Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


Le Marche flagellate dalla pioggia, danni e disagi

La Regione ha emesso un nuovo allerta meteo per la giornata di oggi

Una giornata difficile per il sistema idraulico delle Marche, flagellato nelle ultime 24 ore da una pioggia incessante,a chiudere la serata un nuovo allerta meteo che interesserà questa volta il sud della nostra regione. Nelle marche iniziano le prime emendazioni, le prime famiglie sfollate, smottamenti e danni a sistema viario, cancellati anche numerosi treni a lunga percorrenza. Tanti i disagi e i danni che sono stati affrontati in poche ore. Nelle Marche sono oltre 200 i vigili del fuoco impegnati nelle operazioni di soccorso con 70 automezzi. Da ieri si sono resi necessari più di 200 interventi per mettere in sicurezza la popolazione. 

 

In provincia di Ancona, i fiumi hanno raggiunto livelli impressionati e c’è il serio rischio di una esondazione. Ancora chiuso il casello autostradale dell’A14 di Pesaro in direzione Bologna. A Grottazzolina (Fermo) 5 famiglie sono state evacuate in via precauzionale a causa di una frana importante che si è verificata in prossimità di una palazzina A belmonte Piceno due persone a bordo di una vettura sono state travolta da due frane in movimento, sono state salvate dai vigili del fuoco. A Macerata tante i danni e le strade interrotte a causa di frane e alberi caduti.

 

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 18/05/2023
 

Altri articoli dalla provincia...




Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,07191 secondi