco di migranti avvenuto a Mazara del Vallo. Tutto è iniziato dopo l'attentato terroristico ...leggi
01/02/2023

Ritrovate due tartarughe sul litorale pesarese

Due tartarughe della specie Carretta Caretta rinvenute dalla guardia costiera di Pesaro sulla battigia, spinte dalle estreme condizioni meteo con forti mareggiate e temperature molto basse. Il primo esemplare è stato rivenute sabato, da un passante sulla battigia del litorale di Gabicce, subito è stata informata la capitaneria di porto, in poco tempo l’animale è stato...leggi
30/01/2023

in aumento nella Marche i reati commessi dai minorenni

I fenomeni di violenze specialmente verso le donne, incidenti stradali mortali, infortuni sul lavoro e casi di minorenni sempre più invischiati i reati di vari genere. Sono questi i dati emersi all’inaugurazione del nuovo anno giudiziario che si è tenuto in Ancona. E’ stato il procuratore generale presso la Corte di Appello di Ancona Roberto Rossi da dare una visione d...leggi
28/01/2023

La Regione Marche pronta ad investire nell'idrogeno verde

La Regione Marche pronta ad investire attraverso i fondi del Pnrr per investire sull’idrogeno verde, lo ha annunciato l’assessore regionale Andrea Maria Antonini in vista della nuova programmazione energetica delle Marche. Dopo una ricognizione sul territorio, per valutare l'interesse imprenditoriale a investire sull'idrogeno verde, sono emerse le potenzialità per sviluppare ...leggi
25/01/2023

Sei condanne per il crac di Banca Marche avvenuto nel 2016

Il Tribunale di Ancona emette sei condanne e sei assoluzioni in merito al crac di Banca Marche e della controllata Medioleasing. Condanne variabili che vanno dai 4 anni e 6 mesi per Daniele Cuicchi, capo servizio commerciale di Medioleasing, fino al massimo di 10 anni e 6 mesi per l'ex direttore generale Massimo Bianconi. Il Collegio penale, ha condannato fra gli altri Stefano Vallesi, ex vice ...leggi
24/01/2023

Temperature in picchiata, neve sui rilievi e mareggiate sulla costa

Brusco calo delle temperature, neve nell’area montana, pioggia incessante sulle colline, vento e mareggiate sulla costa. Questo il quadro di questa mattina su tutte le Marche per effetto del fronte di passa pressione che sta attraversando il centro Italia. Al momento non sono segnalate criticità: nella zona montana la neve sta candendo ma la viabilità è ancora aperta,...leggi
21/01/2023

Ubriaco aggredisce il personale sanitario al pronto soccorso

Sempre più teso il clima nei pronto soccorso delle Marche, dove gli atteggiamenti sempre più aggressivi di pazienti e familiari costituiscono un costante pericolo per il personale medico e sanitario. L’ultimo episodio è avvenuto ieri al pronto soccorso dell’ospedale San Salvatore di Pesaro, dove un ragazzo poco più che maggiorenne in evidente stato di ebb...leggi
20/01/2023

Persi 70.000 posti di lavoro in 18 mesi in larga parte fra i giovani

In circa un anno e mezzo nelle Marche sono stati persi 70.000 posti di lavoro, i giovani cercano altrove anche per effetti di offerte di lavoro poco appetibili. E’ questa la sintesi effettuata da Claudia Mazzucchelli, segretaria generale della Uil Marche, che attenzionato i dati del mercato del lavoro degli ultimi due anni. Una quadro che presenta evidenti anomalie: da un lato ci sono azi...leggi
14/01/2023

Sono 210 in meno i nati nelle Marche nell'ultimo anno

Continua il trend della decrescita demografica nelle Marche, che ha partire dal 2011 ha iniziato una curva descendente sempre più preoccupante. Stando ai dati regionali, nel 2022 ci sono state 210 nascite in meno rispetto al 2021.   “Dal 2011 le nascite sono diminuite di 4.634 unità (-33,4%). La provincia che ha segnato la maggior decrescita è Pes...leggi
10/01/2023

Sono 5 i biglietti vincenti della Lotteria Italia venduti nelle Marche

Nonostante la vendita dei biglietti legata alla Lotteria Italia siano diminuiti, c’è stata comunque per l’appuntamento tradizionale dell’Epifania con l’estrazione della lotteria nazionale. I biglietti più attesi che vanno da 5 a un milione di euro, sono stati venditi nelle grandi città: Il primo premio a 5 milioni al numero D271862 venduto a Bologna;...leggi
07/01/2023

Iniziano i saldi invernali nelle Marche, un giro da circa 200 milioni

Con l’arrivo dell’epifania, inizia anche nelle Marche il periodo dei saldi invernali, molto atteso perché rappresenta l’occasione di poter acquistare il capo di abbigliamento, o l’oggetto desiderato che magari era stato notato durante lo shopping natalizio ad un prezzo vantaggioso. Secondo le stime del centro studi di Confcommercio Marche, questo periodo produrr&a...leggi
05/01/2023

Il presidente Acquaroli chiede una struttura commissariale snella

Sono stati molti i temi affrontati dal presidente della Regione Francesco Acquaroli in occasione della conferenza stampa di inizio anno con l’Ordine dei giornalisti delle Marche che si è tenuta ieri. Molto spazio è stato dato all'alluvione che il 15 settembre scorso, ha causato danni, vittime e sfollati nel nord della nostra regione, alle opere di “ricostruzione”...leggi
03/01/2023

Arrestata la banda di ladri di champagne

Arrestate nei giorni scorsi tre persone che avevano messo a segno una serie di furti prendendo di mira bottiglie di champagne pregiato. Il tutto è partito dalla una segnalazione da parte della guardia giurata dello spazio Conad di via Gagarin a Pesaro agli agenti della polizia di un giovane che aveva nascosto un cospicuo numero di bottiglie di champagne di ingente valore, varcando le cas...leggi
02/01/2023

Vogliono far chiudere l'Istituto del movimento di liberazione

Nel bilancio di previsione 2022-2025 il centrodestra non ha voluto rifinanziare la legge che dal 1974 garantisce l’attività di ricerca scientifica dell’Istituto per la Storia del Movimento di Liberazione nelle Marche e ora uno dei più prestigiosi enti culturali regionali rischia davvero di chiudere i battenti. Non solo, con l’Istituto potrebbe andare disperso un ...leggi
30/12/2022


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,10558 secondi